NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 2 gennaio 2021 (Sabato)

53^ settimana – Giorni inizio/fine anno 02/363 – BUON ANNO 2021

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • Le necrologie di oggi (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Gennaio: storia e tradizioni
  • Giornata mondiale della fantascienza
  • Ponti e Festività nel 2021
  • I “Grandi bergamaschi” e la “Fondazione MIA”
  • Giornata nazionale dei salumi italiani
  • Oroscopo “Acquario” 2021
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno

I SANTI del GIORNO: San BASILIO MAGNO vescovo e Dottore della Chiesa. Patrono dei Responsabili delle Strutture Sanitarie e Ospedaliere e dei Riformatori  – San GREGORIO NAZIANZENO vescovo e Dottore della Chiesa. Patrono dei poeti. Entrambi questi due Santi sono anche tra i quattro grandi Dottori della Chiesa di Rito Orientale. La Chiesa festeggia numerosi altri Santi (14) e Beati (6)

GENNAIO: è uno dei sette mesi che conta 31 giorni. Il nome gennaio (in latino Ianuarius) deriva dal dio romano Giano (Ianus), divinità preposta alle porte e ai ponti che in generale rappresentava ogni forma di passaggio e mutamento (difatti gennaio è il mese che apre le porte del nuovo anno). Il calendario romano originale era più breve di quello gregoriano (304 giorni), in quanto i Romani consideravano l’inverno un periodo senza mesi. Fu Numa Pompilio (uno dei 7 Re di Roma) intorno al 713 a.C. ad aggiungere gennaio e febbraio, fissandoli come i primi mesi dell’anno e rendendo l’anno uguale a quello solare (calendario di 355 giorni). Tuttavia, fino al 153 a.C., i Romani consideravano marzo il primo mese dell’anno civile in quanto coincidente con l’inizio delle attività militari e della carica pubblica dei consoli. A partire dalla metà del II sec. a.C., l’inizio dell’anno venne dunque identificato con gennaio in quanto in questo periodo venivano scelti i consoli e i magistrati eponimi. Durante il Medio Evo, anche se si continuò a rappresentare il calendario giuliano secondo il costume dei Romani (dodici colonne da gennaio a dicembre), nel mondo cristiano c’era eterogeneità nella scelta del Capodanno fatto coincidere, a seconda delle tradizioni delle varie regioni, ora con il Natale (25 dicembre), con l’Annunciazione (25 marzo) o con la Pasqua. Nel XVI sec., cominciò a diffondersi in alcuni Paesi cristiani l’usanza di far iniziare l’anno il 1º gennaio con la Festa della Circoncisione di Cristo (sette giorni dopo il Natale): tale data venne estesa nel 1582 a tutto il mondo cattolico da papa Gregorio XIII con la riforma del calendario che da lui prende nome.

GIORNATA MONDIALE della FANTASCIENZA: ha come tema fondamentale l’impatto di una scienza e/o una tecnologia – reale o immaginaria – sulla società o sull’individuo. I personaggi, oltre che ad essere umani, possono essere alieni, robot, cyborg, mostri o mutanti, la storia può essere ambientata nel passato, nel presente e più frequentemente, soprattutto nei film, nel futuro.

PONTI e FESTIVITA nel 2021: sarà un anno con pochi “ponti” e poche festività infrasettimanali:

  • 6 gennaio (mercoledì) ma l’Epifania “tutte le feste le porta via”
  • 4 e 5 aprile “Pasqua e Pasquetta” (domenica e lunedì)
  • 25 aprile (domenica) “Festa della Liberazione”
  • 1 maggio (sabato) “Festa del Lavoro”
  • 2 giugno (mercoledì) “Festa della Repubblica”
  • 15 agosto (domenica) “Ferragosto”
  • 1 novembre (lunedì) festa di “Ognissanti”
  • 8 dicembre (mercoledì) Festa dell’Immacolata
  • 25 e 26 dicembre (sabato e domenica “Natale e Santo Stefano”
  • 31 dicembre (venerdì) San Silvestro/Fine anno

I GRANDI BERGAMASCHI: PINAMONTE da BREMBATE nato a Bergamo nel 1200, morto a Bergamo nel 1266 (755 anni fa). La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. E’ stato un religioso italiano. Nato nell’agiata famiglia dei Brembati originaria del paese di Brembate di Sopra, venne indirizzato dai genitori agli studi ecclesiastici, tanto che all’età di 18 anni venne ammesso all’Ordine dei Frati Predicatori (Frati Domenicani) direttamente dal fondatore san Domenico. Qui abbandonò il suo nome anagrafico assumendo quello di Pinamonte da Brembate. Nel corso degli anni si distinse per l’attività di predicatore, la cui sua fama si diffuse anche nelle città vicine a Bergamo. Tuttavia l’opera per la quale passò alla storia fu la fondazione dell’ente denominato Opera Pia Misericordia Maggiore” (MIA). Pinamonte decise difatti, unitamente al vescovo Algisio da Rosciate prima, successivamente dal vescovo Erbordo e ad alcuni laici del capoluogo, di farsi carico della situazione di numerosi poveri della città di Bergamo, destinando loro, tramite questa istituzione caritativa, i proventi della riscossione delle imposte dell’inquisizione e delle donazioni ricevute. La data di fondazione risale al 1265 (756 anni fa) tutt’ora operativa sia in città che in provincia di Bergamo. A partire dal 1449 l’ente ricevette inoltre l’incarico, da parte del Comune, di curare e gestire la Basilica di Santa Maria Maggiore, mansione tuttora svolta. Dopo la morte, avvenuta nel 1266, Pinamonte venne beatificato dalla Chiesa cattolica, e i suoi resti conservati in un’urna nel convento di Santo Stefano Quando questo venne demolito dai veneziani per costruirvi le mura nel 1561 (ne abbiamo parlato più volte di questo Convento), le sue reliquie passarono nella chiesa di San Bartolomeo (sul Sentierone/Largo Belotti) a Bergamo. La città in cui visse volle ricordarlo dedicandogli una via nel centro della città bassa.

AFORISMA del GIORNO: “Il tempo a volte cura, a volte tortura”

PROVERBI: “Carta canta” “Gobba a levate luna calante, gobba a ponente luna crescente” “occhio ridente, cuore innocente” “Misura e pesa, non aavrai contesa” “Non v’è gallina o gallinaccia che di gennaio uova non faccia”

SCOMPARSO OGGI: 1960 – Fausto COPPI (61 anni fa) Famoso e mitico ciclista su strada e su pista. Il suo nome, con quello di Gino Bartali (leggendaria la loro rivalità), è legato al periodo migliore del ciclismo italiano e mondiale

GIORNATA NAZIONALE dei SALUMI ITALIANI: (controllare sempre la provenienza). Il termine salume deriva dal Latino salumen, che significa insieme di cose salate”. Inizialmente veniva utilizzato per indicare qualsiasi alimento conservato sotto sale (dunque anche carne non suina e pesce). Con il tempo, invece, è stato associato principalmente alla carne suina, più gustosa e facilmente reperibile. I salumi occupano un posto speciale nella tradizione gastronomica italiana. La loro composizione nutrizionale si è andata modificando negli anni per ridurre la presenza di grassi, sale e nitrati. Questo aspetto, insieme alla ricchezza di nutrienti benefici come proteine, grassi “buoni” e vitamine del gruppo B, rende i salumi ottimi da inserire all’interno di un’alimentazione sana. L’essenziale è consumarli senza eccessi.

SEGNO ZODIACALE “ACQUARIO” ANNO 2021: sarà il protagonista del 2021. “Uno segno di progresso, con Giove e Saturno già in questo spazio zodiacale. C’è una grande esuberanza, che sembra confinare con una voglia di rivoluzionare la propria vita. Ma bisognerà fare attenzione, perchè le risorse non sono molte. Bisogna agire con prudenza. Fortissima concentrazione di pianeti attorno al 10 di febbraio”. In sintesi, “febbraio è un mese importante per il lavoro e le relazioni. La prima parte del 2021 porta all’Acquario il desiderio di cambiare vita, forse ruolo o mansione. C’è qualcosa di strano e di nuovo e di molto importante. Un’innovazione che sentirete anche a livello spirituale. Ci sarà anche una crescita importante. I nati Acquario che svolgono un lavoro creativo, che vogliono fare un figlio o ottimizzare la vita dal punto di vista sentimentale potranno contare su giugno, luglio ed agosto, ma in generale su un anno che sarà tanto attivo sotto ogni punto di vista, con un picco massimo per quanto riguarda la fortuna alla fine di agosto

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 08.01 e tramonta alle ore 16.48 – Durata del giorno 08.46 (+1 minuto rispetto a ieri) – Durata della notte: 15.14 (-1 minuto rispetto a ieri) – La LUNA calante (79%) sorge oggi alle ore 20.18 e tramonta domani alle ore 10,11.

Print Friendly, PDF & Email