Almanacco di oggi 3 settembre 2021 (Venerdì); Notizie e curiosità

35^ settimana – Giorni inizio/fine anno 246/119 – BUONA GIORNATA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno

Il SOLE sorge alle ore 06.42 e tramonta alle ore 19.59 – Durata del giorno 13.07 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 10.53 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (27%) sorge oggi alle ore 02.13 e tramonta alle ore 18.32.

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I Santi del giorno
  • Il pensiero” del giorno
  • La “mannaia” sui contribuenti 
  • Regioni a “rischio giallo”
  • Nasce la Repubblica di San Marino
  • Gandino: ricorda il grande Maestro Quirino Gasparini
  • La mafia uccide il gen. Dalla Chiesa 
  • La Fiera di Sant’Alessandro (1^ parte)
  • Il medagliere Paralimpiadi 2021 (al 2/9)
  • Accadde Oggi
  • Giornata del peperoncino 
  • Sei nato oggi?
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno 
  • La Filastrocca di settembre
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)
  • TUTTA LA CRONACA ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)

I SANTI del GIORNO: San GREGORIO MAGNO Papa e Dottore della Chiesa. E’ STATO IL 64° Papa della Chiesa Cattolica. Patrono dei Papi, musicisti e cantanti. Scrisse molti testo sacri in latino che musicò personalmente fino ad acquisire il nome di “Canto Gregoriano” ancora oggi in uso nelle Chiese d’occidente e oriente. A Cissano Bergamasco è patrono di una località che porta il Suo nome e viene solennemente festeggiato – San PIO X Papa – Santa FEBE coadiutrice di San Paolo – San MANSUETO Vescovo – San MARINO diacono, fondatore dell’attuale Repubblica di San Marino – Beato GUALA nato a Bergamo nel 1180 morto presso il Monastero di Astino il 3 settembre 1244, dell’Ordine dei Domenicani e fu Vescovo di Brescia La Chiesa celebra la festa di altri 11 SANTI e 92 BEATI

IL PENSIERO del GIORNO (di Mons. Antonio Donghi) “Il vino nuovo bisogna versarlo in otri nuovi”  Il desiderio di novità rappresenta la forza per costruire il futuro nel quale proiettare tutti i propri desideri. Ciò che conta è che, anche le nostre persone con tutte le proprie facoltà, si orientino in avanti per dare alla luce un mondo veramente rinnovato. Uno slancio vitale è un sogno che vuole incarnare giustizia e pace in un possibile futuro che allieti il cuore di ogni uomo –  Padre, in Gesù siamo creature nuove e ciò che è vecchio ormai è passato. Tu sei nuovo ogni giorno nella nostra storia e ci ricrei nella speranza. Fa’ che sappiamo superare la tentazione di chiuderci nel passato, che potrebbe soffocare il nostro cuore. Effondi, ti chiediamo, il tuo Spirito nelle nostre persone perché possiamo orientarci verso un futuro che ci faccia respirare e sognare un mondo nuovo nella verità e nella giustizia. Amen.

La MANNAIA sui CONTRIBUENTI dal 1° SETTEMBRE: È dall’8 marzo del 2020 che nelle case degli italiani non arrivano cartelle esattoriali; un anno e sei mesi di sospensione dei pagamenti a causa della crisi economica provocata dal Covid-19. Il provvedimento del governo per favorire i contribuenti, però, sta per terminare. Dal primo settembre si riprenderà a notificare e a riscuotere, con l’invio dei primi 4 milioni di atti da qui a fine anno sui 25 milioni di incartamenti ancora bloccati. Nonostante l’Agenzia delle entrate assicura che la ripresa sarà progressiva, sugli italiani si sta per abbattere una mannaia, dato che in questo periodo coincidono una serie di scadenze fiscali. Per venire incontro agli utenti, sono previste anche rateizzazioni dei pagamenti, così come per le cartelle esattoriali c’è la possibilità di impugnarle, qualora ci siano errori, o di chiederne la sospensione se l’importo è stato già versato. Sempre da mercoledì si riprende anche per i pignoramenti degli stipendi, dei conti correnti, dei canoni degli affitti e del fermo amministrativo dei veicoli. Il contribuente, comunque, non è completamente spalle al muro. Sono diverse le azioni che si possono compiere all’arrivo delle cartelle esattoriali, l’unica cosa che va evitata è ignorare l’atto, poiché in assenza di comunicazioni il procedimento va avanti, anche se quel debito è stato estinto. L’utente è tenuto a informare l’Agenzia delle entrate del pagamento per attivare l’annullamento della cartella esattoriale, o far presente un eventuale errore per ottenere la sospensione, che va presentata entro 60 giorni dall’arrivo dell’incartamento. Per quanto riguarda le agevolazioni sulla rateizzazione dei pagamenti, invece, si può usufruire di un comodo servizio online sul sito dell’Agenzia.

