I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato nel pomeriggio di ieri, venerdì 4 dicembre a Suisio un pusher che aveva nella sua auto oltre mezzo chilo di hashish.

L’uomo, un 30enne di origine marocchina e irregolare in Italia, è stato inseguito e fermato dopo un tentativo di fuga attorno alle ore 15 di ieri pomeriggio.

I militari erano di pattuglia lungo via XXV aprile a Suisio quando hanno visto un auto sopraggiungere da Medolago, con a bordo altre due persone oltre il conducente. Alla vista della pattuglia l’auto ha improvvisamente invertito il senso di marcia, tornando verso Medolago e parcheggiando l’auto dopo poche centinaia di metri nel tentativo di fuggire a piedi, attraversando il centro abitato di Suisio. I Carabinieri, dopo aver raggiunto e controllato l’auto, hanno inseguito a piedi l’uomo, fermandolo in centro paese.

Durante la perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 13 grammi di hashish suddivisi in pezzi e 5 grammi di cocaina in otto dosi; all’interno del veicolo invece, intestato ad un prestanome e quindi sequestrato, sono stati rinvenuti cinque panetti di hashish del peso complessivo di mezzo chilo.

Si è svolto nella mattinata di oggi, in streaming, il processo per direttissima.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,