Almanacco di oggi 5 maggio 2021 (Mercoledì). Notizie e curiosità

18^ settimana – Giorni inizio/fine anno 125/240 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • 1821 La poesia del Manzoni: “Ei fu. Siccome immobile dato
  • Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia
  • Giornata Mondale per la pulizia delle mani
  • Giornata Mondiale dell’Ostrica e Ostetrico
  • Giornata Nazionale dell’epilessia
  • 1862: istituito il Servizio Postale Regio
  • Giornata Mondiale dell’Asma
  • 1946 Nasce la schedina del totocalcio
  • Storia di Bergamo
  • Il “pensiero” del giorno
  • Bergamo e i “Grandi Bergamaschi”
  • Giornata Nazionale della carne
  • Scomparso Oggi
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
Beata CATERINA CITTADINI nata a Bergamo il 28 settembre 1801 (220 anni fa), morta a Somasca di Vercurago il 5 maggio 1857 (vedi nota)
Sant’ANGELO martire
Sant’IRENE martire
San NUNZIO giovane operaio proclamato Santo da Papa Francesco nel 2018
San GOTTARDO Vescovo. Nella bergamasca è patrono di Calcio, Valpiana di Serina, Laxolo, Clanezzo
Sant’ILARIO Vescovo
San LEO eremita

IL CINQUE MAGGIO”: “Ei fu. Siccome immobile, Dato il mortal sospiro, Stette la spoglia immemore Orba di tanto spiro, Così percossa, attonita, la terra al nunzio sta, Muta pensando …” scritta da Alessandro Manzoni in ricordo di Napoleone Bonaparte morto il 5 gennaio 1821 (200 anni fa)

GIORNATA NAZIONALE CONTRO la PEDOFILIA e la PEDOPORNOGRAFIA E’ di fondamentale importanza la necessità che non venga mai meno l’impegno della società civile, del mondo accademico e delle Istituzioni, per proteggere e tutelare bambini e adolescenti. Violenza e abuso ai danni di bambini e adolescenti sono un fenomeno tanto grave quanto complesso, in larga parte sommerso, del quale occorre discutere costantemente. La Giornata di quest’anno assume una valenza particolare: il necessario lockdown e la coabitazione coatta hanno aumentato il rischio di violenza sui bambini e adolescenti. Bisogna, dunque, rafforzare prevenzione e contrasto e adottare una strategia generale di intervento: un problema complesso richiede risposte multi-disciplinari. A livello mondiale, il fenomeno della pedofilia e della pedopornografia ha dimensioni impressionanti: in Europa, ogni anno quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale. La maggior parte delle vittime di abuso ha meno di 10 anni (47% dei casi), il 26% è compreso nella fascia di età 11-14 e il 27% ha dai 15 ai 17 anni; mentre il 74% delle vittime sono bambine.

GIORNATA MONDIALE dell’IGIENE delle MANI L’igiene delle mani è una delle azioni più efficaci per ridurre la diffusione degli agenti patogeni e prevenire le infezioni, compreso il virus SARS-CoV-2 responsabile del COVID-19. In particolare, è possibile ridurre il rischio di infezione, proteggendo sé stessi e gli altri, seguendo alcuni accorgimenti che comprendono il lavare o igienizzare spesso le mani, soprattutto: dopo aver tossito/starnutito; dopo aver assistito un malato; prima durante e dopo la preparazione di cibo; prima di mangiare; dopo essere andati in bagno; dopo aver toccato animali o le loro deiezioni o, più in generale, quando le mani sono sporche in qualunque modo, o prima di frequentare i luoghi pubblici (come ad esempio all’ingresso dei negozi) se si sono toccati oggetti o superfici esposti al contatto di molte persone (come ad esempio la merce esposta o l’interno dei mezzi pubblici).

GIORNATA MONDIALE dell’OSTETRICA e dell’OSTETRICO: tra le categorie messe maggiormente a dura prova dalla pandemia in atto. Anche quest’anno la Federazione Nazionale degli Ordini delle Ostetriche e Ostetrici (una professione ormai anche maschile) e gli Ordini professionali provinciali e interprovinciali celebrano la Giornata internazionale dell’Ostetrica/o che ricorre il 5 maggio. Dal 1991, anno della sua istituzione, a oggi, la Professione è stata chiamata ed è chiamata a confrontarsi con nuovi scenari di salute e ad affrontare le sfide che ne derivano, in difesa e a tutela delle donne”. Questa giornata ha un significato molto importante poiché oggi più che mai le/gli ostetriche/ci sono al fianco delle donne, di ogni nazionalità, religione, classe sociale, non solo nell’assistenza alle gravidanze, e in particolare in autonomia per quelle a basso rischio ostetrico, al parto e post partum, all’individuazione dei segni precoci della depressione post partum che rischia di diventare un fenomeno diffuso a causa delle fragilità e della solitudine di molte donne che vivono una nuova fase della loro vita bella ma anche ricca di cambiamenti fisici ed emotivi, in condizioni economiche e lavorative precarie e spesso non adeguatamente supportate dal contesto familiare e da un welfare carente. La prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse/trasmissibili, la promozione dell’allattamento materno, la prevenzione, la diagnosi e la cura delle disfunzioni del pavimento pelvico, dovute non solo all’avanzare dell’età ma anche conseguenze di alcune patologie, e ad affrontare realtà non nuove che si presentano con dinamiche peculiari.

GIORNATA NAZIONALE dell’EPILESSIA Attualmente si calcola che in Italia ogni anno si verifichino 86 nuovi casi di epilessia nel primo anno di vita, 20-30 nell’età giovanile/adulta e 180 dopo i 75 anni. Si tratta di un disturbo neurologico cronico di cui esistono forme molto diverse, caratterizzato dall’occorrenza di crisi epilettiche, definite come manifestazioni cliniche a occorrenza parossistica, ricorrenza imprevedibile nella maggioranza dei casi, di brevissima durata, caratterizzate da segni e/o sintomi dovuti a un’attività neuronale anomala. L’epilessia infatti, sia essa intesa come patologia cronica o in quanto sintomo principale di alcune patologie rare, può dunque essere considerata una condizione fortemente invalidante per le persone che ne sono affette e per le loro famiglie. È di fatto considerata una patologia ad altissimo impatto sociale, che condiziona inevitabilmente famiglia, relazioni, lavoro, tempo libero e, più in generale, la progettualità di vita. In Italia, in particolare, i pazienti con epilessia faticano ad ottenere il giusto riconoscimento dal punto di vista delle prestazioni socio-assistenziali.

1862 – ISTITUITO il SERVIZIO POSTALE NAZIONALE detto REGIO POSTE il 5 maggio 1862 (159 anni fa) il Parlamento approvò la legge n° 604 che istituiva il servizio nazionale delle Regie Poste con l’introduzione di una tariffa unica mediante l’utilizzo del francobollo. Nel 1874 iniziarono a circolare le cartoline al costo di dieci centesimi, impresse con l’effigie di Vittorio Emanuele II e che ritraevano monumenti celebri come il Vittoriano e il Colosseo, accanto a scene di vita quotidiana. Due anni dopo le Poste iniziarono a fare concorrenza agli istituti bancari, dando vita alle casse di risparmio ed emettendo i libretti di risparmio, che garantivano un forma di deposito finanziario più sicura. L’invenzione del telegrafo senza fili di Guglielmo Marconi, nel 1896, rivoluzionò il modo di comunicare sul territorio nazionale e con l’estero, al punto che tre anni dopo si pensò di istituire un ministero ad hoc: il Ministero delle Poste e Telegrafi.

GIORNATA MONDIALE dell’ASMA: è una malattia infiammatoria (su base immunologica, non infettiva) che colpisce l’apparato respiratorio, in particolare i bronchi, e che si manifesta con fasi acute di broncospasmo, cioè di restringimento reversibile delle vie aeree, associato a un eccesso di produzione di muco, talvolta vischioso, che contribuisce alla ostruzione delle vie bronchiali. L’asma è una malattia geneticamente determinata e con predisposizione familiare. Il soggetto asmatico presenta una condizione di iperreattività bronchiale, cioè i suoi bronchi rispondono in maniera esagerata a stimoli “normali” per i soggetti non asmatici: irritanti generici, sforzo, emozioni, sbalzi termici, infezioni, allergeni vari. Il farmaco più importante nella terapia dell’asma è il cortisone, abitualmente utilizzato per inalazione, a basse dosi che permettono il mantenimento per lunghi periodi senza effetti collaterali. Vengono somministrati, soprattutto nei periodi sintomatici, broncodilatatori sempre per via inalatoria. Cortisone e broncodilatatori per inalazione vengono, in genere, associati nelle diverse formulazioni terapeutiche.

1946 – PRIMA SCHEDINA del TOTOCALCIO (75 anni fa) Un rito del fine-settimana degli italiani per oltre mezzo secolo, la mitica schedina del Totocalcio debuttò nei bar la prima domenica di maggio del 1946. Una colonna da indovinare, al costo di 30 lire. Da quella storica domenica gli italiani cominciarono a familiarizzare con i segni “1”, per la vittoria in casa, “2”, per quella in trasferta, ed “X” per il pareggio.

E’ iniziata la “Novena” in preparazione alla festa della Madonna di Fatima (13 maggio)

Beata CATERINA CITTADINI proclamata Beata da San Giovanni Paolo II nel 2001, fondatrice delle Suore Orsoline di San Girolamo Emiliani di Somasca (frazione di Vercurago ex Comune della Provincia di Bergamo ora di Lecco). A Ponte San Pietro (BG) e in centro Bergamo sono presenti due scuole a nome “Caterina Cittadini”.

STORIA di BERGAMO: CONVENTO di SAN GOTTARDO (1450-1798) Nel 1450 i Serviti, per volontà delle autorità cittadine, sostituirono i Gesuati nel convento di San Gottardo della Colombina presso Porta Sant’Alessandro – Via Sudorno. Essi si impegnarono a continuare la loro opera di assistenza verso i carcerati. Il convento fu distrutto nel 1529 dalle truppe tedesche che occuparono la città durante la guerra tra Carlo V di Spgna e Francesco I d’Austria e venne in seguito riedificato col concorso della cittadinanza; nel 1650 ospitava una comunità di nove religiosi. Fu soppresso dalla Repubblica Cisalpina nel 1798. Il complesso monastico dal 2007 è stato dichiarato “patrimonio storico-artistico” dal Ministero dei Beni Culturali

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi)  “Il Padre mio è l’agricoltore” –  Gli avvenimenti che accompagnano la nostra esistenza diventano segni del cammino che siamo chiamati a percorrere. Le loro interpretazioni sono molteplici a seconda degli stati d’animo e delle formazioni culturali delle nostre personalità. Cerchiamo di leggerli con la nostra coscienza per un bene personale e fraterno che non sempre conosciamo; l’importante è di non rimanere schiacciati e di sviluppare un cammino proiettato in avanti.  Padre, ci hai chiamati all’esistenza e la tua azione provvidenziale guida i nostri passi nell’avventura del quotidiano. Tu non ci lasci mai soli. Fà che abbiamo sempre come punto di riferimento il tuo Figlio Gesù per non avere paure nell’affrontare il futuro. Lo Spirito Santo illumini e guidi i nostri passi e giorno per giorno ci orienti verso la meta. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Anziché trovare un problema per ogni situazione, prova a cercare una soluzione per ogni problema. Vedrai, fa miracoli”

BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: GIOVAN BATTISTA CANIANA nato a Romano di Lombardia l’8 maggio 1671, morto a Alzano Lombardo il 5 maggio 1754 (267 anni fa) è stato un architetto e scultore italiano. La città di Bergamo a Lui e alla famiglia gli ha dedicato la “Via dei Caniana” (zona Università di Bergamo Largo Tironi). La sua famiglia già ad alta vocazione artistica, dato che il padre Giacomo Antonio era un affermato intarsiatore. Alla morte del padre, avvenuta quando Giovan Battista aveva soltanto otto anni, la madre Caterina Vicinelli da Cividate decise di inviarlo a Venezia in una bottega, al fine di fargli apprendere le arti scultoree e dell’architettura. Nel capoluogo lagunare ebbe come maestri lo scultore Brustolon (scultore del barocco veneziano) e l’architetto Longhena (architetto e scultore tra i più celebri del tempo), che gli permisero di affinare le sue già notevoli capacità. Pochi anni più tardi tornò nel suo paese natale per continuare i lavori del padre. Nel 1691 iniziò la costruzione di una serie di armadi delle Sagrestie di Alzano Lombardo, dove ebbe modo di conoscere Andrea Fantoni. Nel 1694, dopo il matrimonio con Brigida Erba, dalla quale ebbe otto figli, si trasferì ad Alzano Lombardo. Le commesse e gli incarichi ebbero un notevole incremento proprio in quella zona, specialmente per quanto riguarda i progetti di chiese. Rimase legato ad Andrea Fantoni con un rapporto di sincera amicizia, tanto che i due si aiutarono vicendevolmente nell’esecuzione delle loro opere. Il prestigio che acquisì venne diviso anche tra i suoi famigliari, tra cui i fratelli e i figli, che si dedicarono con brillanti risultati alle arti nella bottega di famiglia, ormai rinomata anche al di fuori dei confini della provincia bergamasca. Negli ultimi anni di vita si avvicinò al neoclassicismo e, dopo aver lasciato una serie lunghissima di opere d’arte, morì ad 83 anni. Fu sepolto nella chiesa di San Michele Arcangelo, ad Alzano Lombardo. Le sue opere sono presenti sia nella bergamasca che in Valle Camonica. Tra le più importanti: gli armadi della seconda e terza sacrestia della Basilica di San Martino in Alzano Lombardo meta di visitatori da ogni parte. Per conoscere le Sue opere di grande valore artistico, sia nella scultura che in architettura, vi invito ad entrare in internet dove troverete elencate le più importanti e apprezzate che fanno del Caniana uno tra i più grandi artisti e architetti italiani.

