Almanacco Bergamo 10 novembre 2021 (Mercoledì)

45^ settimana – Giorni fine/inizio anno 51/314 – BUONA GIORNATA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni. Chiunque continui ad imparare resterà giovane. La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.

Il SOLE sorge alle ore 07.10e tramonta alle ore 17.01 – Durata del giorno ore 09.48 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 14.12 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 43%) sorge oggi alle ore 13.24 e tramonta alle ore 22.18.

SIGNIFICATO del NOME “LEONEè “fierezza, coraggio, nobiltà”. Oggi San Leone. In Italia portano questo nome circa 10.914 di cui il 17,0% in Lombardia

SEI NATO OGGI? Se siete nati in una di queste date, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori.

PROVERBI E MODI DI DIRE
“Lo sport non forma il carattere: esso lo rileva”
“La conoscenza ti darà potere, ma il carattere rispetto”
“Un uomo di carattere non ha un buon carattere”


OGGI in QUESTO ALMANACCO

  • I MORTI DEL GIORNO A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Il “pensiero” del giorno
  • In vigore il nuovo Codice della strada
  • Giornata Mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo
  • Giornata Mondiale degli Stagisti
  • I Bergamaschi importanti ma senza nessuna via: Sereno Milesi
  • Nuove disposizioni per le piste da sci –
  • L’Angolo della Cultura a Bergamo
  • L’Angolo della Lettura
  • L’Angolo del Cinema
  • L’Angolo della Cucinao

I SANTI del GIORNO

San LEONE I Papa detto “Magno” e Dottore della Chiesa. Patrono della musica sacra, dei musicisti. Solo a Lui e a San Gregorio Magno, nella storia della Chiesa, è stato attribuito il titolo di “Magno”. Noto è l’incontro di Papa Leone I con Attila “il flagello di Dio” sulle sponde del fiume Mincio quando a capo degli Unni puntava alla distruzione di Roma dopo la caduta dell’Impero Romano. Attila con la spada, Papa Leone con la croce di Cristo. Attila battè ritirata. Nella bergamasca è patrono di Cenate SopraSanta NINFA martire – San PROBO Vescovo – Sant’ORESTE martire – Sant’ANDREA AVELLINO sacerdote – La Chiesa celebra la Festa di altri 12 SANTI e 17 BEATI

IL “PENSIERO” del GIORNO  (a cura di Mons. Antonio Donghi)

“Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce”. La gratitudine rappresenta la reazione spontanea di fronte ad un atto di assoluta gratuità. È l’espressione di un cuore profondamente libero che, nella coscienza della propria radicale povertà, si sente raggiunto da un evento straordinario che lo ricolma di stupore. In un simile atteggiamento la creatura incarna la gioia della propria persona che si sente rigenerata, con la capacità di riprendere una vita normale. Padre, la presenza del tuo Figlio Gesù nella nostra storia ci conduce a vivere nella fede e nella supplica la viva consapevolezza dei limiti che ci caratterizzano. Di fronte a Gesù, che ci rende persone nuove, il nostro spirito avverte l’esigenza di offrirgli la nostra gratitudine per la bontà che continuamente nella nostra quotidianità. Lo Spirito opera in noi tale itinerario interiore e ci guida a vivere nel rendimento di grazie in ogni momento. Amen

ENTRA in VIGORE il NUOVO CODICE della STRADA

Nel decreto sono presenti diverse modifiche al Codice della strada, modifiche che riguardano multe, parcheggi, monopattini, fino al foglio rosa e ai passaggi a livello. Ecco le principali:

  • Multa a chi guida con lo smartphone: non era previsto nel precedente art. che vieta l’uso del cellulare, ecc…Stop ai bus inquinanti: dal 30 giugno 2022 non potranno più circolare
  • Vietate esporre sui mezzi pubblici e privati pubblicità sessiste o violente
  • Telecamere ai passaggi a livello: sanzioni a chi attraversa il passaggio a livello già da quando si è innescato l’avviso di chiusura
  • Foglio rosa: 1) la durata passa da 6 mesi a 1 anno – 2) L’esame di guida potrà essere ripetuto tre volte – 3) sanzioni amministrative a chi esercita senza istruttore (da € 430 a 1731) con fermo amministrativo di 3 mesi del mezzo – Bonus patente: fino a mille euro per i giovani (fino a 35 anni) per coloro che dimostrato di voler lavorare nel trasporto (Ndr.: perché mancano autisti per i mezzi pubblici)
  • Sosta Auto Elettriche: vietato sostare più di 1 ora per la ricarica del mezzo (obbligo di esporre il disco orario)
  • Parcheggio posti disabili: raddoppiate le sanzioni amministrative che passano a € 168 fino a 672 (anziché da 84 a 335), i punti della patente decurtati da 2 passano a 6 –
  • Strisce pedonali: deve essere rispettato il pedone che sta attraversando ma anche chi si presta ad attraversarlo
  • Passeggero senza casco: trasportate un passeggero su una moto senza casco è sanzionabile. Per i monopattini non è obbligatorio il casco, la velocità deve essere ridotta da 25 a 20km/h, assicurazione obbligatoria, obbligatorio l’installazione e l’uso delle frecce.
  • Parcheggi “rosa” aree di sosta che sono destinate in modo specifico per le donne in attesa e per chi ha un bambino che non supera i due anni di età.

GIORNATA MONDIALE della SCIENZA per la PACE e lo SVILUPPO

Istituita dall’Unesco nel 2001 con lo scopo di evidenziare quanto la scienza offra un prezioso contributo nell’incentivare uno sviluppo sostenibile e la pace. Questa giornata presenta un’occasione per integrare le nuove prospettive scientifiche per affrontare i problemi attuali e gli argomenti di maggiore interesse. La celebrazione, dalla sua introduzione, ha contribuito alla cooperazione tra scienziati, soprattutto di quelli che vivono in Paesi segnati dai conflitti: ne è un esempio l’Organizzazione israelo-palestinese della scienza (IPSO). La scienza è la branca del sapere che tutt’ora può fare la differenza e determinare una svolta positiva per le sorti dell’umanità: la medicina, la farmacologia e la tecnologia infatti sono stati in grado di migliorare le condizioni di vita dell’umanità nel corso della storia. Gli scopi principali della giornata sono: 1) rafforzare la consapevolezza pubblica del ruolo della scienza per società pacifiche e sostenibili; – 2) promuovere la solidarietà nazionale e internazionale per la scienza condivisa tra i paesi; – 3) rinnovare l’impegno nazionale e internazionale per l’uso della scienza a beneficio delle società – 4) richiamare l’attenzione sulle sfide che la scienza deve affrontare per aumentare il sostegno alla ricerca scientifica. L’emergenza sanitaria che il mondo è ancora costretto ad affrontare, sta facendo riflettere i capi di Stato sull’importanza degli investimenti nella ricerca scientifica: l’impiego di capitali per la corsa agli armamenti e alle armi di distruzione di massa dovrebbero essere arrestate per dedicare risorse ed energie per un obiettivo costruttivo e un bene collettivo.

GIORNATA MONDIALE degli STAGISTI

E una attività scolastico / formativa programmata, in cui gli studenti sono inseriti in aziende, con una presenza operativa non finalizzata alla produzione, per svolgere mansioni lavorative legate al loro corso di studi. E’, dunque, un periodo di formazione “sul campo”, ovvero presso un’azienda, che costituisce un’occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro oltre che di acquisizione di una specifica professionalità. Obiettivo dello Stage è quello di inserire nel curriculum esperienze lavorative a carattere formativo, con lo scopo di mettere in pratica i contenuti teorici studiati, verificare sul campo la scelta professionale ed acquisire un’immagine più realistica del mondo produttivo. Con quest’esperienza ci si può rendere conto delle proprie capacità, nonchè delle proprie carenze, evitando così errori nella scelta del primo impiego. Tra l’azienda e lo stagista viene a crearsi un rapporto libero da vincoli di subordinazione e di compensi. Lo stagista, inoltre, deve abituarsi alla puntualità, alla precisione e alla responsabilità per creare un buon rapporto lavorativo

I BERGAMASCHI IMPORTANTI ma DIMENTICATI: SERENO MILESI

1821-1904 (200 anni dalla nascita) – (Ndr: da non confondere con Sereno Locatelli Milesi altro importante bergamasco e antifascista). (Nb.:J A questo personaggio non gli è stata dedicata nessuna Via o Piazza) fu ingegnere assistente presso la direzione veronese delle strade ferrate lombardo-venete, ingegnere di 3^ classe nel corpo reale del genio civile e nel 1862 venne inviato (con il grado di capo sezione) nel Gargano per un progetto generale di strade in quei luoghi. Fu poi assegnato all’ufficio centrale del genio civile di Genova per il servizio tecnico a porti, spiagge e fari; suoi i progetti per il palazzo della sanità marittima e per lo scalo di allaggio al molo vecchio di Genova, e la direzione dei lavori per i porti di Savona e La Spezia. Nel 1870, sempre come ingegnere marittimo, diresse l’ufficio speciale del genio civile a Napoli, con giurisdizioni su alcuni porti nell’Adriatico, nello Jonio e nel Tirreno; a Napoli lavorò all’ampliamento e alla sistemazione generale del porto. Nel marzo 1884 venne nominato ispettore del genio civile di 1^ classe ed entrò così di diritto a far parte del consiglio superiore dei lavori pubblici. Le carte documentano l’attività professionale del Milesi e sono disposte in 7 faldoni: 1-2: lavori pubblici nel mar Mediterraneo; 3: lavori pubblici nel mar Jonio e in Sardegna; 4-5: lavori pubblici nel mar Adriatico; 6: lavori pubblici per: 1 canali, fiumi e torrenti, 2 laghi e vedrette, carte e piante relative a vari lavori pubblici; 7: lettere per opere pubbliche, studi per opere pubbliche. Nei faldoni 1-6 le carte sono ordinate alfabeticamente secondo il nome della località in cui è stato operato l’intervento. Circa 140 lettere di carattere strettamente professionale, dal 1854 al 1895, sono descritte in un indice dattiloscritto. L’archivio è stato donato alla Biblioteca dagli eredi e porta registri d’ingresso del 1954

NUOVE REGOLE SULLE PISTE da SCI

Casco per i minorenni, assicurazione obbligatoria, test su alcol e sostanza stupefacenti a fondo valle e regole di precedenza. Cambia tutto sulle piste da sci a partire dal 2022. Dopo la lunga chiusura degli impianti a causa della pandemia, gli sciatori approcceranno una stagione molto diversa rispetto a quello che ricordavano e dovranno stare attenti alle multe salate, soprattutto nel passaggio al nuovo anno. Dal primo gennaio infatti avranno effetto le nuove “Norme di comportamento degli utenti delle aree sciabili”, entrate in vigore la scorsa primavera con l’approvazione del decreto 40 del 2021, ma che troveranno applicazione per la prima volta dall’inizio del prossimo anno

PREVISTI NUOVI AUMENTI per BENZINA – LUCE e GAS

Un 2021 che si chiuderà con bollette di luce e gas a prezzi stellari e il 2022 potrebbe aprirsi con nuove notizie negative. È tutt’altro che positiva la previsione del presidente dell’Arera Stefano Besseghini in occasione di un’audizione alla Commissione Attività produttive della Camera. Si profila per il primo quadrimestre 2022 un ulteriore, potenzialmente significativo, aumento dei prezzi per i servizi di tutela che determinerebbe criticità simili a quelle affrontate per il quarto trimestre 2021″. “I dati disponibili confermano, pur con una forte volatilità su base settimanale, la tendenza a ulteriori rialzi dei prezzi dell’energia attesi per il primo trimestre del prossimo anno” ricordando come il governo ha già stanziato 3,5 miliardi nell’ultimo trimestre 2021 per frenare il caro bollette, mentre la manovra 2022 prevede altri due miliardi entro il 15 febbraio sotto forma di riduzione delle aliquote relative agli oneri generali di sistema. Forse troppo pochi.

L’ANGOLO della CULTURA A BERGAMO

  • San PELLEGRINO TERME Casinò Municipale – giovedì 11 ore 9,30 – Visita guidata al Casinò – www.orobietourism.com
  • BERGAMO – Aula Magna Sant’Agostino – giovedì 11 ore 20,45 – proseguono gli incontri “Molte fedi sotto lo stesso cielo” con il prof. Massimo Cacciari – www.moltefedi.it
  • DALMINE – Biblioteca Comunale – giovedì 11 novembre ore 20,45 – “Autori in Sfida” un serata di spettacolo-gioco – serata aperta a tutti
  • BERGAMO – Teatro Caverna – giovedì 11 novembre ore 21 – “A cosa serve la poesia” – Uno spettacolo di e con Luigi Gerzi e Giuseppe Semeraro 
  • BERGAMO – Cine Teatro del Borgo In Borgo Palazzo – giovedì 11 novembre ore 21 – “The Last shelter” la vicenda in un video che sarà proiettato

L’ANGOLO della LETTURA

Titolo: Ritratto dell’artista da saltimbanco” – Autore: Jean Starobiski – Argomenti: saggistica e narrativa moderna – pag. 176 – costo € 21,00Trama: «Starobinski ricostruisce, in “Ritratto dell’artista da saltimbanco”, la complessa vicenda dell’artista nella cultura borghese otto-novecentesca e indica i momenti decisivi della sua alienazione, del suo autocritico allontanamento dal corpo mondano, infine del suo autoironico camuffamento nei panni buffoneschi del pagliaccio da circo. Questo percorso starobinskiano radicalmente apollineo anche perché (al di là dell’apparente linearità tematica, arricchita dalla scrittura cristallina di sempre) è enigmatico e allegorico, allusivo e problematico: anche quando si accosta frontalmente al tema centrale della riflessione sul ruolo, sulle figure archetipiche e sui miti dell’Artista nella cultura moderna, Starobinski non cessa di mettere sempre in gioco sé stesso, di rilanciare sul tappeto il proprio stesso metodo.

L’ANGOLO del CINEMA

MARINA CICOGNA – La VITA e TUTTO il RESTO” – Regista Andrea Bettinetti – Durata 79 minuti – Cinecittà Luce – Trama: Il documentario segue la carriera di Marina Cicogna, produttrice cinematografica la cui carriera ha spiccato il volo durante il periodo d’oro del cinema italiano, tra la fine degli anni Sessanta e i Settanta. Vincitrice di un Oscar, una Palma d’Oro e un Grand Prix a Cannes e un Leone d’Oro a Venezia, la Cicogna è una donna coraggiosa e trasgressiva, che ha sempre fatto ciò in cui ha creduto e finalmente si racconta, attraverso un tesoro di fotografie, conversazioni, clip dei suoi film.

L’ANGOLO in CUCINA: Giornata Nazionale delle Pappardelle

Formato di pasta all’uovo della tradizione toscana, sono strettamente imparentate con le tagliatelle in Emilia Romagna oppure con le laziali fettuccine, ma la loro larghezza è decisamente superiore. La loro larghezza, contrariamente alle misure delle  cugine emiliane, non è codificata però oltrepassa notevolmente le 0,8 cm delle tagliatelle per arrivare a 2 o addirittura a 4 cm. Le pappardelle amano i condimenti robusti e saporiti come lo sono il ragù di anatra o di cinghiale. Gli storici della gastronomia discutono da tanto tempo sull’origine delle pappardelle ma gli amanti della ghiotta cucina toscana nel cuor loro hanno deciso che la Maremma selvaggia  è il loro palcoscenico.

Per tutte le notizie seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email