Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 28 LUGLIO 2022

IL TAGLIO del CUNEO FISCALE ARRIVA in BUSTA PAGA
Il bis dei 200 euro non ci sarà. Il bonus di 200 euro resterà una tantum, ovvero verrà erogato una sola volta. La novità del decreto Aiuti è che il beneficio per lavoratori e pensionati con reddito sotto i 35mila euro verrà invece esteso a precari di scuola, agricoltura e stagionali, ovvero a quelle categorie di lavoratori che finora era rimaste escluse. Per il resto, oltre alle misure pensate per contenere il caro energia (ovvero gli sconti sulle accise delle bollette) nel provvedimento allo studio del governo dovrebbero trovare posto l’anticipo della rivalutazione delle pensioni e un taglio temporaneo al cuneo fiscale che dovrebbe rendere un po’ più pesanti le buste paga. Una sforbiciata che si andrebbe ad aggiungere allo sconto decontributivo dello 0,8% già in vigore per tutto il 2022 per i redditi fino a 35mila euro. I dettagli della misura non sono ancora noti, ma secondo le indiscrezioni il taglio sul cuneo fiscale potrebbe essere di un punto o ancora una volta dello 0,8%. La sforbiciata, destinata anche questa volta ai redditi fino a 35mila lordi, dovrebbe rimanere in vigore da luglio a dicembre. Sarà eventualmente il nuovo esecutivo che dovrà decidere se prorogarlo o meno. L’intervento sul cuneo è dunque una delle novità che dovrebbe essere inserita nel decreto legge Aiuti 2. Il taglio del cuneo salirebbe così in busta paga fino al 1,6% o nella migliore delle ipotesi all’1,8% (ma non è neppure escluso che alla fine l’entità del taglio sarà minore). Un’altra idea, di cui dà conto Italia Oggi, sarebbe quella di agganciare anche il taglio delle bollette al reddito, anche se la proposta appare di difficile realizzazione. Nel decreto ci sarà anche la proroga dello sconto sui carburanti che dovrebbe essere esteso fino a ottobre

I SANTI del GIORNO
Santi NAZARIO e CELSO martiri. Nella bergamasca sono Patroni di Urgnano, Curnasco e PagazzanoSan VITTORE I Papa e martire – Sant’ALFONSA monaca clarissa – Sant’INNOCENZO I Papa – La Chiesa celebra la Festa di altri 20 SANTI e 11 BEATI

*

AFORISMA del GIORNO
“Più diventi silenzioso, più impari ad ascoltare”

*

IL PENSIERO del GIORNO
”Per questo ogni scriba, divenuto discepolo del regno dei cieli, è simile ad un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche” – Ogni uomo è una sintesi continua di passato e di presente per poter costruire il futuro. Tale convinzione rende il cuore aperto alle provocazioni che la storia quotidiana ci presenta continuamente. La sapienza ereditata offre stimoli per la creatività all’uomo dei nostri giorni per fare sognare un mondo rinnovato. Chi sa gustare la bellezza del presente con l’occhio al passato fa nascere sogni meravigliosi – Padre, in Gesù scopriamo la grandezza del tuo amore e a lui ci accostiamo per attingervi la bellezza della nostra esistenza. Aiutaci ad amare il nostro presente come un tuo dono, facendo nostro il passato come la prima parola al nostro cuore, e guidaci a crescere verso il futuro con la potenza creatrice è la consolazione dello Spirito Santo. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

GIORNATA MONDIALE CONTRO le EPATITI
Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dell’Epatite, istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel giorno della nascita di Baruch Blumberg (28 luglio 1925), il biochimico statunitense insignito del premio Nobel per aver scoperto nel 1967 il virus dell’Epatite B e sviluppato il primo vaccino. La Giornata rappresenta l’occasione per accendere i riflettori e diffondere informazioni su patologie, le epatiti, che si stima colpiscano nel mondo oltre 325 milioni di persone, con una consistente percentuale di soggetti ignari di avere contratto l’infezione. La Giornata vuole richiamare l’urgenza degli sforzi necessari per eliminare l’epatite come minaccia per la salute pubblica entro il 2030: una persona muore ogni 30 secondi per una malattia correlata all’epatite, anche nell’attuale crisi COVID-19. L’Italia è fortemente impegnata nel raggiungimento degli obiettivi dell’Oms per l’eliminazione delle Epatiti B e C e sta dando corso a quanto previsto nel Decreto del Ministero della Salute “Esecuzione dello screening nazionale per l’eliminazione del virus dell’HCV”, pubblicato in Gazzetta che definisce criteri e modalità per l’avvio gratuito degli screening per l’epatite C.

*

GIORNATA MONDIALE del DEBITO ECOLOGICO
Oggi ricorre il giorno in cui l’umanità ha consumato tutte le risorse che gli ecosistemi naturali possono rinnovare nel corso dell’intero anno ed entra in debito ecologico. La data è calcolata dal gruppo di ricerca internazionale Global Footprint Network e per il 2022 cade il 28 luglio, in anticipo di una giornata rispetto al 2021, quando i calcoli fissarono il confine del sovrasfruttamento della Terra al 29 luglio. In un certo senso da questo momento fino al 31 dicembre produciamo e consumiamo risorse naturali sottraendole alle future generazioni, rubando un futuro prospero e sereno ai nostri figli e nipoti. Il limite del consumo disponibile, il cosiddetto punto di equilibrio, è stato superato a partire dagli anni Settanta e da lì abbiamo iniziato ad indebitarci in modo sempre crescente con il pianeta, in termini di perdita di biodiversità, foreste e acqua dolce. In cinquant’anni il consumo di risorse è quasi raddoppiato

*

GIORNATA EUROPEA CONTRO gli INCENDI BOSCHIVI
Il 28 luglio di ogni anno ricorre la Giornata Europea contro gli Incendi Boschivi, a ricordo dell’incendio di Curraggia (in Sardegna) del 1983, in seguito al quale morirono, accerchiate dal fuoco, 9 persone, in massima parte impegnate, da Forestali o Volontari, nello spegnimento del rogo. Fra le concause di quell’incendio ci furono senza dubbio le elevate temperature estive ed il forte vento, ma fu accertato con sicurezza che ad innescare le fiamme fu l’opera dei piromani. Accorsero soccorritori da ogni angolo della Sardegna, con uomini e mezzi del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco e delle squadre comunali. Morirono marescialli ed operai del Corpo Forestale, impiegati e funzionari comunali, semplici volontari che avevano lasciato uffici e cantieri

*

FINO AL 13 AGOSTO IN MOSTRA A DASTE LE OPERE DIGITALI PREMIATE DAL CONCORSO TALES
TALES è un progetto espositivo che porta in mostra opere video realizzate da giovani artisti under 35. Ogni “racconto” porta lo spettatore ad incontrare una visione inedita del nostro tempo attraverso creazioni artistiche che riflettono attorno a temi di carattere socio-culturale e affrontano nodi critici del legame contemporaneo con la tecnologia. Gli spazi dell’ex centrale elettrica sorta alla periferia di Bergamo, oggi Daste Bergamo, polo aggregativo e culturale situato nel cuore del quartiere Celadina, si riempiono di narrazioni digitali trasportandoci nelle estetiche di una contemporaneità innovativa e di ricerca. Le opere esposte sono state selezionate attraverso una open call lanciata nel mese di maggio 2022. Delle oltre 50 proposte pervenute da tutto il territorio nazionale. La giuria, cui hanno partecipato esperti di MiDi Motori Digitali, Daste, Bergamo Smart City, Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo e Recontemporary Torino, ha premiato anche con un premio in denaro le opere di Artiom Constantinov, BOTH Industries e Cora Gasparotti, Giacomo Spaconi, Nastasia Felici. Oltre alle opere vincitrici sono stati selezionati i progetti ritenuti più meritevoli tra quelli pervenuti che sono dunque ora proposti in permanente proiezione sulle pareti del suggestivo Spazio eventi Indoor di Daste Bergamo. Artisti in mostra, oltre ai vincitori: Maria Allegretti, Marco Antelmi, Vanessa Biffi, ECOSISTEMI ARTIFICIALI, Giorgio Funaro, Valentina Lorenzi, MORGANA e VACUOCAVO, OUT! Collective, Samuel Pietri e Riccardo Bazzoni, Olivier Russo, Valentino Russo, Sofia Talanti, Vaste programme.

*

*

ALLERTA GIALLA DALLA PROTEZIONE CIVILE
Infiltrazioni di aria più fredda ed umida in quota, provenienti dall’Atlantico, determineranno oggi e domani una moderata instabilità, in particolare durante le ore pomeridiane e serali sulle nostre Regioni settentrionali, con fenomeni che localmente potranno risultare anche intensi”. Ad annunciarlo è il Dipartimento di Protezione civile in una nota nella quale spiega che “sulla base delle previsioni disponibili” e “d’intesa con le Regioni coinvolte” è stato emesso “un avviso di condizioni meteorologiche avverse”. “L’avviso – prosegue la nota – prevede dal pomeriggio di oggi, giovedì 28 luglio, precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia e Provincia Autonoma di Bolzano, in estensione dalle prime ore di domani, venerdì 29 luglio, all’Emilia-Romagna e, successivamente, al Veneto”. “I fenomeni – precisa la Protezione civile – saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento”. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, venerdì 29 luglio, allerta gialla sull’intero territorio di Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e nella Provincia Autonoma di Bolzano.

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
(Via) JOHANN SEBASTIAN BACH nato a Eisenach, 31 marzo 1685 – morto a Lipsia, 28 luglio 1750 è stato un compositore e musicista tedesco del periodo barocco. L’infanzia di Bach è poverissima di notizie, eccezion fatta per alcuni avvenimenti familiari. Dal 1693 al 1695 frequenta la scuola di latino di Eisenach e dopo la morte dei genitori, avvenuta proprio in quegli anni, viene accolto a Ohrdruf dal fratello Johann Christoph. Nel 1700 lascia la famiglia del fratello per recarsi a Luneburg, dove entra a far parte del coro della Michaeliskirche e ha modo di conoscere G. Bohm, un eminente organista, nonché compositore, del tempo. Dopo essere stato per poco tempo violinista presso la corte di Sassonia-Weimar, nel 1703 diviene organista titolare di S. Bonifacio ad Arnstadt. Il giovane musicista trova una sistemazione come organista di S. Biagio a Muhlhausen, dove in seguito si sistema con la cugina Maria Barbara. Qui, nella solitudine e tranquillità della cittadina tedesca, compone un gran numero di pezzi per organo e le prime Cantate che ci sono pervenute. Bach non aveva affatto un carattere facile e conciliante. Alcuni dissidi con i superiori, dunque, lo inducono alle dimissioni e al trasferimento presso la corte di Sassonia-Weimar come organista e musico di camera (violinista e violista. I motivi per cui Bach abbandona il posto a Weimar, nel 1717, non sono stati ancora definitivamente chiariti. Nello stesso anno assume la carica di maestro di cappella alla corte riformata del principe Leopoldo di Anhalt-Cothen a Kothen, con l’incarico di comporre Cantate d’occasione e musiche concertistiche. A quel periodo, infatti, risalgono appunto i sei concerti detti “brandeburghesi” (perchè scritti appunto alla corte del margravio di Brandeburgo), le suites e sonate per strumenti soli o accompagnati e soprattutto molta musica per clavicembalo, fra cui spicca il primo volume del “Clavicembalo ben temperato”. Nel 1721, dopo la morte di Maria Barbara, Bach sposa in seconde nozze la cantante Anna Magdalena Wulcken, figlia di un trombettista locale. Il periodo di Kothen si conclude quindi nel 1723, quando Bach accetta il posto di Kantor nella chiesa di S. Tommaso a Lipsia, lasciato vacante da J. Kuhnau. Pur continuando a mantenere il titolo di Kappellmeister a Kothen, però, non abbandona più Lipsia qui compone un gran numero di cantate sacre e le celeberrime grandi Passioni, ritornando alla musica strumentale solo verso il 1726. Nel 1729 e fino al 1740 assume la direzione del Collegium Musicum universitario, per il quale compone numerose cantate profane e concerti per uno o più cembali, nonchè molta musica strumentale di vario genere. Il ventennio 1730-50 è occupato dalla composizione della Messa in si minore, alla rielaborazione di sue musiche precedenti, alla soluzione di problemi di contrappunto. Nel 1747 il re Federico II di Prussia lo invita a Potsdam, riservandogli grandi onori e assistendo ammirato alle sue magistrali improvvisazioni. Tornato a Lipsia, un Bach riconoscente invia al sovrano la cosiddetta “Offerta musicale”, rigorosa costruzione contrappuntistica di un tema scritto proprio dall’imperatore. Verso il 1749 la salute del compositore comincia a declinare; la vista si affievolisce sempre più ormai completamente cieco, Bach detta la sua ultima, immensa composizione (rimasta purtroppo incompiuta), l'”Arte della fuga” prima di esser colto da collasso cardiaco, sopraggiunto poche ore dopo un prodigioso recupero delle facoltà visive. Muore il 28 luglio 1750.

