Almanacco Bergamo 24 gennaio 2022 (Lunedì)

4^ settimana – Giorni inizio/fine anno 24/341 – BUON ANNO 2022
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

SEI NATO OGGI? Se siete nati in queste date, siete tra le persone più intelligenti. Spesso gli altri vi considerano l’intellettuale del gruppo, le vostre conoscenze sono estese e sapete sempre come cavarvela. Siete in grado di risolvere i vostri problemi e potete uscire da qualsiasi situazione facendo appello alla vostra ragione. Avete lo stampo del maestro e siete portati a imporre il vostro credo agli altri. Avete un forte fiuto psicologico, dinamismo psichico e una notevole forza di volontà.  La vostra logica è evidente. Amate ogni nuova esperienza che vi insegni qualcosa di nuovo. Avete bisogno d’affetto, di sicurezza e di radici.

I SANTI DI OGGI
San FRANCESCO di SALES Vescovo e Dottore della Chiesa. Patrono della Regione Piemonte. Patrono dei giornalisti, scrittori, autori, di coloro che operano nell’informazione in web. Patrono della Congregazione dei Salesiani fondata da San Giovanni Bosco – San BABILA Vescovo e martire – San FELICIANO Vescovo e martire –  La Chiesa cellebra la Festa di altri 4 SANTI e 20 BEATI – Nell’ambito della “Settimana per l’Unità dei Cristiani” oggi si prega per la conversione degli Ebrei. Ieri Papa Francesco ha proclamato Sant’IRENEO nuovo Dottore della Chiesa e Patrono dell’Unità dei Cristiani.

SIGNIFICATO DEL NOME BABILA
Il nome deriva dal nome greco Babylas, di origine orientale, e il significato potrebbe essere “porta degli dei”, in riferimento all’antico nome della città di Babilonia. Nome usato al 16,7% al maschile, 83,3% al femminile. Oggi è San Babila. In Italia portano questo nome circa

AFORISMA del GIORNO
Tutti meritano una seconda possibilità ma non per lo stesso errore.

PROVERBI
Se non piove per San Feliciano, vale più il sacco che il grano
La paura distilla ogni bene in veleno
Meglio sudare che tremare
Canta che ti passa
Chi teme ogni nuvole non si metta in viaggio


I MORTI DEL GIORNO A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)

BERGAMO E IL GIORNO DELLA MEMORIA

Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria. L’Amministrazione comunale ha coinvolto musei, biblioteche, spazi di quartiere e associazioni culturali nella costruzione di un programma condiviso che si rivolga all’intera cittadinanza per ricordare, approfondire e riflettere sulla nostra storia recente. Accanto alle cerimonie commemorative e alle iniziative culturali, il Comune di Bergamo prosegue la sua partecipazione al progetto internazionale delle Pietre d’inciampo (Stolpersteine), con la posa di sette pietre, cariche della memoria di sette vite e cinque nuclei familiari. Il Comune di Bergamo ha incaricato l’Istituto bergamasco per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea (ISREC) e l’Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti (ANED) di coinvolgere nel progetto le nuove generazioni e renderle protagoniste delle celebrazioni di posa delle pietre. Le studentesse e gli studenti di sette istituti scolastici di Bergamo diventano custodi e nuovi testimoni delle storie di coraggio e resistenza, riempiendo di significato e di promesse per il futuro le commemorazioni del Giorno della Memoria 2022. Il progetto è il risultato di un impegno assunto dal Consiglio comunale e condiviso con la Provincia di Bergamo, che ogni anno sarà rinnovato in occasione del Giorno della Memoria.
SCARICA IL PROGRAMMA DEL GIORNO DELLA MEMORIA

PREVISIONI METEO a BERGAMO il 25/26 GENNAIO 2022

Martedì, 25 gennaio: Nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata, non sono previste piogge. Durante la giornata di dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 6°C, la minima di 1°C, lo zero termico si attesterà a 2539m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Ovest, al pomeriggio moderati e proverranno da Ovest. Nessuna allerta meteo presente.

Mercoledì, 26 gennaio: Nuvolosità irregolare durante la giornata con formazione di foschie o nebbie dal tardo pomeriggio, non sono previste piogge. Durante la giornata di mercoledì la temperatura massima registrata sarà di 7°C, la minima di -1°C, lo zero termico si attesterà a 2341m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Nord-Nordovest, al pomeriggio moderati e proverranno da Ovest. Nessuna allerta meteo presente.

Zero termico in rialzo 2400-2600 metri.
Pericolo valanghe: moderato

ELEZIONE DEL CAPO DELLO STATO

A partire da oggi si terranno nell’aula della Camera dei deputati le votazioni per scegliere il tredicesimo presidente della Repubblica. Il voto — il passaggio più importante e delicato della politica italiana, che si svolge ogni 7 anni — avverrà a partire dalle ore 15. Non ci sono candidati «ufficiali», ma le trattative dei partiti sono entrate pienamente nel vivo dopo che il centrodestra ha accolto la decisione di Silvio Berlusconi di non partecipare alla corsa per il Colle. Secondo molti osservatori, è difficile che si arrivi a una soluzione prima di giovedì 27 — quando si terrà la famosa «quarta votazione», la prima a maggioranza assoluta e non con il quorum di due terzi dell’assemblea dei 1009 grandi elettori.

IL PENSIERO del GIORNO

“Se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi”. Il segno della casa richiama in modo automatico coloro che la abitano. Essi sono chiamati a vivere in una intensa vita di fraternità attorno ad un tavolo. Ravviviamo sempre il desiderio continuo di unità nel travaglio contemporaneo per crescere in una solidità esistenziale che fa respirare tutti i suoi componenti e aiuta a vedere con serenità il futuro insieme ai fratelli. Padre, dove abita Gesù qui costruiamo cammini che sono animati dal vero desiderio di unità. Il Maestro ci regala sempre questo meraviglioso mistero per aiutarci a sentirci in lui un corpo solo e un’anima sola. Lo Spirito Santo, che è comunione, ci stimoli a incarnare nel quotidiano un simile orizzonte per gustare la tua unione con Gesù e, in lui , con tutta intera l’umanità. Amen

GIORNATA MONDIALE dell’ISTRUZIONE

Istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2018, per evidenziare il ruolo chiave che occupa l’educazione per la pace, il benessere della società e lo sviluppo umano. L’istruzione consente il raggiungimento dell’uguaglianza di genere rompendo anche il ciclo di povertà che sta lasciando indietro milioni di bambini, giovani e adulti: infatti 1 bambino su 5 non frequenta la scuola, mentre sono più di 600 milioni i bambini che non hanno sviluppato buone competenze linguistiche e matematiche, meno del 40% delle ragazze nell’Africa sub-sahariana completa la scuola secondaria inferiore e circa 4 milioni di bambini e giovani rifugiati non vanno a scuola. La Giornata Internazionale dell’Istruzione del 2022 punterà su una piattaforma di dialogo per mostrare le trasformazioni più importanti da attuare e incrementare al fine di garantire a tutti un’istruzione adeguata. Il dibattito che si focalizzerà su: rafforzare l’istruzione – coniugare sforzo pubblico e bene comune – guidare la trasformazione digitale – supportare gli insegnanti – salvaguardare il pianeta; sbloccare il potenziale in ogni persona per contribuire al benessere collettivo.

ESAMI di MATURITA’ 2022. LE NOVITA’

L’ipotesi, dunque, di una prova scritta è al vaglio dei tecnici ministeriali e una decisione definitiva, come è noto, sarà presa entro gennaio. La nuova versione della maturità dovrebbe prevedere una prova di italiano di carattere nazionale, comune a tutti gli indirizzi di studio e poi, come l’anno scorso, una tesi di diploma con argomento assegnato ai maturandi entro aprile e riconsegnato entro maggio. Poi il colloquio strutturato in più fasi. A meno di clamorose novità dell’ultim’ora, le commissioni resteranno interne con il solo presidente ad essere esterno. Ora la decisione sembra essere presa, anche se manca ancora l’ufficialità che arriverà a metà gennaio.

LOMBARDIA. PER VACCINARSI CARTA d’IDENTITA’ e TESSERA SANITARIA

Da oggi chi si presenta per vaccinarsi oltre alla Tessera Sanitaria è richiesta la Carta d’identità. Prima c’era chi vendeva il green pass e poi si è scoperto che alcuni vendevano la tessera sanitaria così risultavano vaccinati quando non lo erano e altri, in cambio di ottimi euro, facevano anche più vaccini. rima il documento, poi la dose. Da oggi, lunedì 24 gennaio, i lombardi dovranno mostrare la carta d’identità negli hub prima di ricevere il vaccino anti covid. Lo ha annunciato il coordinatore lombardo per la campagna vaccinale, Guido Bertolaso. Così, proprio per evitare situazioni del genere, negli hub non sarà più sufficiente mostrare soltanto la tessera sanitaria ma servirà la carta d’identità, che – grazie alla fotografia – rende immediatamente riconoscibile la persona che sta ricevendo il vaccino.

SCIOPERO TRENI 30 E 31 GENNAIO

Confermato lo sciopero di una parte del personale Trenord in programma tra domenica 30 e lunedì 31 gennaio, una protesta che potrebbe mettere in ginocchio la circolazione ferroviaria. A comunicarlo è il sito del ministero dei Trasporti nella pagina dedicata a questo tipo di manifestazioni. Lo sciopero, annunciato il 17 gennaio, è stato proclamato dalle sigle Rsu 1A Pdm e Rsu 1B Pdb. Stando alle prime informazioni i lavoratori di Trenord potranno incrociare le braccia per 23 ore, tra le 3 di domenica 30 gennaio e le 2 di lunedì 31. Essendo domenica non dovrebbero esserci fasce di garanzia ma come sempre i disagi reali dipenderanno dall’adesione del personale

