Almanacco di oggi 16 ottobre 2021 (Sabato); Notizie e curiosità

41^ settimana – Giorni fine/inizio anno 76/289 – BUON WEEKEND
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

Nulla è più provocante della calma e della cortesia.

Il SOLE sorge alle ore 07.37 e tramonta alle ore 18.37– Durata del giorno ore 11.00 (-4 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 13.00 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA Crescente (visibile al 74%) sorge oggi alle ore 17.21 e tramonta domani alle ore 03.55

SIGNIFICATO del NOME GERARDO” è: “abile nell’armeggiare”. In Italia portanto questo nome circa 56.274 persone di cui il 45% in Campania, 8,5% in Lombardia

SEI NATO OGGI
Sei gentile, accondiscendente e sai utilizzare al meglio il bell’aspetto che la natura ti ha regalato. In genere non incontri difficoltà per affermarti nel mondo del lavoro, soprattutto se operi nel campo artistico, né per garantirti un amore solido e confortante. Fai però attenzione a non dare troppo spazio alla vanità.

PROVERBI:
“Chi ha denti non ha pane, chi ha pane non ha denti”
“E’ buono come un pane”
“Dire pane al pane, dire vino al vino”
“Assicurarsi il pane per la vecchiaia”
“Se non è zuppa è pan bagnato”

OGGI IN QUESTO ALMANACCO

  • I Santi del giorno
  • Il “pensiero” del giorno
  • Giornata Mondiale dell’alimentazione
  • Giornate FAI d’autunno a Bergamo
  • Cosa fare prima di accendere il riscaldamento
  • Bergamo e i “Grandi Scienziati
  • Chiude la XIX Edizione di BergamoScienza
  • Ministero della salute: Regole sul Green Pass
  • L’Angolo del Libro
  • L’angolo del Cinema 
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)
  • SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)
 

I SANTI del GIORNO

Santa MARGHERITA MARIA ALACOQUE fu un grande Apostolo della devozione al Sacro Cuore di Gesù – San GERARDO MAIELLA religioso, patrono dalla Regione Basilicata, invocato dalle mamme e dalle gestanti – Sant’EDVIGE religiosa, patrona delle RSA – Santi MARTINIANO, SATUTIANO e due fratelli martiri – San LONGINO martire. Secondo la tradizione fu il soldato che trafisse con una lancia il costato di Gesù in croce, patrono dei militari – San GALLO eremita patrono della località San Gallo (frazione di San Giovanni Bianco) – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI


IL PENSIERO del GIORNO di Mons. Antonio Donghi

Lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire”. Le situazioni della vita sono complesse e spesse volte nascono gli interrogativi su come concretamente comportarsi. A tale riguardo dovremmo scoprire che la fonte delle nostre risposte è data dal nostro vissuto. La persona, interiormente ricca, possiede nel proprio cuore il calore e la luce per offrire risposte intelligenti che comunicano verità, equilibrio e fiducia. Qui scopriamo la verità e il coraggio del quotidiano. Padre, nel percorso della vita, irta di tante difficoltà e oscurità, nasce l’interrogativo circa il nostro comportamento perché possa essere evangelico. Il tuo Figlio Gesù che abita in noi rappresenta la sorgente della nostre risposte in modo da rendere testimonianza al tuo amore. Lo Spirito, che ci rinnova ogni giorno, ci suggerisca sempre lo stile evangelico libero e liberante per dire a tutti la fecondità della sua presenza. In tal modo potremo testimoniare ogni giorno la gioia di essere l’incarnazione quotidiana del tuo amore senza limiti verso qualunque umana creatura. Amen


