Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 27 LUGLIO 2022

PRONTO il PROGRAMMA per la FESTA di Sant’ALESSANDRO
Dopo “Misericordia”, “Gratitudine”, “Coraggio”, “Speranza”, “Umiltà”, “Fraternità”, “Compassione”, “Fiducia”, gli eventi celebrativi della festa di Sant’Alessandro 2022 guardano al tema della Pace, un tema su cui Comune e Diocesi propongono a tutta la cittadinanza una riflessione corale. L’impegno alla costruzione e al mantenimento della pace è infatti un esercizio continuo, da perseguire con costanza, al di là di interessi personali e delle ideologie. Costruire una città pacifica e inclusiva significa agire per la salvaguardia delle libertà degli uomini e delle donne, potenziare le istituzioni partecipative, attingere alla capacità di cooperazione. Di tutto questo proprio la pace è il requisito fondamentale, tra tutti i valori è quello indispensabile per affrontare le sfide del presente e creare un futuro sostenibile. Come di consuetudine, intorno alla festa del Patrono si sviluppa anche quest’anno un articolato programma nel segno della Cultura e della Fede. Cuore del programma di Sant’Alessandro 2022 è Addio alle armi. Lettura scenica del romanzo di Ernest Hemingway, a cura dell’Assessorato alla Cultura e prodotto dal Centro Teatrale Bresciano. Uno spettacolo dedicato a uno dei romanzi capolavoro sulla Prima guerra mondiale che, nella versione diretta da Paolo Bignamini e interpretata da tre eccellenti attori – Alessandro Bandini, Mario Cei e Leda Kreider –, rilegge il testo del grande scrittore americano alla luce del bruciante bisogno di pace che ci interroga. Lo spettacolo, si terrà sabato 27 agosto alle ore 21 nella Cattedrale di Sant’Alessandro.  A seguire, sotto i portici del Palazzo della Ragione in Piazza Vecchia, degustazione della torta di Sant’Alessandro e del vino Valcalepio offerti dal Comune di Bergamo e dal Consorzio Tutela Valcalepio con la collaborazione dell’Associazione Paolo Belli Onlus. Un itinerario, scandito da riflessioni religiose e artistiche nei luoghi di Sant’Alessandro, accompagna i cittadini nei giorni che precedono le celebrazioni solenni del 26 agosto presiedute da S.E. Il Vescovo epreviste, come da tradizione, la mattina in Duomo e, per i vespri, in Sant’Alessandro in Colonna. Si inizia il 22 agosto Tempio Votivo della Pace, con “Un nuovo tempio: gratitudine e promessa di pace”, relatore dott. Osvaldo Roncelli. Si prosegue il 23 agosto, presso la Chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano, con “Lorenzo Lotto celebra una pace ritrovata”, relatore Don Pietro Biaggi, prevosto di Pignolo; il 24 agosto, nel Monastero di San Benedetto, con “Benedetto da Norcia, seminatore di pace nel crogiolo dei popoli”, relatrice Madre Cristina Picinali, abbadessa del Monastero di San Benedetto; il 25 agosto, con partenza dalla Basilica di Sant’Alessandro in Colonna, si terrà il “Cammino orante verso la Cattedrale”. SCARICA IL PROGRAMMA

I SANTI del GIORNO
San PANTALEONE medico e martire. Nella bergamasca è Patrono di Ponteranica – di San Pantaleone (Frazione di Grumello del Monte). Altre antiche Chiese nella bergamasca sono dedicate a questo Santo come a Madone in diverse località della Valle Brembana. E’ patrono dei medici e delle ostetriche – San CELESTINO I Papa durante il Concilio di efeso fu il grande sostenitore della Divina Maternità di Maria. Fu il Papa che inviò San Patrizio per la conversione dell’Irlanda e della Scozia. Fu il primo Papa a rinunciare al Papato – Santa LILIANA martire – Santa NATALIA e Compagni martiri per non essersi convertiti all’Islam – SETTE SANTI DORMIENTI di Efeso – Santa GIUSTINA martire – La Chiesa celebra la Festa di altri 17 SANTI e 15 BEATI

*

PROVERBIO del GIORNO
“A San Pantaleù acqua a mùntù”

*

AFORISMA del GIORNO
“Cerca di cogliere il meglio di questa giornata, solamente così potrai dire di averci provato”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Il regno dei cieli è simile ad un tesoro nascosto nel campo” – La bellezza rappresenta una attrazione continua per la creatura che si pone sempre alla sua ricerca. Qui si riscopre il gusto della vita che deve essere per natura sua dinamica. Si è sempre in cammino. E per un simile tesoro vale la pena sacrificarsi per poterne godere il sereno possesso – Padre, la comunione con te rappresenta la grande avventura della nostra esistenza. Rendici imitatori del tuo Figlio Gesù per vivere i suoi desideri di unità evangelica. Lo Spirito Santo, che costituisce l’anima di ogni ricerca del bello, guidi sempre più i nostri passi per giungere a contemplare il tuo volto con ogni fratello. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

GIORNATA MONDIALE del CANE RANDAGIO
Un numero di quasi 300 milioni di cani randagi vaga per il pianeta, di cui 30 milioni di questi solo in Europa. Questi cani in libertà spesso entrano in conflitto con le persone, e rappresentano un rischio per la salute pubblica essendo portatori di rabbia, un virus fatale che uccide circa 60.000 persone l’anno, specialmente nei Paesi poveri, dei quali la gran parte bambini, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità

*

GIORNATA MONDIALE della PAGLIA
Terminata la mietitura inizia a livello artigianale la lavorazione della paglia prima che diventi troppo secca e viene appositamente selezionata per realizzare cappelli di paglia e molti altri oggetti. La lavorazione delle trecce di paglia adatte a confezionare cappelli sporte di qualsiasi forma e misura ed altri oggetti ancora, è da anni un’industria a domicilio, che, abbinata ad altre occupazioni, rappresenta per la popolazione l’unico mezzo per procurarsi il minimo sostentamento in un tempo in cui la miseria e la povertà erano le condizioni diffuse tra le popolazioni di campagna

*

LOMBARDIA: RESTA L’ALLERTA GIALLA per TEMPORALI
Dopo il temporale che nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 luglio ha reso necessari diversi interventi dei Vigili del fuoco, un’altra allerta meteo è stata diffusa dalla protezione civile lombarda per il rischio di temporali forti anche su Bergamo e sulla Lombardia. L’avviso, con criticità ordinaria (allerta gialla), è in vigore dalle 14 del 25 luglio. Per quanto riguarda la Lombardia, come si legge nella nota della protezione civile regionale, nel pomeriggio di mercoledì, “persisteranno condizioni instabili associate ad un’ampia area depressionaria in scorrimento sul nord Europa. Saranno possibili precipitazioni a carattere temporalesco sparse e di moderata intensità sui settori alpini, prealpini e Appennino, con probabile interessamento anche della fascia di alta pianura e pedemontana nel corso delle ore serali”. “Nel corso della giornata di domani 28 luglio – continua la comunicazione della Protezione Civile – una saccatura nord-atlantica determinerà correnti via via più umide sud-occidentali, con effetti al suolo che saranno più marcati nella seconda parte della giornata. Durante la notte, rovesci e temporali da isolati a sparsi interesseranno la fascia pedemontana e prealpina occidentale, quindi in mattinata e nel pomeriggio la perturbazione si estenderà ai settori alpini e prealpini con rovesci o temporali sparsi di moderata intensità. Tra il tardo pomeriggio e la sera si prevede un’intensificazione delle precipitazioni a carattere temporalesco, da moderate diffuse a isolate o sparse anche di forte intensità, in particolare sui settori occidentali della Regione

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
(Via) GIOVANNI ZIBORDI nato a Padova il 20 settembre 1870 – morto a Bergamo il 30 luglio 1943 è stato un politico e giornalista italiano. Discendente da un’antica e agiata famiglia. Nel 1886 si trasferì a Poggio Rusco, dove partecipò alla fondazione del locale circolo del Partito socialista. Laureatosi in storia all’Università di Bologna nel 1892, divenne insegnante di italiano nei ginnasi di Mirandola e Soresina, per poi venire trasferito in Sicilia per motivi disciplinari a causa dell’attività politica svolta. Successivamente insegnò a La Spezia, mentre nel 1901 abbandonò la cattedra per dirigere il giornale Nuova Terra di Mantova. Dal 1904 passò alla direzione de La Giustizia di Reggio nell’Emilia. Qui fu consigliere e assessore comunale e consigliere provinciale. Venne eletto alla Camera dei Deputati con le elezioni suppletive del 1915 e riconfermato nel 1919. All’interno del Partito socialista ebbe posizioni evoluzioniste che lo portarono a contrastare le tendenze di sinistra. Al Congresso di Ancona del partito socialista (26-29 aprile 1914) fu l’autore (con Mussolini) di una mozione perché venisse sancita l’incompatibilità tra socialismo e massoneria, che venne approvata con quasi i tre quarti di voti dei presenti. Nell’immediato dopoguerra collaborò con la rivista riformista La critica sociale, e in alcuni articoli formulò una innovativa analisi della nascita dello squadrismo fascista quale saldatura tra gli ex arditi, le formazioni armate antisciopero degli agrari emiliani e la piccola borghesia delle grandi città. Scampato ad un attentato squadrista nel marzo del 1921, lasciò Reggio Emilia e si trasferì a Roma e poi a Milano. Dopo un fallito tentativo di espatriare a Lugano (1924) e un breve periodo di carcere (1926), prese a dedicarsi ad opere di carattere letterario. Dopo una serie di problemi di salute che lo costrinsero all’amputazione di una gamba si trasferì a Bergamo, dove trascorse gli ultimi anni di vita. Morì a Bergamo il 30 luglio 1943. (NdR.: la biografia di Giovanni Zibordi in questo post è stata riassunta nei fatti e negli eventi principali. In internet si può trovare una più dettagliata descrizione della sua vita).

*

ACCADDE OGGI

  • 1377 – (645 anni fa) in tutti i territori della Repubblica di Venezia, compresa Bergamo; viene stabilita, per la prima volta, la “quarantena” per tutti coloro che vengono colpiti da malattie infettive
  • 1921 – (101 anni fa) viene sperimentata per la prima volta l’insulina su cavie. Un anno più tardi verrà dato l’annuncio dell’esito positivo su un ragazzo di 14 anni

*

SIGNIFICATO del NOME
CELESTINO – Forma diminutiva maschile del nome Celeste, che deriva dal tardo nome latino Caelestis, a sua volta dall’aggettivo caelestis “celeste, del cielo”. Oggi San Celestino. In Italia portano questo nome circa 13.643 persone di cui il 25,4% in Lombardia (dati Istat)

*

PROVERBI

  • “Un bel tacer non fu mai scritto”
  • “La mala erba non muore mai”
  • “Meglio un silenzio sensato che parole senza senso”
  • “Su ciò di cui non si può parlare è meglio tacere”
  • “Parlare è da stupidi, tacere è da codardi, ascoltare è da saggi”
  • “Non vedo, non sento, non parlo”

*

L’ANGOLO della LETTURA
LA CUSTODE dei SEGRETI di JAIPUR – Narrativa – pag. 384 – costo € 19,00 – Trama: È il 1969 e sono trascorsi dodici anni da quando Lakshmi, l’artista dell’henné, ha raggiunto Shimla, un piccolo centro ai piedi dell’Himalaya. Le ricche dimore di Jaipur, in cui esercitava l’arte dell’henné sulle mani delle sue facoltose clienti, sono ormai un ricordo del passato. Felicemente sposata con un medico stimato, Lakshmi divide ora il suo tempo prendendosi cura del suo giardino di erbe officinali e dell’avvenire di Malik, l’orfano cresciuto in strada che lei ha accolto come un figlio. Malik si è fatto un bel ragazzo di vent’anni, col sorriso indolente, gli occhi dolci e taglienti, il profilo deciso della mascella e l’eloquio forbito di un’educazione ricevuta in un collegio prestigioso. Non fosse per la pelle, scura come un chapatti troppo cotto, e per quella deferenza di chi è vissuto in strada sbrigando servizi per gli altri, potrebbe passare persino per un ragazzo «ben nato». Lakshmi vuole il meglio per lui ed è fermamente convinta che la sua storia con Nimmi, una giovane vedova appartenente a una tribù himalayana, non debba compromettere il suo futuro. A Jaipur lo attende il primo passo di una buona carriera: l’apprendistato nella più importante società di costruzioni dell’intero Rajasthan, di proprietà di vecchie conoscenze di Lakshmi, impegnata nella costruzione di un cinema grandioso per volere della Maharani Latika, vedova dell’ultimo Maharaja

*

L’ANGOLO della SALUTE
Le PUNTURE delle ZANZARE – D’estate, insieme al sole e al generale benessere derivante da vacanze, gite e cene all’aperto, capita di frequente di avere a che fare con le punture d’insetto. Tra le più comuni, ci sono le punture di zanzare, zecche e cimici del letto, che hanno ovviamente degli effetti sulla pelle, ognuno con delle caratteristiche diverse che richiedono una valutazione specifica soprattutto in caso di eventuale allergia. Il liquido che iniettano le zanzare è responsabile di reazioni cutanee pruriginose o dolenti. A differenza di altre zone del mondo in cui le punture di zanzare possono trasmettere malattie anche gravi, nelle nostre zone le zanzare rappresentano principalmente un motivo di fastidio. Tuttavia, in alcuni casi è possibile che, soprattutto nei bambini, venga scatenata una reazione caratterizzata da un rilievo cutaneo gonfio (ovvero un pomfo) che dura qualche giorno, per poi lasciare a volte un nodulo rosso pruriginoso che può durare anche alcune settimane. Se poi ci si gratta nella zona della puntura, si può arrivare al punto di sovra-infettare la lesione, con formazione di croste e pus

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 28 luglio ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Chiostro “Alle Grazie” – 28 luglio ore 20,45 – Letture nel Chiostro “Poeti per Dante” Fabrizio Brena – Virginio Zambelli – Giacomo Parimbelli alla chitarra
  • BERGAMO – Arena Santa Lucia – 28 luglio ore 21 – proiezione del film “Nostalgia”
  • BERGAMO – Ex Monastero di Astino – 29 luglio ore 15,30 – spettacolo “Boxes” spettacolo per tutti
  • BERGAMO – Parco Turani – 28 luglio ore 10,45 – spettacolo per ragazzi – “Il leone nel pozzo”
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 1 agosto ore 20,30 – Dibattito “Dalla Cameretta agli stadi: export vivere giovando” – promosso da BergamoScienza
  • BERGAMO – Lazzaretto – 28 luglio ore 21 – Concerto di Michele Bravi
  • ALZANO LOMBARDO – Area Mercato – dal 28 luglio ore 18 – “Summer Festoval” quattro giorni di musica e tanto altro
  • BONATE SOTTO – Basilica di Santa Giulia – 28 luglio ore 21 – spettacolo “Fontamara”
  • BREMBATEOratorio – fino al 30 luglio – Sagra di Sant’Anna
  • CLUSONE – Centro – 31 luglio ore 4 – Rievocazione storica “in notturna” “Viva San Marco – La Valle Seriana Superiore e Venezia (1428 – 1534)
  • CLUSONE – Corte di Sant’Anna – 28 luglio ore 21 – IV ° incontro – film all’aperto
  • COLOGNO al SERIO – Parco della Rocca – 29 luglio ore 21 – spettacolo “Lo spirito di Stella”
  • DOSSENA – Piazza san Giovanni – 31 luglio ore 20 – DeSidera: spettacolo “Il gran Ventriloquini”
  • DOSSENA – Miniere – 29 luglio ore 20 – Spettacolo “Fontamara” – abbigliamento adeguato +10° c – info Visit Dossena 0345 49443
  • FINO del MONTE – Parco Res – 30 luglio ore 15,30 – Messaggio in bottiglia – incontro per ragazzi
  • GANDINO – Scuola Materna – 28 luglio ore 21 – Spettacolo di burattini: Gioppino e la medicina infernale”
  • MAPELLO – Villa Gromo – 30 luglio ore 20,45 – “Trovatore” di Giuseppe Verdi – informazioni presso la Biblioteca di Mapello – obbligatoria la prenotazione
  • MONASTEROLO del C. – Piazza del Comune – fino al 30 luglio – Festival al Park
  • MONASTEROLO – Bar Pergola – 28 luglio ore 21 – proiezione del film “Bad Guys – Troppo cattivi” – assicurata la proiezione anche in caso di maltempo
  • OSIO SOTTO – Centro – 6 agosto ore 20 – “Bianca Atzei” in concerto
  • PARRE – Centro – 30 e 31 luglio dalle ore 18 – “La Sagra del Capù e del folclore”
  • ROVETTA – 30 e 31 luglio – “Presolana Race” due giorni dedicati alla bicicletta
  • SERIATE –Biblioteca – 28 luglio ore 15 – Supporto digitale per ragazzi delle medie
  • TERNO D’ISOLA – Centro Capellini Pirrone – 28 luglio ore 21 – spettacolo di burattini “Gioppino e il guardino del lago”
  • VALBONDIONE – Centrale Enel – 29 luglio ore 15 – la Centrale Enel si mette in mostra – visita guidata

*

L’ANGOLO del CINEMA
SHARK BAIT – nella Sale di Bergamo dal 28 luglio – film thriller – durata 87 minuti – consigliato +13 anni – Trama: il film diretto da James Nunn, racconta la storia di un gruppo di amici che, dopo aver trascorso la nottata una festa sulla spiaggia, decide di rubare alcune moto d’acqua. Mentre sono in mare aperto con i veicoli, a causa di un frontale tra le due moto, si ritrovano bloccati al largo. Feriti e dispersi in mezzo al mare, il ragazzi inizieranno a essere braccati dagli squali che infestano quelle acque e dovranno lottare per loro sopravvivenza.

*

L’ANGOLO della CUCINA
PASTA alla NORMA è uno dei piatti tipici più rappresentativi della tradizione culinaria Siciliana e una vera e propria istituzione della nostra cultura gastronomica. Persino il nome di questo piatto ha radici nella cultura Siciliana e Catanese: pare che sia infatti un omaggio diretto all’omonima opera musicale del noto compositore Vincenzo Bellini (1801-1835), personaggio illustre catanese e musicista di fama internazionale, noto anche come “il Cigno di Catania” per il lirismo e la fluidità armonica quasi magica delle sue composizioni musicali. Come la grande musica di Bellini, anche la pasta alla Norma contiene in sé le radici di un passato ricco di tradizione e, allo stesso tempo, mantiene saldo ancora oggi il suo appeal sulle tavole degli Italiani e non solo: una semplice occhiata al web infatti ci dimostra come tale piatto sia tra i più ricercati anche all’estero, in tutte le lingue e a tutte le latitudini.

*

SEI NATO OGGI?
Avete un innato senso della giustizia, forza di volontà e riuscite sempre a farvi un’idea generale di tutto. Intelligenza acuta e prontezza di riflessi fanno parte di voi, siete inoltre degli ottimi relatori e oratori. Dotati d’intelligenza, opportunismo ma soprattutto di grande ambizione, rischiate per questo di essere circondati dall’invidia. Generosi e protettivi, siete facilmente impressionabili, motivo per cui dovrete fare molta attenzione a non dare troppo alle persone sbagliate. Siete molto legati alla famiglia, e fareste qualsiasi cosa per essa. Capite subito se qualcuno a voi vicino ha bisogno di aiuto, e siete sempre presenti al loro fianco

*

A BERGAMO e in PROVNCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.56e tramonta alle ore 21.00– Durata del giorno ore 15.04 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.56 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 10%) sorge oggi alle ore 04.10 e tramonta domani alle ore 20.46

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie