NECROLOGIE DI OGGI 6 APRILE 2022

I SANTI del GIORNO
Beata PIERINA MOROSINI
Vergine e Martire. Di Fiobbio di Albino San PIETRO (da Verona) ma visse a Bergamo  sacerdote e martire patrono dei calzolai, dei commercianti di tessuti e dei fabbricanti di birraSan GUGLIELMO Abate – Sant’IRENEO Vescovo – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

AFORISMA del GIORNO
“Quando ci si mette a pensare a ciò che può succedere, si inizia a godere di ciò che sta succedendo”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“La verità vi farà liberi”. Essere nella verità significa costruire un’esistenza nella comunione: qui troviamo l’autenticità della nostra esistenza. Infatti dove c’è veramente un respiro fraterno non appare nessuna sensazione di paura, ma si evidenzia la bellezza della reciprocità dove l’uno è per l’altro e nell’altro. Sperimentiamo allora quella libertà di tutta la nostra persona: da qui nasce un mondo veramente nuovo e pienamente umano. Padre, nella comunione con il tuo Figlio e, in lui, con tutti i fratelli scopriamo sempre più la gioia di sentirci autentici. La libertà che percepiamo nell’ agire di Gesù scaturisce dal suo vissuto: egli vive in costante comunione con te e con l’intera umanità nella fecondità dello Spirito Santo. Guidaci nel ricercare questa luminosa unità di Spirito Santo per poter essere veramente noi stessi in qualunque situazione della nostra esistenza. Amen (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

GIORNATA MONDIALE dello SPORT per la PACE e lo SVILUPPO
Lo sport dunque come strumento di pace e come legame tra i popoli. Il 6 aprile viene celebrato ogni anno in tutto il mondo, in memoria della data di inizio dei primi Giochi Olimpici dell’era moderna, che si tennero ad Atene nel 1896. Lo scopo della celebrazione è contribuire ad accrescere la consapevolezza del ruolo storico svolto dallo sport nel perseguire sviluppo, pace, parità di genere e integrazione sociale in contesti geografici, culturali e politici diversi. Attraverso l’attività sportiva si possono lanciare messaggi importanti. Perché ha il privilegio di parlare una lingua comune a tutti. Per questo può sostenere la lotta al cambiamento climatico e la promozione di comportamenti rispettosi del Pianeta che abitiamo. “Grazie a svariate attività – spiega l’Onu – può insegnare a prendere atto delle emissioni generate dal nostro stile di vita, promuovere azioni carbon neutral, incentivare l’attivismo al di fuori del settore sportivo e svolgere un ruolo importante nell’ampliare la consapevolezza dell’importanza di difendere la Terra. Facendo comprendere la necessità di un’azione urgente, che diventa ogni giorno maggiore”.

*

GIORNATA MONDIALE del TENNIS da TAVOLO
È ufficiale: il ping pong è uno sport adatto a tutti, giovani e meno giovani. Questa disciplina olimpica non è una passione solo per il popolo cinese, ma per tutti coloro che amano fare del sano esercizio senza rinunciare al divertimento. Il ping pong è anche un passatempo ricreativo che non offre solo momenti di grande divertimento, ma anche l’opportunità di beneficiare dei vantaggi psicofisici legati a questa disciplina. Basta giocare a livello amatoriale per mettere in moto i muscoli e fargli compiere un vero e proprio lavoro, che conferisce dei grandi benefici all’intero organismo. La pratica del ping pong favorisce infatti lo sviluppo della capacità di concentrazione dell’individuo, oltre ad incrementare la rapidità di esecuzione dei movimenti. L’esercizio che svolge il fisico quando è impegnato a giocare a ping pong è di tipo aerobico, ovvero non richiede alcuno sforzo muscolare che comporti un debito di ossigeno; questo allenamento apporta dei significativi benefici all’apparato cardiovascolare, favorendo inoltre lo sviluppo dei muscoli interessati allo sforzo, come i muscoli del polso, delle spalle, delle braccia e delle gambe. Anche la schiena è particolarmente interessata all’attività fisica che deriva dal ping pong, per via dei movimenti continui che servono a rispondere costantemente all’avversario; in questo caso è importante ricordare di mantenere una postura eretta, con la schiena ben dritta.

*

GIORNATA NAZIONALE CONTRO la CORRUZIONE nella SANITA’
In Italia negli ultimi tre anni il 13% degli episodi corruttivi hanno riguardato il settore della sanità, con casi che riguardano forniture di farmaci, apparecchiature mediche, strumenti medicali e servizi di pulizia. Nei primi sei mesi del 2019 sono stati segnalati 35 illeciti e riguardano nomine irregolari, malagestione di reparti ospedalieri o strutture distaccate, appalti irregolari, “malasanità”, false invalidità, ospedalizzazioni irregolari, favori elettorali in cambio di prestazioni mediche. Dall’inizio della pandemia al 17 novembre, secondo l’Autorità Nazionale AntiCorruzione (ANAC), sono stati messi a bando per affrontare la crisi sanitaria COVID-19 oltre 14 miliardi di euro. Sono soldi spesi per l’acquisto massiccio di servizi e forniture, dalle mascherine ai banchi di scuola, attraverso procedure straordinarie

*

COME SCEGLIERE un MATERASSO per DORMIRE MEGLIO
Alzarsi dal letto freschi e riposati vuol dire avere un materasso con le misure adatte alle diverse esigenze. Che siano matrimoniali o singoli, lo spessore ideale va dai 22 ai 26 cm. Un materasso troppo sottile può risultare scomodo e causare dolori muscolari, un modello troppo alto invece, non sempre è comodo. L’importante è che riesca a sorreggere in maniera corretta il corpo senza usurarsi nel tempo. Oltre all’altezza anche le dimensioni del materasso non devono essere sottovalutate, il modello deve permettere di distendere le braccia e le gambe senza andare oltre il bordo, quindi deve essere almeno 20-30 cm in più. In generale le misure sono standard e in commercio si possono trovare: 1) materassi a una piazza: il classico materasso singolo, pensato per una sola persona ha una larghezza di 80-90 cm per una lunghezza di 190-200 cm – 2) materassi a due piazze: il modello matrimoniale ha una larghezza di 160/170 cm e una lunghezza di 190/200 cm. – 3) materasso a una piazza e mezza: ideale per una sola persona, offre più spazio rispetto al modello singolo e quindi un comfort maggiore, infatti le misure sono 120 cm in larghezza e circa 190 cm in lunghezza; – 4) materasso alla francese: meno diffuso, è leggermente più grande di quello a una piazza e mezzo, circa 140 cm di larghezza per 190 cm di lunghezza e può ospitare comodamente due persone – 5) materassi su misura: sono realizzati per chi ha determinate necessità e per questo possono avere dimensioni particolari, ma in generale devono adattarsi alla rete per non influire sulla comodità.

*

2009 – TERREMOTO dell’AQUILA
Alle 3:32 di lunedì 6 aprile del 2009 si aprì una profonda ferita nel cuore geografico dell’Italia e nella memoria collettiva, che a distanza di anni dal disastro è ben lungi dal rimarginarsi. Preceduta da uno sciame sismico registrato a partire dal 14 dicembre 2008, la scossa di quella tragica notte toccò i 6,3 gradi di magnitudo, radendo al suolo gran parte del centro storico del capoluogo abruzzese e delle frazioni di Onna, Paganica e Tempera. Pesantissimo il bilancio umano: 309 vittime e 1.178 feriti, oltre a 65mila sfollati.

*

SCUOLA VACANZE PASQUALI PER LE SCUOLE
Per le scuole di ogni Ordine e Grado nella Regione Lombardia: da giovedì 14 a martedì 19 aprile (compreso). Le scuole si fermeranno anche da sabato 23 a lunedì 25 aprile (festa della Liberazione e riprenderanno il 26 aprile. Il 1° maggio quest’anno cade in domenica.

*

L’ANGOLO della SALUTE
DISTINGUERE il RAFFREDDORE dall’ALLERGIA Tra allergie, sbalzi di temperatura e le abbondanti fioriture che riguardano il nostro paese, può capitare di avere il raffreddore anche fuori dalla più classica stagione invernale. Oppure, complice anche la somiglianza delle manifestazioni, potrebbe trattarsi di rinite allergica. Come distinguere, quindi, il raffreddore virale dalla rinite allergica? Ne parliamo con il dottor Federico Leone, otorinolaringoiatra di Humanitas. “Lo conosciamo come raffreddore, ma sarebbe più corretto definirlo rinite”, precisa il dottor Leone. Nella rinite allergica distinguiamo la rinite stagionale e la rinite allergica perenne. La rinite stagionale si manifesta in chi è allergico a specifici allergeni, con sintomi che si verificano in alcuni periodi dell’anno. La rinite allergica perenne riguarda chi è allergico non solo a pollini ma anche agli acari della polvere e muffe; questo tipo di rinite è detto “perenne” proprio perché può essere presente tutto l’anno. Rinite allergica e rinite sono simili nei sintomi che non coinvolgono solo il naso ma anche i seni paranasali, con una serie di altri sintomi come congestione nasale, rinorrea, iperproduzione di muco, talvolta anche con riduzione del gusto e dell’olfatto, ovattamento auricolare e peso a livello del massiccio facciale, irritazione della congiuntiva e lacrimazioni (parliamo di oculorinite).

*

SI alla QUARTA DOSE
Sì alla quarta dose per gli over 80, è prematuro invece parlare di un altro richiamo per le altre fasce di età. È l’indicazione che arriva oggi dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e dalla task force sul Covid dell’Ema, l’agenzia europea per i medicinali, in una nota stampa pubblicata sul sito dell’ente regolatorio. Dopo aver esaminato i dati sulla protezione fornita dalla quarta dose, e analizzato il rischio di un decorso grave della malattia, entrambe le agenzie hanno convenuto che un secondo richiamo può essere somministrato fin da subito agli adulti con più di 80 anni, mentre “non ci sono prove chiare” che la protezione del vaccino contro le forme gravi di Covid sia diminuita negli adulti sani di età compresa tra 60 e 79 anni. Per questo, precisano Ema e Ecdc, non esistono evidenze a sostegno di una quarta dose in questi soggetti. Qualora la situazione epidemiologica dovesse cambiare ed emergessero segnali di un decadimento dell’efficacia, potrebbe però “rendersi necessario considerare” un altro richiamo anche per gli over 60. Discorso simile (ma non identico) per chi ha meno di 60 anni e non è immunocompromesso: in questo caso però oltre a non esserci “prove conclusive che la protezione del vaccino contro malattie gravi” stia diminuendo non ci sono neppure dati a indicare che la quarta dose dia un valore aggiunto in termini di protezione.

*

PAPILLOMA VIRUS: DOMENICA le VACCINAZIONI al PAPA GIOVANNI
Domenica 10 aprile dalle ore 8 alle 20 vaccinazioni gratuite. Le ragazze nate nel 1997 potranno accedere gratuitamente e senza necessità di prenotazione alla prima dose della vaccinazione contro il Papilloma virus (HPV). In quella sede verranno programmate anche le successive 2 dosi, che verranno somministrate sempre gratuitamente entro 6 mesi. Le uniche condizioni richieste sono non essere mai state vaccinate per l’HPV e risiedere nel territorio di competenza della ASST Papa Giovanni XXIII (tutti i comuni degli ambiti della Val Brembana, Val Imagna-Villa d’Almè e i comuni di Bergamo, Gorle, Orio al Serio, Ponteranica, Sorisole e Torre Boldone). Le vaccinazioni verranno eseguite al centro vaccinale allestito presso la tensostruttura nell’area esterna del Pronto soccorso dell’Ospedale di Bergamo (accesso da via Brambilla), aperto dalle 8 alle 20. I Papilloma Virus Umani costituiscono una grande famiglia di circa 200 ceppi diversi di virus in grado di infettare l’uomo.  

*

I TURNI delle FARMACIE
*** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
*** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 7 aprile 2022) –Albino Farmacia Vall’Alta – BERGAMO Farmacia “Cinque Vie” Via Moroni 2 – Bonate Sotto (fino le ore 24) – Borgo di Terzo – Caprino Bergamasco – Castione della Presolana – DALMINE Farmacia Largo Europa (fino le ore 24) – Gandosso – Locatello – Nembro Farmacia di Gavarno – Oltre il Colle – Palosco (fino le ore 24) – ROMANO di LOMBARDIA Farmacia Comunale 1 – San Giovanni Bianco – – SERIATE Farmacia Via Paderno – Sorisole Farmacia di Petosino – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave.
*** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

SIGNIFICATO del NOME
GUGLIELMO Deriva dal nome germanico Willihelm, giunto in Italia per tradizione francone. Documentato nelle forme medioevali Guilihelmus, Guillelmus, Guilgelmus e Wilielmus e negli ipocoristici Lemnus, Memmus, Welmus e Willus. Deriva dal germanico Willhelm ed è costituito da wil, “volontà, desiderio” e da helm, “elmo, elmetto, protezione”. Il significato finale potrebbe essere “elmo della volontà” o “volontà di protezione”. In Italia portano questo nome circa 35.907 persone di cui il 16,2% in Lombardia

*

PROVERBI
A rubar poco si va in galera, a rubar molto di fa carriera
Cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella
Se l’ulivo fiorisce in aprile ogni pianta un barile

*

L’ANGOLO della LETTURA
La TENTAZIONE di ESSERE FELICI – Autore: Lorenzo Marone – Narrativa – pag. 268 – Trama: Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente quando venduto e spedito direttamente da Amazon. Sono esclusi prodotti di Venditori terzi sul Marketplace di Amazon. Verifica i termini e condizioni dell’ iniziativa Bonus Cultura 18app e di Carta del Docente. Cesare Annunziata potrebbe essere definito senza troppi giri di parole un vecchio e cinico rompiscatole. Settantasette anni, vedovo da cinque e con due figli, Cesare è un uomo che ha deciso di fregarsene degli altri e dei molti sogni cui ha chiuso la porta in faccia. Con la vita intrattiene pochi bilanci, perlopiù improntati a una feroce ironia, forse per il timore che non tornino. Una vita che potrebbe scorrere così per la sua china, fino al suo prevedibile e universale esito, tra un bicchiere di vino con Marino, il vecchietto nevrotico del secondo piano, le poche chiacchiere scambiate malvolentieri con Eleonora, la gattara del condominio, e i guizzi di passione carnale con Rossana, la matura infermiera che arrotonda le entrate con attenzioni a pagamento per i vedovi del quartiere. Ma un giorno, nel condominio, arriva la giovane ed enigmatica Emma, sposata a un losco individuo che così poco le somiglia.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” Viale papa Giovanni – 7 aprile ore 17,30 – “Il Beato Alberto di Villa d’Ogna e la sua Comunità” relatore Maria Teresa Brolis
BERGAMO – Biblioteca Tiraboschi – 7 aprile ore 17,30 – presentazione del libro “Tierra – Transumanza e antiche tradizioni” con Michele Corti e Natale Arioli
BERGAMO – Teatro Sociale – 7 aprile ore 20, 30 – spettacolo “Happy Hour” – durata 90 minuti
BERGAMO – Teatro Creberg – 7 aprile ore 21 – spettacolo “Non è come sembra”
BERGAMO – Biblioteca A. Mai – 8 aprile ore 18 – “Saffo tra amore e politica” relatore Mauro Messi
ALBINO – Chiesa di San Giuliano – 8 aprile ore 20,45 – Rievocazione storica “La passione di Gesù
LEFFE – Museo del Tessile – fino al 24 aprile dalle ore 14 alle ore 18 – Visita guidata al Museo (su prenotazione)
MONTE ISOLA – 9 e 10 aprile – Festa del salame di Monte Isola
PARRE – Oratorio – 9 aprile ore 20,30 – Incontri “Ucraina, per capire” Relatore: Giovanni Cominelli Sindaco e editorialista politico – Benedetto Della Vedova Sottosegretario del ministero Affari Esteri
SARNICO – Ex Chiesa di Nigrignano” – fino al 18 aprile – Mostra: “Di vento, di Luce e di Vita”
TREVIGLIO – Teatro Nuovo – 9 aprile ore 21 – “Aquile randagie: credere – disobbedire – resistere” spettacolo per tutti
SERIATE – Cineteatro Gavazzeni – 6 aprile ore 21 – Concerto di beneficenza per l’Ucraina promosso a favore della Caritas Diocesana

*

L’ANGOLO del CINEMA
UN FIGLIO – critica *** – film drammatico – durata 96 minuti – consigliato +13 anni – Trama: In una società in bilico tra una visione progressista dei rapporti interpersonali e un radicalismo estremista religioso la vita di un bambino viene messa in grave pericolo proprio a causa delle profonde contraddizioni che attraversano il Paese mediorientale in cui vive. Mehdi M. Barsaoui si è formato al Dams di Bologna ed è stato anche montatore del documentario Era meglio domani che ha al centro una donna in lotta per riavere i suoi figli mentre intorno a lei la Rivoluzione dei gelsomini si fa sempre più presente. Giunto al suo primo lungometraggio di finzione mostra che il tema gli sta ancora a cuore e che, attorno a questo nucleo centrale, è interessato a sviluppare un più ampio contesto. Nei corridoi di un ospedale la camera segue lo sviluppo di un dramma familiare senza però chiudersi (e in questo sta l’originalità della sceneggiatura scritta dallo stesso Barsaoui) in esso ma tenendo sempre presente il contesto sociale in cui si inserisce

*

L’ANGOLO della CUCINA
CARBONARA DAY In ambito gastronomico, il termine carbonara indica un sugo di accompagnamento per la pasta secca alimentare. Generalmente, i formati di pasta che meglio si sposano con la carbonara sono gli spaghetti, ma non mancano ricette con penne, linguine o fusilli. Gli ingredienti che costituiscono il sugo sono: guanciale di maiale o pancetta (la pertinenza dell’uno o dell’altra può essere colta nel paragrafo dei Cenni Storici), pecorino, uova (tuorli e albumi in rapporto di 3/4 a 1) e pepe nero. Analogamente all’amatriciana, anche la carbonara è una ricetta tipica del centro o centro-sud Italia, più precisamente delle regioni Lazio, Abruzzo e Campania. Si tratta di un alimento estremamente energetico, ricco di grassi e colesterolo, ma anche di sali minerali e vitamine; inoltre, una volta accompagnata alla pasta, la carbonara acquisisce una notevole porzione di carboidrati complessi.

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in queste date, siete tra le persone più intelligenti. Spesso gli altri vi considerano l’intellettuale del gruppo, le vostre conoscenze sono estese e sapete sempre come cavarvela. Siete in grado di risolvere i vostri problemi e potete uscire da qualsiasi situazione facendo appello alla vostra ragione. Avete lo stampo del maestro e siete portati a imporre il vostro credo agli altri. Avete un forte fiuto psicologico, dinamismo psichico e una notevole forza di volontà. La vostra logica è evidente. Amate ogni nuova esperienza che vi insegni qualcosa di nuovo. Avete bisogno d’affetto, di sicurezza e di radici.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.49 e tramonta alle ore 19.58– Durata del giorno ore 13.09 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 10.51 (-3 minuti rispetto a ieri) –  La LUNA crescente (visibile al 32%) sorge oggi alle ore 09.22 e tramonta domani alle ore 01.45

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Teatro Donizetti – 6 aprile ore 20 – “Donizetti Revolution” Vol. 8 –
BERGAMO – Ateneo Città Alta – 6 aprile ore 17 – 1) “Giovanni F. Straparola” un letterato bergamasco a Venezia “Favole e enimmi – 2) “Sebastiano Muletti” un letterato del ‘700 tra Bergamo e Venezia – 3) Dagli Zanni ad Arlecchino le radici brembane dalla Commedia dell’arte – 4) Le Accademie a Venezia e l’Accademia degli Arvali-
BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” Viale papa Giovanni – 7 aprile ore 17,30 – “Il Beato Alberto di Villa d’Ogna e la sua Comunità” relatore Maria Teresa Brolis
ALBINO – Chiesa di San Giuliano – 8 aprile ore 20,45 – Rievocazione storica “La passione di Gesù
BREMBATE SOPRA – Torre del Sole – 6 aprile ore 21 – “Indagare i misteri con la lente della scienza2 – approfondimento scientifico
LEFFE – Museo del Tessile – fino al 24 aprile dalle ore 14 alle ore 18 – Visita guidata al Museo (su prenotazione)
MONTE ISOLA – 9 e 10 aprile – Festa del salame di Monte Isola
PARRE – Oratorio – 9 aprile ore 20,30 – Incontri “Ucraina, per capire” Relatore: Giovanni Cominelli Sindaco e editorialista politico – Benedetto Della Vedova Sottosegretario del ministero Affari Esteri
SARNICO – Ex Chiesa di Nigrignano” – fino al 18 aprile – Mostra: “Di vento, di Luce e di Vita”
SERIATE – Cineteatro Gavazzeni – 6 aprile ore 21 – Concerto di beneficenza per l’Ucraina promosso a favore della Caritas Diocesana

*

L’ANGOLO del CINEMA
La FIGLIA OSCURA – Film drammatico – durata 121 minuti – critica *** – consigliato a +13 anni – trama: L’attrice Maggie Gyllenhaal, alla sua prima prova come sceneggiatrice e regista di un lungometraggio per il cinema, così come Elena Ferrante nel romanzo “La figlia oscura” su cui è basato questo film, tocca un tema tabù, soprattutto in Italia, correndo il rischio del rifiuto a parte del pubblico già affrontato, ad esempio, da un libro e un film come Quando la notte. Il racconto dei sentimenti conflittuali di una madre verso la propria progenie, e in particolare verso le proprie figlie femmine, è raramente affrontato dalla letteratura e dal cinema proprio perché suscita una reazione di rifiuto e di condanna senza appello. Invece è fondamentale esplorare le contraddizioni della maternità, soprattutto quando c’è in gioco l’affermazione individuale di un’intellettuale e di un’artista, cui l’espressione di sé richiede quella concentrazione che un figlio piccolo inevitabilmente toglie, soprattutto alle madri

*

L’ANGOLO della CUCINA
IL POLLO alla CACCIATORA è un secondo che accontenta tutti, richiede solo 1 ora di preparazione e gli ingredienti previsti sono quelli che chiunque può ritrovare nel proprio orto. Forse è proprio da qui che deriva il nome di questo secondo di carne: anche i cacciatori di un tempo, infatti, erano in grado di reperire in qualsiasi momento il rosmarino, il prezzemolo, i pomodorini, l’aglio e tutto ciò che serviva a cucinare e a dare gusto e sapore al pollo. La carne di pollo è molto apprezzata non solo per il suo gusto, ma anche per i benefici che apporta all’organismo. La carne bianca, a differenza di quella rossa, è magra, contiene pochi grassi e viene consumata da molti sportivi perchè il suo alto contenuto di calorie, proteine e minerali fa sì che mantenere il peso corporeo sia più semplice. Sono proprio le proteine a rendere il pollo una delle migliori fonti di potenziamento muscolare. Se l’obiettivo è quello di mantenere o aumentare la propria massa muscolare, mangiare carne di pollo rappresenta sicuramente un aspetto da non sottovalutare

*

SEI NATO OGGI?
Adorate l’avventura, le nuove esperienze vi incuriosiscono sempre. Il vostro carattere è molto forte e non siete preoccupati dalle conseguenze delle vostre azioni e così avete sempre dei problemi. Amate l’ignoto, desiderate esplorare nuovi orizzonti e poco importa se si tratti di un piacere, un dovere o una persona. Siete esuberanti e dinamici, intelligenti, ambiziosi. Amate esprimervi in lavori di movimento, volete essere liberi di viaggiare, avete una parlantina sciolta e la capacità di convincere. I nati in questi giorni sono passionali in amore, versatili, avventurosi, agili nella mente e nel corpo e dotati di una grande resistenza fisica.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.51 e tramonta alle ore 19.57– Durata del giorno ore 13.06 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 10.54 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 26%) sorge oggi alle ore 08.51 e tramonta domani alle ore 00.42

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,