Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 25 AGOSTO 2022

I SANTI del GIORNO

San LUDOVICO (Luigi IX) Re di Francia. è il protettore di barbieri, merciai, carpentieri, distillatori, parrucchieri, ricamatori, marmisti, del Terz’ordine francescano, dell’Ordine militare di San Luigi e dell’Accademia di Francia – Santa PATRIZIA martire è co-patrona di Napoli e come per San Gennaro, il giorno della sua festa avviene il miracolo della liquefazione del suo sangue – San GIUSEPPE CALASANZIO sacerdote, Papa Pio XII lo ha proclamato patrono delle Scuole popolari a livello mondiale perché fondatore già nel 1597 delle scuole popolari gratuite per ragazzi – San GENESIO Vescovo e martire – San MENA Patriarca – La Chiesa celebra la Festa di altri 14 SANTI e 13 BEATI – La Chiesa di Bergamo è nella Vigilia della Festa di Sant’ALESSANDRO Patrono della città e delle Diocesi di Bergamo

*

AFORISMA del GIORNO

“Se non ti prendi cura della Tua anima, il corpo si ribella”

*

IL PENSIERO del GIORNO

“Vegliate, perché non sapete in quale giorno il Signore verrà” Ogni giornata è un dono nel quale incarniamo il significato della nostra esistenza. Qui l’uomo riscopre lentamente la sua identità e ritrova il desiderio di costruire quel futuro, visto come realizzazione e compimento della propria storia. Davanti al dramma della morte la creatura ama il suo presente per aprire il cuore verso un futuro ricco di fiducia. –Padre, in Gesù ci chiami ogni giorno a vivere con gratitudine il dono del presente. In lui respiriamo la grandezza della bellezza della vita e maturiamo nella speranza. Infondi in noi la sapienza dello Spirito perché sappiamo leggere in chiave di eternità ogni respiro della nostra storia quotidiana per la comune edificazione nella prospettiva della gloria eterna. Amen

*

UFFICI CHIUSI e TRASPORTO PUBBLICO

In occasione della Festa di Sant’Alessandro gli Uffici Pubblici sono chiusi. Il Trasporto pubblico effettua l’orario estivo in corso dall’ 1 agosto.

*

GIOCANO alla GUERRA ATTORNO alla CENTRALE NUCLEARE MA…

Con il conflitto tra Russia e Ucraina in atto, il Presidente Zelensky ha reso noto che la centrale nucleare di Zaporizhzhia, che è stata al centro della guerra nelle ultime settimane, è ora “pericolosa al 100%”. Un avvertimento che lancia il terrore nucleare su tutta l’Europa, tanto che in seguito ai bombardamenti russi sembra che le polveri radioattive si siano già sollevate sui cieli dell’Ucraina. Se da un lato si spera che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) delle Nazioni Unite possa inviare esperti nell’impianto occupato dai russi per completare i controlli di sicurezza essenziali, dall’altro i timori sono sempre più forti. Ma qual è la prima cosa da fare in caso di rischio nucleare? Innanzitutto bisogna ripararsi all’interno di edifici, rimanendo al chiuso, possibilmente in stanze senza finestre. È quindi necessario chiudersi dentro, sbarrando porte e finestre e ogni possibile apertura. Un seminterrato o un garage rappresentano forse l’opzione migliore, altrimenti è necessario porsi al centro dell’edificio, quanto più lontano possibile da aperture. Sopravvivere alla prima fase di una possibile esplosione nucleare è qualcosa di complicato: bisogna stare attenti a non essere contaminati o, per lo meno, assorbire meno radiazioni possibili. L’avvelenamento radioattivo è incredibilmente rapido e, non esistendo farmaci preventivi, è necessario tentare di mantenersi il più puliti possibile. Piombo, acqua e cemento sono delle ottime barriere, sebbene l’imprevedibilità assoluta di un evento di questo tipo impedisce di sapere in anticipo dove ci si trova al momento dell’esplosione. Si può dunque solo fare di tutto per prevenire gli effetti secondari, riparandosi il prima possibile… A questo punto, è difficile portare avanti un’esistenza normale: cibi e acqua potrebbero essere contaminati ed è quindi necessario tentare di accedere solo a cibi alternativi, provenienti dal sottosuolo, come lombrichi, talpe, tassi, carote, patate o ravanelli… Anche l’acqua potabile è un fattore di contaminazione radioattivo elevato: dotarsi di un pozzo e bere solo acqua proveniente da esso è l’opzione più sicura. Peccato che non tutti dispongano della possibilità e delle risorse per poterselo permettere.

*

FIERA ZOOTECNICA e dell’AGRICOLTURA a BERGAMO

Tradizione e innovazione sono le parole chiave della nuova edizione della Fiera di Sant’Alessandro (FdSA), la manifestazione a carattere regionale dedicata al mondo rurale organizzata da Promoberg e Bergamo Fiera Nuova che torna ad animare, quest’anno da venerdì 2 a domenica 4 settembre, il polo fieristico di via Lunga. L’appuntamento, nato ben 12 secoli fa per festeggiare il santo patrono del capoluogo orobico, taglia quest’anno il traguardo delle 19 edizioni in Fiera Bergamo e trova spazio come consuetudine su oltre 50mila metri quadrati complessivi, oltre 16mila al coperto (i due padiglioni e la galleria centrale), i restanti in area esterna, con aree dedicate in particolare alla zootecnia e all’equitazione (oltre 15mila mq a testa), che consentono al pubblico una visita armonica. Da molti anni evento a livello regionale, la Fiera di Sant’Alessandro è stata capace di andare ben oltre i confini lombardi, con le imprese provenienti da 12 regioni, consolidandosi tra gli eventi di riferimento per tutti gli operatori della filiera agroalimentare e appuntamento imperdibile per i tanti appassionati del settore Primario. Il pubblico ha l’opportunità di compiere, in un’unica grande e comoda location, un giro d’Italia tra le tante eccellenze del mondo rurale.

*

STORIA di BERGAMO. La CASA dei BALILLA oggi è LICEO SCIENTIFICO

Inaugurata il 26 agosto 1932 (90 anni fa). La Casa del Balilla, l’imponente edificio progettato da Alziro Bergonzo (non ancora laureato in architettura) è stato inaugurato oggi… (oggi si trova tra Via Angelo Mai e Via Foro Boario a Bergamo). Alla presenza di autorità civili e religiose e di alcuni esponenti del Governo oltre che di almeno 50.000 persone, questa mattina, è stata inaugurata la nuova sede della Casa del Balilla. La progettazione, iniziata nel 1929 si è conclusa l’anno successivo. Praticamente ci si è messi subito all’opera ed oggi, a due anni dall’inizio dei lavori, nella euforia generale, la Casa è stata inaugurata. L’edificio ha una volumetria di oltre 3.800 metri quadrati ed il costo finale complessivo stimato in 750.000 lire è risultato molto elevato, ma, a quanto viene detto, Bergamo necessitava di una struttura di questa dimensione. Nella Casa del Balilla avrà la propria nuova sede il Patronato Scolastico, vi saranno parecchi locali destinati allo studio ed una biblioteca, vi sarà una vasta sala giochi con dei laboratori oltre ad una palestra, servizi igienici e docce. L’edificio, al quale si accede da una ampia gradinata, diventerà un centro culturale. Nel dopoguerra, dopo la fine del regime fascista, la Casa del Balilla diventerà un complesso scolastico, prima come sede dell’Istituto Magistrale, poi del Liceo Scientifico: gli spazi pensati e progettati da Alziro Bergonzo si adatteranno pienamente alle nuove funzioni

*

LIBRI. La RAGAZZA DIMENTICATA

In libreria dal 12 luglio 2022 – Narrativa – pag. 480 – costo € 18,50 – trama: Non è una ragazza come le altre, Emily ha un segreto. E a causa di quel segreto alla fine della serata Emily morirà. Un omicidio mai risolto…Quasi 40 anni dopo, l’omicidio di Emily rimane un mistero. I suoi amici di sempre hanno serrato i ranghi. La sua famiglia si è rinchiusa nel silenzio. La piccola cittadina sembra essersi scordata di lei. Ma qualcosa sta per cambiare. L’ultima occasione per trovare il killer…Andrea Oliver, poliziotta da poco assegnata a Longbill Beach, ha un compito: proteggere un giudice minacciato. Ma il vero scopo di Andrea è un altro, è Emily Vaughn. Scoprire chi l’ha uccisa. Perché il suo killer è ancora a piede libero.

*

SALUTE. La PELLE MORTA dell’ABBRONZATURA

Il tuo obiettivo è (era) abbronzarti in fretta? Attenta: se si esagera con le ore di sole, è molto probabile ritrovarsi con spellature e la pelle morta. È il segnale che di aver subito una vera e propria overdose da sole, che ci allerta sulle future esposizioni. Un’abbronzatura uniforme si conquista, infatti, con pazienza e impegno. Tradotto: tanta crema protettiva e esposizioni graduali. Tuttavia, se il danno è fatto, puoi eliminare la pelle morta senza lasciare residui e allo stesso tempo rispettando la pelle nuova sottostante. A volte la desquamazione della pelle peggiora a causa dell’attrito a cui sottoponiamo la nostra pelle. Ad esempio vestiti attillati o sintetici non aiutano, perchè andando a sfregare sulla pelle peggiorano e rendono più evidente la spellatura. Meglio quindi scegliere abiti larghi e in tessuti naturali, e fare attenzione anche alle lenzuola: quelle più delicate sulla pelle sono quelle in seta. Quando si verifica la spellatura il nostro primo impulso è quello di mettersi a tirare le pellicine e strappar via la pelle morta come fosse una pellicola. Questo gesto è assolutamente da evitare: la pelle morta deve venir via da sé

*

VIE di BERGAMO. Via AGOSTINO CAMERONI

Nato a Treviglio il 18 luglio1870 – morto a Caravaggio il 9 settembre 1920 è stato un politico, giornalista, critico musicale italiano. Il padre Francesco “Cecco” Cameroni (1830 – 6 febbraio 1887), fu sindaco di Treviglio (1878 1887). Si laureò giovanissimo, prima in lettere e filosofia nel 1892 all’Accademia Scientifico-Letteraria di Milano, poi in legge all’Università degli Studi di Genova. Nel 1904 fu candidato da Giovanni Giolitti e divenne parlamentare in varie legislature fino alla morte improvvisa per attacco cardiaco a Caravaggio nel 1920. Prima dell’impegno politico in Parlamento, fu consigliere, prima provinciale nel 1894 (di cui fu segretario) e poi comunale di Treviglio nel 1899. Fu il primo deputato dichiaratamente cattolico, anche se rifiutò sempre di essere definito “clericale“, ad entrare alla Camera dei deputati dopo la decisione del Papa di superare il non expedit, che vincolava i cattolici all’astensione dalla vita politica italiana: ciò fu possibile grazie anche agli interventi a favore della discesa in politica italiana dei cattolici dell’ex prevosto di Treviglio, l’abate Carlo Cameroni, suo avo, e del prevosto di Treviglio dal 1890 al 1923, monsignor Ambrogio Portaluppi dottore in filosofia e teologia, succeduto a Mons. Alessio Nazari Scagliapesce. Partecipò con il Portaluppi, alla fondazione il 30 dicembre 1893 della Cassa Rurale (ora Cassa Rurale e Artigiana), dell’“Unione Rurale San Martino”, dell’“Unione Operaia”, nonché alla fondazione di scuole serali, scuole di lavoro per ragazze, e di enti per l’assistenza agli orfani di guerra, ai profughi e ai poveri. Nel 1885, a soli tre anni dalla laurea in giurisprudenza, fondò con Filippo Meda il “Corriere della Domenica”. Scrisse parecchi articoli e saggi, soprattutto di critica musicale, amante della musica di Wagner e delle composizioni sacre di don Lorenzo Perosi. Scrisse tra l’altro il libretto del Mosè e Il Natale del Redentore per il maestro Perosi stesso. A lui, la città di Treviglio dedicò una piazza e le scuole medie statali. Oggi anche un circolo culturale è intitolato a suo nome, legato al Partito Popolare Europeo. La Biblioteca civica di Treviglio è intitolata a un altro Cameroni: nata nel 1861, con un patrimonio di 4176 volumi donati dal suo avo, l’abate Carlo Cameroni.

*

ACCADDE OGGI

  • 1609 – Galileo presenta (413 anni fa) il primo telescopio al mondo
  • 1960 – A Roma (62 anni fa) si aprono le Olimpiadi

*

SIGNIFICATO del NOME LUDOVICO

Deriva dal germanico antico Chlodovech, adattato in seguito in Hludwig. Questo termine risulta composto da hlud, “gloria” e wig, “guerriero”. Il significato complessivo è dunque “guerriero celebre, valoroso guerriero”. Oggi San Ludovico. In Italia portano questo nome circa 6.539 persone di cui il 23,9% nel Lazio, 7,6% in Lombardia.

*

PROVERBI

  • “Chi è più alto è bersaglio di tutti”
  • “L’ambizione è la radice della discordia”
  • “La superbia mostra l’ignoranza”
  • “Sempre per l’apprensivo c’è una tegola in arrivo”

*

I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 26 agosto ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

CULTURA e AVVENIMENTI A BERGAMO E PROVINCIA

  • BERGAMO – Cattedrale26 agosto – Festa di Sant’Alessandro – ore 10 il Solenne Pontificale presieduto dal Vescovo di Bergamo Mons. Beschi
  • BERGAMO – Città Alta – 26 agosto dalle ore 10 – Apertura STRAORDINARIA Biblioteca Angelo Mai con visite guidate
  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Piazza Duomo – 26 agosto dalle ore 10 – Apertura del Museo della Cattedrale con visite guidate
  • BERGAMO – Celadina – fino al 20 settembre ore 19 – Apre il Luna Park
  • BERGAMO – Ex Ateneo Città Alta – dal 23 al 28 agosto – Mostra di Valentin Persico – promossa dal Comune di BergamoBERGAMO – Piazza Mascheroni (Città Alta) – dal 23 al 28 agosto – “Food Film Fest” Rassegna cinematografica all’aperto
  • BERGAMO – Arena Santa Lucia – 26 agosto ore 21 – Cinema all’aperto “”Elvis”
  • BERGAMO – Sentierone – dal 26 al 28 agosto – Fiera e bancarelle di Sant’Alessandro
  • BERGAMO – 26 agosto ore 21 – dagli Spalti di Porta San Giacomo – Spettacolo pirotecnico in occasione della Festa di Sant’Alessandro
  • BERGAMO – Museo Diocesano della Cattedrale – 26 – agosto dalle ore 10 – Apertura straordinaria
  • BERGAMO – Piazza Vecchia – 26 agosto ore 16 – Spettacolo Folcloristico Internazionale
  • BERGAMO – Palazzo Frizzoni – 26 agosto ore 16 – Visite guidate a Palazzo Frizzoni Sede del Consiglio Comunale e altro
  • BERGAMO – Palazzo della Ragione P.za Vecchia – 26 agosto ore 10 – “Anri Sala Transfigured” occasione per scoprire l’installazione audio-visiva
  • BERGAMO – Basilica di Santa Maria Maggiore – 26 agosto ore 20,30 – Apertura straordinaria con possibilità di assistere al restauro delle tarsie del Lotto
  • BERGAMO – dal Sentierone a Piazza Pontida – 26 agosto ore 20,30 – Spettacolo con gli Sbandieratori di Busnago
  • BERGAMO – Astino – 26 agosto ore 21 – Concerto per Sant’Alessandro
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 29 agosto ore 21 – BergamoScienza organizza una Conferenza “Robots & Co” partecipazione libera
  • ARDESIO – – Piazza Monte Grappa – 26 agosto ore 19,30 – “Sacrae Cenae” – Festival Cinematografico sulle tradizioni popolari religiose
  • CASAZZA – Centro – 28 agosto dalle ore 11 – Visita guidata al centro e dalle ore 12 in Piazza “Polenta, capù e patatine” per tutti
  • CLUSONE – Centro – dal 25 al 28 agosto – Campo Scuola Alpino (soggiorno in tenda alpina con pensione completa)
  • COSTA di MEZZATE – Centro – 26 agosto ore 21 – Concerto con Paolo e Davide Gasparro
  • ENDINE GAIANO – Centro – 28 agosto ore 8 – 9^ Edizione della Camminata “10 miglia dal Castello” non competitiva
  • GROMO – Piazza Dante – 26 agosto ore 21 – Concerto della Canzone Italiana
  • LOVERE – Accademia Tadini – 26 agosto ore 21 – “Un viaggio assieme a Oprandi” visita guidata
  • BERBENNO – Chiesa della sacra Famiglia – 26 agosto ore 21 – Concerto di Matteo Arrigoni e Pietro Buratti
  • PONTE SAN PIETRO – Centro – dal 26 al 28 agosto dalle ore 18 – Summer Street Food
  • SERIATE – Castello di Rivola Comonte – 25 agosto ore 21 – “BiograVie – Per le vie della città” – Recite e spettacolo
  • TREVIGLIO – Quartiere Ovest – 26 agosto ore 21 – Spettacolo di burattini: “Meneghino stregone Biricchino”
  • URGNANO – Castello Albani – 26 agosto ore 21 – “Premio Experimenta” nuove identità del Teatro Bergamasco
  • VILLA DI SERIO – Fiume Serio – 28 agosto ore 10 – Percorso lungo il fiume alla scoperta de “Il fiume dove nacquero le civiltà”

*

CINEMA. BULLET TRAIN

Critica *** – durata 157 minuti – consigliato +13 anni – trama: Un ingorgo di personaggi popola una vicenda con unità di azione, di luogo e di tempo, ma dove tutti si parlano addosso fino allo sfinimento. Peccato che poi il punto di forza di Leitch, ossia i combattimenti corpo a corpo, risulti sacrificato all’instancabile parlantina dei protagonisti e ai flashback, che cercano di dimostrare quando ingegnoso sia l’intreccio. Fortemente autocompiaciuto, Bullet Train non ha l’asciuttezza di un vero B-Movie e, sovrappopolato di star, ha una sola scena d’azione degna della fama di Leitch: quella con l’interprete meno noto (fuori dall’America Latina per lo meno), ossia il portoricano Bad Bunny. Il resto è tutto buttato in caciara e senza tensione, soffocata da scambi di battute poco ispirate. Una delusione occasionalmente rallegrata dalle cover giapponesi di brani pop, come “Stayin’ Alive” e “Holding Out for a Hero”, ma sarebbe stato meglio se gli autori avessero ascoltato più Elvis Presley: “A little less conversation, a little more action, please

*

I BENEFICI della BRESAOLA

L’estate è ormai alle porte e ciò porta con sé la voglia (e talvolta necessità) di consumare cibi freschi e veloci, che siano però sani e leggeri da non appesantire la digestione quando inizia a fare caldo. In questo contesto, la bresaola risulta essere spesso l’alimento più adatto da consumare sia per una colazione salata che per pranzo o a cena, perché proteico e decisamente più leggero rispetto ai classici salumi. Povera di calorie, la bresaola rappresenta infatti la base perfetta per un piatto unico ben bilanciato quando abbinato a una fonte di carboidrati e una porzione di verdure. Considerati i suoi valori nutrizionali, quindi, può essere consumata anche da chi segue un regime alimentare ipocalorico finalizzato alla perdita di peso. Esistono però delle eccezioni, ovvero è bene sapere che in alcuni casi questo salume dovrebbe essere evitato

*

SEI NATO OGGI?

A causa del vostro spirito sognatore voi preferite trascorrere il tempo da soli. La filosofia è una delle vostre materie preferite. Vi ponete spesso dei quesiti esistenziali e amate vedere le cose da diversi punti di vista. Siete fatti di contraddizioni e amate questo vostro aspetto. Ottimisti nei confronti della vita, spesso siete molto fortunati e potete conseguire con facilità onori. Siete sentimentali ma senza eccessi, introspettivi, analitici. Avete pochi amici, ma siete buoni compagni di voi stessi. L’amore è importante ma non indispensabile. Il possibile partner può incorrere in difficoltà, perché non siete delle persone adattabili

*

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 06.31e tramonta alle ore 20.16– Durata del giorno ore 13.45 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 10.15 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 14%) sorge oggi alle ore 04.03 e tramonta alle ore 19.53

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie