NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 24 novembre 2020 (Martedì)

48^ settimana – Giorni inizio/fine anno 329/37 – BUONA SETTIMANA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I Santi del giorno
  • Necrologie di oggi (clicca qui)
  • Darwin: l’origine della specie
  • Violenza donne: domani bandiere a mezz’asta
  • Giornata Nazionale della pancreatite acuta
  • Consigli per chi lavora in smart working
  • Proverbi bergamaschi
  • Giornata Nazionale dell’olio d’oliva extra vergine italiano
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno

I SANTI di OGGI: Santa FLORA martire – Santi 137 MARTIRI VIETNAMITISanta FIRMINA martire – San PROTASIO vescovo di Milano – San CRISOGOMO vescovo e martire: La Chiesa festeggia numerosi altri Santi e Beati

AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano  AUGURI di BUON ONOMASTICO a coloro che portano il nome: FLORA – FIRMINA – FIRMINO

L’ORIGINE della SPECIE creato del naturalista inglese Charles Darwin, è una tra le opere cardini nella storia scientifica, e indubbiamente una delle più eminenti in biologia. Pubblicata per la prima volta il 24 novembre 1859 (151 anni fa), in essa Darwin spiega la sua teoria, secondo cui “gruppi” di organismi di una stessa specie si evolvono gradualmente nel tempo attraverso il processo di selezione naturale, un meccanismo che venne illustrato per la prima volta a un pubblico generico proprio grazie a questo libro. L’opera contiene dettagliate prove scientifiche che l’autore ebbe il tempo di accumulare preparando diligentemente la sua teoria e, contemporaneamente, rifiutando quella più in voga fino a quel tempo, il creazionismo, che ritiene le specie create da Dio e quindi perfette ed immutabili. Il libro risultò accessibile anche ai non specialisti, attraendo un grande interesse su vasta scala. Darwin fu ben consapevole delle implicazioni che la sua teoria poteva avere sull’origine dell’umanità, e del grave pericolo che la sua carriera e reputazione di eminente geologo potesse essere compromessa da una condanna per blasfemia. Per questi motivi, egli lavorò in segreto ed ottenne delle prove schiaccianti a supporto della sua teoria.

DOMANI BANDIERE a MEZZ’ASTA: domani si celebra la “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne” e numerose le iniziative in programma nonostante il lockdown. Domani 25 novembre le bandiere saranno poste a mezz’asta in segno di lutto per tutte le donne vittime di femminicidio e di riconoscimento del dramma sociale che questo fenomeno rappresenta per tutti noi. Nel 2020, 602 donne si sono rivolte alle 5 sedi operative di Bergamo, Dalmine, Seriate, Vigano San Martino e Terno D’isola. In particolare: 302 rete di Bergamo e Dalmine, 170 rete di Seriate e Vigano, 127 rete di Terno d’Isola. Il dato del 2020 conferma il trend del 2019 che registrava circa 600 contatti.

GIORNATA della PANCREATITE ACUTA: è un disturbo abbastanza comune, che si manifesta con forti fitte improvvise nella parte superiore dell’addome, di durata e gravità differenti. La pancreatite acuta è un’infiammazione del pancreas che insorge in maniera improvvisa. Può essere di forma lieve, risolvibile in pochi giorni, o di forma più grave. Al dolore nella parte alta dell’addome irradiato al dorso – primo sintomo della patologia – si possono affiancare vomito, nausea e febbre. Nei casi più gravi, questi sintomi possono evolvere in setticemia e insufficienza renale e respiratoria. Se la pancreatite acuta è in forma lieve, saranno sufficienti 2-3 giorni di digiuno e la somministrazione di flebo per rifornire l’organismo dei liquidi persi. Se invece abbiamo a che fare con una versione più grave, potrebbe essere necessario anche il ricovero in terapia intensiva e in rari casi un intervento chirurgico. Come in molti altri casi, la dieta mediterranea viene in aiuto a eventuali squilibri del pancreas. Limitare il consumo di grassi animali e zuccheri, e incrementare il consumo di legumi, frutta, verdura e alimenti ricchi di antiossidanti può essere una scelta vincente. Carni bianche, cereali integrali, frutta secca, verdure a foglia verde sono degli esempi di alimenti “amici” del pancreas.

