NECROLOGIE DI OGGI 6 MAGGIO 2022

I SANTI del GIORNO
Santi MARIANO e GIACOMO martiri – San PIETRO NOLASCO Fondatore – Santa BENEDETTA Vergine – San VENERIO Vescovo di Milano – San LUCIO Vescovo – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

OFFERTE DI LAVORO IN PROVINCIA AGGIORNATE SETTIMANALMENTE

*

AFORISMA del GIORNO
“Dentro ogni persona ci sono sacrifici che la gente non vede”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Chi mangia questo pane vivrà in eterno”  – Il mangiare insieme, sia in modo concreto, che in modo simbolico, ritraduce la bellezza di un rapporto dove si stabilisce una reciprocità dove l’uno vive dell’altro per crescere in una fusione di cuori. È la fecondità propria d’essere fratelli e sorelle nel cammino quotidiano della vita. Qui si scopre la grandezza delle esperienze interiori che si condividono per essere luce di speranza per tanti fratelli che desiderano gustare la gioia del vivere in modo autentico –  Padre, la comunione con il Figlio Gesù rappresenta il grande desiderio del nostro cuore credente. Nel segno della convivialità egli ci trasfigura nel tuo Mistero di Amore perché desidera che in noi cresca la sete del tuo volto. I fiumi che escono dal suo cuore ci inebriano della fecondità propria dello Spirito Santo perché possiamo veramente gustare attraverso la fede la bellezza della vita nella fede, sul luminoso sfondo dell’eternità beata. Amen –  a cura di Mons. Antonio Donghi

*

  • GIORNATA MONDIALE dello SPAZIO
  • GIORNATA MONDIALE del COLORE
  • GIORNATA MONDIALE SENZA DIETE
  • GIORNATA NAZIONALE di PREVENZIONE dei TUMORI della PELLE

*

L’ADUNATA NAZIONALE degli ALPINI
Bande e fanfare, tornei, esibizioni, mostre, e una sfilata lunga tutta un giorno. La celebre Adunata Nazionale degli Alpini, dopo lo stop dovuto alla pandemia, arriva per la prima volta a Rimini. Quattro giorni, dal 5 all’8 maggio, ricchi di eventi, che si concluderanno con l’evento clou: la grande sfilata che durerà tutta la giornata di domenica e che porterà in parata sul lungomare del capoluogo costiero circa 90mila alpini, divisi per sezioni d’appartenenza e accompagnati da numerose bande e fanfare. Un’edizione particolare e carica di significato perché proprio quest’anno il Corpo degli Alpini celebra il 150^ anniversario dalla nascita. E per l’occasione, sfileranno a Rimini tutte le Bandiere di Guerra dei Reggimenti alpini dell’Esercito che raggiungeranno il Teatro Galli dove saranno in mostra al pubblico. Il territorio e la città di Rimini e della Repubblica di San Marino si preparano così ad ospitare circa 500mila persone, tra i componenti delle brigate, le loro famiglie e gli appassionati della specialità dell’Arma di Fanteria provenienti da tutta Italia.

*

GLI SCIENZIATI STANNO STUDIANDO il SECONDO
Quante volte abbiamo detto “un secondo arrivo” ma che unità di misura è un “secondo”? L’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure (BIPM) è una delle organizzazioni sovranazionali più importanti al mondo, ma anche una delle meno conosciute. Insieme ad altre due istituzioni, si occupa di mantenere e aggiornare il Sistema internazionale di unità di misura (SI), dal quale dipende praticamente qualsiasi cosa delle esistenze di molti, compresa la possibilità per Internet di esistere. I gruppi di ricerca del BIPM sono sempre al lavoro per migliorare il modo in cui definiamo la misura delle cose, ma tra poche settimane i responsabili dell’organizzazione definiranno una lista di criteri da seguire per definire una delle unità di misura più sfuggenti di tutte: il secondo. Minuti, ore, giorni e anni manterranno la loro durata, perché la nuova definizione non porterà ad avere un secondo più lungo o più breve, ma aumenterà la precisione con cui lo definiamo e di conseguenza potranno diventare più affidabili anche tutte le altre misurazioni. In decenni di lavoro, i metrologi – cioè gli scienziati che si occupano di metrologia, la scienza della misurazione – hanno via via ridefinito buona parte degli standard, arrivando a nuove e condivise definizioni per chilogrammo (per misurare la massa), kelvin (per la temperatura) e ampere (per la corrente). E per farlo hanno scelto di legarli allo standard più importante e con il quale dobbiamo fare tutti i conti: il tempo. Tutte le unità ora non sono unità autonome, ma dipendono dal secondo. Potresti quindi andare dal fruttivendolo e dire: ‘Non vorrei un chilogrammo di patate, ma una quantità di secondi di patate’»

