Indice

NECROLOGIE DI OGGI 25 NOVEMBRE 2022

47^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 329/36 – BUONA GIORNATA

  • SETTIMANA MONDIALE dell’IMPRENDITORIALITA’
  • GIORNATA MONDIALE CONTRO la VIOLENZA sulle DONNE
  • GIORNATA NAZIONALE del PANNOLINO LAVABILE

COLLETTA ALIMENTARE SABATO 26 NOVEMBRE

Sono sempre di più le persone che chiedono aiuto per la spesa o per un pasto rivolgendosi alle circa 7.600 strutture caritative che il Banco Alimentare sostiene in tutta Italia attraverso la rete di 21 organizzazioni territoriali. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono state 85.000 in più le richieste ricevute che hanno fatto salire a 1.750.000 le persone aiutate. In questo difficile momento economico e sociale, Banco Alimentare deve far fronte anche ad un aumento del 45% dei costi di gestione tra logistica, trasporti ed energia elettrica e ad un calo del 30% delle donazioni economiche da aziende e privati. Banco Alimentare fa dunque appello alla solidarietà di tutti, invitando a partecipare alla 26esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che si svolgerà sabato 26 novembre 2022. In circa 11.000 supermercati in tutta Italia si potranno acquistare alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, aiutate dalle strutture caritative territoriali. Oltre 140.000 volontari inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione: verdura in scatola, tonno e carne in scatola, polpa o passata di pomodoro, olio, alimenti per l’infanzia come omogeneizzati o latte in polvere. I volontari indosseranno una pettorina arancione, nuovo colore di riconoscimento presente nel logo Banco Alimentare e che verrà utilizzato anche per i sacchetti forniti per fare la spesa

I SANTI del GIORNO

Santa CATERINA d’ALESSANDRIA d’EGITTO martire. Patrona delle sarte, studenti, filosofi, mugnai, ceramisti, donne in allattamento. Fondò il Monastero di Santa Caterina sul Sinai, dove è custodito rigoglioso, anche dopo migliaia di anni, il roveto dove secondo la tradizione Dio parlò a Mosè – La Chiesa celebra la Festa di altri 8 SANTI e 5 BEATI

PROVERBI del GIORNO

  • “Per Santa Caterina la neve è in collina”
  • “Per Santa Caterina la neve si avvicina”
  • “Da Santa Caterina il freddo si raffina”
  • “A Santa Caterina tien pronta la fascina”

– AFORISMA del GIORNO

“Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna”

IL “PENSIERO” del GIORNO

“Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno” – Questo linguaggio ci rimanda a ciò che offre effettiva consistenza alla nostra esistenza. Siamo chiamati ad avere fiducia di chi ci rivela il mistero di quel cuore che è profondamente innamorato di ciascuno di noi. Le realtà contingenti passano, ma una intensa fiducia esistenziale ci offre una tale consistenza spirituale che spalanca la nostra persona a qualcosa di grande che va al di là delle nostre attese e che ci ricolma di gioia autentica. – Padre, mentre guardiamo in semplicità il volto del tuo Figlio Gesù, il nostro cuore si spalanca verso orizzonti immensi che ci riempiono di una misteriosa gioia. Fa che lo Spirito Santo ci educhi ogni giorni a bramare tali meravigliosi confini per gustare quell’INFINITO che incarna la vera gioia desiderata dalle nostre persone. Amen – Mons. Antonio Donghi

