Almanacco di oggi 10 maggio 2021 (Lunedì). Notizie e curiosità

19^ settimana – Giorni inizio/fine anno 130/235 – BUONA SETTIMANA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • L’Italia riparte in “giallo”
  • Giornata Mondiale del Lupus Eritematoso
  • Giornata Europea contro l’abbandono dei rifiuti
  • Giornata Nazionale di Prevenzione dall’Ipertensione arteriosa
  • Il “pensiero” del giorno Bergamo e i “Grandi Bergamaschi
  • Programma apertura Cascate del serio 2021
  • Mod. 730: scadenze e rimborsi
  • Riaprono piscine e palestre: le disposizioni
  • Proverbi e detti bergamaschi
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
San GIOBBE
San CATALDO Vescovo
Sant’ALFIO e CIRINO martiri
San GIOVANNI D’AVILA sacerdote eletto a Dottore della Chiesa da Papa Benedetto XVI
San MIRO invocato per ottenere la pioggia

L’ITALIA RIAPRTE via le regioni rosse a partire da oggi 10 maggio, l’Italia prova a ripartire definitivamente dipingendosi quasi completamente di giallo. Quasi tutta perché resteranno tre regioni in arancione Valle d’Aosta, Sardegna e Sicilia). La nuova Italia a colori non ha né rosso né bianco. Vaccini per over 50, da oggi lunedì 10 maggio l’Italia apre le prenotazioni. Nei giorni scorsi, infatti, la Struttura Commissariale ha disposto l’avvio delle prenotazioni per la somministrazione anche per gli over 50 del vaccino anti-Covid-19, ovvero fino ai nati nel 1971 compresi.

GIORNATA MONDIALE del LUPUS ERITEMATOSO: è una malattia diffusa in tutto il mondo e che non conosce differenze in termini di nazionalità, razza, etnia, genere ed età. In Italia sono più di 60mila i pazienti con lupus eritematoso sistemico, in particolare giovani donne a partire dai 15 anni ed è proprio il sesso femminile quello maggiormente colpito dalla malattia. Si tratta di una patologia autoimmune che vede un’attivazione incontrollata del sistema immunitario, con conseguente infiammazione cronica che può interessare qualsiasi organo o apparato. Non è contagioso, non è infettivo. I sintomi possono essere molteplici, ne sono un esempio: sintomi sistemici come febbre e stanchezza; sintomi cutanei e mucosi come rash a farfalla sul volto, lesioni eritematose nelle zone del corpo esposte al sole, alopecia e perdita di capelli; problemi ai reni (sindrome nefritica e sindrome nefrosica); disturbi a livello articolare con artralgie e artrite, ma anche leucopenia, anemia emolitica, piastrinopenia, pericarditi e pleuriti. In base all’andamento della malattia che può variare da paziente a paziente, con fasi di remissione e di riacutizzazione, lo specialista stabilirà la terapia.

GIORNATA EUROPEA CONTRO L’ABBANDONO dei RIFIUTI: Una giornata di sensibilizzazione al recupero dei rifiuti abbandonati, che si tiene il 10 maggio in tutta Europa, con l’adesione di 28 Stati, inclusi alcuni Paesi extra europei. L’Italia aderisce grazie al coordinamento del Ministero dell’Ambiente e con il comitato italiano che organizza la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Una giornata dedicata al recupero dei rifiuti abbandonati in discariche abusive, foreste, fiumi, parchi e spiagge. è necessario che ciascuno di noi adotti comportamenti corretti. Non solo. È necessario diventare dei “controllori ambientali”, evitando di girarci dall’altra parte quando qualcuno trasforma in discariche a cielo aperto i luoghi nei quali viviamo. Farete un favore all’ambiente ma anche alle … vostre tasche. Se vedete qualcuno nell’atto di abbandonare i rifiuti denunciatelo tempestivamente alle autorità competenti. L’omertà favorisce solamente i delinquenti, abili a riversare sugli altri il loro costo sociale. Quando l’abbandono dei rifiuti verrà percepito, e non solo punito, come reato, allora deturpare il territorio sarà molto meno conveniente.

GIORNATA di PREVENZIONE all’IPERTENSIONE ARTERIOSA una patologia che causa danni all’apparato cardiovascolare e che rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’età adulta. L’ipertensione arteriosa è spesso provocata da uno stile di vita scorretto, ragione per cui intervenire per tempo può prevenire questa patologia, prima che diventi necessaria la terapia farmacologica. Lo stile di vita è un alleato fondamentale per limitare il rischio cardiovascolare, e quindi anche la possibilità di sviluppare l’ipertensione arteriosa. Esistono diverse aree su cui si può intervenire: 1) L’alimentazione. Cambiare la propria dieta può significare miglioramenti importanti: in particolare limitare l’uso del sale, assumere molta frutta e verdura, e limitare il consumo di alcool e caffè sono tutti alleati di una pressione arteriosa nella norma – 2) Tenere sotto controllo il peso. I soggetti sovrappeso e obesi hanno una maggior probabilità di sviluppare l’ipertensione: più il peso aumenta più il cuore ha bisogno di pompare con una pressione maggiore per raggiungere tutti i tessuti – 3) Praticare attività fisica. Il movimento svolto con regolarità, anche di moderata intensità, contribuisce a una pressione regolare – 4) Prendersi cura della salute psicologica. Stati di stress e di preoccupazione, soprattutto se prolungati o frequenti, incidono negativamente sulla pressione arteriosa – 5) Non fumare.

