Il 21 aprile, ospite del Creberg Teatro, c’è Davide Van De Sfroos che presenta il suo nuovo album nuovo album MAADER FOLK. Una data che sancisce il ritorno del cantautore sulle scene musicali a distanza di sette anni dall’ultimo lavoro in studio.

Come Socialbg abbiamo avuto la straordinaria opportunità di porre alcune domande a Davide Van De Sfroos e lo ringraziamo per la ricchezza delle sue risposte:

1) Nessun linguaggio può esprimere il potere, la bellezza, l’eroismo e la maestosità dell’amore materno:  qual’è il tratto distintivo della sua MAADER FOLK ?

2) Un abbraccio vuol dire “Tu non sei una minaccia. Non ho paura di starti così vicino. Posso rilassarmi, sentirmi a casa. Sono protetto, e qualcuno mi comprende“. Quale esperienza dell’essere abbracciati desidera far vivere al suo pubblico? E, di contro, quale esperienza di abbraccio si augura di vivere nel suo concerto al teatro creberg di Bergamo?

3) L’immagine della copertina del suo album richiama al trascendentale in modo però poetico: quale delle 15 canzoni esprime meglio, a suo avviso, il senso della copertina e del titolo di questo suo nuovo progetto musicale?

MAADER FOLK è il coraggioso viaggio in 15 tracce che VAN DE SFROOS ha deciso di intraprendere per abbracciare ancora una volta un linguaggio che è di tutti, radicato nei valori della cultura italiana.

Un viaggio che ora lo riporta al folk e a certi sapori celtici degli esordi, ora lo avvicina a sonorità inedite, curiose e sperimentali, grazie anche alla collaborazione col produttore Taketo Gohara.

MAADER FOLK è un’autentica istantanea del sentire odierno di DAVIDE VAN DE SFROOS, una benedizione alla sua terra, una finestra spalancata sulle atmosfere quotidiane di realtà senza tempo e di un mondo intriso di grande dignità e forza di volontà, raccontato – tra gli altri – nei brani L’ISOLA, LA VALL e GLI SPAESATI. Proprio quest’ultimo è stato scelto come singolo apripista di MAADER FOLK, a sottolineare una volta in più l’attaccamento al suo territorio e a riprova di come VAN DE SFROOS si confermi essere narratore di storie in musica fra i più singolari e a tutto tondo della scena artistica italiana.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

, ,

Autore

Alessandro Grazioli

Marito e papà di 4 bambini, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Business Unit Eticapro, Consigliere Comunale, scrittore di libri per l'infanzia, divulgatore e influencer sociale su Socialbg

Vedi tutti gli articoli