*

LA ROSA CAMUNA AI CITTADINI LOMBARDI
La Lombardia celebra la festa del suo popolo, dei suoi cittadini e dei suoi Comuni, e il valore di questa celebrazione insieme al riconoscimento che l’istituzione regionale vuole tributare ai propri cittadini assumono un significato particolare in questo momento di ripresa e di rilancio dopo le restrizioni causate dalla pandemia. Nel simbolo della Rosa Camuna ritroviamo infatti le radici più vere e profonde della comunità lombarda, che si identifica intorno ai valori del saper fare, dell’agire concreto e della solidarietà: questi sono da sempre i caratteri distintivi dei lombardi e ancora di più i lombardi li hanno dimostrati in questi ultimi mesi. La Lombardia può e deve ora guardare al futuro con fiducia e ottimismo, consapevoli che il nostro tessuto sociale è sano e vitale, come ci testimoniano anche i premiati di quest’anno. La vera forza della Lombardia sono i suoi cittadini”. La cerimonia di premiazione si terrà domenica 29 maggio nell’ambito della Festa della Lombardia, istituita per celebrare la Battaglia di Legnano combattuta il 29 maggio 1176 contro le truppe imperiali del Barbarossa. Tra i premiati: Cesare Cavalleri, bergamasco di Treviglio, giornalista, scrittore e direttore delle Edizioni Italiane ARES e della rivista Studi Cattolici, collaboratore di Avvenire e del Domenicale, insignito nel 2004 della Medaglia d’Oro al merito della Cultura Cattolica per i suoi studi e per l’interpretazione moderna del pensiero cattolico (proponente il Consigliere regionale Roberto Anelli);

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
GIOELE SOLARI nato a Albino (Bg) – morto a Torino l’8 maggio 1952 (70 anni fa) è stato un filosofo, giurista, e accademico italiano. La Città di Bergamo e il Comune di Albino gli hanno intestato una Via. Solari frequentò in gioventù il prestigioso Collegio San Francesco di Lodi retto dai Padri Barnabiti per poi proseguire gli studi all’Università degli Studi di Messina, da dove poi si trasferì presso l’Università degli Studi di Torino: si formò nel Laboratorio di Economia Politica di Salvatore Cognetti de Martiis, per poi scegliere la filosofia del diritto sotto la guida di Giuseppe Carle. Fu anche membro di una tra le istituzioni culturali più prestigiose a livello nazionale: l’Accademia Nazionale dei Lincei, nel 1946.Fautore di un idealismo sociale e studioso di Mario Pagano, fu un esponente della scuola di filosofia del diritto dell’Università di Torino, dove tenne questa cattedra dal 1917, quando succedette a Carle, al 1948, anno in cui fu sostituito da Norberto Bobbio. Ebbe tra i suoi allievi lo stesso Bobbio, Renato Treves, Uberto Scarpelli, Piero Gobetti, Alessandro Passerin d’Entrèves, Luigi Pareyson, Luigi Firpo, Giorgio Colli, Bruno Leoni, Mario Einaudi e Cesare Goretti. Per tutta la vita si dedicò esclusivamente all’insegnamento universitario, rifiutando qualsiasi incarico pubblico (non diventò nemmeno preside della sua facoltà); le cattedre da lui ricoperte sono state nelle università di Messina (nel 1915), di Cagliari (1922), e di Torino (dal 1918 al 1948). Nel 1931 prestò il giuramento di fedeltà al fascismo imposto dal regime ai professori universitari, pena la perdita della cattedra e l’esclusione dall’insegnamento.

*

ACCADDE OGGI
1976 – Terremoto del Friuli: ingentissimi danni e circa 1000 morti di cui la maggior parte nelle zone centro-nord. Per non dimenticare!

*

SIGNIFICATO del NOME
MARIANO – Nome di origine latina: deriva da Marianus, un nome patronimico (ovvero che indica la discendenza paterna) con il significato di “figlio di Mario, discendente di Mario”. La sua diffusione è però collegata soprattutto alla devozione cristiana per Maria Vergine: in questo caso il significato è “devoto a Maria, dedicato a Maria”. In Italia portano questo nome circa 40.917 persone di cui il 19,2% in Sicilia, 5,8% in Lombardia.

*

PROVERBI

  • “Chi va piano va sano e va lontano”
  • “La natura non ha fretta eppure tutto realizza”
  • “L’ira turba la mente e acceca la ragione”
  • “L’ira è una pagliuzza, l’odio una trave”
  • “Quando sei in preda all’ira non fare e non dire niente”

*

L’ANGOLO della SALUTE
GLI EFFETTI COLLATERALI della CAFFEINA su Humanitas Salute l’argomento è stato affrontato Dott.ssa Laura Carabelli, dietologa presso Humanitas Mater Domini e Humanitas Medical Care Arese e Lainate. La caffeina è una sostanza naturale in grado di stimolare il sistema nervoso centrale facendo sentire chi l’assume più lucido e meno stanco. Come è noto, la principale fonte di caffeina è il caffè. È importante sapere quanti caffè possiamo consumare al giorno e in generale capire se l’eccesso di caffeina possa avere degli effetti collaterali. Oltre al caffè, la caffeina che si assume deriva da bevande a base di cola e dal tè: di norma l’effetto stimolante avviene dopo circa 15/30 minuti, può durare alcune ore, e per smaltirlo sono necessarie circa 2-4 ore, a seconda di parametri quali Il peso corporeo, lo stato di salute del fegato, l’età, il genere. Gli effetti collaterali possono essere sia a breve, sia a lungo termine, e conoscerli è importante per evitare di eccedere con l’assunzione di caffeina. (1) La caffeina è sconsigliata per coloro che soffrono di ulcera peptica o gastrite in quanto aumenta il livello di acidità nello stomaco; (2) Poiché è in grado di facilitare la motilità intestinale, la caffeina andrebbe limitata anche per coloro che soffrono di colite. Chi invece soffre di stipsi, invece, potrebbe trovarvi un alleato; (3) Proprio a causa della sua attività stimolante, la caffeina potrebbe causare disturbi al sistema nervoso centrale, dai disturbi del sonno, all’ansia, alla difficoltà nell’addormentamento, ai risvegli notturni. Se poi è associata a stili di vita scorretti, al fumo o allo stress, i suoi effetti negativi possono risultare amplificati. “Il caffè in realtà sarebbe consigliato soltanto a coloro che si trovano in buona salute. Sconsigliato, invece, per coloro che soffrono di ansia e nel caffè cercano un sostegno psico-fisico per affrontare la quotidianità. Bere molti caffè, infatti, può aumentare la frequenza cardiaca con conseguente tachicardia, uno dei sintomi che più preoccupa la persona ansiosa e che contribuisce a peggiorare la situazione. Meglio, quindi, moderare il consumo di caffè in periodi di stress intenso, limitandosi ad assumere un caffè a colazione”. Il caffè, inoltre, può interferire sull’assorbimento di ferro e calcio. Le persone che soffrono di osteoporosi, le donne con anemia sideropenica o in menopausa dovrebbero per questo moderare il consumo di caffè a massimo due tazzine al giorno. Per lo stesso motivo sarebbe meglio diminuirne l’assunzione in caso di gravidanza, così da favorire l’assorbimento corretto dei nutrienti.

*

L’ANGOLO della LETTURA
L’ASSISTENTE – Narrativa – pag. 237 – costo € 19,00 – pubblicato maggio 2022 – trama: Joseph Marti viene dalle «profondità della società umana, dagli angoli bui, silenziosi, meschini della grande città» e si accinge a varcare la soglia di un’imponente villa sul lago per prendere servizio come assistente dell’eccentrico ingegner Tobler. Si immergerà in un microcosmo borghese dove «famiglia e lavoro sono tanto vicini da toccarsi», abitato dalla sussiegosa moglie di Tobler, dalla ruvida serva Pauline e dai quattro figli che lo guardano «di traverso come un oggetto strano e sconosciuto». Un mondo, in realtà, destinato presto a sgretolarsi: nel volgere di una stagione Joseph – indimenticabile antieroe walseriano dall’esistenza simile a «una giacca provvisoria, un vestito che non calza bene» – assisterà al declino di «padron Toble», le cui dissennate invenzioni lo votano al fallimento. Come Joseph Marti, Walser sembra rivolgere il suo sguardo solo agli avvenimenti minuscoli, alla vita sparpagliata, a tutto ciò che è trascurabile. Il suo tono è leggero, puerile o divagante, il tono delle parole che passano e si cancellano da sole. Tutta la sua esistenza ci riconduce al Bartleby di Melville, l’impeccabile scrivano che non rivelava nulla e non accettava nulla, se non biscotti allo zenzero

*

I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 7 maggio 2022) –Aviatico – Bedulita – BERGAMO Farmacia Via Sant’Alessandro 7 (ang. Sant’Orsola) – Brembate Farmacia a Grignano – Cividate al Piano – Colere – Grumello del Monte (fino le ore 24) – Mapello (fino le ore 24) – Morengo – Pedrengo – Pianico – Piazza Brembana –  Schilpario – Stezzano – Torre de Busi – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave – Treviolo Farmacia di Curnasco – Valbrembilla – Valgoglio – Vertova – Zandobbio
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Biblioteca Storica Diocesana – 7 maggio dalle ore 10 – Convegno sui libri storici
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco – Palazzo ACI – 7 maggio ore 18 inaugurazione Collettiva poi rimarrà aperta fino il 19 maggio
  • BERGAMO – Spazio espositivo Centro4 – dal 5 maggio – Mostra “Variazioni: il corpo in movimento” – ingresso libero
  • BERGAMO – Creberg Teatro – 7 maggio ore 20,30 – Spettacolo “Il meglio di ”Di Andrea Pucci
  • BERGAMO – CSC Fontana – 7 e 8 maggio dalle ore 10 – “I colori naturali: istruzioni per l’uso”
  • BERGAMO – Città Alta – 7 maggio ore 16 – Tour della Cattedrale e del Museo
  • BERGAMO – Sala Piatti Città Alta – 7 maggio ore 16 – “America, parte terza: contaminazioni” incontri europei con la musica
  • BERGAMO – Valle della Biodiversità – 7 maggio ore 16 – Orto di sotto: laboratorio per famiglie
  • BERGAMO – Teatro Donizetti – dal 7 al 13 maggio ore 20,30 – Spettacolo “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” Stagione di prosa
  • BERGAMO – Teatro Sociale – 7 maggio ore 20,30 – “Monjour” spettacolo anticipo della Festival Danza Estate
  • BERGAMO – Museo del Burattino – 7 maggio ore 15 – Visita al Museo del burattino
  • BERGAMO – Film Meeting Via Daste e … – 7 maggio ore 15,30 – proiezione del film “Calamity” – rassegna film internazionali
  • BERGAMO – Biblioteca A. Mai Città Alta – 7 maggio ore 16,30 –Lettura del libro “Violenza di genere” a cura del Circolo Narratori
  • BERGAMO – Biblioteca Tiraboschi – 7 maggio ore 16,30 – “Ci incontriamo in un libro?” presentazione di del libro del giorno
  • BREMBATE – Chiesa di San Vittore – 7 maggio ore 16 – Visita guidata alla Chiesa – monumento nazionale
  • BREMBATE – Villa Tasca -7 maggio ore 18 – “Neverland comics Brembate” spettacolo di animazione per tutti
  • BREMBATE – Villa Tasca – 7 maggio dalle ore 20 – “Notte Horror” con travestimenti vari
  • CAPRIATE San GERVASIO – Crespi d’Adda – 7 e 8 maggio – “Conoscere Crespi con chi lo vive” – patrimonio UNESCO
  • COSTA di MEZZATE – Cascina Fui – 8 maggio dalle ore 8,30 – Agrimercato in Cascina Fui
  • LALLIO – Chiesa di San Bernardino – 7 maggio ore 21 – Recital clavicembalistico – Rassegna d’arte e musica antica
  • MAPELLO – Villa Gromo – 7 maggio ore 20 – “Cena con delitto” spettacolo
  • ONORE – ritrovo Parcheggio Via Magnolini – 7 maggio ore 15,30 – Passeggiata “L’antica Calchera e la Valle dei Fròcc”
  • PARRE – Antiquarium – 7 maggio ore 15 – Scoprire l’archeologia della Valle Seriana e del Sebino
  • ROMANO di LOMBARDIA – Teatro Rubini – 7 maggio ore 17 – “The celebrated tenor, is Dead” una presentazione da parte degli studenti
  • SAN GIOVANNI BIANCO – Centro storico – 7 maggio ore 16 – Campane a tastiera – Concerto di campane con l’antica tastiera a mano
  • SCANZOROSCIATE – Cons. Moscato di Scanzo – 7 maggio dalle ore 14 – “Il sabato del produttore”
  • TRESCORE BALNEARIO – Biblioteca – fino al 7 maggio – Mostra di Italo Chiodi
  • TREVIGLIO – Fiera – dal 6 maggio – Fiera “Treviglio Cavalli”
  • TREVIOLO – Teatro di Albegno – 7 maggio ore 21 – Spettacolo “Casa di Bambola” di Ibsen
  • ZANICA – Biblioteca – 7 maggio ore 10 – “Pezzettino” – nati per leggere (dai 3 anni)
  • ZOGNO – Parco di Villa Belotti – 7 maggio ore 16,30 – Teatro a merenda

*

L’ANGOLO del CINEMA
IL SERVO – critica **** – film drammatico – duratat 117 minuti – trama: Il Servo, film diretto da Harold Pinter e Joseph Losey, segue le vicende di Tony Mounset (James Fox), giovane e volubile aristocratico londinese. Dopo aver acquistato una grande casa in uno dei quartieri più alla moda della città, il ragazzo assume un certo Hugo Barrett (Dirk Bogarde) come maggiordomo e tuttofare. Quest’ultimo si rivela un eccellente domestico, leale e competente, capace di captare ogni desiderio del suo padrone: nonostante ciò Susan (Wendly Craig) – la fidanzata di Tony – nutre dei sospetti nei suoi confronti e lo tratta con diffidenza. Dopo aver convinto il giovane padrone della necessità di una cameriera, Barrett porta in casa sua sorella Vera (Sarah Miles), che spinge a sedurre Tony. La situazione degenera quando viene a galla la verità: Barrett e Vera sono in realtà amanti. Dopo aver licenziato i due inservienti ed esser stato abbandonato da Susan, Tony precipita in un vortice di solitudine, depressione e alcolismo

*

L’ANGOLO della CUCINA
I BENEFICI delle OLIVE: Rappresentano un vero e proprio simbolo del nostro Paese, patria del buon cibo e dell’olio extravergine apprezzato in ogni angolo del mondo. Ma le olive, nere o verdi che siano, vengono inserite in numerose ricette anche senza ricorrere al lavoro di macinazione in frantoio, con numerosi benefici per l’essere umano. Innanzitutto hanno un elevato contenuto di lipidi energetici complessi, chiamati trigliceridi, grassi con effetti positivi e molto importanti al pari dei carboidrati e delle proteine. La loro composizione è caratterizzata dalla prevalenza di monoinsaturi che favoriscono il metabolismo del colesterolo e facilitano la conservazione degli alimenti, risultando molto utili anche nei processi di cottura. Ma non solo: le olive contengono una discreta quantità di niacina, vitamina B3 o PP che, assorbita dagli alimenti, viene trasportata dal sangue alle cellule del nostro organismo e lì convertita nelle sue forme biologicamente attive ancora una volta utili al metabolismo, soprattutto di zuccheri. Inoltre, si tratta di un prodotto delle nostre terre con ferro e potassio, in grado di stimolare l’appetito e favorire la digestione. Si sa, in fondo, quando si comincia a mangiare olive come antipasto, una tira l’altra. E questo è certamente un vantaggio per chi se le gusta ogni volta che può. Ma ecco alcuni dei più importanti benefici di questa prelibatezza mediterranea

*

SCOMPARSA COME OGGI
1952 – Maria MONTESSORI è stata soprattutto una celebre pedagogista, attiva anche come medico, filosofa e volontaria. Spese la sua vita in diverse iniziative per l’infanzia. Entrò nella storia della pedagogia italiana grazie all’ideazione di un metodo educativo per i bambini, chiamato metodo Montessori appunto. La base su cui poggia è la libertà che bisogna dare al bambino, considerato come «essere completo, capace di sviluppare energie creative e possessore di disposizioni morali». Il tutto deve avvenire in un ambiente fatto su misura per lui. Quanto mai prezioso il suo impegno contro l’analfabetismo, che cercò di contrastare con un metodo rivoluzionario.

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in queste date, siete tra le persone più intelligenti. Spesso gli altri vi considerano l’intellettuale del gruppo, le vostre conoscenze sono estese e sapete sempre come cavarvela. Siete in grado di risolvere i vostri problemi e potete uscire da qualsiasi situazione facendo appello alla vostra ragione. Avete lo stampo del maestro e siete portati a imporre il vostro credo agli altri. Avete un forte fiuto psicologico, dinamismo psichico e una notevole forza di volontà. La vostra logica è evidente. Amate ogni nuova esperienza che vi insegni qualcosa di nuovo. Avete bisogno d’affetto, di sicurezza e di radici.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.58e tramonta alle ore 20.38– Durata del giorno ore 14.40 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.20 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 33%) sorge oggi alle ore 09.32 e tramonta domani alle ore 02.09

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,