Almanacco di oggi 28 maggio 2021 (Venerdì). Notizie e curiosità

21^ settimana – Giorni inizio/fine anno 148/217 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Strage della Loggia a Brescia: per non dimenticare
  • Nasce Amnesty International
  • Giornata Mondiale di Solidarietà con i Popoli
  • Giornata Mondiale dell’Igiene mestruale
  • Lombardia: in attesa della “Zona Bianca
  • Giornata Mondiale del gioco
  • Il “pensiero” del giorno
  • Teatro Donizetti: programmi
  • Bergamo Festival 2021: prenotazioni
  • Bergamo e i “Grandi Italiani”
  • Giornata Mondiale delle bolle di sapone
  • Il ricordo di Carla Fracci
  • Giornata Mondiale dell’Hamburger
  • Altre “Notizie e Curiosità” di oggi
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
San GERMANO Vescovo. Patrono dei poveri, dei detenuti, delle vittime da incendi
Sant’EMILIANO (Emilio) Vescovo
San GUGLIELMO Monaco
San GIUSTO Vescovo
Beati ANTONI JULIAN NOWOWIEJSKI arcivescovo polacco con suoi sacerdoti uccisi nei Campi di Sterminio dai Nazisti
Santa UBALDESCA patrona del Sovrano Ordine di Malta

PER NON DIMENTICARE: 1974 Strage della Piazza della Loggia a Brescia (47 anni fa). Lancette dell’orologio alle 10, il cuore pulsante di Brescia radunato in un comizio antifascista è scosso da un sordo boato che, in un attimo, si porta via le vite di 8 persone, ferendone 102. È il tragico bilancio della strage, l’ennesimo atto della famigerata strategia della tensione che, che in quegli anni, tentò di minare le fondamenta delle istituzioni democratiche italiane.

1961 NASCE AMNESTY INTERNATIONAL (60 anni fa). «Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti» recita il primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani. Un assunto che da sessant’anni anima le battaglie di Amnesty International, una “luce” perennemente accesa in difesa della vita, della libertà e della dignità di ogni individuo. I valori espressi con la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo del 1948, in risposta agli orrori della Seconda guerra mondiale, vennero intercettati da un movimento d’opinione internazionale contro la pena di morte e in generale contro fenomeni di violenza, tortura e persecuzione giudiziaria adoperati come strumento di repressione dai regimi totalitari. Nel riconoscere il prezioso impegno Amnesty International nel 1977 fu premiato con il Premio Nobel per la Pace. Sostenuta da una rete di otto milioni di soci e sostenitori in oltre 150 Nazioni è oggi considerata la maggiore organizzazione che si occupa di diritti umani.

GIORNATA MONDIALE di SOLIDARIETA’ con i POPOLI dei TERRITORI non AUTODERMINATI Principio in base al quale i popoli hanno diritto di scegliere liberamente il proprio sistema di governo (autodeterminazione interna) e di essere liberi da ogni dominazione esterna, in particolare dal dominio coloniale (autodeterminazione esterna). Affermato nella Carta Atlantica (14 agosto 1941) e nella Carta delle Nazioni Unite (26 giugno 1945; art.1, par. 2 e 55), il principio di autodeterminazione dei popoli è ribadito nella Dichiarazione dell’Assemblea generale sull’indipendenza dei popoli coloniali (1960); nei Patti sui diritti civili e politici e sui diritti economici, sociali e culturali (1966); nella Dichiarazione di principi sulle relazioni amichevoli tra Stati, adottata dall’Assemblea generale nel 1970, che raccomanda agli Stati membri dell’ONU di astenersi da azioni di forza volte a contrastare la realizzazione del principio di autodeterminazione e riconosce ai popoli il diritto di resistere, anche con il sostegno di altri Stati e delle Nazioni Unite, ad atti di violenza che possano precluderne l’attuazione.

GIORNATA MONDIALE dell’IGIENE MESTRUALE: Si celebra ogni anno il 28 maggio, è occasione per superare luoghi comuni, discriminazioni e pregiudizi che ancora danneggiano la crescita di milioni di ragazze. C’è chi dice che “Quando si hanno le mestruazioni è meglio non andare dal parrucchiere, fare giardinaggio né toccare le piante”. “Con le mestruazioni si può fare sesso sicuro senza restare incinta”. “Meglio evitare le coppette mestruali perché viene la candida”. Sono solo alcuni dei luoghi comuni sulle mestruazioni che ancora circolano tra le ragazze e le donne adulte di ogni parte del mondo: Ecco perché è nata la Giornata Internazionale dell’Igiene Mestruale, un’occasione per superare  tabù e pregiudizi che ancora danneggiano la crescita di milioni di ragazze. Una scarsa igiene durante il periodo mestruale può comportare rischi per la salute fisica ed è direttamente collegata a infezioni del tratto urinario e riproduttivo. Ma molte ragazze e donne hanno limitate possibilità di scelta di prodotti: da qui l’urgenza di interventi mirati capaci di ridurre l’incidenza di malattie urogenitali.

LOMBARDIA: in ATTESA della “ZONA BIANCA”: Per la ristorazione e le cerimonie, il Cts sottolinea che nello svolgimento del servizio sia a pranzo che a cena occorre “definire il numero massimo di presenze contemporanee (all’aperto e soprattutto al chiuso) in relazione ai volumi di spazio e ai ricambi d’aria ed alla possibilità di creare aggregazioni in tutto il percorso di entrata, presenza e uscita”. Non si indica un numero massimo di persone per tavolo, al momento non più di 4. Si raccomanda di “rendere disponibili e obbligatori prodotti per l’igienizzazione delle mani per i clienti e per il personale anche in più punti del locale”. Il Cts raccomanda anche l’accesso tramite prenotazione e di mantenere l’elenco dei clienti per 14 giorni. I clienti “dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie tranne nei momenti del bere e del mangiare”. Per le cerimonie è “consentita la partecipazione solo a coloro che sono in possesso di uno dei requisiti per la green card” e serve “definire il numero massimo di presenze contemporanee in relazione ai volumi di spazio”. Per le spiagge e gli stabilimenti balneari serve “definire il numero massimo di presenze contemporanee (all’aperto e soprattutto al chiuso) in relazione ai volumi di spazio e ai ricambi d’aria ed alla possibilità di creare aggregazioni in tutto il percorso di entrata, presenza e uscita”. Negli spogliatoi di palestre, piscine termali e centri benessere, “deve essere preclusa la fruizione delle docce. Inoltre, negli spogliatoi deve essere vietato il consumo di cibi”. Ai trasgressori è prevista la chiusura del locale e la sanzione amministrativa.

GIORNATA MONDIALE del GIOCO: Oggi, in momenti di post quarantena e di progressiva riappropriazione degli spazi, ad essere richiesto è l’insegnamento ai bambini di un nuovo tipo di socializzazione, basato su aggregazione, socialità e attività motoria con i giochi di una volta, quelli ormai dimenticati. Una metodologia pedagogica, sottolineano gli esperti, ispirata ai vecchi giochi di quartiere che prevedono il distanziamento sociale non come imposizione, ma come regole. Una proposta che mira a ripristinare le relazioni sociali alla base del corretto sviluppo psicofisico e sociale dei bambini, nel rispetto delle ordinanze. E così ecco rispolverate “La Campana”, “Un, due, tre stella”, il “salto della corda” e così via. Giochi che fanno parte del patrimonio culturale degli italiani e che la Giornata Mondiale serve a riproporre.

IL “PENSIERO” del GIORNO (di Don Antonio Donghi) “La mia casa sarà chiamata casa di preghiera per tutte le nazioni”  Ogni esperienza umana rappresenta il luogo nel quale l’uomo si sente chiamato nella sua propria originalità ad entrare in dialogo con la divinità. La preghiera esprime l’apertura della creatura davanti al Creatore per coglierne la grandezza e la bellezza, nel lasciarsi coinvolgere nella sua libertà creatrice. La storia diventa preghiera e la preghiera diventa storia nell’amore al quotidiano.  Padre, il tuo Figlio Gesù è il vero e unico tempio nel quale la creatura costruisce nella sua originalità il rapporto con te. Effondi il tuo Spirito nei nostri cuori perché possiamo ricercare solo la comunione con te e con i fratelli nella scelte quotidiane che operiamo e sappiamo gustare e condividere le grandezze del tuo amore nella bellezza feconda della nostra preghiera. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Tutti possiamo reinventarci. Se ci accorgiamo di non essere felici, diamoci una seconda possibilità”

TEATRO DONIZETTI – BERGAMO È online il programma della settima edizione del Donizetti Opera, il festival internazionale dedicato al compositore bergamasco, organizzato dalla Fondazione Teatro Donizetti che si svolgerà a Bergamo “Città di Gaetano Donizetti” dal 18 novembre al 5 dicembre 2021. Da giovedì 3 giugno, presso la Biglietteria del Teatro Donizetti, conferma il tuo abbonamento (turni A-C) oppure riserva il tuo carnet e assicurati un posto per il Festival 2021. La fille du régiment, L’elisir d’amore di Donizetti e Medea in Corinto di Mayr sono le principali produzioni. Nei cast brillano i nomi di alcune star internazionali come Paolo Bordogna, Javier Camarena, Roberto Frontali, John Osborn, Carmela Remigio, Antonino Siragusa ma anche giovani emergenti come Sara Blach, Caterina Sala e Marta Torbidoni. Le regie degli spettacoli sono firmate da Frederic Wake-Walker, Luis Ernesto Doñas e dal direttore artistico Francesco Micheli. Sul podio, accanto al direttore musicale del festival Riccardo Frizza, si alterneranno Michele Spotti e David Brandani.

BERGAMO FESTIVAL 2021: si svolgerà dal vivo e all’aperto dal 2 al 4 luglio presso il Monastero di Astino. Il tema 2021 sarà: “Di generazione in generazione. Costruire il presente per abitare il futuro”. Al Festival parteciperanno ospiti internazionali, come Javier Cercas scrittore di fama internazionale, e Gilles Lipovetsky, filosofo, scrittore e sociologo, oltre a numerosi uomini di cultura, economisti, politici e giornalisti italiani come Roberto Vecchioni, Carlo Cottarelli, Innocenzo Cipolletta e Paola De Micheli. Gli eventi saranno gratuiti, ma la partecipazione sarà a numero chiuso ed è obbligatoria la prenotazione sul sito bergamofestival.it.

BERGAMO e i “GRANDI ITALIANI”: WALTER TOBAGI nato a Spoleto, 18 marzo 1947, morto a Milano, 28 maggio 1980  è stato un giornalista, scrittore e accademico italiano. La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. Fu assassinato in un attentato terroristico perpetrato da gruppo terroristico di estrema sinistra. All’età di otto anni si trasferisce a Presso, in provincia di Milano a seguito di un trasferimento del padre ferroviere. Frequenta il liceo Parini di Milano e da redattore della storica “Zanzara” ne diventa in poco tempo il capo redattore. Si occupa già di temi culturali e di costume, argomenti che fanno già presagire i molteplici campi di interesse della sua successiva attività giornalistica. Entra dopo il liceo, giovanissimo, all’Avanti e successivamente all’Avvenire. Si delinea in quegli anni l’attenzione per i temi sociali, l’informazione, la politica e il sindacato. E’ poi Presidente dell’Associazione lombarda dei giornalisti a cui unisce anche l’impegno all’università come ricercatore nel campo dei movimenti sindacali socialista e cattolico. Successivamente arriva a lavorare al Corriere della Sera dove giunge presto ad occuparsi di vicende legate al terrorismo, sia nero che rosso, anche scrivendo libri su Alessandrini e su Feltrinelli, e seguendo i processi a Curcio, i casi di Toni Negri, del movimento del ’77, di Prima Linea, dei primi pentiti, come Fioroni. Un impegno perseverante che pagò con la vita, la mattina del 28 maggio 1980, quando venne trucidato da un commando di sei terroristi, appartenenti alla Brigata XXVIII marzo, gruppo armato di estrema sinistra.

PROVERBI:
“Errare è umano, perdonare è divino”
“La prima volta si perdona la seconda si bastona”
“Il perdono è la qualità del coraggioso, non del codardo”
“Occhio per occhio… però il mondo diventa cieco”

GIORNATA MONDIALE delle BOLLE di SAPONE:  organizzata in  molte città del mondo dove bambini e famiglia si trovano e si divertono con le “bolle di sapone”. Sembrerebbe una giornata totalmente priva di senso, invece tutt’altro perché ci ricorda che ogni tanto ci dovremmo fermare a celebrare la felicità. Un gioco semplice e infantile quello delle bolle di sapone, parte di un progetto importante e per nulla banale; quello di rendere il mondo più felice e quindi migliore. Lo scopo è quello di aumentare la consapevolezza della felicità e il benessere della popolazione, proponendo attività che mirano all’obiettivo e soprattutto molto divertenti.

ADDIO a CARLA FRACCI  si è spenta a Milano nella mattinata di ieri al termine di una lunga malattia; da anni stava combattendo contro un tumore con coraggio e massimo riserbo. Durante la sua carriera ha calcato i palcoscenici più importanti del mondo e danzato con i migliori ballerini di sempre, da Rudolf Nureyev a Vassiliev e ancora Murru, Bortoluzzi, Baryshnikov e Roberto Bolle. Carla Fracci ha onorato, con la sua eleganza e il suo impegno artistico, frutto di intenso lavoro, il nostro Paese. Più volte ha danzato anche sul palcoscenico del Teatro Donizetti di Bergamo.

SCOMPARSI OGGI: 1980 Walter TOBAGI (41 anni fa) Figura simbolo di giornalista scomodo impegnato in prima persona a denunciare la barbarie del terrorismo – 2016 Giorgio ALBERTAZZI (5 anni fa) è stato un noto attore e regista teatrale, interprete di numerosi film per il cinema e la TV.

SEI NATO OGGI? Hai una naturale e spiccata attitudine al comando. La fiducia che nutri in te stesso ti permette di affrontare e risolvere anche le situazioni più intricate e di diventare, dunque, un punto di riferimento per chi ti circonda, in casa come nel lavoro. La vita affettiva è vivace, intensa e molto fortunata.

GIORNATA MONDIALE dell’ HAMBURGER Il panino più amato del mondo, l’icona del fast food piatto simbolo della cucina americana, non poteva non avere una giornata a lui interamente dedicata: il 28 maggio si celebra la Giornata Mondiale dell’Hamburger. La consacrazione a livello mondiale è stata raggiunta in tempi recenti con l’ascesa delle catene di fast food, quali Mc Donald’s, Burger King, ecc. L’obiettivo si è concentrato nel creare un’immagine di cibo semplice, senza troppe pretese, che tutti potessero mangiare con le mani, dimenticandosi per una volta dei cerimoniali imposti dal galateo.

GIORNATA NAZIONALE delle ERBE AROMATICHE: Troppo spesso poco considerate o poco conosciute, sono, in realtà, proprio loro a dare il giusto carattere ad un piatto, le erbe aromatiche e spontanee sono una ricchezza della terra che sta alla base della tradizione culinaria. In cucina quotidianamente le usiamo per aromatizzare i nostri piatti alcune le preferiamo per la loro profumazione e altre per il gusto, alcune si accompagnano meglio con la carne altre con il pesce e sughi in genere. Ma al di fuori della cucina queste erbe hanno proprietà eccezionali per la nostra salute. In genere le più comuni sono prezzemolo, rosmarino, salvia, timo, basilico. In internet puoi scoprire i loro benefici.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 05.38 e tramonta alle ore 20.59 – Durata del giorno 15.21 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 08.39 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (87%) sorge oggi alle ore 23.17 e tramonta domani alle ore 07.12 

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email