Almanacco di oggi 4 giugno 2021 (Venerdì). Notizie e curiosità
22^ settimana – Giorni inizio/fine anno 155/210 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Giornata Mondiale dei bambini innocenti vittime di aggressioni  
  • Lombardia sempre “più bianca”
  • Giornata mondiale contro l’ingratitudine
  • Bergamo: ripartono i treni storici
  • Il “pensiero” del giorno
  •  Bergamo e i “Grandi Personaggi”
  • Lombardia: aumentano le adozioni di cani e gatti
  • Luglio 2021: stop alla plastica monouso
  • Lombardia: troppe biciclette sui treni rischio sicurezza per i passeggeri
  • Altre “Notizie e Curiosità” di oggi
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO:
San FRANCESCO CARACCIOLO Sacerdote, patrono dei cuochi italiani. Fu patrono del Regno delle Due Sicilie prima dell’Unità d’Italia
San GUALTIERO abate
Santa ISABELLA Monaca Clarissa

GIORNATA MONDIALE dei BAMBINI VITTIME di AGGRESSIONI: Nel  1982 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, sconvolta dal grande numero di bambini innocenti vittime degli atti di violenza, decise di commemorare il 4 giugno di ogni anno come la “Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressioni“. L’obiettivo di questa Giornata è riconoscere le sofferenze indotte ai bambini di tutto il mondo, che soffrono di violenze fisiche, psicologiche ed emozionali, oltre ad essere un’occasione per ricordarsi che bisogna sempre difendere i loro diritti. Lo sforzo delle Nazioni Unite per la protezione dei diritti dei bambini è stato costante e ha portato all’adozione di una convenzione e a successive risoluzioni. Preoccupanti i dati riportati sul sito Onu Italia: «Sono 250 milioni i bambini che vivono in paesi e aree colpite dai conflitti, e sono ancora i loro a subire maggiormente le conseguenze della guerra. I bambini vengono reclutati da milizie e costretti a combattere, subiscono violenze sessuali, vengono rapiti e perdono la vita in attacchi contro obiettivi sensibili quali scuole e ospedali». Questa giornata è un’importante occasione per riaffermare la volontà di ciascuno di noi di proteggere i bambini vittime di violenze.

LOMBARDIA: SEMPRE PIU’ BIANCA Oggi si attende il monitoraggio del Ministero della Salute ma la Regione Lombardia è sempre più bianca. La Lombardia corre verso la zona con il livello minimo di restrizioni anti coronavirus. L’ultima conferma è arrivata ieri pomeriggio per bocca del presidente regionale, Attilio Fontana. Analizzando i dati del bollettino di oggi, il governatore ha infatti voluto sottolineare due dati “dal valore simbolico rilevante”. I ricoverati in terapia intensiva “scendono sotto quota 200, attestandosi a 193 casi, mentre quelli negli altri reparti Covid sono meno di 1.000, precisamente 942. Bene anche l’incidenza per 100.000 abitanti, che si conferma ampiamente sotto i 50, oggi 31, avvicinando ulteriormente la Lombardia alla zona bianca”.

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’INGRATITUDINE: Il dispiacere per un gesto d’affetto non corrisposto e svilito e la ferita di un tradimento immeritato, la disillusione per un bene che sembrava genuino e l’amarezza del sentirsi dimenticati ed esclusi con perfidia e crudeltà. La dimenticanza di un atto di generosità o di un vantaggio ricevuto, il sottile piacere di una vendetta inferta con premeditazione, come si pareggia un conto, la rabbia che genera sospetto, vendetta e un groviglio di altre meschinità e miserie da cui si può attingere a piene mani. C’è un pozzo di violenza dentro l’ingratitudine, parola spietata, essa stessa dal suono sgradevole con quel suo grattare in gola e insieme evocare tristezze, rabbie e risentimenti, favori e livori, ferite mai sanate del tutto. Tanto più ingrata perché non sa consolarci né condurci ad alcuna bellezza. Eppure, nonostante si cerchi di guardarla con maggiore rammarico quando ne siamo vittime, nessuno ne è immune. Colpa del nostro rapporto fragile con la memoria. O meglio della memoria corta della riconoscenza. Occasione per aprirsi magari con più consapevolezza alla virtù della gratitudine e alle grandi vette della riconoscenza. L’ingratitudine prima o poi ci visita tutti. Tutti siamo attori di mancanze verso gli altri e tutti ne abbiamo provato da vittime le sofferenze.

BERGAMO: RIPARTONO i TRENI STORICI: E’ ripartito il servizio turistico dei treni storici che collega Milano ai laghi con fiabesche locomotive a vapore. Il programma prevede complessivamente 12 corse fino al 17 ottobre lungo tre itinerari: Lago Maggiore, Lago di Como e Lago d’Iseo. Il primo convoglio è partito nella giornata di mercoledì 2 giugno e ha solcato i binari fino al Lago d’Iseo. Il treno è stato trainato da una locomotiva elettrica in livrea storica tra Milano e Bergamo e da locomotiva a vapore nella restante parte del tragitto. Il convoglio storico, composto da vetture Centoporte degli anni ’30 e Corbellini degli anni ’50, è partito dalla stazione di Milano Centrale e ha effettuato fermate nelle stazioni di Milano Lambrate, Bergamo e Palazzolo sull’Oglio prima dell’arrivo a Paratico-Sarnico. Anche quest’anno torna il servizio turistico dei viaggi a bordo dei treni d’epoca dopo il successo degli anni scorsi. Informazioni, date e programmi presso le Biglietterie delle varie stazioni.

IL “PENSIERO” del GIORNO (di Don Antonio Donghi) “Se uno mi ama, osserverà la mia parola” –  Ascoltare e mettere in pratica dipende dalla libertà del cuore che incarna la gioia di sentirsi amato. In questa dinamica avviene una reciprocità dove si costruisce il rapporto come accoglienza dell’essere amati e dell’amare. Una simile relazione dilata la profonda libertà di intenti, che anima le persone, nella prospettiva di una intensa comunione di cuori. –  Padre, la nostra esistenza vive del misterioso amore che ti lega al tuo Figlio Gesù. Attiraci ogni giorno in questa meravigliosa relazione perché la nostra esistenza, sotto la guida dello Spirito Santo, possa essere la quotidiana incarnazione della tua comunione divina nei linguaggi della nostra vita di tutti i giorni. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Peggio delle cose che ho fatto senza pensare, ci sono le cose che ho pensato senza fare”

BERGAMO e i “GRANDI PERSONAGGIBRUNO BUOZZI nato a Pontelagoscuro (Ferrara) il 31 gennaio 1881, ucciso dai tedeschi a La Storta (Roma) il 4 giugno 1944 (77 anni fa), dirigente sindacale socialista. La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. Era stato costretto a lasciare la scuola dopo le elementari e fece, da ragazzo, il meccanico aggiustatore. Quando si trasferì a Milano, trovò lavoro come operaio specializzato alle Officine Marelli e poi alla Bianchi. Nel 1905 aderì al sindacato degli operai metallurgici e al PSI, militando nella frazione riformista di Turati. Nel 1920 fu tra i promotori del movimento per l’occupazione delle fabbriche. Più volte eletto deputato socialista prima della presa del potere da parte del fascismo, Bruno Buozzi nel 1926 espatriò in Francia, dove continuò, nella Concentrazione antifascista, l’attività unitaria contro il regime di Mussolini. Alla vigilia dell’occupazione tedesca di Parigi, Buozzi si trasferì a Tours. Lo tradì il comprensibile desiderio di visitare, a Parigi, la figlia partoriente. Nel febbraio del 1941 fu, infatti, arrestato dai tedeschi nella Capitale francese. Rinchiuso dapprima nelle carceri della Santé, fu successivamente trasferito in Germania e, di qui, in Italia dove rimase per due anni al confino in provincia di Perugia.  Riacquistata la libertà alla caduta del fascismo, ai primi di agosto del 1943, Bruno Buozzi fu nominato dal governo Badoglio Commissario alla Confederazione dei sindacati dell’industria. Durante l’occupazione nazista di Roma, Buozzi trovò ospitalità presso un amico colonnello e, quando questi dovette darsi alla macchia, cercò un altro precario rifugio, dove fu sorpreso dalla polizia. Era il 13 aprile 1944. Fermato per accertamenti e condotto in via Tasso, i fascisti scoprirono la vera identità del sindacalista. La sera del 3 giugno, con altri 12 compagni, Buozzi fu caricato su un camion tedesco, che si avviò lungo la via Cassia, ingombra di truppe in ritirata. In località La Storta, forse per la difficoltà di proseguire, l’automezzo si fermò e i prigionieri furono fatti scendere. Rinchiuso in un fienile per la notte, all’indomani il gruppo fu brutalmente sospinto in una valletta e Bruno Buozzi – sembra per ordine del capitano delle SS Erich Priebke – fu trucidato con tutti i suoi compagni.

STOP alla PLASTICA MONOUSO: Addio a piatti e bicchieri di plastica (anche biodegradabile). Entro il 3 luglio 2021 di quest’anno gli Stati membri dovranno garantire che determinati prodotti in plastica monouso non saranno più immessi sul mercato comunitario. A stabilirlo è la direttiva UE 2019/904, la cosiddetta direttiva Sup (Single use plastic) approvata nel 2019, che mira a ridurre la mole di rifiuti plastici, specialmente nelle acque, di almeno il 50% entro il 2025 e dell’80% entro il 2030. A partire dal 3 luglio dovremo dunque dire addio a posate, cannucce e piatti in plastica monouso, cotton fioc, cannucce e tutti quei prodotti per i quali esistono in commercio alternative economiche più sostenibili. Addio anche a palloncini, bottiglie con capacità fino ai tre litri, tappi, coperchi, tazze in polistirolo espanso. Gli unici prodotti a sfuggire dalla stretta sono quelli riutilizzabili che, di conseguenza, andranno a perdere la loro funzione “usa e getta”. Vietati anche gli assorbenti igienici, i tamponi, gli applicatori di tamponi e le salviette umidificate. Cambieranno anche i filtri delle sigarette. Divieti anche nel mondo della pesca, al bando tutti gli attrezzi che contengono plastica.

REGIONE LOMBARDIA: AUMENTANO le ADOZIONI di CANI e GATTI: Meno animali nei canili e più adozioni. Questo il dato positivo evidenziato da un rapporto dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali, che mette a confronto i numeri sul randagismo in Lombardia tra il 2019 e il 2020. Nella nostra Regione a fronte di 10.221 ingressi nei canili sanitari registrati nel 2019, l’anno successivo se ne sono registrati 9.303 (919 in meno); identico trend per i cani entrati nei canili rifugio, 4.004 nel 2019 e 3.482 nel 2020 (522 in meno). Ma la buona notizia arriva anche sul fronte delle adozioni: se i fido che avevano trovano famiglia due anni fa erano 3.127, nell’anno del covid sono stati 3.666 (+ 539).Per quanto riguarda i gatti sterilizzati, invece, Oipa ne registra 11.381 nel 2019 contro i 10.439, un calo dovuto probabilmente anche alle mancate catture a causa delle restrizioni imposte dal virus. I dati diffusi dall’associazione animalista sono stati ripresi da quelli ufficiali del Ministero della Salute (a cui li hanno trasmessi Regioni e Province autonome).

REGIONE LOMBARDIA: i TRENI SENZA POSTI per le BICICLETTE Quante volte vi è capitato di salire su un treno e avere difficoltà di accedervi causa l’ingorgo di biciclette a bordo (NdR: che dovrebbero pagare il biglietto e che nessuno paga). Il 60% dei treni della flotta Trenord della Regione Lombardia non hanno posti riservati alle biciclette. Più nel dettaglio i vagoni non adatti al trasporto delle bici sono ben 271. Nel 2020 a giugno, per un breve periodo (a parole e non nei fatti) Trenord ha vietato il trasporto delle biciclette. Il motivo? Secondo Trenord in alcune fasce orarie si verificano dei veri e propri “assalti” ai treni con bici che vengono ammassate nei vestiboli d’accesso alle carrozze limitando i movimenti ma soprattutto la sicurezza dei passeggeri. La situazione, comunque, non si è ancora risolta: spesso ci troviamo persone (con bici a seguito, ndr) che salgono tutte sullo stesso treno creando problemi di sicurezza ferroviaria: i treni non sono attrezzati per avere così tante bici a bordo. Il problema è finito sui tavoli della Giunta della Regione Lombardia e in particolare i pendolari auspicano una soluzione al problema assieme a quello della sicurezza.

ACCADDE OGGI: 1783 Primo volo di una mongolfiera (238 anni fa)

PROVERBI:
“Lontano dagli occhi lontano dal cuore”
“Perdere la pazienza significa perdere la battaglia”
“Non far del bene senza saper sopportare l’ingratitudine”
“L’ingratitudine è figlia della superbia”

SCOMPARSI OGGI:
– 1798 Giacomo CASANOVA (223 anni fa) Il suo nome è sinonimo di seduttore, fama che egli stesso costruì narrando le proprie “gesta” di amatore in giro per l’Europa nel “secolo dei lumi”
– 1994 Massimo TROISI (27 anni fa) Capostipite di una nuova generazione di registi-attori, con il suo linguaggio innovativo diede un nuovo corso alla commedia italiana, portando la comicità partenopea ai fasti del passato
2004 Nino MANFREDI (17 anni fa) Artisti come lui hanno dato lustro al cinema italiano, e non solo, nobilitando il genere della “commedia”, di cui è stato uno dei principali interpreti con Sordi, Gassman e Tognazzi.

SEI NATO OGGI? Sei vivace, intelligente e versatile, ma spesso vuoi fare troppe cose in una volta sola e rischi di concludere poco. Nonostante questo la tua intuizione ti permette, sia nel lavoro che in amore, di fare le scelte più giuste e fortunate. Nella maturità raggiungerai la pace e la serenità d’animo.

GIORNATA NAZIONALE delle ALBICOCCHE (all’acquisto sosteniamo la produzione italiana). È imparentata con altri frutti simbolo dell’estate come pesche e ciliegie, e la pianta condivide con gli alberi dello stesso genere alcune caratteristiche tipiche, come la delicatezza dei colori e l’abbondanza dei fiori, che ricoprono i rami in primavera prima ancora delle foglie. L’albicocco è originario dell’Asia e dovrebbe avere almeno quattromila anni di storia; a diffonderlo nell’area mediterranea sono stati prima i Romani e poi gli arabi. La pianta è piuttosto resistente anche ai climi freddi, ma poiché fiorisce presto viene coltivata in zone temperate per evitare che il freddo rovini i frutti. A seconda delle varietà, le albicocche si raccolgono tra fine maggio e agosto. Le vitamine contenute sono la A, in particolare abbondanza, e la C. Nei post che seguiranno parleremo dei benefici di questo frutto e vi stupiranno.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 05.34 e tramonta alle ore 21.05 – Durata del giorno 15.31 (+0 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 08.29 (-0 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (40%) sorge oggi alle ore 02.51 e tramonta alle ore 14.58 

Seguici su Google News

offerte del giorno da amazon

Print Friendly, PDF & Email