Press ESC to close

Alessandro Grazioli

L’estate è davvero un momento magico dell’anno perché, la prolungata esposizione delle giornate alla luce del sole, consente di accorgersi di realtà che, nei mesi più bui, rischierebbero di passare inosservate.

Proprio come accade nelle favole; analogamente può capitare anche nella realtà che una classica passeggiata turistica per le vie centrali di una città (in questo caso Rimini) possa diventare, inavvertitamente, occasione per vivere una vera e propria avventura fatta di linee e colori davvero sorprendenti. Come al negozio della Colorvelvet di Rimini, brand dell’azienda Painting Velvet con sede in ligura, creata dalla famiglia milanese Lamperti.

È accaduto così, a me e alla mia famiglia di entrare, in un tranquillo giorno di luglio, in una vera e propria “galleria d’arte” la cui distintività si è rivelata essere sorprendente perché all’origine delle opere c’erano due creatività: quella di chi ha creato la sagoma dei disegni esposti e quella, successiva, di chi andrà a colorarli.

Com’è possibile che sia così? E di che esperienza si tratta? Sono esattamente queste le domande che abbiamo posto alla titolare del negozio, la gentilissima signora Sabrina, venendo a conoscenza di una storia umana e imprenditoriale.

Il video che spiega l’evoluzione del brand Colorvelvet

Come fate a dormire la notte se di giorno non avete inseguito un’illusione, un sogno, un frammento di impossibile, se non avete progettato un viaggio fino agli anelli di Saturno, se non avete salvato una principessa e combattuto un drago, se non vi siete emozionati davanti a un tramonto, se non avete divorato un libro. Ma come fate a vivere?

Proprio queste parole di Fabrizio Caramagna credo che siano quelle più poeticamente adeguate a raccontare il DNA di questa piccola grande impresa artigianale esempio di quello spirito imprenditoriale italiano che, soprattutto in questo momento storico così difficile per il nostro paese, può rivelarsi essere il vero  fattore di speranza sia per il presente che per il futuro.

Noi italiani siamo, infatti, ricchi di creatività e, come diceva Marcel Proust: “Il mondo non è stato creato una volta, ma tutte le volte che è sopravvenuto un artista originale”.

Avanti Italia! Rimaniamo folli, rimaniamo creativi!


Il sito ufficiale di Colorvelvet

Le imprese che desiderano raccontare la loro esperienza di eccellenza imprenditoriale possono scrivere a socialbgnews@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

, ,

Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale, scrittore di libri per l'infanzia, divulgatore e influencer sociale su Socialbg

Vedi tutti gli articoli

Preferenze dei cookie