CONSIGLI per chi LAVORA in SMART WORKING: In queste settimane – per via della pandemia da COVID-19 – molti stanno ricorrendo allo smart working; per alcune realtà è una novità, per altre si tratta di una modalità di lavoro già in uso. Con lo smart working si lavora da casa e si gestisce il proprio tempo, si portano avanti le attività per via digitale e si possono fare riunioni a distanza. Lo smart working richiede organizzazione, a maggior ragione laddove ci si è trovati obbligati a praticarlo e si deve magari condividere la casa con altre persone, a loro volta impegnate a lavorare da remoto o a seguire le lezioni nel caso di figli studenti. E’ importante darsi obiettivi concreti giornalieri e a cadenza settimanale o mensile, a seconda delle proprie esigenze e del tipo di lavoro. Avere una vera e propria lista delle cose da fare può aiutare a fare il punto e a organizzare il proprio tempo. L’obbligo a lavorare da casa ci fa risparmiare il tempo sugli spostamenti, pertanto è possibile che la routine mattutina sia più “rilassata”. È comunque importante mantenere ritmi e orari regolari, iniziando a lavorare o a studiare all’orario consueto e terminando, salvo diverse esigenze, alla stessa ora. È importante pranzare in maniera sana ed equilibrata, fare delle pause di tanto in tanto e prendersi cura di sé e del proprio aspetto; anche se a casa ci si veste in maniera più comoda, evitiamo di rimanere in pigiama. Creiamo uno spazio di lavoro, nei limiti del possibile e nel tentativo di conciliare le diverse esigenze di convivenza. Se lavoriamo al computer sediamoci al tavolo, evitando di lavorare sul divano o sul letto, e se ne disponiamo colleghiamo il portatile a tastiera e monitor e utilizziamo il mouse. Prestiamo attenzione alla postura: se usiamo il computer portatile, rialziamolo in modo da permettere alla nostra colonna di mantenere una curvatura fisiologica e di non tenere il capo e il collo flessi verso il basso. Se non si ha una sedia ergonomica, è consigliabile appoggiare un cuscino sullo schienale della sedia a livello lombare. Attenzione infine anche alla luce: è preferibile che non sia incidente sullo schermo del computer, ma possibilmente che arrivi di lato. Non confondere il lavoro e il privato. Essere a casa può essere di aiuto nel gestire alcune esigenze domestiche, ma affinché la giornata sia fruttuosa e non ci si affanni avvicendandosi tra lavoro e casa, è importante anche in questo caso organizzarsi. In pausa pranzo può essere comodo mettere una lavatrice o stendere i panni, ma è utile programmare le diverse attività tenendo ben distinto il tempo in cui ci si concentra sul lavoro da quello in cui ci si dedicata alla casa o alle necessità personali. Una buona organizzazione della giornata migliora le prestazioni lavorative, contrasta lo stress e consente di affrontare un po’ meglio la gestione del lavoro da remoto.

SIGNIFICATO del NOME “FLORA”: è “fiore”. Il nome ha origini dalla dea romana protettrice dei fiori e della gioventù. In Italia portano questo nome circa 45.636 donne di cui il 18,3% in Veneto, 17,4% in Campania e il 10,7% in Lombardia

PENSIERO e PREGHIERA del GIORNO: La gratitudine è la grande forza della vita, perché ci fa vincere le molteplici paure che si annidano nelle nostre persone. PREGHIAMO: “O Dio, aiutami a leggere ogni nostro istante della vita con maggiore fiducia così da diventare un intenso canto di speranza. Amen. Gloria al Padre …

PROVERBI: “Alla gloria non si va per via fiorita” “A muro candente non si appoggia chi è prudente” “Chi la croce non ha, presto o tardi se la fa”

PROVERBI BERGAMASCHI: “A tàola s’vé mai vècc” (A tavola non s’invecchia) – “Frèssa a mangià, frèssa a crepà” (Chi a fretta nel mangiare ha fretta di morire) – “Quando s’gh’à fam l’è bu töt” (Quando si ha fame tutto è buono) – “Ü sach vöd a l’pöl mia stà ‘n pé” (Un sacco vuoto non può stare ritto in piedi)

GIORNATA NAZIONALE dell’OLIO d’OLIVA EXTRAVERGINE: prodotto di grande qualità, esportato in tutto il mondo e simbolo per eccellenza della dieta mediterranea, è il condimento che più di tutti campeggia sulle nostre tavole. Possiede un grado di acidità inferiore rispetto agli altri olii, è ricco di vitamine, antiossidanti e fitosteroli ed ha un enorme valore nutrizionale. Perfetto per condire le pietanze con gusto, l’olio extravergine d’oliva è ricco anche di proprietà e benefici per la salute. E non solo: permette di ottenere risultati straordinari anche in campo estetico.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.32 e tramonta alle ore 16.43 – Durata del giorno 09.11 (-2 minuto rispetto a ieri) – Durata della notte: 14.49 (+2 minuto rispetto a ieri) – La LUNA crescente (60%) sorge oggi alle ore 14.33 e tramonta domani alle ore 01,12. 