Almanacco di oggi 22 luglio 2021 (Giovedì); Notizie e curiosità

29^ settimana – Giorni inizio/fine anno 203/162 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I Santi del giorno
  • Giornata Mondiale del cervello
  • Giorno dell’approssimazione del Pi Greco
  • Storia di Bergamo
  • Arriva la Luna “del cervo”
  • Perché a Pasqua si colorano le uova? Perché proprio oggi?
  • Gli italiani più attenti alle piante
  • Coppetta mestruale: cos’è?
  • L’importanza della Vitamina B9 (continua)
  • Giornata Nazionale del Krapfen di Santa Maria Maddalena
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI (clicca qui)
  • TUTTA LA CRONACA ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)

I SANTI del GIORNO:
Santa MARIA MADDALENA Discepola del Signore. La mattina di Pasqua meritò di vedere per prima, come riportato nei Vangeli, Gesù il Risorto e portare agli altri discepoli l’annuncio della risurrezione. La Sua figura viene descritta sia nel Nuovo Testamento sia nei Vangeli apocrifi. Patrona dei giardinieri, dei profumieri, guantai, prostitute, cartai e parrucchieri (Vedi la Leggenda delle uova pasquali)
San CIRILLO Vescovo
Sant’ANASTASIO monaco

AFORISMA del GIORNO: “Nulla basta a colui per il quale ciò che basta è poco”

PROVERBIO del GIORNO: “Per Santa Maddalena si taglia la vena” (NdR.: ha proprietà molto preziose, in particolare per il nostro sistema gastrointestinale)

GIORNATA MONDIALE del CERVELLO: Quanto è tonico il nostro cervello? E come facciamo a misurarne lo stato di forma, non trattandosi di un muscolo? Secondo gli esperti, per funzionare a regime nella vita di tutti i giorni, il cervello ha bisogno di coordinare tre compiti essenziali: le funzioni esecutive, ossia, semplificando, le capacità di pensiero e ragionamento; la cognizione sociale, cioè l’attività mentale attraverso la quale interagiamo con gli altri; e la regolazione emotiva, la capacità di essere consapevoli delle proprie emozioni, positive o negative, e di regolarle – cercando di perseguire un senso di benessere. In tempi difficili come quello che stiamo vivendo, non sempre questi tre pilastri sono ugualmente solidi. La buona notizia, però, è che il nostro stile di vita può contribuire enormemente alla salute del cervello, rallentare il declino cognitivo e migliorare il nostro stato emotivo

GIORNO dell’APPROSSIMAZIONE del “Pi GRECO”: Il Pi greco è una costante usata in matematica e fisica, indicata con la lettera dell’alfabeto greco π. Nella geometria piana è definito come il rapporto tra la misura della lunghezza della circonferenza e la misura della lunghezza del diametro di un cerchio. E’ conosciuto anche come “Costante di Archimede”: non è una costante fisica o naturale, ma una costante matematica definita in modo astratto, indipendente dalle misure di carattere fisico. Il π si festeggia non solo il 14 marzo (in quanto nella sua scrittura anglosassone 3,14 ricorda l’approssimazione più comune delπ), ma anche il 22 luglio, in quanto 22,7 è una famosa frazione (nota già ai tempi di Archimede) che approssima π. Proprio a causa della sua natura trascendente non esistono espressioni matematiche finite che lo rappresentano.

STORIA di BERGAMO: il 22 luglio 1925 – L’ATB era dotata di diversi mezzi di trasporto urbano e da tempo si sosteneva la necessità di una sede di deposito perché i tram venivano lasciati incustoditi ai capolinea negli orari notturni. Il 22 luglio 1925 veniva inaugurata la nuova Sede ATB in Via Coghetti. Sempre nello stesso giorno i tram cominciavano a raggiungere il Comune di Colognola (allora faceva Comune fino al 1927), Longuelo, Redona e Ponte San Pietro. 

ARRIVA la “LUNA del CERVO”: In Italia il 24 luglio, l’orario di maggior splendore sarà alle ore 04,37. Non sarà una superluna come la Luna Rosa di aprile e la Superluna dei Fiori a maggio, ma sarà comunque uno spettacolo mozzafiato da vedere. Così chiamata perché di solito a luglio le nuove corna dei cervi spuntano dalla loro fronte, questa Luna di luglio è nota anche come chiamata la Luna dei temporali – che in questa stagione tendevano a essere più frequenti. Secondo l’Almanacco dell’Antico Contadino, il motivo per cui si chiama Buck Moon è che ai novelli cervi maschi crescono le corna da adulti. Tuttavia, ci sono altri soprannomi per questa luna piena, la Luna Muta, la Luna di Salmone perché i salmoni risalgono i fiumi, luna di bacche, la Luna di Lampone.

PERCHE’ a PASQUA COLORIAMO le UOVA? Da secoli, è costume celebrare la Pasqua dipingendo delle uova e proclamando con la loro benedizione che “Cristo è risorto”. Le uova simboleggiano la nuova vita. Una leggenda riguardante Maria Maddalena dice che dopo la morte di Gesù Cristo, usò la sua posizione per ottenere un invito a un banchetto dato dall’imperatore Tiberio. Quando lei lo incontrò, teneva un normale uovo nelle sue mani ed esclamò “Cristo è risorto” e Tiberio si mise a ridere e disse che la resurrezione di Gesù Cristo dalla morte era probabile quanto l’uovo nella sua mano si colorasse di rosso. Secondo la leggenda, prima che finisse di parlare, l’uovo diventò rosso e da allora, ricordando l’evento, iniziò la tradizione di colorare le uova in occasione della Pasqua.

GLI ITALIANI PIU’ ATTENTI alle PIANTE: Secondo un sondaggio, il 68% degli italiani afferma di aver migliorato il pollice verde negli ultimi mesi. Durante il lockdown, la cura della casa e del verde, così come le attività manuali e la cucina, hanno contribuito alla salvaguardia del benessere psicofisico degli italiani. Non stupisce quindi sapere che, dopo mesi dedicati a queste attività, si siano registrati miglioramenti nelle abilità green degli italiani, che si sentono più esperti e sicuri in relazione alla cura di fiori e piante. Uno degli aspetti che preoccupa maggiormente gli utenti riguarda proprio la longevità delle piante. Infatti il 52% ammette di riuscire a mantenerle in vita – senza problemi – per un tempo inferiore a un anno. Proprio per questo, la linea dedicata alle piante, propone specie perfette per i principianti, facili da curare e adatte da tenere in casa tutto l’anno, sia all’interno, che all’esterno,

COPPETTA MESTRUALE: COS’E’? Le coppette mestruali sono piccoli contenitori realizzati in silicone oppure in lattice, che bisogna inserire in vagina durante la mestruazione. In Italia questi prodotti femminili non sono molto utilizzati, probabilmente perché ancora poco pubblicizzati e conosciuti. La coppetta mestruale è un dispositivo igienico che, una volta indossato, ha la capacità di raccogliere il fluido mestruale durante il ciclo. Alternativa ecologica ed economica ai tradizionali tamponi e assorbenti igienici, la coppetta mestruale è riutilizzabile innumerevoli volte. Se utilizzata e conservata correttamente, infatti, può durare fino a 10 anni, comportando di conseguenza un significativo risparmio economico e una notevole riduzione dei rifiuti prodotti. La coppetta può essere usata fino a 12 ore consecutive. In base alla quantità del flusso mestruale potrebbe essere necessario toglierla prima. Le coppette mestruali possono durare fino a 10 anni se tenute bene. In genere però può essere indicato cambiarla dopo 3 anni. In internet puoi trovare un’ampia descrizione: cos’è, come si usa, quale scegliere, ecc…

DIFENDIAMO il NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO con la VITAMINA B9: nei post pubblicati in questi giorni abbiamo conosciuto i benefici delle Vitamine C – E –  A –D e oggi, con l’indicazione dei Medici di Humanitas conosciamo la Vitamina B9: è fondamentale per la sintesi delle proteine e del DNA e per la formazione dell’emoglobina. La sua giusta presenza nell’organismo contribuisce anche a prevenire molti rischi alla nostra salute di natura cardiovascolare e contribuisce alla salute del sistema immunitario. Si può trovare in diversi alimenti, sia di origine animale che vegetale come: fegato, rene, lievito di birra, cereali da prima colazione, pane e pasta integrale, asparagi, broccoli, carciofi, spinaci, legumi freschi, arance, kiwi, fragole. Il fabbisogno giornaliero di vitamina B9, o acido folico, è di circa 0,4 mg. Durante la gravidanza, però, le future mamme devono assumerne 0,6 mg, dal momento che il feto utilizza le riserve materne di acido folico.

VACANZE: ACCERTARSI sulla SICUREZZA della PROPRIA CASA: Per il piano cottura, nel caso si tratti di piano a induzione di ultima generazione, è sufficiente spegnerlo tramite interruttore, nel caso di un classico impianto a gas si dovrà invece procedere alla chiusura dell’impianto generale tramite apposito rubinetto di erogazione. Per evitare perdite improvvise è sempre bene chiudere anche il rubinetto centrale dell’acqua, ricordandosi in ogni caso di non tappare il lavello.

ACCADDE OGGI: 1970 La Strage di Gioia Tauro (51 anni fa). in un afoso pomeriggio del luglio 1970, il treno Freccia del Sud Palermo-Torino con a bordo 200 persone, il convoglio si spacca, sei passeggeri ci rimettono la vita, altri settanta rimangono feriti il tutto nell’ambito delle manifestazioni perché la città di Catanzaro era stata scelta come Capoluogo di Regione.

SIGNIFICATO del NOMEMADDALENA” è: “abitante di Magdala”. In Italia portano questo nome 129.349 persone di cui il 18,0% in Lombardia, 17,3% in Campania e poi …

PROVERBI:
“Pane di sudore ha grande sapore”
“Senza sudore non si ottiene nulla”
“Dopo il sudore, il brivido, non è conveniente”

I CONSIGLI della NONNA: non hai il condizionatore e vuoi rendere l’ambiente più fresco, la nonna ti ha pensato. Se utilizzi il ventilatore ma l’aria non è abbastanza fresca puoi ricorrere a questo stratagemma facile e veloce: prendi una ciotola abbastanza capiente e riempila di ghiaccio, poi posizionala davanti alla ventola. In questo modo, il vapore freddo del ghiaccio si unirà all’aria e verrà diffuso dal ventilatore in tutto l’ambiente.

GIORNATA NAZIONALE dei KRAPFEN di Santa MADDALENA: I Krapfen della Val Pusteria, della Valle Aurina e delle valli ad esse perpendicolari, seppur con varianti anche significative, assomigliano più a dei ravioli dolci, cioè a sottile pasta rivoltata su se stessa dalla forma vagamente triangolare in cui non necessariamente si nasconde il ripieno. Gli ingredienti della pastella sono latte, panna, uova, farina di frumento e di segale mentre i semi di papavero servono a ricoprirla. Vengono fritti in olio di arachide o, secondo tradizione, strutto. I Krapfen di Santa Maddalena sono arricchiti esternamente dai semi di papavero, che sino agli anni Settanta veniva coltivato in abbondanza come ingrediente di pane e dolci. La pastella, che deve risultare appiccicaticcia al momento della cottura, viene fritta nello strutto. L’esterno del Krapfen deve risultare quasi croccante; il ripieno è assai gradevole, essendo la ricotta fresca addolcita dallo zucchero e resa piacevolmente acidula grazie al succo di limone.

SCOMPARSO OGGI: 2001 Indro MONTANELLI (20 anni fa). Padre nobile del giornalismo italiano, è stato probabilmente il più lucido testimone dell’Italia del Novecento, raccontata con il piglio del cronista e dello storico.

SEI NATO OGGI? I nati il 22 luglio hanno qualche difficoltà a tenere in equilibrio la loro sfera professionale, possono essere anche baciati dalla fortuna per un periodo e poi improvvisamente perdere tutto il suo favore, o viceversa. Di solito coraggiosi, determinati e pronti alla competizione, ma possono anche essere temerari, ostinati e irrealistici.

A BERGAMO e in PROVINCIA: il SOLE sorge alle ore 05.53 e tramonta alle ore 21.02 – Durata del giorno 15.13 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 08.47 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (86%) sorge oggi alle ore 19.41 e tramonta domani alle ore 03.37

Seguici su Google News


Print Friendly, PDF & Email