REGIONI a RISCHIO GIALLO Oggi il nuovo monitoraggio Iss. Sicilia sempre gialla, Sardegna e Calabria forse lo saranno a settembre (ma non subito). In Italia Rt in lieve calo a 0,97, incidenza in leggero aumento a 74 casi per 100mila abitanti. E’ quanto emerge dalla bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull’andamento dell’epidemia di Covid-19 in Italia. Si conferma il trend di aumento dei ricoveri:  “Il tasso di occupazione in terapia intensiva – si legge – è in aumento al 6%, il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale aumenta leggermente al 7,3%”. Sono 17 le Regioni e Province autonome classificate, questa settimana, a rischio moderato. Sette in più rispetto alla scorsa settimana quando erano dieci 10. Solo quattro Regioni sono classificate a rischio basso: si tratta di Sardegna, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta. La Sardegna, che presenta alti indicatori ospedalieri (15% per l’area medica e intensive sopra il limite con il 13,2%), vede invece i nuovi casi Covid segnalati in settimana con trend in discesa (totale 1483), anche se i focolai sono in aumento.

REPUBBLICA di San MARINO lo scalpellino di origine dalmata, poi diacono della Chiesa Cattolica, poi proclamato Santo, nel 301 dC (1720 anni fa) stabilisce un piccola Comunità cristiana sul Monte Titano organizzata in Repubblica indipendente (anche dal punto giuridico quando l’Italia era divisa in diversi Stati) nasce la Repubblica di San Marino ritenuta la più antica Repubblica al mondo ancora esistente.

WEEKEND “TUTTO DONIZETTIPer questo fine settimana non perdere le visite al Teatro Donizetti, nel centro di Bergamo, e alla Casa natale di Gaetano Donizetti nel cuore di Città Alta (via Borgo Canale, 14). TEATRO DONIZETTI domenica dalle ore 10 alle ore 13 (visita guidata) – CASA DONIZETTI: sabato 4 dalle ore 14 alle ore 18 – domenica 5 settembre dalle ore 10 alle 13e dalle ore 14 alle ore 17. Ingressi consentito con green pass.

GANDINO: 3° CENTENARIO dalla NASCITA di QUIRINO GASPARINI nato a Gandino il 24 ottobre 1721 morto a Torino il 26 settembre 1778 è stato uno dei grandi compositori italiani. Appresi i primi rudimenti musicali a Bergamo, fu nel 1737 a Milano per studiare composizione sotto la guida di Giovanni Andrea Fioroni, all’epoca maestro di cappella del duomo, e successivamente a Bologna per perfezionarsi con Padre Martini. Quindi nel 1751 diventò membro dell’Accademia Filarmonica di Bologna. In seguito fu in viaggio attraverso l’Italia: nel 1756 rappresentò a Milano la sua prima opera, Artaserse, nel 1758 fu a Roma e successivamente a Napoli. Tornato a Bergamo nel 1759, non riuscì ad ottenere il posto di direttore della Cappella della Basilica di Santa Maria Maggiore, carica, però, che ricevette per il Duomo di Torino il 1º novembre 1760. Mantenne questa posizione fino alla morte. Tra i suoi lavori spicca l’opera Mitridate, re di Ponto, rappresentata al Teatro Regio di Torino il 31 gennaio 1767, il cui libretto fu musicato anche da Wolfgang Amadeus Mozart a Milano qualche anno più tardi. Fu anche prolifico compositore di musica sacra. Sono in programma tre Concerti nella Basilica di Santa Maria Assunta di Gandino: sabato 4 , 18 e 24 settembre. Per ricordare il grande e poco conosciuto Compositore vi è anche un annullo postale e cartoline celebrativa nel “dies natalis” di Gasparini il 24 ottobre pv (programma Concerti in Facebook nella pag: di Gandino)

La FILASTROCCAIo son settembre, il mese cortese, ai poverelli rifaccio le spese, bagno le botti e porto le mele, i fichi, l’uva ed ogni piacere. Io porto chiacchiere alle lunghe veglie, di starne e lodòle riempio le teglie, pnoro l’Angelo Michele e Maria e porto il giorno di Santa Sofia”

SETTEMBRE: è il mese dedicato alla devozione del proprio Angelo Custode che Dio c’ha affidato per proteggerci giorno e notte. La preghiera più comune è “Angelo di Dio che sei …”

1982 – La MAFIA UCCIDE il Gen. Carlo Alberto DALLA CHIESA (39 anni fa) prefetto di Palermo, e sua moglie Emanuela Setti Carraro si dirigono verso un ristorante a bordo della loro A112 bianca, seguiti dall’agente di scorta Domenico Russo alla guida di un’Alfetta. Intorno alle 21,15, lungo via Carini, vengono affiancati da una Bmw e da una motocicletta, dalle quali parte una raffica di kalashnikov AK-47 che uccide i due coniugi e l’agente. La mafia si libera di un grande servitore dello Stato, che con i suoi innovativi ed efficaci metodi di indagine era riuscito ad assestare colpi importanti sia all’organizzazione mafiosa sia alle Brigate Rosse (in Piemonte), portando allo scoperto la fitta rete di complicità con la politica e con una parte delle istituzioni.

La FIERA di Sant’ALESSANDRO: STORIA e TRADIZIONI: Si apre oggi la “Fiera di Sant’Alessandro”. Siamo talmente abituati a parlare di fiere, sagre e feste varie che una ricerca storica di questi eventi supera ogni nostro interesse eppure la Fiera di Sant’Alessandro in Bergamo (non il Luna Park) ha la sua storia. è stato un importante punto di traffici e scambi commerciali che si svolgevano sul prato di sant’Alessandro dal X secolo, dal 22 agosto fino all’8 di settembre, periodo in cui cadeva la festa di Alessandro di Bergamo – da qui il nome – e che si trovava nella parte bassa della città di Bergamo richiamando ogni anno commercianti e avventori da località lontane, mentre il periodo restante era prato da pascolo per il bestiame. La fiera subì un forte declino alla metà del XIX secolo, quella che venne ripresa nel 2003 ha un aspetto prettamente agricolo, con esposizioni zootecniche, macchine agricole, prodotti enogastronomici e innovazioni sempre relative al mondo dell’agricoltura, che voglio riportare l’attenzione al mondo contadino e la sua valorizzazione. La fiera è allestita a Bergamo in via Lunga Bergamo (continua)

SCIOPERO TRENI “TRENORD” I lavoratori potranno incrociare le braccia dalle 3 della notte di domenica 5 settembre fino alle 2 della notte di lunedì 6. Lo sciopero essendo stato proclamato in giorno festivo non avrà “orari di garanzia”

