NECROLOGIE DI OGGI 8 MARZO 2022

I SANTI del GIORNO
San GIOVANNI di DIO fondatore dell’Ordine Ospedalieri Fatebenefratelli. A Roma l’Ospedale “San Giovanni”, da Lui fondato, è il più grande della città. Patrono assieme a San Camillo de Lellis degli Ospedali, del personale ospedaliero, dei cardiopatici, librai e stampatori – San FAUSTINO MIGUEZ proclamato Santo da Papa Francesco – Santi APOLLONIO e FILEMONE martiri – La Chiesa celebra la Festa di altri 12 SANTI e 3 BEATI

*
AUGURI di BUON COMPLEANNO – AUGURI di BUON ONOMASTICO

*

AFORISMA del GIORNO
Perché alla fine la mimosa è solo un fiocco che dura poche ore. Il vero regalo è un anno di rispetto”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Pregando, non sprecate parole come i pagani”. L’esperienza della preghiera appartiene all’intera umanità, incarna uno stile di vita e ricolma di fiducia l’animo umano. Essa ritraduce la vita del cuore che si apre ad orizzonti infiniti. Ciò che conta è che si lasci spazio alla creatività divina che riscalda e illumina il cammino quotidiano della nostra storia, sia in uno stile individuale, sia in modalità comunitarie. Padre, Gesù ci insegna a pregare nella semplicità del nostro cuore perché il rapporto con te deve essere essenziale e limpido. Quando il Maestro divino abita nelle nostre persone, egli ci suggerisce le parole al nostro pregare, perché possiamo veramente darti quell’ospitalità che si rivela essenziale in ogni orazione che voglia dirsi evangelica. Nel tuo Spirito, che geme in noi, scaturirà quella preghiera che sia in sintonia con il tuo mistero di amore, una meravigliosa apertura all’intera umanità. Amen – (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

8 MARZO GIORNATA MONDIALE della DONNA
Quale sia l’avvenimento che ha davvero fondato questa data poco importa. Quel che bisogna ricordare è che essere donne non è mai stato facile ed è per questo che l’8 marzo è bello omaggiare le donne della propria vita  con dei mazzolini di mimose, che sono diventate dal 1946, il simbolo di questa festa. Quale sia l’avvenimento che ha davvero fondato questa data poco importa. Quel che bisogna ricordare è che essere donne non è mai stato facile ed è per questo che l’8 marzo è bello omaggiare le donne della propria vita  con dei mazzolini di mimose, che sono diventate dal 1946, il simbolo di questa festa. La nascita della Giornata Internazionale della Donna – è questo il nome ufficiale – ebbe in realtà una genesi molto più “ordinaria”, collegata strettamente al clima politico di inizio ‘900, quando la popolazione femminile cominciava ad organizzarsi per reclamare maggiori diritti (tra cui, soprattutto, il diritto al voto). Nel 1909 infatti fu il Partito Socialista americano a lanciare l’idea di una giornata dedicata all’importanza delle donne all’interno della società che in effetti venne celebrata il 23 febbraio di quell’anno. La proposta travalicò i confini nazionali e nel 1910 durante la seconda Conferenza Internazionale delle Donne Socialiste tenutasi a Copenaghen, in Danimarca. Da quel giorno ogni Paese cominciò a scegliere una data sul calendario da dedicare alla figura femminile. Fu solo nel 1921 che si pensò ad un’unica data internazionale e probabilmente la scelta cadde sull’8 marzo per ricordare la protesta del 1917 descritta nel paragrafo precedente. Quindi in un certo modo la manifestazione contro lo zar a sancire il giorno, ma sicuramente non fu l’origine diretta della ricorrenza.

*

UN RICORDO
Nella giornata di oggi il nostro pensiero corre alle donne che sono state uccise da una mano crudele questo unito alla solidarietà a tutte quelle donne che subiscono violenze in casa. A loro lanciamo l’appello a denunciare i loro carnefici o almeno di avere la forza di contattare iun “centro antiviolenza”

*

SETTIMANA MONDIALE per la RIDUZIONE del CONSUMO del SALE
Il sale da cucina è comunemente conosciuto come cloruro di sodio e rappresenta la fonte maggiore di sodio della nostra dieta. Il sodio è un nutriente essenziale per il mantenimento del volume plasmatico, per l’equilibrio acido-base, la trasmissione degli impulsi nervosi e il normale funzionamento cellulare. Il sodio si trova naturalmente in numerosi alimenti come latte, carne e molluschi. Un elevato consumo di sodio (oltre 2 g/giorno, equivalenti a 5 g sale/giorno) e insufficiente assunzione di potassio (meno di 3,5 g/giorno) contribuiscono ad alzare la pressione sanguigna e ad aumentare il rischio di malattie cardiache e infarto. La maggior parte delle persone consuma troppo sale: in media 9-12 g al giorno, quindi due volte superiore la dose consigliata. La maggior parte delle persone non sa che consuma troppo sale, perché l’80% del sale nella nostra dieta deriva dai cibi lavorati. Non sono solo cibi pronti, zuppe e salse, ma anche pane, cereali e alimenti dolci possono contenere sale. Gli alimenti per essere saporiti non devono necessariamente contenere sale. Leggere l’etichetta degli alimenti che compri può essere utile per scegliere prodotti a basso contenuto di sale. Utilizzare meno sale e più spezie e erbe aromatiche, pepe nero, peperoncino, limone. Tutti i tipi di sale sono dannosi in elevata quantità: rosa, nero, cristali o fiocchi tutti hanno lo stesso effetto sulla pressione sanguigna come il sale da tavola comune. Tuttavia sali meno raffinati contengono più nutrienti rispetto al sale da tavola.

*

LOMBARDIA. FARMACI per il POPOLO UCRAINO
Dalla Lombardia sono partiti 5 bilici con farmaci, presidi e apparecchiature sanitare raccolte dagli ospedali lombardi, sia pubblici che privati, per il supporto alla popolazione ucraina. Lo sottolinea il presidente della Regione Attilio Fontana in una nota delle scorse ore. “Sono molteplici anche le attività sul territorio di raccolta viveri e medicinali, spediti in Ucraina tramite associazioni, ONG e parrocchie. La Lombardia sta dando una grande dimostrazione di sensibilità e solidarietà davanti a una situazione sempre più drammatica per il popolo ucraino. Serve l’immediato cessate al fuoco”, ha detto. Il Presidente della Regione Lombardia. La Caritas sta promuovendo la raccolta di disponibilità alloggiativa nella rete delle parrocchie di tutta la Diocesi di : per segnalare una disponibilità è possibile scrivere a [email protected].

*

CARO CARBURANTI: RINCARI INGIUSTIFICATI e SPECULAZIONI
Non bastava il salasso del caro-energia, ora a mettere in ginocchio i cittadini ci pensa anche il caro carburante che negli ultimi giorni sta causando grossi problemi sia a privati che aziende a tutte le latitudini. Una situazione già molto difficile e che, a causa della incertezza nella guerra tra Russia e Ucraina, rischia di peggiorare esponenzialmente entro il fine settimana. Ad oggi chiunque usa un mezzo si trova a dover sopportare ogni giorno rincari ingiustificati e speculazioni.  Guardiamo per esempio il metano che ha avuto un aumento del 150% negli ultimi mesi. Si tratta di prezzi che lievitano anche a causa dei costi che le stesse compagnie petrolifere aumentano a monte ai privati, D’altronde, ad ogni guerra il prezzo del petrolio schizza sempre alle stelle sulla base di fortissime speculazioni internazionali. Mentre per il metano, di cui il 40% arriva arriva dalla Russia, i prezzi sul territorio sono spesso variabili e decisi a livello internazionale, così non è per la benzina od il gasolio, dove il costo è molto più livellato – continua Parin – Per esempio, ad oggi la benzina è difficile trovarla sotto a 1,95 euro a litro visto che il prezzo medio di mercato per un self-service è ormai di almeno 2 euro. Senza contare i rincari ingiustificati di diversi centesimi di euro sul servito. In riferimento al gasolio, invece, in questi giorni stiamo notando che a volte alcuni marchi lo mettono in vendita persino a prezzi maggiori della benzina (di media a circa 2,05 a litro) perché, nonostante tutto, è salita la domanda. In tutto questo ci tengo anche a sottolineare come siano totalmente fake news quei post che vengono condivisi nei social in cui si annuncia che alcuni grandi marchi starebbero svendendo il carburante per protesta.

*

I TURNI delle FARMACIE:
TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 9 marzo 2022 alle ore 9,00): Albino – Almenno San Salvatore – BERGAMO Farmacia esterna al Papa Giovanni – Bossico – Branzi – Brembate – DALMINE Farmacia Viale Betelli – Endine Gaiano – Gromo – Martinengo – Medolago (fino alle ore 24) – Scanzorosciate Farmacia a Tribulina – SERIATE Via Maldura 12 (fino le ore 24) – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave – Urgnano Farmacia a Basella (fino le ore 24) – Zogno.
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

La BIBLIOTECA “A. MAI” RICORDA PIER PAOLO PASOLINI
Dal 5 marzo 2022, giorno di celebrazione del centenario di nascita di Pier Paolo Pasolini, l’Atrio scamozziano della Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo ospita una mostra dedicata al celebre e controverso intellettuale, dal titolo Il sogno di una cosa. Pier Paolo Pasolini attraverso i libri della Biblioteca Angelo Mai. L’esposizione di una ricca selezione di materiale proveniente dal patrimonio della Biblioteca consente di mettere in luce la vicenda umana, critica e artistica di uno dei più significativi intellettuali del panorama novecentesco italiano e di ricostruire il viaggio letterario che Pasolini, nato a Bologna il 5 marzo 1922 e morto a Roma il 2 novembre 1975, ha compiuto nelle vesti di poeta, narratore, critico, drammaturgo e cineasta, sempre all’insegna dell’assoluta fedeltà al potere della parola. Il percorso si conclude con un assaggio della articolata fortuna critica del suo lavoro e l’offerta ai lettori di alcune novità librarie acquisite dalla Biblioteca, testimoni del desiderio di proseguire il dialogo con uno scrittore che, a quasi cinquanta anni dalla morte, continua ad esercitare sulla letteratura la propria forza attrattiva. La mostra si concluderà il 4 giugno. Durante questi tre mesi potrà essere visitata dal lunedì al sabato negli orari di apertura della Biblioteca.

*

SIGNIFICATO del NOME
FAUSTINO Il nome deriva dal latino Faustus, antico cognome romano, e significa “favorevole, benevolo, felice, prospero. Oggi San Faustino – In Italia portano questo nome circa 6.467 persone di cui il 43,2% in Lombardia

*

PROVERBI
“Donne e buoi dei paesi tuoi”
“Donne e motori gioie e dolori”
“L’uomo propone la donna dispone”
“La donna non si tocca neppure con un fiore”
“E’ la donna che fa l’uomo”

*

L’ANGOLO della LETTURA
RIDENDO TRA LE NUVOLE – narrativa – pag. 176 – costo € 6,50 – Trama: E il periodo Meiji e l’abolizione delle spade nell’epoca della civilizzazione porta a un’era di trasformazioni enormi e sconvolgenti. I tre fratelli, il primo allegrissimo, il secondo serissimo, il terzo innamoratissimo del primo, sono in fermento per il ritorno del Grande Serpente. Entra in scena anche il leader del nuovo governo Meiji, Tomomi Iwakura.

*

L’ANGOLO degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Duomo – 12 marzo ore 21 – “Salmo 21” Cesar Franck (1822-1890) – 2L ultime sette parole di Cristo in croce”- Soliti della Cattedrale
BERGAMO – Ateneo – 9 marzo ore 17,00 – Conferenza su 1) “Alessandro Bigni da Nembro maestro del legno tra Venezi, l’Emilia e la Romagna” – 2) “I Giovanelli” un caso emblematico di committenza artistica – 3) Giacomo Carrara e i mercanti d’arte veneziani”
BERGAMO –Humanitas Via Camozzi – 10 marzo – Giornata Mondiale dell’Udito – Esame Audiometrico gratuito – obbligo di prenotazione
BERGAMO – Istituto Palazzolo – 12 marzo ore 14,45 – 97° Convegno Diocesano Missionario
BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” – 10 marzo ore 17 – Anniversari “Giorgio Caproni” (1912-1990) – Relatore Mimma Forlani
BERGAMO – Teatro San Giorgio – 9 marzo ore 20,45 – anteprima dello spettacolo “Sarebbe stato interessante”
BERGAMO – Creberg Teatro – 9 marzo ore 21 – spettacolo/musical “La leggenda di belle e la bestia”
BERGAMO – Accademia Carrara – dall’11 marzo al 12 giugno – “Il Piccio” in Accademia.- Mostra Nazionale
PONTE SAN PIETRO – Biblioteca – 9 marzo ore 18,30 – presentazione del libro “L’ombra del muto”
SPIRANO- Sala Conca – 11 marzo ore 20,45 – – Spettacolo “Donne e femminismo”

*

L’ANGOLO del CINEMA
CYRANO – critica **** – film musical – durata 124 minuti – consigliato a +13 anni – trama: Joe Wright adatta per il grande schermo il musical scritto e diretto a teatro da Erica Schmidt, che nel film figura come sceneggiatrice, e da lui già portato in scena. Nei panni di Cyrano c’è Peter Dinklage, l’ottimo prim’attore diventato famoso nei panni di Tyrion Lannister ne Il trono di spade, che è anche marito della Schmidt; in quelli di Roxanne c’è Haley Bennet, che è anche moglie di Joe Wright. Tutta questa aria di famiglia fa bene alla messa in scena, perché si intuisce una familiarità rodata sia fra i due protagonisti, che con il copione che interpretano. Le libertà che Wright si prende rispetto al testo originale e alle trasposizioni precedenti sono simili a quelle che si era preso in Anna Karenina, utili a modernizzare un classico (pur rispettandone l’ambientazione d’epoca) e ad esplicitare alcuni elementi della trama, altrimenti a rischio di rimanere confinati nel sottotesto.

*

L’ANGOLO della CUCINA
I CIOCCOLATINI con praline ci si riferisce a tutti quei golosi cioccolatini ricchi di creme da poter gustare in un sol boccone, ma la prima pralina era una mandorla avvolta di zucchero caramellato. Si dice che in genere le cose buone da mangiare facciano male, tranne alcune rare eccezioni. Ecco perché sapere che il cioccolato fa bene contribuisce ulteriormente ad aumentare il gradimento di un cibo universalmente amato, anche se, come vedremo, questa idea non dev’essere il via libera alle abbuffate.

*

SEI NATO OGGI?
Le persone nate in queste date non avranno praticamente mai problemi finanziari. Sapete come fare i soldi e soprattutto come spenderli. Lavorate molto, siete persone serie e riuscite sempre a raggiungere i vostri obbiettivi. Interessati di finanza, progresso e beni materiali, avete la necessità di organizzare, per avere successo. Le vostre potenzialità si esprimono al meglio quando avete degli obiettivi ben chiari. Siete generosi, comprensivi e attivi. Dotati di una mente vulcanica e da un fisico sempre in movimento. Detestate le perdite di tempo e chi ve lo fa perdere. Innate capacità di giudizio, padronanza e capacità di esercitare l’autorità.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.44 e tramonta alle ore 18.20– Durata del giorno ore 11.36 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.24 (-3 minuti rispetto a ieri). La LUNA crescente (visibile al 37%) sorge oggi alle ore 09.25 e tramonta donai alle ore 00.51.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,