NECROLOGIE DI OGGI 4 MARZO 2022

I SANTI del GIORNO
San CASIMIRO Principe polacco – San LUCIO I Papa – Sant’ARCHELAO e 19 Compagni Martiri – La Chiesa celebra la Festa di altri 4 SANTI e 15 BEATI – Oggi VENERDI’ di QUARESIMA è di magro

*

AFORISMA del GIORNO
“Quando arriverai alla fine di quello che devi soffrire, sarai all’inizio di quello che devi conoscere. Non buttarti mai giù di morale, lì fuori c’è tanto da scoprire”

*

IL “PENSIERO” del GIORNO
”Verranno giorni nei quali lo sposo sarà loro tolto e allora digiuneranno”. Il digiuno è un linguaggio che evidenzia un desiderio che opera nel cuore dell’uomo verso un realtà importante. La creatura umana nel cammino della storia vive forti legami storici e uno degli strumenti culturali per viverne con nostalgia l’assenza è il digiuno che ha lo scopo di far crescere la volontà d’essere protesi verso la profonda comunione con l’ideale di vita o con una persona con cui si vive un intenso rapporto esistenziale. Padre, la nostra vita è profondamente legata a Gesù, come al valore portante della nostra esistenza. Forte è in noi il desiderio di crescere nella sua intimità per essere pienamente noi stessi. Donaci lo Spirito che faccia dilatare in noi l’intenso desiderio di una piena comunione con lui. Il digiuno nella fede ci stimoli a tendere alla quotidiana conformazione al suo cuore. Amen – (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

GIORNATA MONDIALE di PREGHIERA ECUMENICA per la PACE
E’ un’iniziativa ecumenica internazionale di donne cristiane. Si celebra annualmente il primo venerdì di marzo in oltre 170 paesi ed è nata oltre un secolo fa. Il movimento si propone di unire donne di varie etnie, culture e tradizioni in una giornata annuale di preghiera comune, e, in molti paesi, di proseguire per tutto l’anno il rapporto di amicizia, comprensione e azione, nella preghiera e nel servizio. Il movimento ecumenico non aveva ancora mosso i primi passi (la Conferenza mondiale delle società missionarie protestanti e anglicane di Edimburgo che segnò l’inizio storico dell’ecumenismo è del 1910), ma fin dall’inizio l’iniziativa coinvolse diverse confessioni e presto si diffuse nei paesi confinanti e negli altri continenti. Nel 1930 la Giornata venne celebrata per la prima volta anche in Europa (Scozia) e nel 1969 vi partecipò ufficialmente anche l’Unione mondiale delle organizzazioni femminili cattoliche (UMOFC)[5]. Nel 1995 si registrò l’appoggio ufficiale delle gerarchie cattoliche.

*

GIORNATA MONDIALE dell’APPREZZAMENTO del DIPENDENTE
E’ un potente modo per aiutare le persone ad andare oltre, a fare un passo avanti, ad espandere il proprio potenziale. E’ un atteggiamento che crea un legame tra le persone che lo attuano. E’ anche un atteggiamento generoso, apprezzare le persone o noi stessi richiede generosità d’animo , che deriva dal desiderio di donare agli altri. A volte può richiedere una certa dose di coraggio. L’apprezzamento si può manifestare in varie forme: Riconoscenza – Affermazione – Sottolineare successi – Stima – Rinforzo – Solidarietà – Valorizzazione – Incoraggiamento.

*

GIORNATA MONDIALE della GRAMMATICA
Incoraggia e promuove l’uso corretto della grammatica, alla quale spesso si pensa come a qualcosa di noioso e pedante, dimenticando l’aspetto più affascinante di questo insieme di regole che ci permette di comunicare gli uni con gli altri, di dare forma ai nostri pensieri e di combinare suoni e parole per esprimerci ed entrare in contatto con il mondo che ci circonda. In questa giornata, quindi, si deve sì prestare attenzione a esprimersi in modo corretto, ma si può anche sfruttare l’occasione per immergersi nel mondo curioso e coinvolgente delle lingue.

*

GIORNATA MONDIALE dell’INGEGNERIA per lo SVILUPPO SOSTENIBILE
Alla fine del 2019, l’UNESCO ha dichiarato il 4 marzo di ogni anno la Giornata mondiale dell’ingegneria per lo sviluppo sostenibile. L’UNESCO è fortemente impegnata nel promuovere l’ingegneria come carriera anche al femminile e nel diffondere l’importanza dello studio delle scienze, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica (STEM) , tenuto conto che le donne sono storicamente sottorappresentate nei settori dell’ingegneria e che costituiscono solo il 10/20 per cento della forza lavoro di questi settori anche nei paesi in cui è aumentato il numero di donne laureate in ingegneria.

*

GIORNATA MONDIALE del TENNIS
E’ stata istituita a partire dal 2013 per promuovere questo bellissimo sport, il quarto più praticato in Italia, dopo calcio, pallavolo e basket. L’iniziativa di creare una giornata tutta dedicata allo sport con racchetta e pallina deriva dalla volontà di instituire una giornata del Tennis, a cento anni dalla fondazione della Federazione Internazionale Tennis su prato (ILTF), fondata da 12 associazioni nazionali che si incontrarono in una conferenza a Parigi il 1º marzo 1923. I benefici del tennis sono tantissimi, sul corpo ma anche sulla mente. Praticato con costanza ha un eccezionale effetto tonificante soprattutto sui glutei, perché costringe a correre e colpire la palla sempre piegati sulle gambe. E’ uno sport aerobico, quindi comporta un dispendio calorico considerevole, soprattutto perché essendo un gioco divertente il tempo passa velocemente e puoi giocare anche per due o tre ore, a differenza di altri sport, come la corsa, che, essendo un’attività più monotona, a molti capita di praticare con gli occhi incollati alla lancetta dell’orologio. Ma il tennis non fa bene solo al corpo, è anche un ottimo esercizio per la mente, perché allena concentrazione e autocontrollo.

*

DIRETTAMENTE in UFFICIO dell’AdE con una VIDEOCHIAMATA
L’Agenzia delle Entrate ha lanciato un nuovo servizio di videochiamata per offrire supporto live su rimborsi, dichiarazioni, affitti e tessera sanitaria. Non sarà più necessario recarsi di persona a uno sportello né fare la coda: sarà possibile ricevere assistenza direttamente dai funzionari, previa prenotazione, con una semplice videocall direttamente dal proprio computer, tablet o smartphone. con il nuovo servizio di videochiamata è adesso possibile prenotare un appuntamento online e dialogare con un funzionario dell’Agenzia delle Entrate direttamente da casa o dal luogo in cui ci si trova. Non sarà quindi più necessario recarsi di persona ad uno sportello né fare la coda. Comunicare con il fisco diventa più facile e compatibile con gli impegni della vita quotidiana: una concreta semplificazione per venire incontro alle esigenze dei cittadini”. Per fissare una videochiamata con un funzionario delle Entrate basta utilizzare il servizio di prenotazione attivo sia sul sito dell’Agenzia (Home – Contatti e assistenza – Prenota un appuntamento) sia sulla app “Agenzia Entrate”, selezionare l’argomento di interesse e scegliere la data e l’ora. a richiesta di appuntamento può essere rivolta sia al proprio ufficio di riferimento (per residenza, sede legale o sede di registrazione di un atto) sia a quello che ha in carico la pratica da trattare

*

TORNERA’ il LATINO nelle SCUOLE MEDIE?
Il latino potrebbe tornare nelle scuole medie. Lo ha affermato Patrizio Bianchi, ministro dell’Istruzione del Governo Draghi, precisando però che non è possibile immaginare un intervento normativo per reintrodurre la lingua di Giulio Cesare nei programmi. A riportare in auge la questione è stata un’interrogazione parlamentare di alcuni Senatori. I parlamentari azzurri hanno ricordato al ministro che la lingua latina non è più presente nelle scuole medie a partire dall’anno scolastico 1977/1978 dopo l’entrata in vigore della legge n. 348 del 1977. Al titolare del dicastero di viale Trastevere hanno chiesto di valutare la possibilità di reintrodurre la materia nelle scuole secondarie di primo grado, dunque le scuole medie. Alla base della domanda posta al ministro ci sono le “sollecitazioni di diversi studiosi” ma soprattutto il “grande valore formativo di questa disciplina”, che, per i senatori, è funzionale al perfezionamento della comunicazione nella lingua italiana e delle competenze interpersonali, sociali e di cittadinanza che sono “fondamentali per il percorso di crescita dei nostri studenti”.

*

Al “PAPA GIOVANNI”: 147 TRAPIANTI nel 2021
Nel 2021 sono stati 147 gli interventi di trapianto di organi solidi al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. In netta risalita (+32%) rispetto all’anno 2020, che aveva segnato Bergamo con lo scoppio della pandemia in primavera e poi ancora con la seconda ondata, facendo registrare un sensibile «crollo» del 17% nell’attività trapiantologica rispetto all’anno precedente. Il trend di Bergamo dello scorso anno è superiore a quello nazionale (+ 9,9%). Resta sostanzialmente stabile il numero di donatori di organi dalle terapie intensive dell’Ospedale di Bergamo, passati dai 37 del 2020 ai 36 del 2021. In crescita i trapianti di cuore, con 15 trapianti effettuati rispetto ai 10 dell’anno precedente. Il risultato è comunque inferiore rispetto alla media dei cinque anni precedenti.

*

BERGAMO e i GRANDI PERSONAGGI
ANNA FRANK è nata a Francoforte sul Reno il 12 giugno1929 – morta a Bergen-Belsen nel marzo 1945. Una ragazza di famiglia ebrea divenuta simbolo della shaoh. La Città di Bergamo e molti altri Comuni le hanno intestato una Via. Poco dopo la sua nascita, nel 1933, andò al potere Hitler, Lei e la sua famiglia si rifugiarono in Olanda, ad Amsterdam, per fuggire il clima di odio della Germania nazista nei confronti degli Ebrei (nazionalsocialismo). Fra la fine degli anni Trenta e l’inizio della Seconda guerra mondiale, Hitler mise a punto la sua politica di deportazione e sterminio degli Ebrei in tutta Europa: tramite leggi razziali, essi vennero perseguitati, spogliati dei loro averi, deportati in campi di concentramento e uccisi. Dopo che, nel maggio 1940, i soldati tedeschi invasero l’Olanda e applicarono anche lì le leggi razziali, la famiglia Frank, per tentare di sfuggire alla cattura razziale, decise di farsi volontariamente rinchiudere nell’alloggio segreto di un appartamento insieme a un’altra famiglia e a un dentista, giunto in un secondo momento. È il luglio 1942 quando i Frank cominciano la loro vita nell’alloggio segreto. Anna ha solo 13 anni, e la sua reclusione durerà fino al 1944. Inizia a tenere il Diario delle sue giornate ‒ scritto in forma di lettera a un’amica ‒ e racconta al mondo le sofferenze vissute dagli Ebrei in quegli anni. Ragazza intelligente e sensibile, la sua aspirazione è quella di fare la scrittrice. Le pagine che scrive testimoniano la sua prigionia, gli spazi limitati, le difficoltà quotidiane, ma anche la consapevolezza della sua situazione. Dalla radio apprende che questa speranza esiste, qualcuno dice che gli scritti sulle sofferenze patite dagli Ebrei (Shoah) verranno pubblicati dopo la guerra. Anna narra allora con maggiore lena, convinta che i suoi scritti saranno utili, se non a sé stessa, almeno agli altri. Le sue pagine si fanno più belle sotto la spinta di questa convinzione. Le cose vanno proprio come la giovinetta aveva immaginato. Nell’agosto 1944, dopo circa due anni di reclusione, i nazisti scoprono il rifugio segreto e tutti vengono arrestati. Anna insieme alla sorella è inviata nel campo di concentramento di Auschwitz e poi di Bergen-Belsen. Qui muore, nel 1945, di tifo e di stenti. Il padre di Anna, Otto Frank, è l’unico sopravvissuto alla sterminio decide di esaudire il desiderio della figlia e di pubblicare l’opera che verrà letta poi in tutto il mondo. (NdR.: la biografia di Anna Frank qui è stata riassunta nei fatti principali in internet si può trovare una più dettagliata descrizione)

*

I TURNI delle FARMACIE:
TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 5 marzo 2022 alle ore 9,00): Bedulita – BERGAMO Farmacia in Boccaleone – Bottanuco – Branzi – Calcinate (fino le ore 24) – Colore – Costa Volpino – Ghisalba – Colere – Nembro – Ponte San Pietro Farmacia di Locate (fino le ore 24) – San Paolo d’Argon – Songavazzo – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave – Treviolo – Zogno
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica e festivi.

*

ACCADDE OGGI:
1877 (145 anni fa) Viene brevettato il microfono in grado di tradurre le onde sonore in impulsi sonori
1947 (75 anni fa) Eseguita l’ultima condanna a morte in Italia. I nomi dei condannati erano: Francesco La Barbera, Giovanni Puleo, Giovanni D’Ignoti

*

SIGNIFICATO del NOME
LUCIO Nome di origine latina, da Lucius, che significa “luminoso, splendente”. Gli antichi romani attribuivano frequentemente questo nome ai bambini nati all’alba. In Italia portano questo nome circa 53.853 persone di cui il 18,3% in Veneto, 11,4% in Lombardia.

*

PROVERBI
“Il più conosce il meno”
“L’imprevisto è il sale della vita”
“Il mondo è fatto di scale: chi le scende, chi le sale”
“Quando la superbia sale, l’amicia scende”

*

COS’E’ il CYBERBULLISMO?
Ne parliamo con la dott.ssa Ylenia Canavesio, psicologa e psicoterapeuta dell’età evolutiva in Humanitas. E’ un fenomeno di cui sentiamo parlare da quando nel nostro Paese sulle scrivanie degli adolescenti e dei preadolescenti sono approdati gli smartphone, anche se osservandolo da vicino, il problema non è così nuovo come potrebbe sembrare. Il cyberbullismo infatti, proprio come il bullismo tradizionale, è una forma intenzionale di prevaricazione e di oppressione reiterata nel tempo, che usa però Internet e le tecnologie digitali per manifestarsi. Mentre una volta il bullismo era in gran parte confinato alla scuola, le potenzialità e le risorse offerte dalle app di messaggistica e dai social media, danno oggi ai bulli maggior potere d’azione con un accesso costante alle vittime, senza limiti di tempo e spazio: è questo che lo rende ancora più invasivo. Le aggressioni informatiche possono essere inoltre, ancora più impattanti perché spesso garantiscono l’anonimato di chi le ha agite e questo allenta molti freni inibitori, indebolisce le remore etiche amplificando la ferocia dell’aggressione. È più facile infatti infliggere dolore e sofferenza agli altri quando chi comunica non è a contatto diretto con l’interlocutore.

*

L’ANGOLO della LETTURA
EREDITA’ di GUERRA – Narrativa – pag. 608 – prezzo € 23,00 – Trama: La guerra è finita, Hitler è morto, eppure la sua eredità malvagia continua a prosperare. Saffron Courtney e suo marito sono sopravvissuti per miracolo al sanguinoso conflitto, ma Konrad, il fratello nazista di Gerhard, è ancora vivo. Ed è più che mai determinato a prendersi la rivincita e a tornare potente come prima. Così, mentre inizia un pericoloso gioco del gatto e del topo, prende forma un oscuro complotto contro la coppia… un complotto le cui ripercussioni attraverseranno tutta l’Europa. Intanto in Kenya serpeggiano le prime avvisaglie di ribellione contro l’Impero coloniale inglese. La situazione è esplosiva, e quando gli insorti minacciano la dimora della sua famiglia, Leon Courtney, il padre di Saffron, si ritrova stretto tra due fuochi ugualmente letali: una potenza che rifiuta di arrendersi all’inevitabile, e un popolo che lotta per la libertà.

*

L’ANGOLO degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Fiera di Bergamo – dal 4 al 5 marzo – “Creattiva 2022“
BERGAMO – Via A. Mai – 5 marzo dalle ore 9 – “Mercatino”
BERGAMO – ARIBI – 5 marzo ore 8 – Ritrovo stazione FFSS ore 8 in treno fino a Treviglio poi in bicicletta Fara G.d’Adda, Vaprio d’Adda, Brembate, ecc. km.35
BERGAMO – Città Alta – tutti i sabati di marzo ore 16 – Tour della Cattedrale – Sacrestie e Battistero solitamente chiusi al pubblico
BERGAMO – Studio d’Arte Via Borfuro – “Dipinti dell’Ottocento” conferenza/visita
BERGAMO – Orto Botanico – 5 marzo ore 15,30 – “Facce stampate” Laboratorio per bambini
BERGAMO – Cinema Conca Verde Longuelo – 5 marzo ore 16 – “Clifford – il grande cane rosso”
BERGAMO – Teatro Loreto – 5 marzo ore 16.30 – Spettacolo “Strega Bistrega” per ragazzi
BERGAMO – Biblioteca Gavazzeni – 5 marzo ore 17 – “L’India dei grandi Mogol (XVI – XiX sec.:) relatore
BERGAMO – Spazio Polarescoo – 5 mrzo ore 21 – Spettacolo “Sgargabonzi”
BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI) – 5 marzo ore 18 – Inaugurazione dell’Esposizione Collettiva del piccolo quadro e della piccola scultura”
BERGAMO – Teatro San Giorgio – 5 marzo ore 20,30 – “Settepiani” spettacolo degli allievi del Teatro Prova
BERGAMO – Casa del Giovane – 5 marzo ore 21 – Spettacolo: “A chi spetta la mela d’oro?”
BERGAMO – Creberg Teatro – 5 marzo ore 21 – Spettacolo “Amici frgili”
CASTIONE della PRESOLANA – 5 marzo ore 10,30 – Inizio del “Carnevale in Presolana”
COLERE – SkiAlp3 – Presolana – 6 marzo – Campionato Italiano Sssoluti e Prova Coppa Italia
DALMINE – Teatro Civico – 5 marzo ore 21 – “spettacolo comico “La Sagra famiglia”
GANDELLINO – Comune – 6 marzo ore 14,30 – Manifestazione contro la violenza sulle donne in occasione della Festa della donna
GANDINO – Museo dei Presepi – 5 e 6 marzo ore 15 – Visita al Museo dei presepi
LEFFE – Museo del Tessile – 5 marzo ore 15 – Visita guidata – prenotazione obbligatoria
LOVERE – Cine teatro Crystal – 5 marzo ore 21 – Spettacolo/Balletto “Le Vie on rose … Bolero”
NEMBRO – Oratorio – 6 marzo ore 15 – Concerto “Svalutation” prevendita ticket
ONORE – Parcheggio Rifugio Magnolini – 5 marzo ore 15 – “La Valle di frecc e l’antica caldera”
PONTIDA – Biblioteca – 5 marzo ore 21 – “Percorsi Orobici” relatore Alessio Pezzotta
ROVETTA – Casa Museo Fantoni – 6 marzo ore 15 – Visita guidata al Borgo e al Museo dei Fantoni intagliatori
SARNICO – Centro – 5 e 6 marzo orario negozi – “Sbarazzo tutto”

*

L’ANGOLO del CINEMA
IL PADRINO – critica ***** – film drammatico – duratat 175 minuti – consigliato +13 anni – Trama: Quando nel 1945, dopo aver dominato per due generazioni un clan di mafia italoamericana, Don Vito Corleone muore, suo figlio Michael accetta con riluttanza di occuparsi degli affari di famiglia. Tutto inizia quando il giorno delle nozze della figlia Connie, Don Vito Corleone riceve in udienza tutti coloro che hanno qualche richiesta da fare. Tutto scorre liscio come sempre tranne per i dissidi con la famiglia Tartaglia con la quale non riesce a trovare un accordo su una questione di droga. Sarà proprio Michael a prendere in mano la situazione.

*

L’ANGOLO della CUCINA
ARAGOSTA Il consumo di crostacei come l’aragosta è stato associato a una riduzione del rischio di obesità, diabete e malattie cardiache e al miglioramento dei livelli di colesterolo nel sangue. In effetti anche l’aragosta è una fonte di omega 3, acidi grassi amici della salute cardiovascolare, e non solo. Gli omega 3 sono infatti stati associati anche a benefici a livello psicologico sia per gli adulti che per i bambini. Anche il selenio è importante per il buon funzionamento dell’organismo, in particolare per quello della tiroide. Rame e ferro aiutano invece a ridurre il rischio di anemia. I crostacei possono essere causa di intolleranze alimentari. Inoltre l’aragosta può contenere mercurio tossico per la salute; per questo è bene non mangiarla troppo spesso, soprattutto durante la gravidanza. Per ridurre il rischio di patologie di origine alimentare è bene acquistare aragoste fresche solo se sono state conservate a una temperatura non superiore ai 4 gradi e non bisogna esporle a lungo a temperature più elevate.

*

SEI NATO OGGI?
Le persone nate in una di queste date sono molto diligenti. Lottate fino alla fine per riuscire in quello che volete fare ed il coinvolgimento è totale. Siete ambiziosi, desiderate portare a termine il vostro lavoro, che eseguite in maniera sistematica, seguendo regole ben precise e non vi fermate mai fino a che i vostri obbiettivi non siano raggiunti. Determinazione e rigore sono i vostri migliori qualificativi. La famiglia e il suo benessere sono al centro dei vostri pensieri. Molto fortunati, amate la stabilità, la famiglia e la casa. Legati alle tradizioni e ancorati alla routine.

*.

A BERGAMO e in PROVINCIA:
Il SOLE sorge alle ore 06.51 e tramonta alle ore 18.15– Durata del giorno ore 11.24 (+4 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.36 (-4 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 11%) sorge oggi alle ore 08.01 e tramonta alle ore 20.18

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,