IL MEDAGLIERE delle PARALIMPIADI: (aggiornato a ieri 2 settembre) Cina: medaglie 168 (76 oro, 46 argento, 44 bronzo) – Gran Bretagna: medaglie 102 (37 oro, 27 argento, 38 bronzo) – Stati Uniti: medaglie 82 (28 oro, 31 argento, 23 bronzo) – Russia: medaglie 101 (32 oro, 27 argento, 42 bronzo) – Ucraina: medaglie 89 (21 oro, 43 argento, 25 bronzo) – Brasile: medaglie 56 (19 oro, 14 argento, 23 bronzo) – Australia: medaglie 70 (18 oro, 25 argento, 27 bronzo – ITALIA medaglie 61 (13 oro, 26 argento, 22 bronzo)Olanda medaglie 43 (19 oro, 11 argento, 13 bronzo), Azerbaigian medaglie 16 (11 oro, 1 argento, 4 bronzo)

SCOMPARSO OGGI: 1989 Gaetano SCIREA (32 anni fa) Ha giocato anche come libero nell’Atalanta in serie A e B (dal 1972 al 1974).

ACCADDE OGGI: 301 dC Tradizionale data di nascita della comunità del Monte Titano, poi Repubblica di San Marino1911 Viene inaugurata la linea ferroviaria IseoRovato, derivazione della Ferrovia Brescia-Iseo-Edolo e primo nucleo della Ferrovia Cremona-Iseo. Alcuni tratti oggi vengono percorsi con i trenini storici – 1941 Seconda guerra mondiale: nel Campo di concentramento di Auschwitz i nazisti usano per la prima volta il gas tossico Zyklon B per sterminare i prigionieri – 1943 Seconda Guerra Mondiale: l’Italia firma l’Armistizio –

SIGNIFICATO del NOMEMARINO” è: “appartenente al mare”. In Italia portano quesyto nome circa 63.829 persone di cui il 17,7% in Lombardia, 12,6% in Veneto – “MARINA” IN Italia portano questo nome circa 136.039 donne di cui il 18,9% in Lombardia, 14,5% nel Lazio, 11,2% in Veneto e poi …

PROVERBI: “Giuramenti d’amore, giuramenti da marinaio” “Misero quel pescatore che teme l’acqua fredda” “Chi è in mare naviga, che è in terra radica” “Cielo a pecorelle acqua a catinelle”

GIORNATA NAZIONALE del PEPERONCINO: arrivato in Europa con il secondo viaggio di Cristoforo Colombo, il peperoncino si è diffuso in modo rapido grazie alla sua capacità di acclimatarsi facilmente a differenza di pepe e altre spezie tropicali. Tutti hanno potuto quindi coltivarlo ed è diventato molto presto una spezia popolare che ha saputo dare gusto a tutte le cucine povere di proteine del nuovo e del vecchio mondo. Ma quali sono i benefici del peperoncino? Le proprietà vere e proprie è che fa bene all’organismo su più livelli. Quindi, come per tutto, mangiare piccante fa bene se fatto con moderazione. Gli antiossidanti contenenti nel peperoncino sono utili per ridurre il colesterolo nel sangue riducendo così la possibilità di malattie cardiovascolari. Il peperoncino viene quindi consigliato nelle diete dimagranti perché, secondo alcuni recenti studi, riduce il grasso addominale e di conseguenza il peso globale dell’individuo. Il peperoncino è ricco di vitamina C come arance e limoni. Questa vitamina conosciutissima è importante per l’assimilazione del ferro e per rinforzare il sistema immunitario.

SEI NATO OGGI: I nati il 3 settembre non sempre sono come sembrano. Poiché gli altri spesso fraintendono la loro natura e il loro potenziale, essi possono essere costretti a interpretare dei ruoli nella vita che, pur non essendo sempre spiacevoli, non sono esattamente ciò che vorrebbero. Benché si tratti di solito di persone dai mille talenti, spesso viene apprezzata una sola delle loro doti a discapito delle altre. La bellezza fisica delle donne del 3 settembre è uno di questi casi: a causa del loro piacevole aspetto esteriore, le altre qualità possono restare nascoste. Gli uomini, invece, tendono ad essere scambiati per persone che aprono facilmente la borsa, oppure etichettati sulla base della loro condizione professionale o famigliare.

L’almanacco di oggi lo trovi anche su Google News


Print Friendly, PDF & Email