TURNI delle FARMACIE

*** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.

*** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 25 gennaio 2022 alle ore 9,00): BERGAMO Farmacia Cinque Vie Via Moroni 2 (angolo Via San Bernardino) – Bottanuco (fino le ore 24) – Calcinate – Costa Volpino – Fornovo San Giovanni – Ghisalba Farmacia del Santuario – Gorle Farmacia Via Daste e S. (fino le ore 24) – Nembro Farmacia San Faustino – Oltre il Colle – Ponte San Pietro Farmacia di Locate – Rovetta – San Paolo d’Argon – San Pellegrino Farmacia “alla Fonte” – Sant’Omobono Terme – Treviglio Comunale 3 Viale Piave – Treviolo

*** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica e festivi.

AVVENIMENTI A BERGAMO E PROVINCIA

  • BERGAMO – Auditorium Mascheroni – 25 gennaio ore 20 – “Imparare a vivere” – Relatore Maurizio Ferraris – Università degli Studi di Torino
  • BERGAMO – Auditorium Piazza Libertà – 25 gennaio ore 21 – Film di Qualità: “Laurent Garnier:  La leggenda del tecno”
  • BERGAMO – Cinema Conca Verde Longuelo – 25 gennaio ore 21 – !Anna Frank e il suo diario” in occasione della Giornata della Memoria
  • COLOGNO al SERIO – Auditorium Scuole Medie – venerdì 28 gennaio ore 20,45 – spettacolo teatrale “Joffo parrucchiere” in occasione della Giornata della Memoria
  • CURNO – Sala Civica – dal 25 gennaio ore 20.30 – Corso di Acquarello in 10 lezioni
  • SARNICO – Teatro Proscafo – 27 gennaio ore 20,30 – spettacolo “Senza più forza di ricordare” in occasione della “Giornata della memoria” – prenotazione obbligatoria tel. 035 912134
  • SERIATE – Cineteatro Gavazzeni – 25 gennaio ore 20,30 – “Orobie – Film festival”

COSA LEGGERE

LA VERITA’ SU TUTTO – Autore Vanni Santoni – Editore Mondadori – pag. 300 – costo € 19,50 – Trama: Cleopatra Mancini è una giovane donna dalla vita tranquilla e soddisfacente – una relazione appagante, una carriera ben avviata, una bella casa – quando, un giorno, incappa in un video che la sconvolge al punto da cambiare il corso della sua esistenza. È un filmato in cui crede di riconoscere la sua ex ragazza Emma. Ma cos’è successo a Emma dopo che Cleo l’ha tradita e poi lasciata? Come può essere finita in un video del genere, con quell’aria così succube e persa? È colpa sua? È per via del male che le ha fatto? Il senso di colpa è la miccia che fa divampare un’indagine, via via sempre più urgente ed estrema, sul problema del male, e da lì su quello del bene, della redenzione e della salvezza. Cleo parte così alla scoperta delle più inusuali realtà spirituali presenti in Italia, dagli Hare Krishna ai Folletti, dagli Smeragdini ai frati di Zeitzé. Un’esplorazione che la allontana sempre più dalla sua vita precedente, fino alla rottura di tutti i ponti e l’adesione a una piccola comunità sugli Appennini popolata da bizzarri personaggi.

AL CINEMA

ARIAFERMA Regia Leonardo Di Costanzo – Film drammatico – Durata 117 minuti – Teatro del Borgo Bergamo – Trama: Un carcere ormai in degrado sta per essere chiuso. Arriva però un contrordine: 12 detenuti ed alcuni agenti di polizia penitenziaria dovranno restarci un po’ più a lungo degli altri perché la struttura che dovrebbe accogliere i detenuti non è a momento disponibile. Diventa quindi necessario gestire in modo nuovo il rapporto considerato che gran parte dell’edificio è ormai chiusa. Leonardo di Costanzo prosegue con rigore il suo percorso di ricerca e di riflessione sulle dinamiche relazionali riprendendo il discorso iniziato con il suo film di finzione d’esordio, L’intervallo. Là un ragazzo e una ragazza si trovavano confinati in uno spazio chiuso l’uno con il ruolo del carceriere (decretato dalla camorra) e l’altra in quello di prigioniera. I due, inizialmente distanti, finivano con l’avvicinarsi e con il conoscersi. Lo schema si ripropone ora ma con un salto produttivo notevole. Non ci sono più interpreti bravi ma sconosciuti come in quell’opera ma Servillo, Orlando e Ferracane nonché Striano tra i protagonisti.

L’ANGOLO della CUCINA. CAVOLO, CAVOLFIORE, BROCCOLO

Il cavolo è un ortaggio prezioso, appartiene alla famiglia delle crucifere, e molto diffuso in Italia nelle sue tante varianti, come il broccoletto di Custoza una eccellenza orticola italiana, con cui abbiamo preparato golose ricette. Il cavolfiore è generoso perché grazie al fatto che di lui esistono varietà precoci, medie e tardive è possibile trovarlo senza grosse difficoltà da Ottobre fino a Maggio. Molte le ricette in cui il cavolo è protagonista.

Per tutte le notizie seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in: