Almanacco di oggi 15 luglio 2021 (Giovedì); Notizie e curiosità

28^ settimana – Giorni inizio/fine anno 196/169 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I Santi del giorno
  • Giornata Mondiale delle Competenze Giovanili
  • Nasce Twitter
  • Variante Delta: come proteggerci
  • Bergamo e i “Grandi Bergamaschi
  • Le “Attività Storiche” premiate dalla Regione Lombardia
  • L’importanza dell’igienizzare il condizionatore
  • Bonus TV: come richiederlo
  • Accadde Oggi
  • Giornata Nazionale dei cibi crudi
  • I “consigli della nonna”
  • L’odore del melone nel frigorifero 
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI (clicca qui)
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO:
San BONAVENTURA Vescovo e Dottore della Chiesa. Patrono dei facchini, fattorini, teologi e dei tessitori
San VLADIMIRO Principe
San DAVIDE Vescovo
San TERENZIO Vescovo

PROVERBIO del GIORNO: “A San Bonaventura si finisce di mietere in pianura”

AFORISMA del GIORNO: “Ciò che pensi: DIVENTI – Ciò che senti: ATTRAI – Ciò che immagini: CREI”

GIORNATA MONDIALE delle COMPETENZE GIOVANILI: stata istituita dalle Nazioni Unite nel 2014 per valorizzare il potenziale non sfruttato di milioni di giovani e intervenire in modo adeguato per garantire a questi ultimi istruzione, opportunità e competenze. L’obiettivo di quest’anno è quello di soffermarsi sulla situazione attuale del mondo giovanile che, ad oggi, risulta tra i più ostacolati di sempre per l’approccio all’istruzione e per la ricerca delle opportunità lavorative. Oggi circa 400 milioni di giovani in tutto il mondo non può accedere a un lavoro che garantisca una continuità e dunque un futuro per le categorie giovanili. Secondo i dati, si sta assistendo ad una vera e propria crisi mondiale senza precedenti. Uno scenario che presenta forti lacune sul fronte scolastico a un lato e lavorativo dall’altro. Ecco dunque che la giornata mondiale istituita dall’ONU, vuole far riflettere sull’impegno attivo che i giovani possono dare alla società se si investe di più sulle loro competenze, per favorire una società sostenibile ed inclusiva. In questa giornata Mondiale dell’abilità della Gioventù si deve investire di più nelle capacità e abilità dei nostri giovani. Quando lo facciamo, essi possono meglio far avanzare la missione più ampia delle Nazioni Unite per la Pace, lo Sviluppo sostenibile ed i Diritti Umani per tutti. Nuovi giovani significa nuove idee e prospettive. Nuove menti significa innovazione, un contesto che aiuterebbe moltissime aziende a rilanciarsi, soprattutto a fronte del periodo appena passato di forte crisi dovuto all’emergenza da covid19.

2006 – NASCE TWITTER (15 anni fa) fu un nuovo sito che scompaginò la realtà dei social network e cambiò la comunicazione tra gli utenti sul web. La novità di Twitter è prorompente. La semplicità e rapidità di pubblicazione ne hanno fatto un valido strumento di giornalismo partecipativo, consultata come fonte attendibile dai media ufficiali. La sua fortuna è legata anche alla presenza di grandi personalità della società contemporanea, che aggiornano quotidianamente il proprio profilo interagendo con i cittadini “followers”. Tra i portali più visitati al mondo.

VACCINI – MASCHERINE e DISTANZIAMENTO CI PROTEGGONO dalla VARIANTE DELTA? Si ritorna a parlare di alcune Regioni in “fascia gialla” e la Lombardia non è lontana dai dati d’infezione Delta che stanno emergendo. Non si può più scherzare, sappiamo bene cosa ci comporterebbe rientrare nei vari colori. Ne abbiamo nuovamente parlato con gli Specialisti di Humanitas (NdR.:che ringraziamo). È necessario dunque continuare a vaccinare, raggiungendo anche coloro che non si sono ancora vaccinati e che magari appartengono alle fasce di età più a rischio. Tutti i vaccini disponibili offrono una protezione significativa contro le forme gravi di COVID-19 e ridurre la circolazione del virus permette anche di limitare la probabilità che muti e produca varianti preoccupanti. Occorre poi ricordare l’importanza di completare il ciclo vaccinale per quei vaccini che richiedono due dosi (Pfizer/BioNTech, Moderna, Vaxzevria/AstraZeneca), laddove previsto e salvo diverse indicazioni ricevute dalle autorità sanitarie. Nonostante l’estate (che favorisce la vita e l’aggregazione sociale all’aperto, dove il rischio di contagio è nettamente inferiore) e l’allentamento delle misure “restrittive”, la pandemia è ancora in corso e sebbene i vaccini stiano contribuendo in maniera decisiva nel contenerla, è importante non abbassare la guardia e continuare ad adottare tutte le misure di prevenzione che ormai conosciamo: 1) indossare la mascherina coprendo naso e bocca nei luoghi chiusi e all’aperto dove necessario (per esempio nelle strutture sanitarie, ma anche in caso di affollamento), 2) lavare bene e spesso le mani; 3) mantenere la distanza di almeno un metro dalle altre persone; 4) far circolare l’aria nei luoghi chiusi.

BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: LODOVICO GOISIS nato a Comun Nuovo il 27 marzo 1875, morto a Milano il 14 luglio 1940 (81 anni fa). La città di Bergamo gli ha dedicato il Piazzale antistante lo Stadio. Conseguito nel 1894 il diploma di perito presso l’istituto industriale di Bergamo, Goisis trovò impiego come disegnatore presso lo stabilimento Tecnomasio italiano. La ditta dove svolse il suo apprendistato promosse e realizzò in prima persona studi sulle applicazioni industriali dell’elettricità, l’attività produttiva si era spostata gradualmente dalla fabbricazione di strumenti di precisione all’industria elettromeccanica, con la produzione di dinamo, alternatori e quadri di comando e Goisis assunse la carica di direttore tecnico. Tra il 1899 e il 1909 questa unità produttiva subì progressivi ampliamenti, Nel 1915, in concomitanza con l’entrata dell’Italia in guerra, i vertici delle Falck avevano intrapreso una fornitura speciale per l’aeronautica italiana. Un ramo dell’attività aziendale in cui il Goisis profuse molte energie fu quello assistenziale: su sua iniziativa fu fondato l’Istituto Giuseppina Goisis Buonamici – intitolato alla moglie, madre dei suoi nove figli, scomparsa nel 1924 – che si occupava di amministrare e promuovere cure idroterapiche e balneari gratuite per i dipendenti delle acciaierie e per i loro figli; durante gli anni della sua dirigenza, l’azienda finanziò la costruzione di abitazioni, scuole, refettori, enti di assistenza ospedaliera, campi sportivi. In ambito filantropico rientrò il restauro del convento ospitante il convitto delle orfanelle ai Celestini, che il Goisis sovvenzionò e sostenne poi economicamente; nel 1927 aveva ottenuto la medaglia d’oro di benemerenza dell’Educazione nazionale. Inoltre, rimase forte il suo legame con la provincia natale di Bergamo: sostenne la ricerca con donazioni di impianti e macchinari ed elargì borse di studio a favore del locale istituto industriale, dove si era diplomato; nel 1936 donò alla Biblioteca civica cittadina Angelo Mai la ricca raccolta fotografica dell’amico Antonio Locatelli, viaggiatore in Asia, Africa e America, oltreché direttore della Rivista di Bergamo. Una rapida malattia lo stroncò improvvisamente; Goisis. morì a Milano il 14 luglio 1940. Per ragioni di spazio Vi invito a leggere la vita di Goisis in internet e scoprirete le capacità industriali del personaggio.

PREMIATE le ATTIVITA’ STORICHE a BERGAMO e nella BERGAMASCA: Regione Lombardia ha premiato 20 attività storiche di Bergamo e provincia. La celebrazione si è tenuta all’auditorium Testori di Palazzo Lombardia a Milano e l’istituzione regionale riserva ogni anno a negozi, locali storici e botteghe artigiane con almeno 40 anni di attività alle spalle. Le attività sono: 1) Arcene, Scaini Calzature (1969), 2) Bergamo, C&D Elettronica (1980), 3) Bergamo, Capra Gomme (1958), Bottega Artigiana Storica, 4) Bergamo, Cereria Pernici (1973), Negozio Storico, 5) Bergamo, Emmegi Contachilometri (1959), Bottega Artigiana Storica, 6) Bergamo, Landisport (1975); 7) Bottanuco, Panificio Tradizionale Forza Rosario (1981), Calcinate, Bar 2000 (1974), Locale Storico, 8) Calcinate, Dolce Età (1980), Negozio Storico, 9) Calcinate, Ristorante Amalfitano (1980), Locale Storico, 10) Caravaggio, Antica Macelleria Mezzanotte, 11) Caravaggio (1952), Negozio Storico, 12) Fara Gera D’Adda, Dal 1968 Il Salone Di Bellezza Maria Tibaldi Acconciature Estetica E Barberia (1968), Bottega Artigiana Storica, 13) Fonteno, Ristorante Panoramico (1967), 14) Montello, Cantiere Tri Plok – Tutto Per La Cantina (1974), 15) Nembro, Pizzeria Tre Corone (1956), Locale Storico, 16) Sedrina, Panificio-Alimentari Vitali (1890), Negozio Storico, 17) Selvino, Pizzeria La Ruota (1968), Locale Storico, Storica Attività; Songavazzo, La Baitella (1979), Locale Storico, 18) Treviglio, La Miniera Abbigliamento (1978), 19) Villa Di Serio, Alimentari Brissoni (1927) 

PANDEMIA: E’ IMPORTANTE IGIENIZZARE il CONDIZIONATORE arrivato il caldo e dobbiamo procedere alla pulizia periodica del condizionatore. Igienizzare e sanificare tutte le parti che lo compongono, in particolare il lavaggio dei filtri d’aria, è fondamentale per respirare in un ambiente fresco, sano e senza germi e batteri. Per ottenere il massimo dall’elettrodomestico, godere in pieno del fresco e avere costi in bolletta ridotti, dobbiamo prestargli qualche attenzione. Con l’emergenza sanitaria ancora in corso la manutenzione la pulizia diventa fondamentale. Se prima l’apparecchio, veniva pulito almeno due volte l’anno, nei mesi primaverili, prima di accenderlo in vista dell’estate e ad ottobre quando lo sostituiamo con i termosifoni, adesso dobbiamo prestare particolare attenzione perché potrebbero essere veicolo di diffusione del virus in ambienti chiusi come uffici e ambienti indor.

BONUS TV di 100 €: COME RICHIEDERLO: tra le numerose misure di sostegno economico quest’anno c’è anche il bonus rottamazione tv, che dà diritto fino a 100 euro (senza Isee) per l’acquisto di un nuovo dispositivo di ultima generazione. Il bonus è per tutti. A differenza dell’incentivo da 50 euro, nessun limite di reddito per il nuovo contributo per acquistare un nuovo televisore in vista del varo nel 2022 dei nuovi standard di trasmissione televisiva. La rottamazione dovrebbe essere fatta in sede di acquisto del nuovo televisore, consegnando quello vecchio al rivenditore, che al quel punto accorderà lo sconto del 20% (fino a un massimo di 100 euro), sarà poi lo stesso rivenditore a smaltirlo e a riscattare a sua volta il credito fiscale (pari allo sconto accordato) mediante compensazione. Il bonus arriva fino a un massimo di 100 euro e si traduce in uno sconto del 20% sul prezzo finale di acquisto del nuovo televisore, comprensivo di Iva. Non ci sono limiti di Isee per ottenerlo. Spetta un solo bonus per ogni codice fiscale di persone in possesso dei seguenti requisiti. Si deve presentare il codice fiscale, la residenza in Italia, il pagamento in regola del canone Rai, la rottamazione di un televisore.

ACCADDE OGGI:
– 1054 Avvenne (997 anni fa) lo scisma tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa Ortodossa. Con lo scisma nacquero anche i termini “Cattolica” e “Ortodossa”
1795 “La Marsigliese” diventa l’Inno Nazionale francese 

PROVERBI:
“Ridere è il linguaggio dell’anima”
“La competenza porta fiducia”
“Lo studio è il padre della competenza”
“L’incompetenza non è garanzia di onestà”

GIORNATA NAZIONALE dei CIBI CRUDI Gustare i cibi crudi permette di conservare le vitamine e gli enzimi degli alimenti che aiutano la digestione regalando energia. Gli alimenti devono essere freschissimi e soprattutto se se utilizziamo del pesce fresco deve sempre essere abbattuto o congelato prima del consumo per scongiurare il rischio di anisakis. Il pesce crudo può essere tagliato a carpaccio o a tartare, marinato o condito. La marinatura, il cui tempo può variare secondo il gusto personale, valorizza i cibi crudi. Se preferite un carpaccio più “cotto” lasciate il pesce o molluschi e crostacei immersi nella marinatura più a lungo, diversamente basterà qualche minuto poco prima di andare a tavola.

NATO OGGI: 1606 – REMBRANDT (415 anni fa) Universalmente riconosciuto quale massimo pittore d’Olanda e tra i più insigni della storia dell’arte europea, è stato uno dei protagonisti assoluti dell’arte del Seicento, caratterizzò la sua tecnica pittorica attraverso l’uso del chiaroscuro e del sapiente contrasto tra luci e ombre ripreso dal Caravaggio. All’Accademia Carrara di Bergamo fino al 17 ottobre 2021 è aperta una sua Mostra di richiamo internazionale.

SEI NATO OGGI? Dominato da un fortissimo spirito di indipendenza, ti muovi nel mondo come un cavallo a briglia sciolta che non accetta limiti né imposizioni. Affronti le difficoltà con coraggio e non ti pieghi a compromessi.

ODIO l’ODORE del MELONE in FRIGORIFERO: la NONNA CONSIGLIA Quanto è buono, quanto odio l’odore del melone conservato nel frigorifero, spesso capita che il suo odore ne impregni l’interno. Per eliminarlo mettere sul ripiano del melone una patata spellata e tagliata a metà. La patata assorbirà l’odore.

I CONSIGLI della NONNA per ALLONTANARE i MOSCERINI: I moscerini adorano l’umido, in particolare quello che si forma nell’immondizia. Per tenerli alla larga, quindi, non c’è niente di meglio che pulire regolarmente la pattumiera con un po’ di bicarbonato e acqua. In alternativa può essere molto valida anche la soda che si usa per il bucato.

A BERGAMO e in PROVINCIA: il SOLE sorge alle ore 05.46 e tramonta alle ore 21.08 – Durata del giorno 15.24 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 08.38 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (36%) sorge oggi alle ore 11.13 e tramonta domani alle ore 00.05

Seguici su Google News


Print Friendly, PDF & Email