E’ in corso la “Novena” in preparazione alla festa della Madonna di Fatima (13 maggio). Recita una preghiera … Lei Ti aiuterà

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi)  “Anche voi date testimonianza” –  Ogni parola assume un significato particolare. Una prospettiva potrebbe essere quella che dona il primato al vissuto dove l’uomo interiore incarna nel quotidiano ciò che sta vivendo nel profondo del suo cuore. E questo attraverso la semplicità del comportamento e nel coraggio di voler vivere al di là delle complessità della vita di tutti i giorni. –  Padre, il tuo Spirito brilla nella nostra esistenza di tutti i giorni perché sappiamo dare un volto semplice e coraggioso alla misteriosa persona di Gesù. È nel vissuto quotidiano che possiamo incarnare il suo mistero amore. Rendi sempre attento il nostro spirito perché vivendo il dono della sua presenza in mezzo a noi, condividiamo la grandezza della tua bontà verso ogni creatura umana. Amen

AFORISMA del GIORNO:Troppe cose ci deludono per questo cominciamo a non credere più in niente. Troppe cose ci feriscono per questo cominciamo a non fidarci più di nessuno. Troppe cose “sembrano” e poi non “sono” … Ecco perché cominciamo a pretendere i fatti senza farci bastare più le parole

BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: ANTONIO CURO’ nato a Bergamo il 21 giugno 1828, morto a Bergamo il 10 maggio 1906 (115 anni fa). nato da famiglia di origine svizzera. Iinizia gli studi in Svizzera francese e si sposta in seguito a Parigi, dove si laurea in ingegneria. Patriota Italiano nel 1848, “Cacciatore delle Alpi” al seguito di Garibaldi durante la Seconda guerra d’indipendenza. Attivo entomologo, in 40 anni di attività si occupò principalmente di Lepidotteri: colleziona 12.000 esemplari appartenenti a 57 famiglie di 4.827 specie, provenienti da ogni parte del mondo. La sua collezione è attualmente conservata presso il Museo Civico di Scienze Naturali “Enrico Caffi” di Bergamo, assieme ad altri esemplari collezionati da Renato Perlini, da lui introdotto alle scienze naturali. Appassionato naturalista e amante della montagna, la sua impresa alpinistica più rilevante è stata la prima ascensione della Presolana, la cui vetta più elevata fu raggiunta per la prima volta il 4 ottobre 1870 con il cugino Federico Frizzoni e il tagliapietre Carlo Medici, che in seguito diverrà guida alpina. Il 14 aprile 1873 fonda la Sezione di Bergamo del Club Alpino Italiano assieme a Matteo Rota e altri 28 soci fondatori. Dal 1870 al 1900 lui e altri alpinisti del C.A.I. di Bergamo, da lui presieduto, salgono sulla maggior parte delle vette orobiche. Nello stesso periodo, assieme agli altri pionieri del C.A.I. di Bergamo, edificò tre rifugi alpini: 1) la Cà Brunona, attualmente Rifugio Baroni al Brunone2) il rifugio Curò al Barbellino, attualmente Rifugio Antonio Curò3) il Rifugio Laghi Gemelli,. Muore a Bergamo il 10 maggio 1906 all’età di 78 anni.

CASCATE del SERIO: ecco le date di apertura del 2021: () 13 giugno 2021: prima apertura dell’anno, diurna. Apertura dalle 11:00 alle 11:30 – () 17 luglio 2021: l’unica apertura notturna delle cascate del Serio. Forse un po’ per colpa del buio. O forse della sirena che ne prevede lo svaso, che risuona nella valle, ma lo spettacolo è davvero suggestivo. Apertura dalle 22:00 alle 22:30. Obbligatorio portarsi una torcia – () 22 agosto 2021: terza apertura della stagione dalle 11:00 alle 11:30 – () 12 settembre 2021: dalle 11:00 alle 11:30 –() 10 ottobre 2021: ultima apertura della stagione, dalle 11:00 alle 11.30:

MOD. 730: SCADENZE e RIMBORSI Dopo la presentazione è possibile ottenere rimborsi direttamente in busta paga o nella rata della pensione. Questo avviene perché durante l’anno il contribuente ha pagato più tasse del dovuto, o a fronte di detrazioni per motivi di salute o con l’accesso a bonus governativi. È possibile presentare il modello 730 precompilato, disponibile dal 10 maggio sul sito dell’Agenzia delle Entrate, a partire dal 10 maggio, anche attraverso un Caf o un commercialista. In ogni caso, anche se si presenta il modello 730 ordinario, c’è tempo fino al 30 settembre. In base alla data di trasmissione del documento varia anche il periodo in cui si riceverà il credito di imposta Irpef. Di norma i rimborsi relativi all’Irpef e alla cedolare secca arrivano all’interno della busta paga nella retribuzione relativa al mese di luglio. I pensionati devono aspettare invece il mese di agosto o di settembre. Tuttavia le tempistiche variano, come già detto, in base alla data di trasmissione del modello all’Agenzia delle Entrate.

ACCADDE OGGI: 2006 Giorgio Napolitano diventa l’undicesimo Presidente della Repubblica Italiana

SIGNIFICATO del NOMEALFIO” è: “chiaro, molto chiaro”. In Italia portano questo nome circa 45.046 persone di cui il 53,6% in Sicilia, 8,8% in Lombardia

PROVERBI:
“Non dimenticare che dare gioia dà anche gioia”
“Ogni dolore nasconde una gioia e ogni fine un principio”
“La gioia è la nostra fuga dal tempo”
“Non è degno di gioia chi turba l’altrui”

PROVERBI e DETTI BERGAMASCHI:
“Tò fò dei pètole ergù” (togliere dai guai qualcuno)
“I ninà la pòa compagn d’ù pòpo” (cullano la bambina come un neonato)
“Pòta l’à dis ol frà quando al sa scota” (lo dice il frate quando si scotta)

RIAPRONO PISCINE e PALESTRE: ECCO le DISPOSIZIONI dal 15 Maggio, in zona gialla, riapriranno le piscine all’aperto. Con anche il via libera del Comitato tecnico scientifico, il governo ha approvato il protocollo per la riapertura delle piscine all’aperto e delle palestre previste rispettivamente per il 15 maggio e il 1º giugno dal decreto legge del 22 aprile. La prima regola, che vale per entrambi i tipi di strutture, è quella del registro delle presenze che deve essere mantenuto per 14 giorni. Ecco le regole: 1) Distanziamento in acqua: la piscina dovrà essere almeno di 7 metri quadrati d’acqua a disposizione per nuotatore. “La densità di affollamento in vasca è calcolata con un indice di 7 mq di superficie di acqua a persona – 2) Aree solarium e verdi: assicurare un distanziamento tra gli ombrelloni in modo da garantire una superficie di almeno 10m2 per ogni ombrellone; tra le attrezzature-lettini, sedie a sdraio, quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5m. – 3) Spogliatoi e docce: organizzare gli spazi e le attività nelle aree spogliatoi e docce in modo da assicurare le distanze di almeno 2 metri (postazioni d’uso alternate o barriere); tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti. Vietato l’uso promiscuo dell’armadietto

SEI NATO OGGI? Hai un temperamento tranquillo, ma a volte tendi alla passività. Sei dotato di creatività e di grande abilità manuale e pertanto potresti avere successo in campo artistico o nell’artigianato; hai però bisogno di essere stimolato da qualcuno che tu apprezzi e che crede in te. In amore sei molto fortunato e potrai sempre contare sulla presenza e l’appoggio di un partner innamoratissimo.

GIORNATA NAZIONALE delle UOVA Qualcuno le considera il cibo più nutriente al mondo, altri le temono per il contenuto in colesterolo, altri ancora ne apprezzano la versatilità in cucina… sarà forse per la ricchezza in proteine, grassi buoni, ferro, zinco e vitamine, ma qualunque rapporto ci leghi ad esse, non possiamo certo negare la loro universale importanza nell’alimentazione umana. Se c’è un cibo di cui si dice tutto e il contrario di tutto queste sono le uova. Infatti, se da un lato sono tra gli alimenti più comuni e diffusi al mondo, dall’altro rappresentano per molti, soprattutto per chi sta seguendo una dieta dimagrante, un vero e proprio cibo tabù perché sono viste come una temibile fonte di grassi e colesterolo. Per anni i medici per primi hanno insistito con la necessità di limitare i cibi ricchi in colesterolo e le uova sono state incluse nella lista. Così un numero enorme di persone si è privato di un alimento nutriente e poco costoso. Oggi sappiamo bene quanto importante sia un apporto corretto di grassi e proprio per questo le uova meritano di essere riabilitate come cibo che apporta nutrienti fondamentali per il nostro organismo. Privarsene no, un uso moderato SI ed è consigliato anche nelle diete.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 05.57 e tramonta alle ore 20.39 – Durata del giorno 14.42 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 09.18 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (7%) sorge oggi alle ore 05.28 e tramonta alle ore 19.06 

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email