GIORNATA MONDIALE dell’ALIMENTAZIONE

E’ una ricorrenza che si celebra ogni anno il 16 ottobre, data in cui, nel 1945, fu fondata la FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura. La giornata, però, fu istituita molti anni più tardi, nel novembre 1979, durante la 20a Conferenza generale dell’organizzazione. Oggi sono più di 150 i Paesi che festeggiano questa ricorrenza e declinano sul proprio territorio nazionale eventi e azioni per accendere i riflettori sulla malnutrizione legata alla povertà, sulla sicurezza alimentare e sull’importanza di una corretta dieta, anche dove il cibo non manca e talvolta viene sprecato. Oltre tre miliardi di persone (circa il 40% della popolazione mondiale, dati Fao) non hanno a disposizione cibo sano. C’è ancora molto da fare per sfamare il mondo e sfamarlo bene: è il bilancio della Giornata mondiale dell’alimentazione 2021, che cade a pandemia ancora in corso. Così quest’anno il 16 ottobre ha un significato più ampio ed evidenzia come la sostenibilità del sistema agroalimentare abbia infiniti e complessi risvolti con ricadute a livello mondiale, a cominciare da quelle sanitarie e da quelle economiche.


GIORNATE FAI d’AUTUNNO a BERGAMO

Alla scoperta dei tesori della Lombardia “nascosta” con le Giornate Fai d’Autunno 2021. Dedicate ad Angelo Maramai (1961-2021) già direttore generale del Fai, le Giornate Fai d’Autunno 2021 portano i visitatori in centinaia di luoghi solitamente inaccessibili oppure poco noti e bisognosi di valorizzazione in tutta Italia, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria. L’accesso è possibile solo alle persone in possesso del Green Pass. La certificazione verde è richiesta anche per l’ingresso ai luoghi di carattere naturalistico. La prenotazione online è consigliata perché i posti sono limitati. Tutti i visitatori possono sostenere il Fai con un contributo suggerito a partire da 3 euro e possono anche iscriversi al Fai online oppure nelle diverse piazze d’Italia durante l’evento. A Bergamo e provincia ci sono 8 posti da non perdere.: Chiesa ed ex Monastero di Sant’Anna a Albino –  in Bergamo Alta – Mulino Maurizio Gervasoni a Roncobello – Casale Castagne e Biligocc a Albino – Chiesa di San Bartolomeo a Albino – Colombo Filippetti Spa, Villa Giulia e la Corte Castello e Villa Blondel a Casirate d’Adda.


PRIMA di ACCENDERE il RISCALDAMENTO

Siete ancora a tempo, ma se lo fate avrete migliori risultati e anche un risparmio. Nei termosifoni “fermi” per diversi mesi si viene a creare un accumulo d’aria, che può ostacolare il corretto funzionamento. Per radiatori al massimo dell’efficienza occorre quindi procedere con lo sfiatamento, un’operazione che richiede appena qualche minuto e che è tanto semplice quanto da non sottovalutare. Ecco i passi da fare: innanzitutto, procuratevi una chiave per aprire le valvole di sfiato, un secchio per raccogliere eventuali perdite d’acqua ed un panno. Accertatevi che l’impianto di riscaldamento sia spento e che ogni valvola del termostato sia aperta, girando piano piano in verso antiorario, aprite lentamente la valvola di sfiato L’aria comincerà a fuoriuscire, voi proseguite ad aprire sino a quando il getto d’acqua sarà potente ed uniforme. Una volta sfiatato il termosifone, richiudete la valvola, girandola nel senso opposto a quello d’apertura; non vi resta adesso che controllare la pressione della caldaia: l’ago del manometro deve essere fra 1 e 2 bar. Se si trova su una cifra superiore, allora, I termosifoni non sono stati spurgati del tutto. Come ultima operazione, riaccendete la caldaia e verificate che tutto funzioni correttamente.