GIORNATA MONDIALE CONTRO la VIOLENZA sulle DONNE

Data la gravità e la dimensione del fenomeno, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite già nel 1998 ha stabilito l’istituzione di una data, il 25 novembre appunto, per commemorare a livello internazionale tutte le donne vittime di violenza di genere. I femminicidi e gli episodi di violenza contro le donne non conoscono sosta, come testimoniano le pagine di cronaca dei giornali. Dall’inizio del 2022 fino al 21 novembre in Italia sono state uccise 104 donne, quasi 10 al mese: il dato è allarmante e spiega la necessità, il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si fermarsi a riflettere sull’orrore della violenza di genere. Prendendo in esame il modus operandi degli omicidi maturati in ambito familiare/affettivo nel 2022, le 71 vittime sono state uccise in 31 casi con l’uso di armi bianche o improprie, come coltelli da cucina, arnesi da lavoro e pietre; in 19 casi con armi da fuoco: 10 di loro sono state strangolate, altre 10 sono morte in seguito a percosse, una è stata avvelenata. I loro carnefici, sempre nel 2022, sono nel 77% dei casi italiani e il 28% (il dato relativo più alto) ha un’età compresa tra i 31 e 44 anni. Non sempre si è trattato di fulmini a ciel sereno: analizzando i cosiddetti reati spia della violenza di genere, ovvero quelle azioni che rappresentano degli indicatori del fenomeno, come espressioni di violenza fisica, sessuale, psicologica o economica contro una donna in quanto tale, nei primi nove mesi del 2022 viene registrato un calo: gli atti di stalking diminuiscono del 17%, calano dell`8% i maltrattamenti contro familiari e conviventi, che interessano le donne nell`81% dei casi; aumentano invece del 9% le violenze sessuali. I primi nove mesi dell’anno fanno registrare anche un potenziamento dell’azione di prevenzione con un aumento del 40% degli ammonimenti dei Questori per violenza domestica e del 6% di quelli per stalking

UN OROLOGIO AIUTERA’ le DONNE CONTRO OGNI VIOLENZA

Si chiama ‘Mobile Angel’ il progetto dell’Arma dei Carabinieri avviato in via sperimentale in alcune città d’Italia e speriamo che presto arrivi anche a Bergamo. Consiste nel fornire uno smartwatch alle donne che ne fanno richiesta: è configurato per lanciare allarmi ed è collegato con la centrale operativa dei carabinieri. L’apparecchio è dotato di localizzatore. Per il momento nei capoluoghi piemontese e lombardo ne arriveranno 15, che saranno consegnati ad altrettante donne individuate d’intesa con l’autorità giudiziaria (in particolare con il dipartimento tutela soggetti deboli). Basterà un tocco sul dispositivo, in caso di aggressione o pericolo, per fare arrivare i carabinieri in pochi minuti. Ma l’apparecchio è anche in grado di riconoscere movimenti bruschi e innaturali: in questo caso fa partire la segnalazione da solo. “Il senso di questa iniziativa è quello di far sapere alle donne che non sono sole”, ha commentato Iacopo Mannucci Benincasa, comandante provinciale dei carabinieri di Milano. “Il progetto Mobile Angel mette a disposizione dei carabinieri uno strumento per intervenire con tempestività permettendo, allo stesso tempo, di accrescere la percezione di sicurezza da parte delle donne che hanno subito violenze, nella consapevolezza di poter ricevere immediato soccorso in caso di emergenza. In questo modo, le vittime hanno la possibilità di ritrovare la fiducia necessaria a riappropriarsi della propria vita e dei propri spazi di libertà”, si legge in una nota del comando provinciale dei carabinieri di Milano

La LOMBARDIA la REGIONE PIU’ COLPITA dall’INFLUENZA

Influenza cattiva quest’anno, “con sintomi respiratori di una certa gravità, soprattutto per anziani, fragili e bambini sotto i cinque anni”, spiega l’assessore regionale al Welfare Guido Bertolaso. Annunciando una decisione presa insieme al governatore Attilio Fontana, alla luce dell’ultimo bollettino InfluNet, che monitora il virus attraverso una rete di medici-sentinella, e stima “al 20 novembre già un milione 195 mila italiani colpiti, quasi 390 mila in una settimana”. Nella settimana dal 13 al 20 novembre la Lombardia registra un’incidenza di 12,72 casi ogni mille assistiti, la più alta d’Italia. Classifica poco attendibile (in alcune regioni un “ristretto numero di medici”, si legge nel report, ha inviato segnalazioni; tre non hanno attivato la sorveglianza), ma i contagi aumentano anche qui, così la Regione ha deciso di allargare, a partire da sabato, l’offerta gratuita del vaccino antinfluenzale (riservata ad alcune categorie come over 60, bambini, persone a rischio per patologia) all’intera popolazione. Una possibilità già prevista a fine campagna, ricorda Bertolaso, cioè dopo il 15 dicembre, ma “dati gli ottimi risultati, con un milione 249.871 vaccinazioni al 21 novembre contro un milione 51 mila nel 2021, abbiamo ritenuto di anticipare, in occasione di alcuni vax day questo weekend”. Il vaccino potrà essere chiesto al medico di base o vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it. Lunedì la copertura antinfluenzali aveva raggiunto il 45,4% degli over 80 lombardi, il 42% degli ultrasettantenni, il 33,2% degli over 60; e l’8,8% dei bambini fino a 11 anni. A ieri, il bilancio delle iniezioni antinfluenzale era salito a un milione 286 mila, con 940 mila vaccinazioni dai medici di base, 227 mila nei centri vaccinali (questi numeri però includono anche le iniezioni d’anti pneumococco, 57.500 totali) e 128 mila nelle farmacie, dato che nel 2021 si poteva fare solo a pagamento.

PENSIONI: COSA CAMBIA nel 2023

Per individuare una misura che superasse l’attuale quota 102 (non un gran successo in termini di numeri, circa 10mila persone l’hanno scelta nel 2022 per andare in pensione in anticipo) restava in mano all’esecutivo una cifra vicina al miliardo. Poco, ed è per questo motivo che è tramontata quota 41 senza limiti d’età. Sbarca quota 103 dal prossimo gennaio: cambiano i requisiti per l’uscita anticipata: 62 anni di età e 41 di contributi al posto del mix 64+38 di quota 102. Dal 1° gennaio 2023, per dodici mesi, debutta una quota 103 di fatto. Due le finestre previste: tre mesi per i lavoratori privati e sei per gli statali. Chi raggiunge i requisiti il 31 dicembre 2022, deve aspettare aprile se è un dipendente privato, o agosto se si tratta di un dipendente pubblico. La pensione non potrà superare le cinque volte il minimo Inps (circa 2.626 euro) e non sarà cumulabile con altro reddito da lavoro sopra i 5mila euro. Quota 102 (la possibilità di uscire con 64 anni d’età e 38 di contributi introdotta da Draghi), scade il 31 dicembre 2022. Ma se si maturano i requisiti entro capodanno, si potrà comunque uscire anche dopo.

ACCADDE OGGI

  • 1837 – Viene brevettato (185 anni fa) il primo telaio per tessuti a colori
  • 1881 – A Sotto il Monte (141 anni fa) nasceva Angelo Giuseppe Roncalli futuro Papa Giovanni XXIII
  • 1916 – Viene brevettato (106 anni fa) il primo trapano elettrico moderno 
  • 2002 – Viene liberalizzato (20 fa) il mercato dell’energia elettrica

SIGNIFICATO del NOME “CATERINA

Numerose sono le ipotesi sull’origine di questo nome. Potrebbe derivare dal greco Hekateríne, dal nome della dea degli inferi, Hekátē, o da Hékatos che significa “che saetta” e che veniva utilizzato per chiamare il dio del sole. Nell’etimologia popolare il nome è stato collegato all’aggettivo katharós con il significato di “pura”. In Italia si diffuse soprattutto grazie al culto per Santa Caterina da Siena, patrona d’Italia. E’ molto diffuso tra la popolazione adulta italiana ed è tuttora presente nella top 50 dei nomi più usati per le nuove nate. In Italia portano questo nome circa 319.716 persone di cui il 14,6% in Sicilia, 14,5% in Lombardia

PROVERBI BERGAMASCHI

  • “A santa Caterina, la aca a la cassina” (A santa Caterina la mucca deve trovarsi alla cascina
  • A santa Caterina, o niv o frècc o brina” (A santa Caterina, o neve o freddo o brina)
  • A santa Caterina, ol sul l’ salüda e l’ camina” (A santa Caterina, il sole saluta e scompare)
  • Santa Caterina, la pórta la scaldina” (Santa Caterina porta lo scaldino)

CADUTA dei CAPELLI: QUALI ESAMI SONO IMPORTANTI

Nel caso ci fosse solo la perdita dei capelli senza altri segni che possano indicare la presenza di una patologia del cuoio capelluto, al paziente verrà richiesto di sottoporsi ad alcuni esami del sangue, come l’esame emocromocitometrico per capire se la persona soffre di anemia, diminuzione di emoglobina e globuli rossi, oppure la sideremia e la ferritina per evidenziare una eventuale carenza di ferro. Altri tipi di esami prescrivibili sono il dosaggio del TSH (ormone stimolante la tiroide) e gli anticorpi antitireoperossidasi per escludere che l’indebolimento dei capelli sia dovuto a ipotiroidismo. Nelle persone più anziane o affette da varie patologie, viene consigliato anche il controllo della funzionalità di fegato e reni. Recarsi dal dermatologo è fondamentale quando si inizia a notare una caduta maggiore dei capelli, quando il cuoio capelluto risulta desquamato o si sente intenso prurito, quando i capelli sono più sottili e opachi. Inoltre è bene fare una visita in caso di alopecia androgenetica – calvizie– presente in famiglia. Lo specialista indagherà quindi le cause delle anomalie dei capelli e del cuoio capelluto e, in caso di alopecia androgenetica, potrà capire se la persona ha ereditato la predisposizione a questa patologia. In caso di familiarità, è importante eseguire una visita già intorno ai 18-20 anni di età, quando l’alopecia androgenetica, in particolare quella maschile, inizia a manifestarsi. Lo specialista va contattato anche in caso di disturbi temporanei, come la dermatite seborreica (forfora)

I TURNI delle FARMACIE

  • TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 26 novembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

NOVITA’ in LIBRERIA: “LIVORE

Narrativa – pag. 312 – costo € 22,50 – dal novembre 2022 in libreria – trama: Kay Scarpetta, l’anatomopatologa più famosa al mondo, si trova a essere la riluttante testimone chiave di un processo per omicidio di grande risonanza mediatica: quasi un anno prima, il cadavere di April Tupelo, ex reginetta di bellezza, era stato ritrovato orrendamente sfigurato su una spiaggia della Virginia. Viene accusato del suo omicidio Gilbert Hooke, il fidanzato. Il processo, presieduto dalla giudice Annie Chilton, vecchia amica di Kay, provoca reazioni contrastanti e il caos nella Old Town di Alexandria, e la testimonianza di Scarpetta getta ulteriore benzina sul fuoco, con il rischio che si sviluppino violente proteste. Nel corso del processo avviene un fatto terribile e inquietante: la sorella della giudice Chilton viene trovata morta

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Sacrestie della Cattedrale – fino al 27 novembre – Mostra “L’avete fatto a me” promossa dal Museo A. Bernareggi – ingresso libero
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI) –fino al 1° dicembre dalle ore 16 alle 19 – Collettiva di Pittura, sculture e fotografie
  • BERGAMO – Centro Congressi Giovanni XXIII – 26 novembre ore 11 – Presentazione dell’XI Volume della Collanat “Foto-Impressioni” promosso dal Centro Studi Valle Imagna
  • BERGAMO – Palamonti Via Presolana – 26 novembre ore 16,30 – Assemblea Soci CAI
  • BERGAMO – Borgo Canale – 26 novembre ore 15 – Visita guidata alla Casa natale di Gaetano Donizetti
  • BERGAMO – Cinema Conca Verde (Longuelo) – 26 novembre ore 16 – proiezione del film “Peter va sulla Luna”
  • BERGAMO – Teatro Donizetti – 26 novembre ore 17 – “Il giovane Gaetano: una biografia in parole e musica” – Quattro voci a raccontare, cantare, suggerire, ecc…
  • BERGAMO – Teatro Loreto – 26 novembre ore 17,30 – spettacolo per ragazzi e famiglie: “Tutti in treno”
  • BERGAMO – Creberg Teatro – 26 novembre ore 21 – spettacolo “Giulietta e Romeo”
  • BERGAMO – Biblioteca A. Mai – 27 novembre ore 10 – Visita guidata alla Biblioteca
  • BERGAMO – Sala Piatti – 27 novembre ore 16 – Festival Violoncellistico Internazionale – al violoncello Enrica Picciotti a chiusura del Festival
  • BERGAMO – Libreria incrocio Quarenghi – 26 novembre ore 17,30 – presentazione del libro: “Come eravamo” incontro con gli autori
  • ALBINO – Ritrovo Parcheggio Vecchia Fattoria – 26 novembre ore 15 – Visita guidata alla Mostra “Il maestro e l’allievo: dialogo tra capolavori restaurati di Moretto e Moroni” a chiusura delle celebrazioni “Moroni500”
  • CASTIONE della PRESOLANA – Centro –fino al 18 dicembre (ogni sabato e domenica e festivi) – Mercatini di Natale
  • COLOGNO al SERIO – Scuole Medie – 29 novembre ore 20,45 – su iniziativa “Cologno concreta” dibattito sulla “Violenza sulle donne”
  • CURNO – Municipio – 26 novembre ore 21 – spettacolo: “Storia di un NO”
  • DALMINE – Teatro Civico – 26 novembre ore 21 – spettacolo: “Se non avessi più te” in occasione per la Giornata contro la violenza sulla donna
  • FILAGO – Centro – 27 novembre dalle ore 10 – Mercatini di Natale
  • GANDINO – Centro – 26 e 27 novembre dalle ore 14 – La Casa bergamasca di Babbo Natale
  • LEFFE – Museo del tessile – 26 e 27 novembre ore 14 – Visita guidata al Museo
  • RANICA – Auditorium – 27 novembre ore 20,45 – presentazione del progetto “Iris guerriera” di Cristina Mostosi
  • SCANZOROSCIATE – Cineteatro Rosciate – 26 novembre ore 20,45 – spettacolo “La prima cosa bella” – Compagnia Teatrale “Gli aristogatti”
  • SOLTO COLLINA – Centro – 27 novembre dalle ore 10 – Mercatini di Natale
  • TREVIGLIO – Piazza Garibaldi – 26 novembre ore 16 – spettacolo “Lady Jam Duo” per famiglie e ragazzi
  • VIGANO SAN MARTINO – Centro Sportino – 26 novembre dalle ore 19 – “Porketar” – la Sagra della porchetta

– IL CINEMA a BERGAMO: “GLI OCCHI del DIAVOLO”

Film Horror drammatico – durata 97 minuti – critica ***/* – trama: film diretto da Daniel Stamm, segue le vicende di una scuola di esorcismo, riaperta segretamente dal Vaticano, dopo l’aumento dei casi di possessione demoniaca. La Chiesa ha deciso di riprendere ad formare i sacerdoti, convinta che sia l’unico modo per difendersi dal male dilagante. Ma solo agli uomini è permesso effettuare esorcismi, con rammarico di suor Ann (Jacqueline Byers), giovane religiosa 25enne convinta di avere una vocazione per l’esecuzione di esorcismi. L’unico a vedere in lei questo dono speciale è un professore, che decide di farle da mentore, permettendole di assistere alle lezioni e a studiare come svolgere il rituale

UNA ZUPPA: E’ UN PASTO COMPLETO

Le zuppe, se arricchite con legumi e cereali, sono un piatto completo, facili da preparare, rappresentano un’ottima soluzione “salvacena” e permettono di mangiare bene e in modo sano ed equilibrato. Una zuppa, generalmente, inizia con una base composta da carote, cipolle e sedano. Si aggiungono poi altre verdure, secondo il proprio gusto e tolleranza (zucca, finocchio, bieta, scarola o crucifere). Le verdure, oltre a dare un tocco di colore alla zuppa, assicurano un ottimo apporto di liquidi, fibre, sali minerali e vitamine. Per dare più gusto al brodo, senza utilizzare grassi, si possono inserire erbe aromatiche e spezie, oppure preparare dei dadi vegetali fatti in casa, o acquistati in forma granulare. Questi sono più facili da dosare: è importante però ricordarsi di scegliere quelli privi di glutammato

SCOMPARSI OGGI

  • 2016Fidel CASTRO (6 anni fa) Noto rivoluzionario politico cubano, primo ministro di Cuba dal 1959 al 1976, presidente del Consiglio di Stato dal 1976 al 2008. Protagonista indiscusso della Rivoluzione cubana
  • 2021 – Diego Amando MARADONA (2 anni fa) celebre calciatore argentino che militò anche nel Napoli facendogli vincere 2 scudetti

SEI NATO OGGI?

A causa del vostro spirito sognatore voi preferite trascorrere il tempo da soli. La filosofia è una delle vostre materie preferite. Vi ponete spesso dei quesiti esistenziali e amate vedere le cose da diversi punti di vista. Siete fatti di contraddizioni e amate questo vostro aspetto. Ottimisti nei confronti della vita, spesso siete molto fortunati e potete conseguire con facilità onori. Siete sentimentali ma senza eccessi, introspettivi, analitici. Avete pochi amici, ma siete buoni compagni di voi stessi. L’amore è importante ma non indispensabile. Il possibile partner può incorrere in difficoltà, perché non siete delle persone adattabili

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 07.31 e tramonta alle ore 16.46 – Durata del giorno ore 09.15 (-1 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 14.45 (+1 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA (visibile al 11%) sorge oggi alle ore 09.32 e tramonta alle ore 17.44

Fonte immagine di copertina: Depositphotos

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,