NECROLOGIE DI OGGI 22 MAGGIO 2022

I SANTI del GIORNO
Santa RITA da CASCIA patrona delle donne maritate infelicemente, invocata nei casi disperati e apparentemente impossibili, protettrice dei serigrafici. La devozione a Santa Rita a Bergamo è molto diffuso e richiama presso la Chiesa di San Marco in Via Locatelli migliaia di persone – Santa GIULIA martire. Protettrice degli ammalati con problemi agli arti – San BASILISCO martire – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI – Oggi è l’ultima Domenica del Periodo Pasquale. Giovedì sarà la Festa dell’Ascensione di N.S. Gesù Cristo

OFFERTE DI LAVORO IN PROVINCIA AGGIORNATE SETTIMANALMENTE OGNI LUNEDI’

PROVERBIO del GIORNO
“Per Santa Rita ogni rosa è fiorita”

*

AFORISMA del GIORNO
“Sii educato con tutti – socievole con molti – intimo con pochi – amico con uno soltanto – nemico con nessuno” 

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Se uno mi ama, osserverà la mia parola” – La vita dipende dal cuore che si lascia serenamente amare e che nello stile quotidiano sa mettere in luce le più profonde sollecitazioni spirituali. Il vivere non è altro che incarnare la bellezza di una esperienza interiore che tende a diventare desiderio, palpito, linguaggio, comunione e condivisione. Ci accorgiamo allora che il nostro vivere è dare alla luce la pienezza di un grande amore che avvolge tutta la persona, in un intenso abbraccio fraterno – Padre, il tuo amore avvolge tutta la nostra vita e la presenza del tuo Figlio Gesù ce lo dimostra. Nel silenzio del cuore apriamo le nostre persone, perché il nostro spirito si lasci penetrare dalla tua bellezza. In simile atteggiamento potremo dare un volto concreto a Gesù in tutta la sua singolarità. Venga su ciascuno di noi la creatività dello Spirito Santo per aiutarci a incarnare l’amore in tutte le relazioni fraterne. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

  • GIORNATA MONDIALE della BIODIVERSITA’
  • GIORNATA MONDIALE delle MIGRAZIONE dei PESCI
  • GIORNATA NAZIONALE della “LETTURA ad ALTA VOCE”

*

PULIRE e IGIENIZZARE il CONDIZIONATORE
E’ arrivato il caldo e dobbiamo procedere alla pulizia periodica del condizionatore. Igienizzare e sanificare tutte le parti che lo compongono è fondamentale per respirare in un ambiente fresco, sano e senza germi e batteri. Anche se ci sono diversi metodi per avere la casa fresca, come le finestre aperte, le tapparelle chiuse per filtrare i raggi del sole o le tende abbassate, non c’è nulla come il condizionatore per regalarci un refrigerio immediato. Basta premere un pulsante e in un attimo avremo la giusta temperatura. Per ottenere il massimo dall’elettrodomestico, godere in pieno del fresco e avere costi in bolletta ridotti, dobbiamo prestargli qualche attenzione. A volte l’aria che ne fuoriesce può risultare poco piacevole con il trascorrere delle ore, con le finestre chiuse diventa stagnante e tendono ad accumularsi polvere e altre particelle. Per rendere più profumata la piacevole “brezza” non è difficile, prima di tutto i filtri devono essere puliti con grande attenzione, così da assicurare un’azione migliore e duratura

*

LO SPETTACOLO NOTTURNO delle LUCCIOLE
Pochi spettacoli della natura ci sembrano magici come il bagliore delle lucciole. Uno show di luci in scena nelle notti estive. Questi coleotteri della famiglia Lampyridae (oltre 2.000 specie nel mondo) brillano di luce propria grazie a una reazione chimica: in organi specializzati dell’addome, una molecola chiamata luciferina, in presenza di ossigeno e dell’enzima luciferasi, si trasforma inossiluciferina emettendo luce. «Questi insetti notturni usano infatti la luce per la comunicazione sessuale», specifica Lupi. «Spesso il maschio vola emettendo una luce intermittente, la femmina ferma tra la vegetazione lo vede e si illumina con una luce fissa: il maschio la nota e la raggiunge. Ci possono però essere altre modalità, e ogni specie ha un suo “codice” di luminosità e intermittenza. Da noi le lucciole si accoppiano prevalentemente tra giugno e luglio, ma anche fino ad agosto, a seconda di specie e zona».

*

SIGNIFICATO del NOME
RITA – Forma abbreviata di Margherita che deriva dal greco e significa “perla”. L’onomastico viene festeggiato il 22 maggio in ricordo di Santa Rita da Cascia simbolo di pazienza e pentimento e patrona dei casi disperati. Oggi è Santa Rita. In Italia portano questo nome circa 396.448 persone di cui il 12,2% nel Lazio 11,5% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Non c’è rosa senza spine”
  • “La rosa ha le sue spine è per questo che la rosa è fiore dell’amore”

*

L’ANGOLO della LETTURA
CARI AGLI DEI – autore Goffredo Fofi – pag. 167 – costo € 15,00 – Trama: Una galleria di indimenticati, giovani che erano pronti a cambiare il mondo, ma di cui una Storia ingiusta ci ha privato troppo presto. D’altronde è questo il destino dei Cari agli dèi. Goffredo Fofi, a 84 anni e dunque con una lunga fila di “suoi” morti alle spalle, ha voluto ricordarne alcuni, non sempre noti e però esemplari di una vicenda in cui il privato e il pubblico si sono mescolati, confusi. Seguendo Menandro e l’antica convinzione che gli dèi prendono con sé i giovani che possono allietare la loro noiosa e olimpica vita – se l’eternità è vita… – Fofi evoca i “morti giovani” di più generazioni ed epoche, dal tempo della guerra e della Liberazione, dalla sua provincia d’origine e da Roma, agli anni di prima e dopo il ’68 e fino a oggi, da Palermo a Firenze e da Torino a Parigi e da Milano a Napoli; evoca quelli che sono stati per lui i lutti più amari, le morti più ingiuste, le vite che più gli mancano; evoca giovani morti per mano fascista o ingenuamente ribelli uccisi dalle “forze dell’ordine”, e le morti più tristi e più ingiuste e misteriose, per propria mano, dei disillusi dall’esistenza. Ma tornano in queste pagine anche persone non giovanissime ma morte anzi tempo, anche per malattia, quando ancora tanto avrebbero potuto dare agli altri – agli amici e al paese

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 23 maggio 2022) –. Almè – Bedulita – BERGAMO Farmacia Terni Via Monte Grappa (Sentierone) – Brembate di Sopra (fino le ore 24) – Comun Nuovo (fino le ore 24) – Cortenuova – Dalmine – Gandino – Gorlago – Grassobbio – Ranica – Rovetta – San Giovanni Bianco – Serina – Tavernola Bergamasca – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

EVENTI DA LUNEDI’ 23 MAGGIO

  • BERGAMO – Teatro Donizetti – 25 maggio ore 20,30 – “Dalla Resistenza alla antifragilità” – Raccolta fondi a favore delle Mlattie Rare
  • ALBANO Sant’ALESSANDRO – Piazza Caduti – 23 maggio ore 9,45 – Cinema all’aperto ricordando la “Strage di Capaci”
  • BRIGNANO GERA d’ADDA – Palazzo Visconti – 23 maggio ore 21 – spettacolo “U Parrinu” la storia di Padre Pino Puglisi
  • San PELLEGRINO TERME – 24 maggio ore 9,30 – Visita guidata al Casinò

*

L’ANGOLO del CINEMA
“ADORAZIONE” – critica *** – film drammatico – durata 98 minuti – film per tutti – trama: Il dodicenne Paul vive con sua madre nell’istituto dove lei lavora come infermiera. Quando incontra Gloria, decide di fuggire con lei. Due adolescenti in fuga, verso il confine tra infanzia ed età adulta, tra amore e follia. L’ultimo lungometraggio di Fabrice Du Welz è un’opera di grande intensità sensoriale, che eleva una premessa narrativa piuttosto standard attraverso un tono, uno stile visivo e una prossimità al nervo emotivo dei personaggi che si vede raramente sullo schermo. Strenuo difensore dell’uso della pellicola, il regista belga cattura il viaggio nella natura di Paul e Gloria con realismo poetico, tra fiumi e boschi bagnati di luce come una rugiada estiva. Adoration non è però soltanto comunione dei sensi: quello sui protagonisti è un lavoro di caratterizzazione raffinato e singolare, in equilibrio sul ripido crinale delle due età abitate da Paul e Gloria

*

L’ANGOLO della CUCINA:
L’UTILIZZO delle ROSE in CUCINA Profumano casa e sono buonissimi, ecco come usare i petali di rosa. I petali di rosa possono essere usati in casa per profumare gli ambienti e in cucina per preparare portate ricercate e saporite. Alla pari di moltissimi altri fiori, anche i petali di rosa sono utilizzati in cucina da moltissimo tempo. L’utilizzo dei fiori in cucina tante volte sembra essere una chiccheria non necessaria, quando invece petali e infiorescenze risultano essere da sempre ingredienti di primaria importanza per l’alimentazione umana, come, per esempio, lo sono carciofi e broccoli. I petali di rosa in cucina possono essere utilizzati essiccati o freschi, a seconda della preparazione, ma in linea di massima è sempre meglio usare fiori appena colti. Consumate solo petali di rosa commestibili, non trattati e magari di piante che offrono fiori saporiti e profumati; alcune varietà di rosa, infatti, sono più consigliate rispetto ad altre per l’uso in cucina. Per uso alimentare si utilizzano i petali di rose antiche, specie rustiche e non selezionate per la loro estetica, tra queste ricordiamo le rose rugose, la rosa gallica, la rosa damascena e la rosa canina. Dopo aver raccolto, eliminate i petali rovinati da insetti e malattie e con delicatezza tagliate la porzione bianca posta alla loro base per evitare che intacchi il sapore

*

SEGNO ZODIACALE:
GEMELLI Il pianeta dominante è Mercurio, l’elemento è l’aria, la qualità è mutevole. Il Sole transita nei Gemelli approssimativamente dal 22 Maggio al 21 Giugno. Colore da portare: il giallo, che riflette la vivacità dei Gemelli. Pietra Portafortuna: topazio. La pietra dei Gemelli è il topazio. In particolare quest’ultimo aiuta il segno a migliorare alcuni difetti, come la dispersione e la troppa loquacità. Tramite la sua lucentezza riesce a trasmettere grandi energie nel soggetto aiutandolo a calibrare meglio le sue azioni e le sue parole. L’effetto positivo del topazio aiuta il Gemelli a mantenere i piedi per terra. Metallo: il Mercurio, simile ai Gemelli, fluido e vivace.  Mesi favorevoli: Gennaio, Aprile, Giugno. Giorno favorevole: il Mercoledì, perché legato a Mercurio. Il simbolo grafico del segno zodiacale dei Gemelli raffigura due aste verticali parallele che indicano la dualità e la specularità. Si tratta di figure umane che rappresentano il raddoppiamento, ma anche l’azione dei contrari.  Mitologia: La mitologia attribuisce ai Gemelli numerose leggende, quella di Castore e Polluce, che scindono la loro vita terrena e quella spirituale, ma anche la storia di Madre dei Dioscuri, moglie di Tindaro, che dopo aver dato alla luce tre figli venne sedotta da Giove, con il quale ebbe altri due bambini, Elena e Polluce

*

SEI NATO OGGI?
Le persone nate in una di queste date sono molto diligenti. Lottate fino alla fine per riuscire in quello che volete fare ed il coinvolgimento è totale. Siete ambiziosi, desiderate portare a termine il vostro lavoro, che eseguite in maniera sistematica, seguendo regole ben precise e non vi fermate mai fino a che i vostri obbiettivi non siano raggiunti. Determinazione e rigore sono i vostri migliori qualificativi. La famiglia e il suo benessere sono al centro dei vostri pensieri. Molto fortunati, amate la stabilità, la famiglia e la casa. Legati alle tradizioni e ancorati alla routine

*

A BERGAMO e in PROVINCIAIl SOLE sorge alle ore 05.39e tramonta alle ore 20.57– Durata del giorno ore 15.17 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.42 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA CALANTE (visibile al 56%) sorge oggi alle ore 02.29 e tramonta oggi alle ore 12.09

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,