BERGAMO e i “GRANDI SCIENZIATI”: THOMAS EDISON

Nato a Milan, Ohio, 11 febbraio 1847 – morto a West Orange, New Jersey, 16 ottobre 1931 (90 anni fa)  è stato un inventore e imprenditore statunitense. La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. Uno dei più grandi della storia. Autore di alcune delle invenzioni fondamentali della fine del 19° secolo, come la lampada a incandescenza e la registrazione del suono, ha anche introdotto quella che oggi si chiama ricerca e sviluppo, cioè lo sforzo continuo di innovazione e sperimentazione per immettere sul mercato nuovi prodotti. A 12 anni cominciò a lavorare come venditore di giornali sui treni. In un piccolo scompartimento riservatogli creò una stamperia per un settimanale; più tardi vi attrezzò un piccolo laboratorio chimico nel quale fece le prime esperienze. Nel 1862 un incendio da lui causato distrusse il laboratorio; altri incidenti costellarono la sua carriera di inventore. Assunto come telegrafista dalla Grand Trunk Railway, nel 1864 ideò un telegrafo duplex per inviare contemporaneamente su uno stesso filo comunicazioni nei due sensi. Nel 1868 impiantò a Boston il suo primo laboratorio, fabbricando varî apparecchi telegrafici da lui inventati. Negli anni seguenti inventò il telefono quadruplex, il mimeografo, e quindi il microfono a carbone (1876) e aiutò C. L. Sholes a costruire la sua macchina per scrivere (1875). Nel 1877 ideò il fonografo, perfezionato dieci anni dopo, e costruì le prime lampade elettriche a filamento di carbone, dalle quali passò (1879) a quella con filamento di cotone carbonizzato che durava 40 ore (le altre duravano appena 10÷15 minuti). Apportò (1879) perfezionamenti alla dinamo, a seguito dei quali fu costruita, a New York, la prima centrale elettrica del mondo. Nel 1883 scoprì l’emissione di elettroni da superfici metalliche riscaldate e nel 1889 costruì il cinetoscopio. Introdusse nell’industria mineraria i trasportatori a nastro, largamente applicati in seguito. Nel 1900 costruì l’accumulatore leggero al ferro-nichel che porta il suo nome. Lavorò poi alla ricerca e alla selezione di una nuova pianta di gomma, che potesse essere raccolta e trattata economicamente con mezzi meccanici. Estese i suoi interessi a svariati altri campi, dalla impermeabilizzazione dei tessuti all’impiego del cemento nelle costruzioni, alle segnalazioni ferroviarie, ecc. I suoi brevetti ammontano complessivamente a circa 1500.


CHIUDE la XIX EDIZIONE “BERGAMOSCIENZA” con GRANDE SUCCESSO

La straordinaria partecipazione del pubblico, che ha riempito la tensostruttura di Piazzale degli Alpini, la platea del Teatro Sociale e il Centro Congressi Giovanni XXIII, ha testimoniato il desiderio di persone di ogni età, di ritrovarsi e di condividere momenti di approfondimento culturale. Palese è stata la voglia di tornare a rivivere il calore di una comunità apparentata dalla cultura, strumento fondamentale di socialità. Domani domenica 17 alle ore 17 il Premio Nobel per la Medicina Sir Paul Nurse chiuderà questa Edizione con una Lezione Magistrale sul tema “Cos’è la vita”: Molti i Premi Nobel che sono sfilati nelle varie Lezioni.


REGOLE GENERALI sul GREEN PASS

(dal sito del Ministero della Salute) Il Green Pass si ottiene dopo quindici giorni dalla prima dose di vaccino, ma anche se si è guariti dal Covid o se si è risultati negativi a tampone. Entro breve dovrebbe esserci la possibilità di ottenerlo con tampone salivare molecolare. 1) La durata del Green Pass dipende dalle condizioni in cui ci si trova. Dopo la guarigione dura sei mesi, estesi a 12 se si è effettuata una dose di vaccino. Ha 12 mesi di validità anche per chi ha fatto il vaccino completo e 48 ore dopo il test negativo – 2) Per permettere di fare i tamponi a chi non vuole il vaccino, ci sono dei prezzi calmierati nelle farmacie aderenti: 8 euro il costo per gli under 18 e 15 per chi ha più di 18 anni. Ciò per ora è valido solo fino a fine novembre – 3) Per chi è nelle condizioni di richiederlo, il Green Pass si può avere tramite la Piattaforma Nazionale DGC oppure l’app della pubblica amministrazione IO. In alternativa, è presente sul fascicolo sanitario regionale e si può chiedere all’ASL che venga stampato – 4) In ogni caso si può chiedere assistenza al numero verde 800.91.24.91, nella fascia oraria 8-20, scrivere all’indirizzo email cittadini@dgc.gov.it, oppure chiedere assistenza tramite l’App IO – 5) I bambini sotto i 12 anni non sono ancora autorizzati ad avere il vaccino, pertanto il Green Pass per loro non è richiesto in alcun caso – 6) Sono esentate dall’obbligo di Green Pass anche le persone che non possono vaccinarsi, previa certificazione del medico secondo le regole previste dal Ministero della Salute.


1972 – La PARTITA con PIU’ GOL in SERIE A

Un incontro della terza giornata del campionato di serie A 1972-73 è terminato con un alto numero di gol: Milan-Atalanta 9 a 3. Al termine della stagione 2019/20 (dopo 47 anni!) è ancora la partita con più reti dal 1929, da quando cioè la massima serie è a girone unico. Seguono cinque incontri con undici reti e ben 24 con dieci, l’ultima nel 2016/17, Lazio-Sampdoria, terminata 7 a 3.


LOMBARDIA: RESTA ZONA BIANCA

La Lombardia, infatti, ha superato indenne il quarto mese consecutivo in zona bianca. Il monitoraggio settimanale eseguito dalla Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità e del Ministero della Salute certifica che il tasso d’incidenza è sceso da 22,2 a 18,3 casi ogni 100 mila lombardi. Il tasso d’occupazione dei posti letto in area medica è calato dal 6 al 5 per cento, mentre resta stabile al 4 per cento l’occupazione delle terapie intensive.


L’ANGOLO della LETTURA

Titolo: “LA RAGAZZA del COLLEGIO” – Autore: Alessia Gazzola – Argomento: Narrativa gialli, thriller, horror – Editore: Longanesi – pag. 320€ 18,60Descrizione: Alice è tornata dopo un intenso periodo vissuto a Washington insieme a Claudio Conforti, e c’è una ragione precisa dietro la decisione della coppia più scintillante della medicina legale. Per Claudio, infatti, questa è l’occasione della vita: la Wally sta per andare in pensione e la corsa alla successione in qualità di direttore dell’istituto sembra aperta e subito chiusa: CC appare come la persona ideale per assurgere al ruolo di nuovo «Supremo» dell’istituto. Ma, mentre lo scatto di carriera di Claudio, contro ogni previsione, si rivela tutt’altro che facile, Alice – ora medico legale praticante a tutti gli effetti – si trova coinvolta non in uno ma in ben due casi che presto si dimostrano in grado di mettere alla prova il suo ben noto fiuto investigativo. Da un lato, l’incidente stradale di cui è vittima una giovane studentessa di un prestigioso collegio potrebbe nascondere qualcosa di più terribile della semplice fatalità, anche perché il colpevole è fuggito e sembra impossibile stanarlo. E dall’altro c’è di mezzo un bambino smarrito che non parla e di cui non si sa bene nemmeno l’età.


L’ANGOLO del CINEMA DAL 16 OTTOBRE

  • HONSLA RAKH” – romantica commedia indiana – durata 145 minuti – Cosa succede quando un amabile giovane punjabi, padre single con un bambino di sette anni, tenta di ritrovare l’amore e trova una mamma per suo figlio?


ACCADDE OGGI

  • 1943 Il Col. Kappler ordina l’arresto 1023 ebrei nel Ghetto di Roma che vengono deportati nei Campi di sterminio, solo 16 torneranno vivi

  • 1946 Dieci criminali di guerra nazisti della Seconda guerra mondiale, condannati al Processo di Norimberga, vengono giustiziati tramite impiccagione

  • 1978 Card. Wojtyla (43 anni fa) viene eletto Papa assumendo il nome di Giovanni Paolo II

  • 1956 Scompare Jules RIMET (65 anni fa) Presidente della FIFA dal 1921 al 1954. Il suo nome è nella storia del calcio soprattutto per avere ideato, per la prima volta, il moderno campionato mondiale di calcio nel 1930. Il suo nome è inciso – in memoria – sotto la “Coppa del mondo”.

L’almanacco di oggi lo trovi anche su Google News


Print Friendly, PDF & Email