Indice dei contenuti

NECROLOGIE DI OGGI 23 NOVEMBRE 2022

45^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 325/40 – BUONA GIORNATA

  • SETTIMANA MONDIALE dell’IMPRENDITORIALITA’
  • GIORNATA MONDIALE delle COMUNITA’ CONTEMPLATIVE
  • GIORNATA NAZIONALE dell’ALBERO
  • GIORNATA MONDIALE della PESCA
  • GIORNATA MONDIALE della TELEVISIONE
  • GIORNATA MONDIALE del PANINO ITALIANO

– I SANTI del GIORNO

San COLOMBANO Abate. Nella Bergamasca è patrono di Parzanica e a Bergamo è patrono della Parrocchia di Valtesse già da quando questo Quartiere faceva Comune a sé poi conglobato nel 1927 alla città. Patrono dei motociclisti – San CLEMENTE I Papa fu il secondo Papa della Chiesa, sostituì San Pietro Apostolo dopo il suo martirio. E’ chiamato “Padre della Chiesa”. Patrono dei barcaioli, battellieri, cappellai, gondolieri, lapicidi, marinai, marmisti, scalpellini. Invocato contro le malattie dei bambini – Santa FELICITA patrona delle vedove, delle famiglie che hanno perso un figlio per vari motivi, invocata contro la sterilità – La Chiesa celebra la festa di altri 13 SANTI e 10 BEATI

PROVERBI del GIORNO

  • “Per San Clemente l’inverno mette un dente”
  • “San Colombano ha la neve in mano”

AFORISMA del GIORNO

“Scegliere chi tenere vicino è importante. Ma scegliere chi tenere lontano è vitale”

IL “PENSIERO” del GIORNO

Avrete occasione di dare testimonianza!” – L’uomo dei nostri giorni costruisce la sua esistenza nell’incarnare il coraggio credente nelle condizioni della cultura della vita odierna. Nella semplicità dell’ordinario possiamo condividere la ricchezza che abita le nostre persone. In questo fioriscono la vera fraternità e la speranza nel futuro. – Padre, il tuo Cristo vive nelle nostre persone, e nelle scelte quotidiane gli doniamo un volto concreto. Aiutaci con il tuo Spirito ad incarnare la Tua benevolenza, perché possiamo regalare ai fratelli il tuo cuore innamorato di ogni uomo. Con questi sentimenti potremo porre segni vivi per dare alla luce un mondo nuovo. Amen – Mons. Antonio Donghi

UN RICORDO di ROBERTO MARONI

E’ morto questa mattina, alle 4, nella sua casa di Lozza (Varese), Aveva 67 anni. Segretario della Lega dal 1 luglio 2012 al 15 dicembre 2013, ex ministro del Welfare, due volte ministro dell’Interno, è stato presidente della Regione Lombardia dal 2013 al 2018, quando a sorpresa aveva rifiutato la ricandidatura offertagli dal centrodestra. Nel settembre del 2020 aveva deciso di tornare in politica annunciando la sua candidatura a sindaco di Varese, ma poi la malattia e l’operazione al Besta di Milano, a inizio 2021, lo avevano costretto a rinunciare alla corsa. Nell’ottobre del 2021 il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, lo aveva nominato presidente della consulta contro il caporalato in agricoltura. Nato a Varese il 15 marzo 1955, Maroni, malato da tempo, ha dedicato tutta la vita alla politica: segretario federale del Carroccio dal 2012 al 2013, è stato ministro dell’Interno nei governi Berlusconi I e Berlusconi IV, risultando il primo politico esterno alla Democrazia Cristiana a ricoprire l’incarico nella storia repubblicana, ministro del lavoro e delle Politiche sociali nei governi Berlusconi II e Berlusconi III. Ha inoltre ricoperto il ruolo di presidente della Regione Lombardia dal 2013 al 2018, succedendo a Formigoni. L’annuncio: «Questa notte alle 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciato. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto “bene”. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico». Queste le parole scelte dalla famiglia per annunciare la scomparsa di Roberto Maroni. «Chi è amato non conosce morte, perché l’amore è immortalità, o meglio, è sostanza divina (Emily Dickinson). Ciao Bobo» 

IN AUMENTO in LOMBARDIA i CASI di VIOLENZA sulle DONNE

In Lombardia, nel 2021, le richieste ai centri antiviolenza sono aumentate di oltre il 13%. I dati dell’Osservatorio regionale antiviolenza dicono che, a chiedere aiuto, sono soprattutto giovani donne, madri nella metà dei casi, che hanno subito maltrattamenti fisici o psicologici. Il dato è emerso dall’intervento dell’assessore regionale alla sicurezza, Romano La Russa. “Per combattere la violenza di genere si rende sempre più necessario un gioco di squadra, che deve iniziare già dai banchi di scuola. Per quanto riguarda i femminicidi, i dati che ci vengono forniti dalla polizia testimoniano come nel 69% dei casi il responsabile è il marito, l’ex marito o il convivente e che spesso la vittima lascia dei figli piccoli. Le donne devono avere il coraggio di denunciare”

LOMBARDIA. VACCINO ANTIFLUENZALE GRATIS per TUTTI i LOMBARDI

Da sabato (26 novembre) Regione Lombardia offrirà gratuitamente il vaccino antinfluenzale a tutta la popolazione lombarda, non solo quindi alle categorie target come bambini o over 60 o a rischio per patologia. “Abbiamo preso questa decisione – spiega il presidente Attilio Fontana – in seguito all’ultimo bollettino dei medici sentinella InfluNet, che registra alla data del 13 novembre già 1 milione e 180 mila italiani colpiti dall’influenza, di cui quasi 390.000 in una settimana. Una sindrome influenzale che si presenterebbe con sintomi respiratori di una certa gravità, soprattutto per anziani, fragili e bambini sotto i 5 anni”. Le vaccinazioni potranno essere somministrate dai medici di medicina generale, dai pediatri, dalle farmacie o dai centri vaccinali. Per prenotare si potrà chiedere al medico di base oppure sul sito regionale (https://vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it/.). Alla data di ieri su 1.249.871 vaccinazioni antinfluenzali somministrate, l’8,83% riguardava la fascia 0-11 anni; il 33,23% gli over 60; il 42% gli over 70; il 45,35% gli over 80

TORNANO i VOUCHER nel 2023

Un ritorno al passato. Dal 2023 si rivedranno più diffusamente i voucher per retribuire il lavoro saltuario nei settori dell’agricoltura e nel lavoro domestico. Ma solo fino alla soglia massima di 10mila euro in 12 mesi. C’è anche questo nel pacchetto di misure sul lavoro della prossima legge di bilancio. La reintroduzione dei voucher nel lavoro stagionale è un tentativo di far emergere il nero. Ma a chi conviene davvero? La nuova riforma del lavoro accessorio reintroduce i voucher “a pieno”: ne possono fare uso le aziende fino a 10 dipendenti (prima era 5 il limite). E soprattutto la novità è che tutti potranno essere pagati a voucher, non più soltanto pensionati, disoccupati, under 25 e percettori di reddito di cittadinanza. I buoni lavoro erano stati cancellati nel 2017 dal governo Gentiloni per evitare un referendum in materia. Soddisfazione da parte delle associazioni datoriali: “Siamo grati al Governo per aver accolto le nostre sollecitazioni siamo pronti al confronto con istituzioni e sindacati per individuare le formule più adeguate che garantiscano semplificazione per le imprese e tutele ai lavoratori”. Confesercenti va oltre e chiede che siano estesi a tutto il comparto del turismo, non solo alle strutture ricettive e alla ristorazione: “Siamo d’accordo, inoltre, con la decisione del governo di porre un tetto, così da evitare eventuali abusi e, al contempo, mantenere quella flessibilità necessaria per intercettare e gestire i picchi di lavoro inattesi che caratterizzano settori come, appunto, il turismo”, sostengono gli imprenditori. La critica che giunge in queste ore da voci del mondo sindacale è che con una soglia di 10mila euro, non si tratterebbe più di un lavoro prettamente occasionale. In alcuni casi si potrebbe essere di fronte a un lavoro continuativo camuffato.

ACCADDE OGGI

  • 1897 – Viene brevettato (125 anni fa) il primo temperamatite portatile
  • 1980 – Terremoto in Iripina (42 anni fa) che provocò la morte di 3000 persone, 10.000 feriti, 300.000 sfollati. Purtroppo, ancora oggi, è ancora in corso la ricostruzione. Per “Non dimenticare”
  • 1992 – Viene brevettato (30 anni fa) dalla IBM il primo smartphone

– SIGNIFICATO del NOME: “CLEMENTE”

Deriva dall’antico nome latino Clemens, a sua volta legato all’aggettivo clemens “clemente, benigno, indulgente”. Il più famoso a portare questo nome fu S. Clemente I Papa, esiliato in miniera da Vespasiano: martire nel Chersoneso, fu annegato con un’ancora al collo. Clemente in Italia è usato anche come nome femminile. Oggi è San Clemente Papa – In Italia portano questo nome circa 14.932 persone di cui il 25,4% in Campania, 19,6% in Lombardia

PROVERBI

  • “Chi ha l’amaro in bocca non può sputare dolce”
  • “Chi non semina non miete”
  • “Fai il bene e scordati, fai il male e pensaci”
  • “Cattive lingue tagliano più delle spade”

DOLORE ai TESTICOLI: COSA FARE?

In caso di dolore ai testicoli è bene consultare il medico, perché occorre capire quale sia la causa all’origine del disturbo. Se il dolore è lieve e probabilmente dovuto a una causa esterna, come un trauma, può essere sufficiente applicare degli impacchi freddi sulla zona interessata e assumere dei farmaci antidolorifici o antinfiammatori, sempre però su indicazione medica. Se invece il dolore è talmente forte da interferire con le normali attività quotidiane, e magari si prolunga nel tempo o si accompagna ad altri sintomi come ad esempio gonfiore locale, nausea, vomito e febbre, è fondamentale rivolgersi urgentemente al pronto soccorso di riferimento o a uno specialista andrologo o urologo. A seconda della diagnosi, lo specialista potrebbe richiedere eventuali approfondimenti e gli esami strumentali più utili a individuare l’origine del dolore e a indicare le terapie più adatte

I TURNI delle FARMACIE

  • TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 24 novembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

Le VISITE GUIDATE PROPOSTE dalla BIBLIOTECA “Angelo MAI”

Per il ciclo #maididmenica, vanno in scena al mattino le due tradizionali visite guidate gratuite alle sale monumentali della Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo, con l’illustrazione della storia di Palazzo Nuovo, delle sue ornamentazioni e delle opere d’arte conservate; nonché delle vicende della formazione e dello sviluppo della Biblioteca stessa; nella seconda parte i Bibliotecari, coadiuvati da Volontari e Soci dell’Associazione Amici, presenteranno documentazione tratta dall’Archivio storico comunale, Sezione Post Unitaria (oggetto nel 2021 di un finanziamento di Regione Lombardia per la redazione di un inventario sommario) categoria “Proprietà comunali beni stabili”, illustrando in particolare edifici di rilievo in Città Alta. Le visite partono alle 10.00 e alle 11.30. La prenotazione è consigliata: scrivere a [email protected], indicando nome, cognome, recapito telefonico, numero di partecipanti e orario prescelto; oppure telefonare allo 035-399430. Sono accettati visitatori aggiuntivi anche non prenotati fino al raggiungimento del numero massimo delle presenze consentite. Per l’intera durata della visita è raccomandato l’uso della mascherina. Sempre domenica, ma nel pomeriggio, alle ore 16, visita guidata alla mostra, organizzata dal museo delle Storie di di Bergamo e dalla Biblioteca Civica Angelo Mai: Vedere Venezia. Ritratto di una città tra Medioevo e Rinascimento, in compagnia dei curatori, per scoprire più da vicino i capolavori esposti. La visita si terrà in Palazzo del Podestà, Piazza Vecchia Bergamo. Ingresso gratuito con visita guidata a pagamento (€5). Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti su www.ticketlandia.com.

Le OPERE del “DONIZETTI” SONO in ONLINE

Non sei o non puoi venire a Bergamo però vuoi vedere le opere in programma nell’ambito della Stagione Lirico del Teatro Donizetti, Ti viene data l’opportunità di vedere online sottoscrivendo un abbonamento (ridotto al 50%) delle Opere in programma: “La favorite” – “Chiara e Serafina” “L’aio nell’imbarazzo”. Per info: Biglietteria 035 4160601 – 602 -603

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Sacrestie della Cattedrale – fino al 27 novembre – Mostra “L’avete fatto a me” promossa dal Museo A. Bernareggi – ingresso libero
  • BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” – 24 novembre ore 18 – L’Ora del Campari: “Savonarola, profezie e martirio nell’età delle guerre d’Italia”
  • BERGAMO – Palamonti – 24 novembre ore 21 – promosso dal CAI Bergamo: “Dal Tonale alla Presolana con Tracce di memoria” Relatore Michele Ravizza segue: “Diario di una fuga tra paesi e storia di montagna”
  • BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” – 24 novembre ore 17,30 – Cinquant’anni dalla morte di Dino Buzzati – Relatrice. Beatrice Gelmi
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI) –fino al 1° dicembre dalle ore 16 alle 19 – Collettiva di Pittura, sculture e fotografie
  • BERGAMO – Biblioteca Diocesana Seminario – 25 novembre ore 17,30 – presentazione del libro “Piccole-grandi storie della Chiesa di Bergamo” – promossa dal Centro Studi Valle Imagna
  • BERGAMO – Palamonti Via Pizzo della Presolana – 25 novembre ore 21 – “Incontro con l’Associazione Malattie Rare” – Istituto Mario Negri
  • BERGAMO – Auditorium Sant’Alessandro – 25 novembre ore 11 – Spettacolo “Ode alla Vita” – Fondazione Bernareggi
  • BERGAMO – Ex Chiesa Sant’Agostino – 25 novembre ore 20,30 – Incontro: “Quale informazione al tempo della post verità?” con Monica Maggioni – Nando Pagnoncelli
  • BERGAMO – Centro Congressi Giovanni XXIII – 26 novembre ore 11 – Presentazione dell’XI Volume della Collanat “Foto-Impressioni” promosso dal Centro Studi Valle Imagna
  • ALBINO – Ritrovo Parcheggio Vecchia Fattoria – 26 novembre ore 15 – Visita guidata alla Mostra “Il maestro e l’allievo: dialogo tra capolavori restaurati di Moretto e Moroni” a chiusura delle celebrazioni “Moroni500”
  • CASTIONE della PRESOLANA – Centro –fino al 18 dicembre (ogni sabato e domenica e festivi) – Mercatini di Natale
  • CLUSONE – Cine teatro – 24 novembre ore 21 – proiezione del Film di Qualità: “Cmon C’mon”
  • RANICA – Auditorium – 27 novembre ore 20,45 – presentazione del progetto “Iris guerriera” di Cristina Mostosi
  • SAN PAOLO d’ARGON – Casa delle Associazioni – 24 novembre ore 21 – Conferenza sui dipinti di Raffaella Sanzio
  • VIGANO SAN MARTINO – Centro Sportino – 26 novembre dalle ore 19 – “Porketar” – la Sagra della porchetta

IL CINEMA a BERGAMO: “GLASS ONION: KNIVES OUT”

Nelle sale di Bergamo da oggi – film commedia-giallo-drammatico – critica*** – durata 149 minuti – trama: è il secondo capitolo della serie Cena con delitto – Knives Out. Questa volta il detective Benoît Blanc (Daniel Craig) va in Grecia per risolvere un mistero con un nuovo cast di stravaganti sospettati. Quando Miles Bron (Edward Norton), magnate della tecnologia, inviata alcuni tra i suoi più cari amici sulla sua isola greca privata, gli invitati si aspettano di potere passare del tempo in vero paradiso terrestre e godersi il sole e il mare. Peccato che non sia davvero il paradiso e che tutto non fili liscio come dovrebbe, soprattutto quando uno di loro viene rinvenuto morto. Sarà compito di Blanc indagare e scoprire chi tra loro ha le macchine sporche di sangue…

I BENEFICI dell’OLIO d’OLIVA EXTRA VERGINE

1) Previene malattie cardiovascolari: Uno dei principali effetti benefici dell’olio extravergine di oliva è dato dall’abbondante presenza di grassi monoinsaturi (Oltre il 70%), utili alla prevenzione di disturbi cardiovascolari. Inoltre, è povero di grassi saturi, che possono al contrario aumentare questo genere di rischi, oltre ad essere direttamente collegati all’aumento dei livelli di colesterolo nel sangue – 2) Ha proprietà antiossidanti –Un’altra proprietà molto importante dell’olio extravergine di oliva è data dai polifenoli , antiossidanti naturali, utili alla protezione delle membrane cellulari ed alla prevenzione di tumori. Ogni olio d’oliva contiene una diversa quantità di quest’ultimi, dipendente dalla qualità del prodotto – 3) Combatte il diabete. L’olio extravergine d’oliva, tra i tanti benefici, contribuisce alla produzione d’insulina grazie ai suoi acidi grassi – 4) Aiuta ad abbassare la pressione. Un’altra proprietà fondamentale, data anch’essa dai polifenoli, è la sua capacità di ridurre la pressione sanguigna – 5) Aiuta a prevenire le rughe e idrata la pelle. Il quinto beneficio dell’olio è quello di rendere la pelle più forte, nutrita e idrata, se utilizzato sotto forma di maschera, insieme al miele, o di impacco (in quest’ultimo caso può essere utilizzato anche sui capelli, per renderli più luminosi e sani)

NUOVO SEGNO ZODIACALE: SAGITTARIO

Giove governa il segno, l’elemento è il fuoco, la qualità è mutevole. Il Sole transita nel segno tra il 23 novembre e il 21 dicembre. Colore da portare: l’azzurro, colore che vivacizza l’intelligenza. Pietra portafortuna: ametista. La pietra del Sagittario è l’ametista, un minerale dalle grandi virtù. Le sue caratteristiche peculiari sono quelle di purificare la mente e apportare calma e serenità. In generale l’ametista è capace di attenuare gli scatti d’ira e le emozioni violente, favorendo invece la meditazione e lasciando spazio all’intuito. In salute cura il sistema nervoso e regolarizza la respirazione – Il simbolo grafico che rappresenta il segno zodiacale del Sagittario è quello della freccia, che dal basso si spinge verso l’alto, ad indicare il superamento dei problemi dell’essere umano e l’evoluzione. Il Sagittario è anche il segno della doppia natura dell’uomo, spirituale e materiale, nonché il conflitto tra anima e istinto

SEI NATO OGGI?

Adorate l’avventura, le nuove esperienze vi incuriosiscono sempre. Il vostro carattere è molto forte e non siete preoccupati dalle conseguenze delle vostre azioni e così avete sempre dei problemi. Amate l’ignoto, desiderate esplorare nuovi orizzonti e poco importa se si tratti di un piacere, un dovere o una persona. Siete esuberanti e dinamici, intelligenti, ambiziosi. Amate esprimervi in lavori di movimento, volete essere liberi di viaggiare, avete una parlantina sciolta e la capacità di convincere. I nati in questi giorni sono passionali in amore, versatili, avventurosi, agili nella mente e nel corpo e dotati di una grande resistenza fisica

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 07.28 e tramonta alle ore 16.47 – Durata del giorno ore 09.19 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 14.41 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 6%) sorge oggi alle ore 06.49 e tramonta alle ore 16.17

Fonte immagine di copertina: Depositphotos

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,