*

ACCADDE OGGI:
1914 – SCOPPIA la PRIMA GUERRA MONDIALE (108 anni fa) Un mese dopo l’assassinio a Sarajevo dell’arciduca d’Austria Francesco Ferdinando e di sua moglie, l’Austria dichiara guerra alla Serbia. Sul campo si danno battaglia i grandi imperi centrali (Germania, Austria-Ungheria, Impero Ottomano e Bulgaria) e le potenze alleate (Francia, Regno Unito, Impero Russo, Serbia). Con queste ultime si allea a guerra in corso l’Italia, dopo un aspro dibattito interno tra interventisti e neutralisti che spaccherà in due l’opinione pubblica. La guerra termina l’11 novembre del 1918 con un bollettino spaventoso: oltre 9 milioni di vittime militari, circa 7 milioni di vittime civili provocate sia dagli scontri, sia dalle gravi carestie e malattie che ne derivarono

1987 – ALLUVIONE in VALTELLINA (35 anni fa) Alle 7.27 un boato spaventoso e un fianco del monte Zandila frana giù sotto la pioggia incessante, cancellando gli abitati di due paesi della provincia di Sondrio: Sant’Antonio Morignone e Aquilone, oggi frazioni del comune di Valdisotto. Nel tragico evento perdono la vita 7 operai e alcuni abitanti, i soli che non erano stati fatti evacuare in precedenza perché ritenuti erroneamente fuori pericolo. l bollettino finale conta 53 vittime, migliaia di sfollati e danni ingentissimi.

*

SIGNIFICATO del NOME
CELSO – Deriva dall’antico nome latino Celsus, legato a sua volta all’aggettivo celsus che significa “alto, eccelso, di grandi doti”. Oggi è la festa di San Celso. In Italia portano questo nome circa 5.367 persone di cui il 29,9 in Emilia Romagna, 18,7% in Lombardia (dati Istat)

*

PROVERBI

  • “La scrittura è la pittura della voce”
  • “La memoria si perde, la scrittura resta”
  • “Chi non legge la propria scrittura è un asino di natura”
  • “Il ritmo è essenziale in ogni progetto di scrittura”

*

L’ANGOLO della LETTURA
L’EQUAZIONE del CUORE – Editore Mondadori – Narrativa – pag. 252 – costo € 18,00 – trama: Dopo la morte della moglie, Massimo, professore di matematica in pensione, vive, introverso e taciturno, in una casa appartata su un’isola del golfo di Napoli. Pesca con metodo e maestria e si limita a scambiare rare e convenzionali telefonate con la figlia Cristina, che vive in una piccola città della ricca provincia padana. A interrompere il ritmo di tanto abitudinaria esistenza la notizia di un grave incidente stradale: la figlia e il genero sono morti, il piccolo Checco è in coma. Massimo deve assolvere i suoi doveri. Crede, una volta celebrata la cerimonia funebre, di poter tornare nella sua isola, e lasciare quel luogo freddo e inospitale. Non può. I sanitari lo vogliono presente accanto al ragazzino che giace incosciente. Controvoglia, il professore si dispone a raccontare al nipote, come può e come sa, la “sua” matematica, la fascinosa armonia dei numeri. Fuori dall’ospedale si sente addosso gli occhi della città, dove lo si addita, in quanto unico parente, come tutore del minore, potenziale erede di una impresa da cui dipende il benessere di molti

*

L’ANGOLO della SALUTE
COME PROTEGGERSI dal SOLE? Per evitare il rischio di sviluppare eritemi solari e di aumentare il rischio di sviluppo di un tumore cutaneo nel futuro, è fondamentale proteggersi dai raggi solari nocivi, come gli UVA, responsabili del foto-invecchiamento della pelle, e gli UVB, responsabili delle scottature. 

  • Il primo passo è ridurre il tempo di esposizione al sole, evitando gli orari centrali della giornata, soprattutto dalle 12 alle 16, quando i raggi solari sono più intensi. 
  • In generale, poi, è buona norma coprirsi con vestiti leggeri e utilizzare gli occhiali da sole con filtri UV e un cappello.
  • Applicare una protezione solare quotidianamente, anche in città. Sono in commercio diverse creme idratanti con integrato SPF (grado di protezione solare).

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 29 luglio ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Parco E. Olmi (Malpensata) – 29 luglio ore 16,30 – Letture e narrazioni multilinguistiche
  • BERGAMO – Spazio Giovani Edonè (Redona) – 29 luglio dalle ore 19 – “FunkOrobic Festival 2022” – spettacolo
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 29 luglio dalle ore 19 – Concerto “La Rappresentante di Lista”
  • BERGAMO – Arena Santa Lucia – 29 luglio ore 21 – proiezione del film “Jurassic Word”
  • BERGAMO – Cortile Aler Via Meucci – 29 luglio ore 18 – Spettacolo “Peter Pan”
  • BERGAMO – Astino – 29 luglio ore 15,30 – Spettacolo di burattini “Boxes”
  • BERGAMO – Lazzaretto – 29 luglio ore 21 – Spettacolo comico e poetico “Fama mia – quasi una biografia”
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 1 agosto ore 20,30 – Dibattito “Dalla Cameretta agli stadi: export vivere giovando” – promosso da BergamoScienza
  • BREMBATEOratorio – fino al 30 luglio – Sagra di Sant’Anna
  • CAMERATA CORNELLO – Cornello dei Tasso – 29 luglio ore 21 – Spettacolo: “Un’altra storia di Romeo e Giulietta”
  • CLUSONE – Centro – 31 luglio ore 4 – Rievocazione storica “in notturna” “Viva San Marco – La Valle Seriana Superiore e Venezia (1428 – 1534)
  • CISERANO – Piazza Giovanni XXIII – 29 luglio ore 21 – spettacolo: “Na specie de cosa violentache non farò mai più”
  • COLOGNO al SERIO – Parco della Rocca – 29 luglio ore 21 – spettacolo “Lo spirito di Stella”
  • DOSSENA – Piazza san Giovanni – 31 luglio ore 20 – DeSidera: spettacolo “Il gran Ventriloquini”
  • DOSSENA – Miniere – 29 luglio ore 20 – Spettacolo “Fontamara” – abbigliamento adeguato +10° c – info Visit Dossena 0345 49443
  • FILAGO – Giardini comunali – 29 luglio ore 21 – spettacolo: “Il controcanto di Bruno Lauzi”
  • FINO del MONTE – Parco Res – 30 luglio ore 15,30 – Messaggio in bottiglia – incontro per ragazzi
  • LOVERE – Accademia Tadini – 29 luglio ore 21 – Spettacolo: “A Carlotta, con affetto, tuo zio. Francesco HaYez”
  • MAPELLO – Villa Gromo – 30 luglio ore 20,45 – “Trovatore” di Giuseppe Verdi – informazioni presso la Biblioteca di Mapello – obbligatoria la prenotazione
  • MONASTEROLO del C. – Piazza del Comune – fino al 30 luglio – Festival al Park
  • OSIO SOTTO – Centro – 6 agosto ore 20 – “Bianca Atzei” in concerto
  • PARRE – Centro – 30 e 31 luglio dalle ore 18 – “La Sagra del Capù e del folclore”
  • ROVETTA – 30 e 31 luglio – “Presolana Race” due giorni dedicati alla bicicletta
  • SARNICO – Centro – 29 luglio dalle ore 18 – “Sarnico Busker Festival”: 25 Compagnie artistiche, 100 spettacoli 10 postazioni di attrazioni
  • VALBONDIONE – Centrale Enel – 29 luglio ore 15 – la Centrale Enel si mette in mostra – visita guidata
  • VALBONDIONE – Biblioteca – 29 luglio ore 14,30 – “C’era una volta … luoghi, mestieri e volti” in collaborazione con il Museo degli attrezzi

*

L’ANGOLO del CINEMA
SHARK BAIT – critica *** – da oggi nelle Sale di Bergamo – durata 87 minuti – consigliato +13 anni – trama: Un gruppo di amici a una festa decide di rubare delle moto d’acqua e divertirsi in mare aperto. I ragazzi rimangono bloccati al largo in preda a un branco di famelici squali. Un gruppo di amici – Nat e il fidanzato Tom, Milly, Tyler e Greg – sta trascorrendo una vacanza in una località marittima. Per divertirsi dopo una notte di baldoria, due di loro, adocchiate delle moto d’acqua attraccate al molo, forzano la porta di un baracchino per trafugare le chiavi e impossessarsi delle moto d’acqua per una gita in mare aperto. Gli altri tre si accodano subito, con solo qualche remora da parte di Nat, la più assennata del gruppo. Dopo essere sfrecciati assai lontano dalla riva, i giovani non trovano di meglio, per spassarsela, che puntare le moto d’acqua una contro l’altra a tutta velocità con la conseguenza di causare un incidente nel quale Greg si ferisce e l’unica moto d’acqua rimasta a galla comunque non riparte

*

L’ANGOLO della CUCINA
COME SFRUTTARE il LIMONE in CUCINA è un frutto dalle mille qualità, che può essere utilizzato in centinaia di preparazioni, dai primi piatti ai dolci. La parola chiave che accompagna questo agrume è versatilità! Attraverso l’impiego del limone viene realizzato un vero e proprio classico della cucina italiana: le scaloppine al limone. Veloce e ricco, è un secondo piatto profumato e di facile realizzazione. Dopo aver cotto le fettine di vitello infarinate, è sufficiente aggiungere il limone per insaporire le scaloppine. Per gli amanti dei dessert, il limone rappresenta sempre una carta vincente. Espressione della tradizione culinaria nostrana, la torta al limone è un dolce soffice e dal gusto agrumato, perfetta per merenda o colazione. La torta è accompagnata da una deliziosa crema al limone, che intensifica l’aroma già presente nella base, conferito dalla scorza di limone. Sempre in materia di dolci, la marmellata di limoni rappresenta una sfiziosa variante della classica marmellata: fresca, non eccessivamente zuccherata e con una caratteristica nota pungente, è una preparazione saporita e originale. Infine, l’agrume è ideale per la realizzazione di una tisana depurante a base di zenzero e limone.

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in questa data, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori

*

A BERGAMO e in PROVNCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.57e tramonta alle ore 20.59– Durata del giorno ore 15.02 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.58 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 4%) sorge oggi alle ore 05.09 e tramonta domani alle ore 21.21

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie