42^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 285/81 – Buona DOMENICA

 I SANTI di OGGI: San GIOVANNI XIII Papa. La Sua festa è stata stabilita da Papa Francesco per l’11 ottobre, data storica per tutta l’Umanità, fu il giorno dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II° (11 ottobre 1962) con la presenza nella Basilica di San Pietro di migliaia di Vescovi provenienti da tutto il mondo. L’11 ottobre, si celebrava allora la Festa della “Divina Maternità di Maria” (oggi spostata al 1° gennaio di ogni anno). In quell’occasione Papa Giovanni pronunciò il famoso e improvvisato “discorso della Luna”. «Figlioli… tornando a casa, troverete i bambini, date loro una carezza e dite: questa è la carezza del papa. Troverete, forse, qualche lacrima da asciugare. Abbiate per chi soffre una parola di conforto. Dite che il papa è con loro specialmente nella ore della tristezza e dell’amarezza …». Quelle parole, intrise di umanità e di poesia, commossero il mondo intero. Papa Giovanni fu il precursore dell’Ecumenismo: ai lavori del Concilio furono ammessi anche i Rappresentanti delle Chiese Cristiane separate. Quando lo elessero Papa, ormai prossimo agli ottant’anni, tutti pensarono che sarebbe stato un papa di transizione, per consentire alla chiesa di riordinare le idee di fronte alle sfide che la società le stava imperiosamente ponendo. Invece il Suo pontificato fu sì di breve durata, ma di grande significo e di rinnovamento per la Chiesa, fu il papa del dialogo, delle aperture, delle audaci novità che in pochi anni servirono ad avvicinare la chiesa al mondo moderno.

 A Martinengo oggi si festeggia la MADONNA della FIAMMA

 AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano 

 70^ GIORNATA NAZIONALE per le VITTIME degli INCIDENTI sul LAVORO: Nel 2O2O subire un infortunio invalidante o, peggio ancora, perdere la vita mentre si sta svolgendo il proprio lavoro non può essere più considerato accettabile. Quasi 1.100 morti nel 2019, 832 nei primi otto mesi del 2020. E ogni anno centinaia di migliaia di persone coinvolte, in casi più o meno gravi. Numeri che raccontano gli infortuni sul lavoro nel nostro Paese. Una realtà che ripropone il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro e alla quale ogni anno è dedicata la Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. In questa giornata mentre si ricordano le Vittime è doveroso parlare anche di “prevenzione”. La legge impone all’impresa di adottare tutte le misure di sicurezza per evitare rischi per la salute dei lavoratori mentre sono impegnati sul luogo di lavoro. Il sistema di prevenzione prevede una fase di valutazione dei rischi ai quali sono esposti i dipendenti, una fase nella quale vengono individuati e installati i sistemi di sicurezza necessari ed una fase nella quale i lavoratori vengono informati e formati ad un corretto utilizzo di questi strumenti.

 GIORNATA NAZIONALE delle PERSONE con la SINDROME DOWN La pandemia covid 19 ha colpito duramente anche la qualità della vita delle persone con sindrome di Down ma soprattutto sta mettendo in crisi la sopravvivenza di molte associazioni come la nostra impegnate da anni nell’inclusione ed il supporto di migliaia di ragazzi e ragazze e le loro famiglie. I bambini e ragazzi con Sindrome di Down richiedono particolare attenzione e cura per quanto riguarda l’inserimento scolastico e un adeguato sviluppo cognitivo, affettivo e sociale. E’ importante che gli obiettivi da raggiungere siano programmati e modulati fin dall’asilo nido così da svilupparli progressivamente prima nella scuola primaria, e poi in quella secondaria.

 GIORNATA MONDIALE delle BAMBINE e delle RAGAZZE La giornata nasce con lo scopo di sensibilizzare l’opinione mondiale sulla situazione di grande svantaggio e discriminazione in cui bambine e ragazze si trovano a vivere in grandi parti del mondo. Questa diseguaglianza porta un minore accesso all’istruzione, ai diritti, all’assistenza medica e, in molti paesi, si traduce in violenza, sfruttamento, matrimoni già in tenera età e gravidanze precoci con tassi di mortalità elevatissimi. In molte Nazioni la differenza tra una bambina e un bambino è forte e evidente, molte non hanno neppure di diritto di andare a scuole, di imparare a leggere e scrivere. Secondo i dati di Unicef, tredici milioni di ragazze tra i 15 e i 19 anni hanno subito uno stupro nella loro vita. La pandemia di Covid-19 rischia di aggravare questa situazione: 4 milioni di ragazze in più potrebbero essere a rischio di matrimonio precoce. Per questo nel lottare contro questa pandemia, dobbiamo sfruttare l’opportunità di re-immaginare un mondo ispirato dalle bambine e dalle ragazze e di migliorare innanzitutto i sistemi scolastici per affrontare la violenza contro bambine e ragazze dentro e fuori le classi e sulle piattaforme digitali”.

 GIORNATA MONDIALE del “COMING OUT” una ricorrenza internazionale in cui si riflette sul coming out, il momento in cui una persona gay, lesbica o trans decide di “uscire fuori” e di rivelarsi alle persone che le sono vicine. Un momento importante, sia per chi lo fa che per chi lo riceve, perché condividere la propria storia è sempre un atto d’amore. Ecco perché crediamo che sia importante celebrare questa giornata, perché ognuno di noi possa ascoltare la storia di chi ha lottato per essere gay, lesbica o trans, per essere solo se stesso, per infrangere gli stereotipi e aprire vie nuove alla comprensione che, su questi temi, ancora mancano.

 GIORNATA NAZIONALE del “CAMMINARE”: un modo ecologico e salutare per mettersi in movimento e andare alla scoperta di scorci unici da imprimere negli occhi e nel cuore. L’evento è nato dal’idea di FederTrek in collaborazione con enti e associazioni, per ridurre l’inquinamento, scoprire i territori ed essere viaggiatori più responsabili. Camminare almeno 30 minuti al giorno è un vero e proprio toccasana per la salute. Soprattutto se non si è molto allenati, meglio preferire la camminata alla corsa. Camminare non richiede uno sforzo fisico eccessivo e permette di fare movimento ogni giorno con costanza senza affaticarsi troppo e senza annoiarsi. Tra i benefici dl camminare: riduce i rischi di un tumore al seno, riduce il rischio di malattie cardiache, allunga la vita, aiuta a perdere peso, prevenire il diabete, stimola la creatività e aumenta la produttività, previene l’obesità, aumenta la difese immunitarie e risveglia la tiroide.

 BERGAMO e i “GRANDI”: ENRICO GIOVANNI FABRE (1823 – 11 ottobre 1915) – (95 anni fa). La città di Bergamo gli ha dedicato una Via. E’ stato un entomologo e naturalista francese, considerato il padre dell’entomologia. Fabre nacque in una famiglia molto povera, e studiò quasi esclusivamente come autodidatta, arrivando a ottenere numerosi riconoscimenti accademici. Fu insegnante, fisico, e botanico, ma è noto soprattutto per le sue scoperte nel campo dell’entomologia, in particolare correlati allo studio del comportamento degli insetti. Su questo argomento scrisse numerosi saggi brevi, raccolti e pubblicati con il titolo di Souvenirs Entomologiques (in edizione italiana Ricordi di un entomologo). Alcune delle opere di Fabre ispirarono in parte gli ultimi lavori di Charles Darwin, che definì Fabre “un osservatore inimitabile”. Fabre, invece, rifiutò la teoria dell’evoluzione di Darwin.

 GIORNATA MONDIALE della LINGUA SPAGNOLA L’obiettivo della Giornata della lingua spagnola è dare importanza a questa lingua ed alla sua corretta implementazione, promuovendo il suo utilizzo al di là delle istituzioni educative.

 ACCADDE OGGI: 1995 Mario MOLINA italiano viene insignito, con altri colleghi, del Premio Nobel per la chimica grazie ai propri studi sull’effetto dei gas propellenti sulla fascia di ozono

 PROVERBI: “Naso che prude, sorpresa in arrivo” “Le chiacchiere non fanno farina” “Chi chiacchiera per udita voce, aspetti la smentita” “Cielo a pecorelle acqua a catinelle”

 GIORNATA NAZIONALE del PANE di ALTAMURA e MATERA: Fra i pani più caratteristici del sud Italia quelli di più antiche tradizioni contadine ci sono sicuramente il pane di Matera (IGP) e il pane di di Altamura (DOP). Sono pani preparati per durare a lungo e presentano delle pezzature grandi per assicurare il sostentamento di contadini e pastori nelle settimane che trascorrevano lontano da casa. Pani preparati con farina di semola di grano duro e che, attraverso profumi ed aromi, raccontano una storia del popolo.

 A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.32 e tramonta alle ore 18.44 – Durata del giorno 11.12 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 12.48 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (33%) sorge oggi alle ore 00,23 e tramonta domani alle ore 16,20 

Print Friendly, PDF & Email