NECROLOGIE DI OGGI 11 MAGGIO 2022

I SANTI del GIORNO
Sant’AGNESE Badessa – San SERVAZIO Vescovo. Patrono dei fabbri, falegnami, vignaiuoli, invocato contro le malattie delle gambe e delle ossa. Nella tradizione contadina è tra i Santi “dell’ultimo freddo”. La Chiesa ricorda la Prima APPARIZIONE della MADONNA di FATIMA avvenuta il 13 maggio 1917 (105 anni fa) – per i devoti la Prima APPARIZIONE della Madonna alle Ghiaie di Bonate Sopra nel 1944 chiamata la “Fatima d’Italia” (non ancora riconosciuta dalla Chiesa) invocata come Protettrice della famiglia. Alle “Ghiaie” migliaia di pellegrini, da ogni parte d’Italia, giorno e notte pregano in questa Cappella.

OFFERTE DI LAVORO IN PROVINCIA AGGIORNATE SETTIMANALMENTE

*

AFORISMA del GIORNO
“Sapete perché i bambini litigano e poi vanno a giocare assieme? Perché la loro felicità vale più del loro orgoglio”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Non sia turbato il vostro cuore”  – Uno dei drammi dell’uomo contemporaneo è dato dalla paura che lo avvolge ogni giorno e che lo rende una persona agitata. La storia diventa sempre più problematica. È importante trovare in noi stessi delle energie interiori sulle quali vivere il presente e sognare il futuro. Il coraggio di costruire nuovi orizzonti nel percorso quotidiano della storia è fonte di rinnovata fiducia – Padre, la vita quotidiana è seminata di tante paure che ci tolgono il respiro. Immettici in un intenso cammino di fede che ci porti a fondare sul tuo Figlio Gesù la nostra esistenza concreta. In lui siamo sempre al sicuro. Effondi nei nostri cuori la creatività del tuo Santo Spirito che ci renda sempre più consapevoli della sua presenza consolatrice che con i fratelli ci guida a desiderare la luce del tuo volto. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

  • GIORNATA MONDIALE di PREVENZIONE delle MALATTIE RENALI
  • GIORNATA MONDIALE dei CONDUCENTI PROFESSIONISTI
  • GIORNATA MONDIALE del HUMMUS
  • GIORNATA MONDIALE della SALUTE delle PIANTE
  • SETTIMANA MONDIALE della CELIACHIA

*

DAL 16 MAGGIO 2022 BONUS AUTO e MOTO
Lunedì prossimo 16 maggio entrano in vigore gli attesi incentivi per le auto e le moto non inquinanti con sconti fino a 5.000 euro. Il decreto – secondo quanto si apprende dal Mise – sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sarà subito operativo. L’operatività sulla specifica piattaforma partirà il 25 maggio, ma i contratti di vendita saranno validi dal 16 maggio. Il provvedimento, firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi e seguito con grande attenzione dal ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti, destina 650 milioni di euro ma a differenza del passato i fondi saranno spalmati su più anni: 650 milioni l’anno per il 2022, il 2023 e il 2024: in tutto quasi 2 miliardi di euro. (1) Per le vetture omologate Euro 6 è previsto un contributo massimo di 3.000 euro, più altri 2.000 euro in caso di eventuale rottamazione di un altro veicolo di classe inferiore all’Euro 5 – (2) Gli incentivi riguardano anche l’acquisto di motocicli, tre ruote e quadricicli, con un bonus fino a 3.000 euro che possono diventare 4.000 con la contestuale rottamazione di un veicolo con classe inferiore alla classe Euro 3. Gli incentivi per l’acquisto dei veicoli elettrici, ibridi, plug-in ed endotermiche sono concessi soltanto alle persone fisiche. Una piccola percentuale dei fondi è riservata alle società di car sharing per comprare veicoli elettrici, ibridi, plug-in. Sono previsti contributi alle piccole e medie imprese ma solo per l’acquisto di veicoli commerciali nuovi elettrici con la contestuale rottamazione di un veicolo omologato in una classe inferiore ad Euro 4.

*

BONUS BENZINA da 200 EURO a TUTTI i DIPENDENTI
Si allarga la platea dei beneficiari del bonus benzina: anche i “datori di lavoro privati”, e non solo le “aziende private”, potranno erogare ai propri dipendenti buoni carburante fino a un massimo di 200 euro. La precisazione arriva con un emendamento di Fratelli d’Italia approvato in commissione al Senato. L’incentivo in questione era stato approvato dal governo con il decreto Ucraina bis per contrastare gli effetti economici della crisi. Per il 2022 l’importo del valore dei buoni non concorre alla formazione del reddito. “Sono stati approvati in commissione Finanze tre emendamenti di Fratelli d’Italia che riguardano l’attività dei professionisti, gli adempimenti fiscali da parte del contribuente e il bonus carburante ai dipendenti”. Il terzo emendamento ha come scopo quello di chiarire i destinatari della norma sul bonus carburante ai dipendenti, specificando che tutti i datori di lavoro privati, e non solo le aziende private, possono assegnare con un atto di liberalità ai propri dipendenti l’incentivo.

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
BERNARDINO ZENDRINI nato a Valle (Saviore dell’Adamello –Bs) il 7 aprile 1679 morto il 18 maggio 1747 (275 anni fa) è stato un ingegnere italiano. E’ ricordato tra i più importanti ingegneri idraulici italiani del XVIII secolo. La Città di Bergamo gli ha intestato una Via. Bernardino Zendrini nasce a Valle (Saviore dell’Adamello), in Val Camonica nel 1679, a quel tempo parte dei Domini di Terraferma della Serenissima Repubblica di Venezia. Bernardino studia a Padova dove si laurea nel 1700 in medicina: per poco tempo eserciterà l’attività di medico nella Valle di Saviore. Nel 1704 si trasferisce a Venezia dove dimostra la sua inclinazione per le scienze: nel 1708 a seguito di un fenomeno di tromba d’aria marina scrive una dissertazione dove dimostra d’aver intuito le leggi della gravità e le teorie circa l’elettricità e le proprietà dei corpi gassosi. Si specializzò nel calcolo infinitesimale, studiò il fenomeno astronomico gedeiasico, e studiò in particolare i fiumi e le leggi del loro deflusso. Risolse il problema dello sbocco del Reno, che era oggetto di contesa tra i Bolognesi ed i Ferraresi, e venne quindi insignito dalla Repubblica di Venezia del titolo di matematico sopraintendente alle acque, fiumi, lagune e ponti nel 1720. A lui è attribuita la sostituzione attorno al 1738 dei deboli argini che proteggevano Venezia dalle mareggiate, tramite i “murazzi“, barriere artificiali in pietra d’Istria cementate con malta idraulica pozzolana costruite tra Pellestrina e Chioggia per difendere la laguna dall’erosione del mare. I suoi progetti tornarono utili anche al Governo Napoleonico instaurato nel 1805, alla Repubblica di Lucca per il porto di Viareggio, a Papa Clemente XII per la città di Ravenna e alla corte austriaca. Il Senato veneziano gli fece erigere un busto marmoreo nel Palazzo Ducale di Venezia (oggi Museo Civico di Palazzo Ducale) con la seguente scritta: Bernardino Zendrini, matematico della Repubblica, per nascita Camuno, per meriti Veneto.

*

ACCADDE OGGI

  • 1917 (105 anni fa) tre pastorelli annunciano di aver avuto la visione della B.V. Maria
  • 1981 (41 anni fa) in Piazza San Pietro a Roma viene ferito gravemente Papa Giovanni Paolo II durante l’Udienza Generale
  • 1999 Carlo Azelio Ciampi viene eletto decimo Presidente della Repubblica Italiana

*

SIGNIFICATO del NOME
FATIMA – Il nome deriva dall’arabo Fatimat ed assume il significato di “colei che svezza i bambini”. Una seconda interpretazione invece ritiene sia legato al termine “astenersi”. Nel mondo cristiano le bambine vengono chiamate con questo nome in ricordo dell’apparizione del 1917 della Beata Vergine Maria a Fatima, località del Portogallo. Mentre per il mondo islamico Fatima fu la quarta e ultima figlia del profeta Maometto nonchè moglie del califfo Ali: è considerata una delle donne (insieme a Khadija e Aisha, due mogli di Maometto) più importanti della cultura islamica.

*

PROVERBI

  • “Qual proposta, tal risposta”
  • “L’ottimista vede l’opportunità, il pessimista vede il pericolo in ogni opportunità”
  •  “Amo chi sa accogliere l’opportunità, ma detesto gli opportunisti”
  • “Dietro ogni problema c’è l’opportunità”

*

L’ANGOLO della LETTURA
Le MADRI NON DORMONO MAI – autore Lorenzo Marone – Editore Einaudi – pag. 352 – costo € 18,50 – trama: Un bambino, sua madre. Due vite fragili tra altre vite fragili: donne e uomini che passano sulla terra troppo leggeri per lasciare traccia. Intorno, a contenerle, un luogo che non dovrebbe esistere, eppure per qualcuno è perfino meglio di casa. Lorenzo Marone scrive uno struggente romanzo corale, un cantico degli ultimi che si interroga, e ci interroga, su cosa significhi davvero essere liberi o prigionieri. Diego ha nove anni ed è un animale senza artigli, troppo buono per il quartiere di Napoli in cui è cresciuto. I suoi coetanei lo hanno sempre preso in giro perché ha i piedi piatti, gli occhiali, la pancia. Ma adesso la cosa non ha più importanza. Sua madre, Miriam, è stata arrestata e mandata assieme a lui in un Icam, un istituto a custodia attenuata per detenute madri. Lì, in modo imprevedibile, il ragazzino acquista sicurezza in sé stesso. Si fa degli amici; trova una sorella nella dolce Melina, che trascorre il tempo riportando su un quaderno le «parole belle»; guardie e volontari gli vogliono bene; migliora addirittura il proprio aspetto.

*

L’ANGOLO della SALUTE
SALUTE delle OSSA – COS’E’ la MOC è una densitometria, che misura la densità minerale ossea dello scheletro, dunque la massa e la quantità di minerali in esso presenti. Si tratta di un esame consigliato in particolar modo alle donne in post-menopausa e agli uomini over 60 con accertati fattori di rischio per lo sviluppo di osteoporosi. La MOC viene anche prescritta a individui di qualunque età e genere in caso di sospetto di osteoporosi geneticamente determinata, osteoporosi secondaria a malattie croniche e a terapie croniche potenzialmente osteopenizzanti. La MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) si esegue mediante la DEXA (Dual Energy X-ray Absorptiometry), tecnica a doppio raggio X. La MOC-DEXA misura la densità minerale nelle ossa di una zona campione, ossia un’area ben delimitata dello scheletro. Queste zone sono solitamente la colonna vertebrale e il femore prossimale. Lo strumento procede in modo automatico, indicando la Bone Mineral Density (BMD), ossia la densità minerale in grammi per centimetro quadrato.

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 14 maggio 2022) – Alzano Lombardo Farmacia P.za Italia – BERGAMO Farmacia Comunale 2 Via Carducci 55 – Bonate Sopra (fino le ore 24) – Bracca – Calusco d’Adda – Castro – Cividate al Piano – Costa Valle Imagna – Foresto Sparso – Gandino – Isola di Fondra – Orio al Serio (fino le ore 24) – Osio Sotto – Parre – Pumenengo – SERIATE Farmacia Via Marconi – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco – Palazzo ACI – dal 8 maggio Collettiva di pittura che rimarrà aperta fino il 19 maggio (orari pomeridiani)
  • BERGAMO – Chiesa “Alle Grazie” – sabato 14 maggio ore 20,45 – elevazione musicale Gruppo Vocale “Cantores Silentii” di Brescia e Coro “Canticum Novum” –direttore Erina Gambarini – nelle celebrazioni di San Bernardino da Siena
  • BERGAMO – Duomo – 14 maggio ore 21 – Concerto con musiche di Puccini
  • BERGAMO – Parco dei Colli – 14 maggio ore 10 – Mercato agricolo della Valmarina  e lezione “Conosci le erbe selvatiche?”
  • BERGAMO – Valle della Biodiversità Astino – 14 maggio ore 16 – “La flora spontanea del bosco dell’allegrezza”
  • BERGAMO – Valle della Biodiversità – 14 maggio ore 16 – “Questo polline misterioso” – laboratorio per bambini 5 -11 anni
  • ALBINO – Piazza del Comune – 14 maggio dalle ore 8 – Mercato Agricolo e non solo
  • CALCIO – Cineteatro Astra – 14 maggio ore 20,30 – Concerto in Quintetto
  • CANONICA d’ADDA – Biblioteca – 14 maggio ore 10 – “Che skotchcciatura” spettacolo
  • CAPRIATE San GERVASIO – Villaggio Crespi – 14 maggio dalle ore 10 – Visita guidata al Borgo di Crespi d’Adda patrimonio UNESCO
  • CAVERNAGO – Castello di Cavernago – 14 maggio ore 16 – “Echi di antiche battaglie” – concerto di musiche antiche
  • CENATE SOTTO – Chiesa Parrocchiale – 14 maggio ore 21 – Elevazione musicale
  • CENE – Parrocchia – 14 maggio ore 20,30 – Concerto “Ad Memoriam”
  • CLUSONE – Ritrovo Parcheggio Rist. Pineta – 14 maggio ore 15,30 – passeggiata guidata in pineta, le sorgenti e la fonte di Sales Beur
  • CLUSONE – Teatro Tomasini – 14 maggio ore 18,30 – Rassegna Corale Città di Clusone – in occasione del 65° del Coro Idica
  • GANDINO – Basilica – 14 e 15 maggio dalle ore 14,30 – Visita guidata alla Basilica e Museo
  • LALLIO – Chiesa di San Bernardino – 14 maggio ore 21 – Concerto musicale
  • LEFFE – Museo del Tessile – 14 e 15 maggio dalle ore 14 – visita al museo
  • PARRE – Pala Don Bosco – 14 maggio ore 18 “Gnoch in còla” – sagra degli gnocchi
  • PREMOLO – Grem Bike Hostel – 15 maggio ore 10,30 – come realizzare i casoncelli alla bergamasca? Ve lo spiega la sciura Maria
  • SAN GIOVANNI BIANCO – Centro – 14 maggio ore 20,30 – Concerto di Campane
  • SCANZOROSCIATE –Cons. Tutela Moscato – 14 maggio ore 14 – visita alle cantine e degustazioni varie
  • ZANICA – Biblioteca – 14 maggio ore 10 – “Oh! Il libro che suona” incontro riservato alle mamme

*

L’ANGOLO del CINEMA
HOPE – critica **** – film drammatico – durata 126 minuti – consigliato + 13 anni – trama: La vita di una donna viene stravolta quando le viene diagnosticato un tumore al cervello. La cinquantenne Anja è una regista teatrale norvegese e danni vive con Tomas, un produttore dal quale ha avuto tre figli, che si sono uniti agli tre nati da un precedente matrimonio dell’uomo: insieme formano una famiglia allargata numerosa e serena. La vigilia di Natale, tornata da una trasferta di lavoro, Anja si fa visitare per un fastidioso problema all’occhio e scopre così di avere un tumore al cervello. Nei giorni che porteranno all’inizio dell’anno nuovo, tra cene con i figli, regali e visite di parenti, Anja attraverserà con Tomas il calvario di consulti medici, esami e discussioni sul loro futuro che la avvicineranno all’inevitabile confronto con l’idea della morte. La malattia al cinema è da sempre un tema scivoloso, a rischio di patetismo o di ricatto morale. Maria Sødahl riesce però a restare a debita distanza dai pericoli del genere, raccontando non il decorso del male, ma i pensieri, le paure, i conflitti interiori di chi sa di dover affrontare l’imponderabile.

*

L’ANGOLO della CUCINA
I BENEFICI dell’ANANAS Difficile trovare un frutto, tra l’altro disponibile tutto l’anno, più carico di benefici dell’ananas. Dalla polpa (ricca di vitamina C) al succo (fitoterapico anti-cellulite con proprietà drenanti che aiutano a smaltire liquidi in eccesso e gonfiore). Dolce, colorato e prelibato, ha un sapore zuccherino e rinfrescante che lo rende uno dei frutti più apprezzati. Da anni, è molto apprezzata anche la dieta dell’ananas. Aiuta a mantenere il ventre piatto e depura l’organismo. Le sue proprietà sono sorprendenti e favoriscono il benessere in tutti i periodi dell’anno. La dieta dell’ananas rientra nell’elenco delle diete veloci perché dura soltanto quattro giorni e la possiamo ripetere ciclicamente, a distanza di un mese. Questo perché, pur essendo una dieta semplice e facile da seguire, deve rientrare in un regime dietetico equilibrato. Per sfruttare al massimo le proprietà nutritive dell’ananas, dobbiamo consumarlo fresco. Una porzione di 100 grammi di ananas crudo è una fonte eccellente di manganese e di vitamina C. Inoltre, esso fornisce all’organismo: potassio, rame, calcio, magnesio, betacarotene, tiamina, B6, e folati, così come fibra solubile e insolubile. I suoi maggiori benefici sono dovuti al contenuto dell’enzima bromelina, che produce un effetto drenante e antinfiammatorio. Inoltre, esso favorisce la digestione delle proteine. Per questo motivo, l’ananas dovremmo consumarlo a fine pasto.

*

SEI NATO OGGI?
Le persone nate in una di queste date sono molto diligenti. Lottate fino alla fine per riuscire in quello che volete fare ed il coinvolgimento è totale. Siete ambiziosi, desiderate portare a termine il vostro lavoro, che eseguite in maniera sistematica, seguendo regole ben precise e non vi fermate mai fino a che i vostri obbiettivi non siano raggiunti. Determinazione e rigore sono i vostri migliori qualificativi. La famiglia e il suo benessere sono al centro dei vostri pensieri. Molto fortunati, amate la stabilità, la famiglia e la casa. Legati alle tradizioni e ancorati alla routine.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.49e tramonta alle ore 20.46– Durata del giorno ore 14.57 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.03 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 81%) sorge oggi alle ore 17.29 e tramonta domani alle ore 05.01

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,