NECROLOGIE DI OGGI 27 APRILE 2022

I SANTI del GIORNO
Santa ZITA Vergine. Patrona delle casalinghe, domestiche, governanti, guardarobiere, fornai, invocata per la protezione dei fiori primaverili – San SIMEONE Vescovo di Gerusalemme, secondo la tradizione fu uno dei due discepoli a cui Gesù Risorto si unì sulla Via di Emmaus, figlio di Maria di Cleofa – San LIBERALE eremita, patrono di Treviso. La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

AFORISMA del GIORNO
“Coloro che eliminano l’amicizia dalla vita, eliminano il sole dal mondo”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Chi fa la verità viene verso la luce” – Il cuore dell’uomo è un cuore che cerca continuamente il valore portante della vita. Ogni respiro e ogni palpito del cuore sono protesi in avanti per intravedere quella luce che deve alimentare le scelte quotidiane. Qui la verità desidera la luce, e la luce guida nella verità per farne brillare il valore. Un simile percorso rappresenta la fecondità all’interno della visione dell’esistenza come una grande avventura – Padre, con Gesù siamo degli infaticabili ricercatori del tuo volto. Egli ci pone in comunione con il tuo cuore e lo fa vibrare, perché possiamo attingervi la luce che guida lo stile evangelico della nostra esistenza. Lo Spirito Santo, che da te procede, stimoli in modo inesauribile il nostro cammino quotidiano nella fede, perché in ogni scelta il nostro sguardo desideri sempre più la luce, anche nelle oscurità della storia di tutti i giorni. Amen  (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

GIORNATA MONDIALE delle CASALINGHE
GIORNATA MONDIALE del CODICE MORSE
GIORNATA MONDIALE del DISEGNO
GIORNATA MONDIALE del TAPIRO

*

CAMBIANO i MODELLI DELLA DICHIARAZIONE dei REDDITI
Venerdì 22 aprile l’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere di aver aggiornato le istruzioni e i modelli relativi alla dichiarazione dei redditi 2022. Le novità riguardano principalmente le persone fisiche, che saranno tenute a presentare il 730 quest’anno. A disposizione del contribuente, o degli intermediari che ne curano gli interessi, ci saranno in particolare 3 moduli, ovvero: Fascicolo 1, che corrisponde all’informativa sul trattamento dei dati personali; Fascicolo 2, per i redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate (Quadro HR); Fascicolo 3, per i redditi di lavoro autonomo derivante dall’esercizio di arti e professioni (Quadro RE).

*

BONUS ANIMALI DOMESTICI 2022
Per chi possiede un animale domestico è possibile accedere a una detrazione fiscale sulle spese veterinarie fino a un importo di 550 euro. Anche per il 2022 è stato rinnovato il cosiddetto Bonus animali domestici. Si tratta in realtà di una detrazione fiscale per le spese sostenute per le cure mediche da chi possiede amici a quattro zampe per un massimo di 550 euro, ma a patto di rispettare alcune condizioni. Per richiederlo è innanzitutto necessario indicare gli importi sostenuti, tacciabili, nel Modello 730/2022. Le spese veterinarie sono rimborsate esclusivamente per due categorie di animali. 1) Animali legalmente detenuti a scopo di compagnia – 2) Animali legalmente detenuti per pratica sportiva. Non spetta invece per le spese sostenute per la cura delle seguenti categorie di animali, che tuttavia possono essere oggetto di altre detrazioni specifiche: a) Animali destinati all’allevamento, alla riproduzione o al consumo alimentare – b) Animali di qualunque specie allevati e detenuti nell’esercizio di attività commerciali o agricole – c) Animali posseduti illecitamente o utilizzati per attività illecite. La detrazione fiscale ammonta al 19% sulla parte che eccede la cifra di 129,11 euro. Dunque dall’importo massimo di 550 euro è necessario sottrarre la franchigia e poi calcolare il 19%. Ne risulta un bonus massimo di 79,96 euro.

*

MEDAGLIE d’ORO alla MEMORIA
Domani 28 aprile 2022, alle ore 12.00, nel Salone di Ulisse della Prefettura-Ufficio territoriale del Governo di Bergamo, avrà luogo la cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore, conferite con Decreto del Presidente della Repubblica, per commemorare i cittadini italiani militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra. Nella circostanza, il Prefetto di Bergamo, Enrico Ricci, consegnerà i riconoscimenti di 21 insigniti, i cui familiari risiedono nella città di Bergamo e in alcuni Comuni della provincia. Le altre Medaglie d’Onore (71) verranno consegnate dai Sindaci dei Comuni ove risiedono i parenti degli insigniti.

*

A RISCHIO IL COGNOME del PADRE
A stabilirlo è una sentenza della Corte costituzionale che ha esaminato oggi le questioni di legittimità costituzionale sulle norme che regolano, nell’ordinamento italiano, l’attribuzione del cognome ai figli. Nel dettaglio, la camera di consiglio odierna si è pronunciata sulla norma che non consente ai genitori, di comune accordo, di attribuire al figlio il solo cognome della madre e su quella che, in mancanza di accordo, impone il solo cognome del padre, anziché quello di entrambi i genitori. “Il figlio assume il cognome di entrambi i genitori nell’ordine dai medesimi concordato, salvo che essi decidano, di comune accordo, di attribuire soltanto il cognome di uno dei due“. Questa la “regola” stabilita dalla Corte costituzionale. Gli ermellini infatti hanno ritenuto discriminatoria e lesiva dell’identità del figlio la regola che attribuisce automaticamente il cognome del padre. Nel solco del principio di eguaglianza e nell’interesse del figlio, entrambi i genitori devono poter condividere la scelta sul suo cognome, che costituisce elemento fondamentale dell’identità personale. Pertanto, la nuova regola diventa che il figlio assume il cognome di entrambi i genitori nell’ordine dai medesimi concordato, salvo che essi decidano, di comune accordo, di attribuire soltanto il cognome di uno dei due. In mancanza di accordo sull’ordine di attribuzione del cognome di entrambi i genitori, resta salvo l’intervento del giudice in conformità con quanto dispone l’ordinamento giuridico

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
ANTONIA PONTI (1860 – 1938) moglie del Conte Gianforte Suardi Sindaco di Bergamo e Deputato del regno. La Città di Bergamo le ha intestato una Via. Figlia di Andrea – industriale cotoniero, uomo di cultura e mecenate, primo finanziatore della Crespi, liberale tutto d’un pezzo – Antonia Ponti ricevette un’educazione di respiro europeo, corredata da diversi viaggi per imparare le lingue straniere. Il matrimonio la porta a Bergamo e successivamente a Roma per via della carriera politica del marito. Qui ha modo di conoscere e apprezzare l’allora giovanissimo architetto Marcello Piacentini, tanto da introdurlo a Bergamo in vista del progetto di revisione del centro cittadino. La Regina Margherita volle essere sua Regale Ospite nel severo palazzo di via Pignolo e nella storica residenza di Trescore Balneario; ove pure la contessa Antonia Ponti Suardi ebbe l’onore di accogliere i Sovrani ed i Principi Sabaudi. Antonia Ponti divenne ben presto una figura di spicco a livello nazionale per il miglioramento della condizione femminile a cavallo dei due secoli. Il primo esito di questo impegno furono le biblioteche intitolate al padre Andrea, sorte nel 1897 a Bergamo e Ravenna, e nel 1900 anche a Imola e a Roma. Per quanto possa sembrare incredibile, la contessa Ponti è nota soprattutto per un’altra impresa. Nel 1903 fondò a Bergamo il Comitato delle Industrie Femminili Italiane, partecipando al Consiglio nazionale dell’istituzione dal 1920 fino almeno al 1927. L’opera della Ponti si concentrò in particolare sulla produzione di ricami e tessuti. L’elenco delle attività della contessa è tutt’altro che concluso. Nel settembre del 1864, a pochi giorni dalla prima Convenzione di Ginevra, si forma a Bergamo il Comitato bergamasco dell’Associazione italiana di soccorso per i militari feriti e malati in tempo di guerra. È la radice storica dell’attuale Croce Rossa, che ebbe i suoi principali artefici nel filantropo Teodoro Frizzoni e nel conte Battista Camozzi Vertova. Le donne impegnate sono numerose, tanto che il 20 gennaio 1895 si costituiscono nella Sezione femminile della Unione Dame Italiane della Croce Rossa di Bergamo. Presidente il senatore Camozzi Vertova (mai che mollino un posto, ’sti uomini…), vicepresidenti Matilde Frizzoni e ovviamente Antonia Ponti, che terrà la carica per oltre 40 anni, fino al 1936. Il periodo bellico vedrà il Comitato particolarmente impegnato in raccolte e oblazioni continue. Ad esempio, la contessa si impegna per il Natale dei soldati negli ospedali e dei prigionieri di guerra: tenete presente che Bergamo era terra di retrovia, dove confluivano i feriti dal fronte. Sempre ai soldati regala stock di indumenti, oltre a chili e chili di frutta, probabilmente raccolti nel grande parco della villa di via Pignolo (conferito alla città nel 1950 dal figlio Guido per una somma simbolica). La contessa contribuirà anche al finanziamento della Colonia dei Bagni di Sole di Trescore (cent’anni fa esatti, nel 1922), alla raccolta fondi per le vittime del Gleno, si darà da fare per raccogliere oggetti e indumenti di lana destinati ai detenuti, contribuirà fattivamente alla costituzione dell’Opera Bonomelli a Bergamo, ente di assistenza per emigranti e lavoratori. Antonia Ponti morì a Roma, la salma fu traslata a Bergamo e i funerali si svolsero nella Chiesa di San Bernardino in Via Pignolo.

*

ACCADDE OGGI

  • 1887 Viene effettuato (135 anni fa) il primo intervento di appendicectomia. Ebbe un grande riscontro finora i pazienti erano costretti alla morte
  • 2014 – Papa Francesco con una solenne cerimoni in Piazza San Pietro proclama Santi Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II

*

SIGNIFICATO del NOME
ZITA Il nome deriva dal persiano. Il suo significato è “ragazza, vergine”. Dal nome Zita deriverebbe il termine zitella. In Italia portano questo nome circa 8.248 persone di cui il 24,5% nel Veneto, 21,3% in Lombardia.

*

PROVERBI
“Chi fila e fa filare, buona massaia si fa chiamare”
“Io non sono una casalinga, sono un ingegnere domestico”
“Nel calendario di una moglie, anche la domenica cade di lunedì”
“Famiglia: vita alla casalinga”

*

LOMBARDIA. UNA LEGGE per ISTITURE il SERVIZIO dello PSICOLOGO
Un passo in avanti per avere lo psicologo di base in Lombardia. Un progetto di legge bipartisan per istituirlo è stato depositato presso il consiglio regionale: l’iter in commissione sanità si avvierà nelle prossime settimane, mentre il voto finale in aula è previsto per la stagione autunnale del 2022. Lo psicologo di base sarà presente nelle case di comunità, i nuovi presidi sanitari territoriali introdotti dalla riforma sanitaria dello scorso anno, che apriranno via via. Per il triennio 2023-2025 è prevista anche una dotazione finanziaria che dovrebbe aggirarsi sui dodici milioni di euro.

*

L’ANGOLO della SALUTE. PERCHE’ RUSSIAMO
Approfondiamo l’argomento con il dottor Federico Leone, specialista in Otorinolaringoiatria in Humanitas Gavazzeni. La causa principale del russamento è la riduzione dello spazio aereo a livello dei tessuti molli della faringe con conseguente vibrazione rumorosa di alcune strutture anatomiche durante il passaggio dell’aria. Tale riduzione dello spazio respiratorio è dovuta, ad esempio, all’aumento della massa a livello dei tessuti molli delle prime vie aereo-digestive, che si manifesta con il passare dell’età o con il sovrappeso. Altri fattori anatomici che influenzano lo spazio respiratorio sono l’ipertrofia delle tonsille e della base linguale o anomalie maxillo-facciali (palato stretto, mandibola poco sviluppata). C’è una leggera correlazione tra il russamento e la stenosi nasale: quando si ha il naso chiuso, infatti, si tenderà a respirare con la bocca aperta con una maggiore probabilità di russare. «Tuttavia problematiche respiratorie nasali non sono la causa del russamento come spesso si pensa. Molte persone, infatti, non russano abitualmente ma solo quando sono raffreddate. Molte altre, invece, russano sonoramente pur avendo una respirazione nasale ottimale», spiega il dottor Leone. Il russamento di solito si “scopre” perché riferiti dal partner, oppure ce ne si accorge per via dell’interruzione del sonno (in caso di russamento patologico). Tuttavia esiste un esame per valutare l’entità del russamento e la gravità delle apnee notturne: la polisonnografia. Se il problema è forte e crea problemi alla salute è consigliato rivolgersi alla Specialista.

*

L’ANGOLO della LETTURA
SONO MANCATO all’AFFETTO dei MIEI CARI – Autore Andrea Vitali – pag. 176 – costo € 16 – Trama: Orgoglioso proprietario di una ferramenta, un tipo solido, senza grilli per la testa, mai un giorno di vacanza: è l’eroe di questo romanzo. Sembra impossibile che gli sia toccata in sorte una simile progenie. Eppure… Lo spaccato ironico e preciso di una certa società italiana. Una commedia amara che, con garbo, prende in giro un modello maschile ormai sempre piú raro o almeno si spera.

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 28 aprile 2022) – BERGAMO Farmacia Borgo Santa Caterina – Bonate Sotto – Branzi – Brusaporto – Calcio – Capizzone – DALMINE Farmacia Via Rezzara – Entratico – Nembro – Sotto il Monte Giovanni XXIII (fino le ore 24) – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave – Villa d’Ogna – Villongo – Zanica (fino le ore 24) – Zogno
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo Aci) – fino 28 aprile dalle 16 alle 19 – Collettiva di Primavera – Ingresso libero
  • BERGAMO – Teatro “Alle Grazie” – 28 aprile ore 17,30 – presentazione del libro di Augusto Sciacca “Pietre Minute” – ingresso libero
  • BERGAMO – Teatro Donizetti – 28 aprile ore 21 – Festival Pianistico Internazionale – Concerto Inaugurale
  • BERGAMO – ex Chiesa della Maddalena Via S. Alessandro – fino al 30 aprile – Mostra della pittrice Ornella Oprandi
  • BERGAMO – Clinica Gavazzeni – 28 aprile ore 13,30 – Salute donna: Visita gratuita al piede
  • BERGAMO – Biblioteca Tiraboschi – 28 aprile ore 17 – presentazione del libro: “La poetessa dei navigli: Alda Merini”
  • BERGAMO – Macondo Bibliocafè Via Moroni 16 – 28 aprile ore 16 – “A cena con gli insetti”
  • BERGAMO – Creberg Teatro – 28 aprile ore 21 – Spettacolo: “Ma che film la vita”
  • BERGAMO – Chiesa Evangelica Viale Roma – 28 aprile ore 18 – “Letture dal libro di Giobbe”
  • BERGAMO – Ex Chiesa di Sant’Agostino – 28 aprile ore 19,15 – Visita guidata alla Chiesa e al Chiostro Maggiore
  • BERGAMO – Spazio Giovani Edonè Redona – 28 aprile dalle ore 19 – Pizza fritta on tour
  • BAGNATICA – Biblioteca – 28 aprile ore 21 – incontro del Gruppo di Lettura. Presentazione del libro: Cuccette per signora”
  • CLUSONE – Cinema Garden – 28 aprile ore 21 – Film di Qualità proiezione del documentario di Giuseppe Tornatore
  • CHIUDUNO – Orto Sociale – 28 aprile ore 10 – laboratorio nell’orto “Tutti giù per terra”
  • GANDINO – Biblioteca – 28 aprile ore 20,45 – “Il popolo ebreo e lo Stato d’Israele” relatore prof. Antonia Bertoni
  • NEMBRO – Cine Teatro S: Filippo – 28 aprile ore 15,30 – Cineforum “Belfast”
  • NEMBRO – Auditorium Modernissimo – 28 aprile ore 20,45 – Saggio del Corso di Teatro
  • ROVETTA – Biblioteca – Fino al 28 aprile iscrizioni aperte per il Corso di fotografia
  • SAN PELLEGRINO TERME – 28 aprile ore 9,30 – Visita guidata al Casinò
  • SOLZA – Castello – 28 aprile ore 20,45 – presentazione del libro: “Raccolta di diversi rimedi” – Serata d’autore
  • TORRE BOLDONE – Oratorio – 28 aprile dalle ore 19 – Festival della Kostina (food)

*

L’ANGOLO del CINEMA
THE LOST CITY – critica *** – commedia sentimentale – durata 112 minuti – consigliato + 13 anni – trama: Vedova di un archeologo e specializzatasi nella stessa materia, Loretta trova però la fortuna altrove, come scrittrice di romanzi rosa d’avventura. All’ennesimo libro è però in crisi d’ispirazione e il tour promozionale al fianco del modello delle sue copertine, Alan, vero idolo dei fan, le appare insopportabilmente umiliante. Decide così di mollare tutto, ma finisce rapita dal rampollo di una ricca famiglia in cerca di un tesoro perduto. Solo lei può tradurre un antico geroglifico e trovare una tomba segreta nella città perduta di D, la stessa dei suoi romanzi. Aggiornamento al gusto comico moderno, più sopra le righe e femminista, del filone “coppia che bisboccia nella giungla” reso celebre da All’inseguimento della pietra verde, The Lost City funziona solo a fasi alterne. Una delle idee migliori di The Lost City afferisce al reparto costumi, con Loretta che viene rapita mentre indossa un vestito aderente di paillettes viola e tacchi a spillo.

*

L’ANGOLO della CUCINA
I BENEFICI delle LUMACHE: Forse non sai che le lumache fanno così bene alla salute, alla pelle e allo stomaco, tanto da essere presenti nei menù alla carta dei ristoranti italiani e soprattutto in quelli francesi, dove questo cibo è considerato addirittura una prelibatezza. Ecco per quale motivo questi molluschi di carne sono ottimi per l’organismo umano: 1) Ricco di proteine: ebbene si, contengono non solo tantissimi proteine bensì anche la nota vitamina B12 (la cui quantità è superiore perfino a quella delle carni rosse). In esse vi sono molti acidi grassi polinsaturi per impedire il LDL, ovvero colesterolo cattivo – 2) Sali minerali: tra i più importanti appaiono ferro e calcio. Entrambi essenziali per sviluppare correttamente il ciclo vitale degli organi e tessuti del corpo umano – 3) Valore energetico: le calorie delle lumache sono molto basse, pensa bene che una dozzina di queste ultime equivale ad un massimo di 80 calorie. Ancora meglio qualora non aggiungessi “grassi da condimento”, ottima soluzione per una dieta ipocalorica.

*

SCOMPARSO COME OGGI
1937 – Antonio GRAMSCI (85 anni fa) Intellettuale tra i più eminenti del secolo scorso, fu il principale ideologo, oltre che co-fondatore, del Partito Comunista Italiano. Finito nel mirino di Mussolini e della repressione fascista, fu processato e condannato a 20 anni di carcere. Rinchiuso nella prigione di Turi (a Bari), qui scrisse i Quaderni del carcere, una raccolta di appunti di storia, politica e filosofia pubblicata postuma e destinata ad entrare tra i grandi classici del pensiero politico.

*

SEI NATO OGGI?
Avete un innato senso della giustizia, forza di volontà e riuscite sempre a farvi un’idea generale di tutto. Intelligenza acuta e prontezza di riflessi fanno parte di voi, siete inoltre degli ottimi relatori e oratori. Dotati d’intelligenza, opportunismo ma soprattutto di grande ambizione, rischiate per questo di essere circondati dall’invidia. Generosi e protettivi, siete facilmente impressionabili, motivo per cui dovrete fare molta attenzione a non dare troppo alle persone sbagliate. Siete molto legati alla famiglia, e fareste qualsiasi cosa per essa. Capite subito se qualcuno a voi vicino ha bisogno di aiuto, e siete sempre presenti al loro fianco.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.12e tramonta alle ore 20.26– Durata del giorno ore 14.14 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.46 (-3 minuti rispetto a ieri) –  La LUNA calante (visibile al 24%) sorge oggi alle ore 05.11 e tramonta alle ore 16.46

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,