Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 1 AGOSTO 2022

BERGAMO. COMPLETATA LA PRIMA FASE DEL RESTAURO DELLA FONTANA DEL CONTARINI
Smontata la barriera che ha delimitato il cantiere per il restauro della Fontana Contarini a Bergamo, in Piazza Vecchia, un progetto voluto dal Comune di Bergamo e realizzato anche grazie al sostegno di Rigoni Asiago, affiancata da Fondaco Italia. Si è infatti conclusa la fase del restauro vero e proprio della fontana, si apre il cantiere (del valore di 40.000 euro) che punta a restituire al meglio anche l’impianto idraulico della fontana, intervento che prevede lavorazioni di un paio di settimane, in modo da presentare la piazza al meglio in vista dell’appuntamento con il Landscape Festival. Il manufatto è composto da una base ottagonale, su cui poggia la vasca, dal cui centro sgorga l’acqua. Il nucleo centrale è circondato da statue ornamentali disposte in modo alternato: due piccole sfingi contrapposte tra loro custodiscono vasche piccine che raccolgono l’acqua. A fianco di ognuna di esse si trovano due colonnine sulle quali sono scolpiti elementi zoomorfi come serpenti. Sui restanti lati sono poste quattro sculture raffiguranti il leone, simbolo della Serenissima, che a quel tempo imponeva la sua autorità sulla città. Il monumento, donato a Bergamo dal Podestà della Repubblica di Venezia Alvise Contarini nel 1780, non è sempre stato in questa posizione. Per circa 30 anni fu smontata per far posto a una statua di Garibaldi, spostata poi in città bassa, alla rotonda dei Mille, all’inizio del 1900. Attualmente ha principalmente una funzione estetica, ma appena costruita serviva da riserva d’acqua per uso domestico e per combattere la siccità. L’intervento, eseguito da Lares Restauri sotto l’egida dell’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo, ha riguardato il restauro degli elementi lapidei e metallici della fontana. È stato necessario intervenire sulle cause del degrado (che incidono sia sulla conservazione del monumento ma anche sulla sua fruibilità) rimuovendo gli effetti che queste cause hanno prodotto. In particolare, la rimozione dello strato di calcare all’interno del bacile ha permesso di verificare lo stato conservativo del marmo e di intervenire anche a livello statico. Sono state poi consolidate tutte le parti distaccate e stuccate le innumerevoli fessurazioni per bloccare il processo di degrado. Infine è stato steso un velo protettivo per proteggere la fontana dalle condizioni climatiche.

LITURGIA e i SANTI del GIORNO
La Chiesa celebra in tutto il mondo il SANTO PERSONO d’ASSISI da mezzogiorno di oggi alla mezzanotte di domani – Sant’ALFONSO MARIA de’ LIGUORI Vescovo e Dottore della Chiesa. Patrono dei Sacerdoti, dei teologi e avvocati. Compone nel 1755il famoso canto natalizio “Tu scendi dalle stelle” (tradotto in 70 lingue) e altri Canti liturgici – San PIETRO GIULIANO EYMARD sacerdote, fondatore dalla Congregazione dei Padri Sacramentini (Sede Ponteranica –Bergamo) proclamato Santo da San Giovanni XXIII Papa – La Chiesa celebra la Festa di altri 26 SANTI e 21 BEATI

*

AFORISMA del GIORNO
“C’è chi dedica una canzone, un film, una frase. E poi ci sono le persone che contano che ti dedicano del tempo. IL LORO”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Voi stessi date loro da mangiare” – L’esperienza della comunione sta nel mangiare insieme. Quando ci si trova in clima di indigenza, si manifesta fondamentale il gesto di offrire ai fratelli la possibilità di vivere in comunione, condividendo lo stesso pane. Allora emerge la bellezza feconda della vita fraterna, qui cresce l’essere uno solo spirito e un solo corpo. – Padre, la presenza del tuo Figlio nella storia umana ci insegna il grande valore della condivisione dei beni per essere veramente fratelli. Egli è il pane che ci sfama e l’acqua che ci disseta. Insegnaci nella luce dello Spirito Santo, nel sentirci attenti alle indigenze dell’umanità dei nostri giorni per seminare speranza nel cuore di ogni umana creatura. Solo così nasce un nuovo mondo. Amen – a cura di Mons. Antonio Donghi

*

SETTIMANA MONDIALE dell’ALLATTAMENTO
(1-7 agosto) Per assicurare fin dalla nascita la salute, l’Organizzazione mondiale della sanità, l’Unicef e le associazioni mediche di tutto il mondo raccomandano l’allattamento esclusivo al seno per i primi 6 mesi di vita, seguito da un allattamento al seno complementare fino ai 2 anni e oltre. Il tema della Settimana dell’allattamento materno (Sam) del 2005 è promuovere questo tipo di alimentazione anche dopo i primi 6 mesi di vita, integrando il latte materno con altri cibi. Lo scopo è aiutare il passaggio dall’allattamento esclusivo all’allattamento abbinato a cibi consumati insieme al resto della famiglia, nel modo più salutare possibile. Il latte materno continua a essere un’importante fonte di nutrimento per i bambini dopo i primi 6 mesi di vita, in modo particolare quando le madri integrano il proprio latte con altri cibi. In media, i bambini di 6-8 mesi ricevono oltre il 70% del fabbisogno energetico dal latte materno, il 55% a 9-11 mesi e il 40% a 12-13 mesi. Il latte materno rappresenta la fonte principale di proteine, vitamine, minerali e acidi grassi essenziali

*

GIORNATA MONDIALE del TUMORE al POLMONE
E’ una occasione di sensibilizzazione per diffondere la conoscenza sia dei fattori di rischio del cancro al polmone sia dei benefici di un trattamento precoce. Spesso, questo tumore non presenta sintomi nelle fasi iniziali, ma se presenti, i più comuni sono tosse continua che non passa o peggiora, raucedine, sangue nel catarro, respiro corto, dolore al petto, perdita di peso e di appetito, stanchezza, infezioni respiratorie (bronchiti o polmoniti) frequenti. Una diagnosi tempestiva, come in molti altri casi, implica una ragionevole aspettativa di guarigione. Purtroppo, però, gli unici tentativi diagnostici utilizzabili per un programma di screening sono rappresentati dall’indagine radiografica del torace e dall’esame citopatologico (anche biomolecolare) dell’escreato, che nei molti studi clinici effettuati si sono dimostrati di scarsa sensibilità diagnostica. Hanno comunque potenzialità per gli individui ad alto rischio, per cui in quei casi è consigliabile l’esecuzione di una radiografia del torace in due proiezioni con cadenza annuale

*

GIORNATA MONDIALE del WORLD WIDE WEB
E’ una celebrazione globale dedicata alla navigazione sul web, l’attività online che porta il mondo intero a portata di mano e mette ai tuoi piedi un patrimonio di conoscenze. Non si può negare l’importanza del World Wide Web. In effetti, la maggior parte delle persone si affida al World Wide Web per trovare informazioni ed eseguire attività online ogni giorno. È parte integrante anche di molti lavori. Pertanto, è giusto che abbiamo un giorno per onorare il World Wide Web. Ti sei mai trovato a dire “cosa farei senza Internet?” Hai mai osservato il tuo disagio quando si verifica un’interruzione imprevista di Internet e non è possibile connettersi? Non sai cosa fare! Il World Wide Web ha reso possibile fare così tante cose che prima non erano realizzabili. Ciò include mettersi in contatto con amici e familiari che vivono dall’altra parte del mondo, oltre a trovare informazioni su praticamente qualsiasi argomento! Pensa al potere che Internet ha oggi e a come ha arricchito le nostre vite in così tanti modi diversi

*

1907 – NASCE lo SCAUTISMO
(115 anni fa) Sull’isola di Brownsea (nella baia di Poole, sulla Manica) si raduna un gruppo di venti ragazzi con sette adulti in veste di coordinatori: è il primo campo scout della storia! Nato da un’idea del generale inglese Sir Robert Baden-Powell, lo scoutismo si pone come una proposta educativa ed esistenziale, complementare alla famiglia ed alla scuola. Basato sul principio dell’imparare facendo, la disciplina scout mira a formare il carattere e la personalità dei giovani adolescenti stimolando il senso di responsabilità, di competenza personale e di collaborazione. Tutto questo all’aria aperta, a stretto contatto con la natura. Attualmente lo scoutismo conta oltre 30 milioni di iscritti in circa 216 paesi nel mondo. In Italia gli scout superano i 230.000 iscritti

*

BERGAMO. ARRIVANO i NUOVI TRENI
Mentre a Milano i convogli del passante sono fermi per i problemi tra ruote e binari, Trenord annuncia l’entrata in servizio tre nuovi treni Donizetti (prodotti da Alstom) a media capacità sulle linee Bergamo-Treviglio, Milano-Treviglio-Cremona e Milano-Codogno-Cremona. Sulla Brescia-Bergamo l’82% del servizio è effettuato da nuovi convogli. Cresce, spiega l’azienda, anche il numero di collegamenti garantiti dai nuovi treni ad alta capacità Caravaggio sulla linea Milano-Brescia-Verona. Con le ulteriori immissioni, sale a 65 il numero di nuovi treni in circolazione sulle linee lombarde. Da domenica, quindi, i treni Donizetti monopiano hanno iniziato a circolare stabilmente sulla linea Bergamo-Treviglio, su cui effettuano 32 corse giornaliere, il 70% del servizio. Tra Bergamo e Brescia, Capitali della Cultura 2023, i Donizetti effettuano 28 delle 34 corse complessive, l’82% delle corse. I nuovi treni hanno iniziato a circolare anche sulle linee cremonesi: due corse sulla Milano-Treviglio-Cremona e una sulla Milano-Codogno-Cremona sono garantite da convogli Donizetti. Anche su queste linee, sostituiranno progressivamente i vecchi convogli. I treni Caravaggio sulla linea Milano-Brescia-Verona Sulla Milano-Brescia-Verona, inoltre, le corse effettuate dai nuovi treni Caravaggio salgono da 18 a 28, ovvero il 75% del servizio complessivo dei giorni feriali. I Donizetti possono raggiungere i 160 km/h di velocità massima e sono a piano unico: hanno 263 posti a sedere su sedili blu. Compresi i posti in piedi si arriva a una capacità intorno ai 520 passeggeri. Hanno un sistema di aria condizionata che regola i flussi in base al numero di persone a bordo: si arriva a un risparmio energetico del 30%. Secondo Trenord, “con questi nuovi treni la puntualità aumenterà con una percentuale tra il 5 e il 15%

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
(Via) VITTORIO GASPARINI nato a Ambivere, 30 luglio 1913 – morto a Milano, 10 agosto 1944  è stato un partigiano italiano. Cattolico e dirigente industriale. Crebbe ad Albino, dall’età di sei anni. Diplomatosi all’Istituto Tecnico Commerciale a Bergamo, vi si trasferì nel 1932. Iscritto alla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università Cà Foscari di Venezia, nel 1934 si iscrisse al circolo di Bergamo della Federazione Universitari Cattolici Italiani (F.U.C.I.) e nel 1935 al Movimento Laureati Cattolici. Fra questi intellettuali cattolici, una minoranza rispetto ai Gruppi Universitari Fascisti, trovò nel vescovo di Bergamo mons. Adriano Bernareggi una guida e un sostegno. Vittorio Gasparini, capitano di complemento degli Alpini e dirigente industriale, coniugato, entrò nel 1941 nella direzione amministrativa dello stabilimento di Colleferro (Roma) e per questo fu esonerato dalla chiamata alle armi. A Roma rimase in contatto con i laureati cattolici partecipe delle riunioni clandestine che, con Alcide De Gasperi, alla fine del 1942 e all’inizio del 1943, portarono alla stesura delle Idee ricostruttive della Democrazia Cristiana. Vittorio Gasparini così fu partecipe dell’attività della Democrazia Cristiana romana. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 si prestava volontariamente a cooperare con il fronte clandestino di resistenza nella Marina Militare collaborando con il Servizio Strategico (OSS) della 5ª Armata Americana. Nel gennaio 1944 si trasferì in veste di dirigente dello stabilimento B.P.D. di Montichiari (Brescia). Qui era posto un centro radio, con un apparecchio trasportatovi da Roma, per segnalazioni sull’attività tedesca e per collegare cellule partigiane del Nord Italia. Nella terza decade di maggio, il centro radio clandestino di Gasparini fu localizzato, lui arrestato a Montichiari. Nel carcere milanese di San Vittore, per una settimana, Gasparini fu sottoposto al digiuno totale. Quindi, forse a seguito di minacce di ritorsioni sui familiari, si assunse ogni responsabilità per il centro radio. Gasparini, affetto da febbri, fu trasferito nell’infermeria del carcere, a fianco del giornalista Indro Montanelli che uscì il 1º agosto. Il 10 agosto, dopo un attentato avvenuto due giorni prima in viale degli Abruzzi, i tedeschi procedettero alla fucilazione di quindici esponenti della resistenza antifascista. I corpi dei Quindici fucilati a Piazzale Loreto furono esposti fino al tardo pomeriggio. A Vittorio Gasparini hanno dedicato una via i comuni di Albino, Ambivere, Bergamo e Dalmine.

*

ACCADDE OGGI

  • *** 1022 (1000 anni fa) – Papa Benedetto VIII al Concilio di Pavia decreto il divieto ai sacerdoti e ai vescovi di prendere moglie o di convivere in quanto i figli diventavano poi eredi del patrimonio delle parrocchie
  • *** 1907 (115 anni fa) Apre a San Francisco la prima Banca per soli italiani
  • *** 1922 (100 anni fa) i Sindacati proclamano il primo sciopero nazionale contro il regime fascista
  • *** 2021 –Marcell Jacobs conquista la Medaglia d’Oro alle Olimpiadi di Tokyo con il miglior tempo della storia olimpica

*

SIGNIFICATO del NOME
ALFONSO – Nome di origine germanica, composto da due elementi: il secondo, funza, significa “pronto, veloce, valoroso”; il primo elemento ha più di una interpretazione: potrebbe essere ala “del tutto” (e quindi “molto valoroso”), athala “nobiltà” (e quindi “nobile e valoroso”) oppure hathus “battaglia” (e quindi “pronto in battaglia, valoroso nel combattere”). Oggi Sant’Alfonso. In Italia portano questo nome circa 87.653 persone di cui il 38,5& in Campania, 8,4% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Sono sempre quelli senza valore a darsi un prezzo”
  • “Senza difficoltà non c’è nulla che abbia valore”
  • “I numeri non significano niente, sono le persone che contano”
  • “Il prezzo è quello che paghi, il valore è quello che ottieni”

*

L’ARIA CONDIZIONATA in MACCHINA ha UN COSTO
Per quanto riguarda i viaggi in automobile, dobbiamo sempre considerare che l’impianto di climatizzazione ha un impatto notevole sul consumo della nostra macchina: circa il 10%. Per abbassare il consumo (e dunque la spesa che ne deriva) e salvaguardare la salute dei nostri occhi, possiamo impostare l’opzione di controllo automatico della temperatura, in modo da non eccedere con l’aria troppo fredda e avere un dispendio minimo di energia. Un altro suggerimento riguarda le bocchette da cui esce l’aria, che dovrebbero essere mantenute sempre aperte per non accumulare aria viziata e carica di inquinanti e Co2 e consentire allo stesso tempo il corretto funzionamento dell’automatismo regolatorio del sistema ma mai rivolte verso il corpo, bensì verso l’alto o verso i vetri

*

I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 2 agosto ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Palazzo della Provincia – 2 agosto ore 15 – apertura Museo del Burattino
  • BERGAMO – Arena Santa Lucia – 2 agosto ore 21 – Cinema all’aperto: “La bicicletta e il badile”
  • BERGAMO – Parco Sant’Agostino Città Alta– 3 agosto ore 19,30 – Lezioni di Yoga
  • BERGAMO – Piazza Vecchia – 23 agosto or 20,30 – “Il Trovatore” di G. Verdi – prenotazione ticket: www.ducatodipiazzapontida.it
  • ARDESIO – centro – 2 agosto dalle ore 18 – Mercato e mercato dell’antiquariato con musica e intrattenimenti vari
  • CASTIONE della PRESOLANA – Centro – 2 agosto dalle ore 19 – 11^ Edizione Festa della Luce”
  • FILAGO – Centro – dal 2 al 7 agosto dalle ore 17,30 – Festival “Filagosto” spettacoli e degustazioni-
  • GANDINO – Cirano – finoal 5 agosto- “Ciranfest” presso il Santuario di San Gottardo – Musica – cucina e molto altro”
  • OSIO SOTTO – Santuario San Donato – 5 agosto ore 21 – spettacolo: “Il mormorio del vento”
  • OSIO SOTTO – Centro – 6 agosto ore 20 – “Bianca Atzei” in concerto
  • RONCOLA San BERNARDO – Ritrovo Piazza Chiesa 6 agosto ore 14 – “Roncola in tour” Visita guidata
  • TERNO d’ISOLA – Teatro Oratorio – 2 agosto ore 21 – Serata “Un palco all’Opera”
  • VALBONDIONE – Centro – 5 agosto dalle ore 20 – Spettacolo “Sabbie luminose” – degustazioni – intrattenimenti – mercati serali

*

L’ANGOLO della CUCINA
I CONSIGLI per UNA BUONA GRIGLIATA Di seguito riportiamo alcuni consigli utili per cucinare alla griglia, successivamente ci occuperemo degli aspetti nutrizionali e salutistici di questo antico metodo di cottura: 1) Occorre circa un’ora affinché la legna si riduca in brace, meglio scegliere legna stagionata come vite o ginepro ed evitare quella resinosa. Preparare un quantitativo di legna tale da consentire la formazione di uno strato di brace leggermente più ampio della griglia per uno spessore di circa 5 centimetri – 2) La griglia dev’essere d’acciaio inossidabile e con stanghette sottili – 3) La griglia non dev’essere a diretto contatto con il fuoco ma ad una distanza di almeno 10-15 centimetri a seconda dello spessore delle carni, della temperatura e del quantitativo delle braci. Prima di depositare le pietanze occorre riscaldare per bene la griglia – 4)  E’ buona regola evitare di forare la carne per impedire la fuoriuscita di liquidi; si consiglia pertanto di impiegare  palette o pinze per girare le pietanze – 5) Per lo stesso motivo è bene non spargere il sale durante la cottura – 6) Il tempo di cottura è legato al tipo e allo spessore degli alimenti. In genere il formaggio ha i tempi di cottura inferiori – 7) E’ bene non esagerare con i condimenti ma cospargere leggermente le pietanze con un pennellino o con un ramoscello di rosmarino – 8) In ogni caso la carne dev’essere completamente scongelatas e asciutta prima di essere posta sulla griglia

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati oggi, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori.

*

A BERGAMO e in PROVNCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.01e tramonta alle ore 20.54– Durata del giorno ore 14.53 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.07 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 22%) sorge oggi alle ore 09.35 e tramonta domani alle ore 22.53 (comuni-italiani.it)

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie