Almanacco di oggi 26 luglio 2021 (Lunedì); Notizie e curiosità

30^ settimana – Giorni inizio/fine anno 207/158 – BUONA SETTIMANA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I Santi del giorno
  • Ritorna “Il pensiero” del giorno
  • Proverbi bergamaschi del giorno
  • Giornata Mondiale degli Zii
  • I Lombardi potranno vaccinarsi anche in vacanza in Liguria
  • Giornata per la conservazione dell’Ecosistema delle Mongrovie
  • La tragedia dell’Andrea Doria(65 anni fa)
  • Bergamo e i “Grandi Bergamaschi”
  • Doccia: cosa bisogna evitare
  • Viaggia in sicurezza per le vacanze 
  • Festa Nazionale dei Palafrenieri
  • Accadde Oggi
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI (clicca qui)
  • TUTTA LA CRONACA ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)

I SANTI del GIORNO:
Santi ANNA e GIOACCHINO genitori della B.V. MARIA (vedi nota)
Santa BARTOLOMEA CAPITANIO di Lovere (Bg) co-fondatrice con Santa Vincenza GEROSA delle Suore della Carità (Suore di Maria Bambina) proclamata Santa nel 1950 da Papa Pio XII
Sant’OLIMPIO martire

AFORISMA del GIORNO: “Quando qualcuno ti dice che non ce la farai, hai il dovere di dimostrare che si sbaglia”

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi)
 “Beati i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché ascoltano” 
La reciprocità vive della esperienza del sensitivo in tutte le sue dimensioni, attraverso il quale le persone entrano in una concreta relazione fraterna. L’uomo ama la verità del suo cammino storico e in esso riscopre il desiderio di una vera comunione. È il dramma contemporaneo del vivere solo di idee. Qui è in gioco il vissuto, che rappresenta la verità della storia di una persona
Padre, la relazione costituisce la dinamica di ogni vitalità interpersonale: è la vitalità della fede. In Gesù ci hai offerto questo dono perché potessimo vedere e udire: costruire una concreta reciprocità nel Mistero. Donaci sempre questa possibilità per evitare ogni illusione religiosa e per gustare nel visibile storico la luminosità dell’invisibile nel quale proiettare la nostra esistenza. Lo Spirito animi sempre questa nostra linfa poetica. Amen

PROVERBI BERGAMASCHI:
“Sant’Ana l’ampienes la fontana” (Sant’Anna riempie la fontana per l’abbondante pioggia)
“Ol dè sant’ Ana cór l’aqua per la grondàia” (A sant’Anna scorre l’acqua dalla grondaia)
“L’aqua de sant’ Ana, l’è öna mana” (L’acqua a sant’Anna è una vera manna) (NdR.: 2021 tradizione rispettata).

FESTA MONDIALE degli ZII: Nel corso degli anni la famiglia si è molto modificata, i nonni sono diventate figure di riferimento ma anche gli zii lo sono, con la differenza che, rispetto ai nonni, non svolgono un ruolo prettamente educativo. Tra zii e nipote ci possono essere tratti di divertimento, confidenza assolutamente unici. I bambini spesso confidano più facilmente agli zii i loro disagi o pensieri piuttosto che a mamma e papà. La figura ideale per i bambini è la zia o lo zio single, senza figli. Gli zii e le zie sono molto amati dai nipoti. Il loro abbraccio è sicuro, sanno essere complici, coprire i nipoti nel caso di una marachella e mantenere il segreto di una confessione, giocano senza stancarsi mai, fanno raramente le ramanzine o solo quando serve. La loro, possiamo dirlo, è una posizione speciale: sono adulti di riferimento ma non hanno il carico di responsabilità dei genitori.

I LOMBARDI POTRANNO VACCINARSI ANCHE in LIGURIA: problema risolto. I lombardi che andranno in vacanza in Liguria potranno tranquillamente ricevere lì la loro seconda dose del vaccino covid e così i lombardi potranno completare il ciclo vaccinale, immunizzandosi senza interrompere le loro vacanze estive. Il protocollo, che rende effettiva la vaccinazione dei lombardi in vacanza in Liguria, è stato sottoscritto nella giornata di oggi. Protocollo già attivo per il Veneto e Emilia Romagna per cui i Lombardi anche in queste due Regioni potranno vaccinarsi.

GIORNATA INTERNAZIONALE per la CONSERVAZIONE dell’ECOSISTEMA delle MANGROVIE istituita dall’UNESCO nel 2015. Mita a sensibilizzare all’importanza degli ecosistemi di Mangrovie come unico ecosistema speciale e vulnerabile, promuovendo soluzioni per la loro gestione, conservazione e usi sostenibili. Le mangrovie rappresentano un ecosistema unico nel suo genere, in perfetto equilibrio e di grande importanza per tutti gli habitat circostanti. Le mangrovie sono fondamentali per moltissime specie viventi e per la sopravvivenza e il benessere dell’uomo. Grazie alla loro unicità e biodiversità sono in grado di proteggerci dai cambiamenti climatici e da future eventuali pandemie e altre zoonosi, malattie infettive trasmesse dagli animali all’uomo. Scopriamo insieme questo meraviglioso ecosistema e perché è così importante per l’equilibrio della natura e anche per noi. Le mangrovie sono una delle specie botaniche più interessanti che esistano. Sono, infatti, le uniche piante al mondo che possono tollerare l’acqua salata e vivere nelle zone costiere utilizzando l’acqua salmastra.

1956 – TRAGEDIA dell’ANDREA DORIA (65 anni fa) partita con 1.134 passeggeri, martedì 17 luglio, dal porto di Genova e diretta a New York, il transatlantico Andrea Doria si trova ad affrontare un fitto banco di nebbia. A poca distanza, in direzione opposta, viaggia la MN Stockholm, un rompighiaccio svedese diretto a Goteborg. Nonostante l’avvistamento sul radar e le comunicazioni tra i due equipaggi, alle 23,20 avviene un tremendo impatto con la nave svedese che sperona la Doria, provocando uno squarcio lungo quasi tutta la fiancata della nave. L’SOS viene raccolto dal transatlantico francese Ile de France che porta in salvo quasi tutti i passeggeri e l’equipaggio, poco prima che la nave italiana affondi completamente. Le vittime 46 accertate tra i passeggeri più 5 uomini della Stockholm. Con l’Andrea Doria, considerata un gioiello dell’ingegneria navale italiana, va a fondo un inestimabile patrimonio di dipinti, statue, ceramiche.

I SANTI di OGGI: Sant’ANNA nella bergamasca le più importanti Chiese dove si venera la Santa, Madre della B.V. Maria, sono in Bergamo (Piazza Sant’Anna), a Villongo e a Zandobbio. E’ patrona dei nonni, cardatori, commercianti di biancheria, ebanisti, fabbricanti di calze, falegnami, fabbricanti di guanti, lavandai, lavandaie, madri di famiglia, invocata contro la febbre, maternità, fabbricanti di merletti, minatori, moribondi, buona morte, navigatori, orefici, ossessi, parti difficili, professori, partorienti, puerpere, ricamatrici, sarte, fabbricanti di scope, scultori, straccivendoli, contro la sterilità coniugale, tornitori.

BERGAMO: “GRANDI BERGAMASCHI”: Santa BARTOLOMEA CAPITANIO Nata a Lovere, 13 gennaio 1807 morta a Lovere, 26 luglio 1833 (188 anni fa) è stata una religiosa italiana, fondatrice, insieme a Santa Vincenza Gerosa, della Congregazione delle Suore di Maria Bambina. È stata proclamata santa da papa Pio XII nel 1950. Trascorre quattro anni nell’educandato delle Clarisse per completare gli studi e altri due come educatrice. Ritorna in famiglia con i genitori e la sorella Camilla a diciassette anni, nel 1824, decisa a vivere a fondo l’esperienza cristiana si inserisce nell’attività parrocchiale. Bartolomea esplica le sue spiccate attitudini apostoliche nella scuola privata, aperta nel 1825 nella casa paterna, nell’oratorio femminile, a cui dà un decisivo impulso nelle associazioni che essa suscita e anima, nell’ospedale di cui, nel 1826, diviene direttrice ed economa. Coltiva intensi rapporti di amicizia con le giovani dei paesi vicini, che incoraggia nelle iniziative di bene. Comprende di essere chiamata a fondare un istituto che abbia «per scopo le opere di misericordia». Incomincia a scriverne il progetto il 26 aprile 1831 al quale dà inizio il 21 novembre 1832 con la sua prima compagna Caterina Gerosa. Nel giugno del 1833 firmano insieme l’atto costitutivo della società con tanta fiducia nella Provvidenza, poiché Bartolomea è gravemente malata e Caterina si ritiene inadeguata a continuare l’opera. Un mese dopo, il 26 luglio 1833, la fondatrice muore e l’Istituto passa nelle mani della compagna come una preziosa ma impegnativa eredità. Papa Pio XII le proclama sante insieme il 18 maggio del 1950. Memoria liturgica il 26 luglio 1950. La Congregazione è molto attiva sia in Italia che in alcune Nazioni svolgendo attività missionaria. Durante la Battaglia di San Martino e Solferino (2^ Guerra d’Indipendenza), le Suore di Maria Bambina aprirono un Ospedale presso “Il Conventino” di Via Gavazzeni a Bergamo ospitando centinaia di soldati feriti in battaglia sia fossero del Regno Esercito dei Savoia che soldati austriaci. Per una migliore conoscenza della Santa in internet potrai trovare più informazioni.

CALDO: QUANTE DOCCE al GIORNO? COSE da EVITARE domande che noi rivolgiamo sempre ai nostri Medici Dermatologi.  L’acqua ad alta temperatura. Anche se piacevole e rilassante, l’acqua al di sopra dei 49° potrebbe ridurre l’umidità della pelle eliminando i suoi lubrificanti naturali. Molto meglio stare intorno ai 43° gradi, per una sensazione comunque calda e piacevole ma non dannosa.  Permanenza prolungata sotto la doccia. Ridurre il tempo a cinque minuti aiuta la pelle a rimanere lubrificata evitando la perdita d’acqua verso l’esterno del nostro corpo, potenziale causa di secchezza. Per i soggetti che hanno una predisposizione alla psoriasi o alla dermatite atopica, infatti, si consiglia una doccia molto veloce – Lo shampoo va utilizzato al momento giusto, in quanto lavarsi i capelli alla fine della doccia potrebbe lasciare alcuni suoi residui sulla pelle. È bene quindi lavarsi i capelli come prima cosa, permettendo poi all’acqua di risciacquare bene lo shampoo –  L’asciugatura, operazione erroneamente considerata irrilevante per nostro benessere: al contrario di ciò che si pensa, l’utilizzo corretto dell’asciugamano (tamponando e non strofinando) potrebbe evitare irritazione, prurito e ruvidezza della pelle.

COME AFFRONTARE un VIAGGIO in SICUREZZA per le VACANZE: (2) Se quest’anno hai scelto di andare in vacanza in auto con tutta la famiglia o con amici ci sono delle norme che devi seguire sia per la tua e per la sicurezza degli altri compresi quelli che trasporti. Fare un viaggio sicuro è prerogativa di ogni guidatore, soprattutto se si viaggia con i propri cari. Rispettare i limiti di velocità, la distanza di sicurezza, stare attenti alla segnaletica e indossare la cintura di sicurezza è la base. Oltre a queste ovvie, ma mai scontate, raccomandazioni, puoi consultare anche la nostra checklist del perfetto guidatore. Per evitare i pericolosi colpi di sonno, soprattutto in autostrada, assicurati di programmare il tuo viaggio in modo tale da poter riposare prima di metterti alla guida, evita di assumere cibi troppo grassi ed elaborati che affaticano la digestione e provocano sonnolenza, cerca di fare una sosta ogni 150-200 km. Se assumi farmaci controlla tra le avvertenze che non ci siano controindicazioni legati alla sonnolenza. Se viaggi da solo, un modo per rimanere vigili, potrebbe essere quello di programmare una playlist musicale o scaricare in anticipo podcast e audiolibri di tuo interesse: quale occasione migliore di un viaggio in macchina per ascoltare quel libro tenuto sul comodino che non hai mai il tempo di leggere (continua)

FESTA NAZIONALE dei PALAFRENIERI: sono coloro che custodiscono e curano i cavalli. Oggi si festeggia la loro protettrice. In Roma, un dipinto del Caravaggio (Michelangelo Merisi del 1606) con la Madonna fanciulla e Sant’Anna che cura e affianca da cavalli.

ACCADDE OGGI:
1936 L’Italia e la Germania (Mussolini e Hitler) decidono l’invio di 8mila soldati italiani a sostegno del dittatore Francisco Franco
1943 come riportato nel post di ieri il 25 luglio 1943, sfiduciato il Governo, Mussolini viene arrestato dai Carabinieri, il 26 luglio 1943 i tdeschi di Hitler iniziano l’invasione dell’Italia dal Passo del Brennero, Re Vittorio Emanuele III viene destituito. L’Italia ritorna a vivere momenti drammatici della propria storia
1956 Il Canale di Suez (65 anni fa), progettato dall’architetto italiano Luigi Negrelli, viene nazionalizzato dall’Egitto in contrasto con gli accordi internazionali sulla sua autonomia
1971 (50 anni fa) il quarto allunaggio americano sulla Luna
2006 (15 anni fa) per lo scandalo di Calciopoli viene revocato lo scudetto vinto dalla Juventus e assegnato a tavolino all’Inter

SIGNIFICATO del NOME  “ANNA” è “Dio  ha avuto misericordia”. In Italia portano questo nome circa 1.558.183 (11° nome più diffuso in Italia) di cui il 18,2% in Campania, 11,4% in Lombardia e poi …-  “GIOACCHINO” è “Dio rende forti”. In Italia portano questo nome circa 25.102 persone di cui il 39,8% in Sicilia, 13,2% in Campania, 6,5% in Lombardia e poi …

PROVERBI:
“La pioggia di Sant’ Anna è una manna”
“A sant’Anna corre l’acqua per la piana”
“Se piove a sant’Anna, piove un mese e una settimana”
“Per Sant’Anna entra l’anima nella castagna”

I DOLCI di Sant’ANNA come tutti i Santi importanti, anche sant’Anna, ha le sue torte e i suoi dolci che diversificano da Regione e Regioni. Vedi in internet.

GIORNATA NAZIONALE della PARMIGIANA di MELANZANE è morbida, appetitosa, corposa e sapida, la stessa cucina partenopea ne conosce innumerevoli versioni, dalle più elaborate a quelle light. La parmigiana di melanzane, piatto simbolo della tradizione napoletana, è presente nella cucina di tutto il sud con variazioni di ingredienti e preparazione in considerazione delle specificità regionali.

SEI NATO OGGI? I nati il 26 luglio sono personalità fortemente dominanti; la loro autorità, tuttavia, non è tanto di natura fisica o finanziaria ma dipende dalla loro capacità di comprendere le grandi verità della loro epoca e di personificarle nel pensiero o nell’azione. Queste persone esprimono una realtà contingente, lo fanno con cognizione di causa poiché la loro autorità è fortemente radicata nell’esperienza. I nati questo giorno sono tutt’altro che conservatori nella loro visione del mondo.

A BERGAMO e in PROVINCIA: il SOLE sorge alle ore 05.55 e tramonta alle ore 20.58 – Durata del giorno 15.01 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 08.59 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (80%) sorge oggi alle ore 22.49 e tramonta domani alle ore 07.04

Seguici su Google News


Print Friendly, PDF & Email