5^ GIORNATA NAZIONALE della CARNE promossa dalla Coldiretti. C’è’ chi segue una dieta priva di carne e chi ne mangia a volontà, c’è chi crede che faccia male e chi pensa sia l’unica fonte valida di proteine. C’è chi lo ha fatto per ragioni etiche, ogni anno vengono macellati per scopo alimentare miliardi di animali spesso allevati in condizioni disumane, chi per motivi di salute, è ormai dimostrato che un eccesso di proteine e grassi di origine animale arreca danni al nostro organismo, e chi invece si preoccupa dell’immenso impatto ambientale causato dall’industria della carne, gli allevamenti generano infatti 32 miliardi di tonnellate di CO2 l’anno, il 51 per cento delle emissioni di gas serra a livello mondiale. Non si tratta di uno scontro tra carnivori e vegetariani o vegani, ma piuttosto della necessità di tenere acceso un faro su di un alimento, la carne, che se consumato senza oculatezza e nei modi sbagliati (troppo cotta sulla griglia, insaccata o non accompagnata da verdure fresche di stagione, ad esempio) rappresenta un serio fattore di rischio per numerose malattie. Senza dimenticare che gli allevamenti intensivi hanno una responsabilità molto forte sulle emissioni di gas serra in atmosfera, tant’è che mangiare frequentemente carne ci allontana dagli obiettivi di taglio delle emissioni

SIGNIFICATO del NOME “NUNZIO” è: “annunciare”. In Italia portano questo nome circa 35.561 persone di cui il 36,6% in Sicilia, 18,6% in Campania, 7,3% in Lombardia

PROVERBI:
“Fai del bene scordalo, fai del male ricordalo”
“La mano sinistra non sappia quello che fa la mano destra” 
“La notte porta consiglio”

ACCADDE OGGI:
 1881 A Milano, alla presenza dei Reali, viene inaugurata la prima “Esposizione Nazionale”
 1921 Coco Chanel presenta il suo profumo Chanel 5
 1936 L’Etiopia diventa una Colonia Italiana
 1945 Viene liberato il Campo di concentramento di Mauthausen.

SCOMPARSI OGGI:
 1821 Napoleone BONAPARTE (200 anni fa) l’uomo del destino, per il nuovo assetto politico dato all’Europa e all’area mediterranea, attraverso i suoi trionfi militari di generale e condottiero dell’esercito francese
 2000 Gino BARTALI (21 anni fa) Ciclista su strada e dirigente sportivo italiano, è stato professionista dal 1934 al 1954, vincendo tre Giri d’Italia (1936, 1937, 1946) e due Tour de France (1938, 1948), oltre a numerose altre corse tra gli anni Trenta e Cinquanta. Grande la Sua opera durante l’occupazione nazista nell’aiuto a famiglie ebree che salvò dall’invio nei Campi di Sterminio.

SEI NATO OGGI? Hai una forza straordinaria che metti al servizio di ideali progressisti ed innovativi. Anche nel tuo lavoro sei apportatore di idee originali e di nuove soluzioni. Devi però imparare ad essere un po’ meno orgoglioso, ad ascoltare i consigli altrui e ad accettare l’aiuto di chi ti apprezza. In amore ti aspetta la felicità, ma prima di raggiungerla dovrai passare attraverso alcune prove

GIORNATA NAZIONALE della TORTA di ROSE È un lievitato dolce di straordinaria bontà e fascino, è la Torta delle Rose, un dolce dalle origini antiche, indimenticabile dopo il primo morso. E’ una pasta lievitata farcita con una crema al burro ed è il dolce tipico della cucina mantovana, con influenze in quella bresciana e veronese. In Internet numerose varie ricette

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 06.04 e tramonta alle ore 20.33 – Durata del giorno 14.29 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 09.31 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (43%) sorge oggi alle ore 03.33 e tramonta alle ore 13.57 

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email