NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 1 gennaio 2021 (Venerdì)

53^ settimana – Giorni inizio/fine anno 01/364 – BUON ANNO 2021

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I miei AUGURI
  • Festa di Capodanno: storia e tradizioni
  • Festa di Maria SS. Madre di Dio
  • 54^ Giornata Mondiale della Pace
  • Giornata Mondiale del Pubblico Dominio
  • Bergamo e “I Grandi Italiani”
  • Accadde Oggi
  • Giornata nazionale del cotechino e dello zampone (1551 nasce il salame)
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno

AUGURI a TUTTI anche se il 2021 non sarà un anno facile per nessuno, ma che sia almeno un anno di tanta salute per tutti, di un anno di pace in tutte le famiglie, un anno in cui, con un poco di serenità, si riesca ad affrontare ogni problema. I miei auguri e la mia vicinanza giungano a tutte le famiglie che vivono momenti di dolore per la scomparsa di un loro caro, per chi ha in casa o in ospedale un familiare, agli ammalati o inabili, alle persone sole e abbandonate, a coloro che hanno perso o rischiano di perdere il lavoro, la casa, l’unità familiare, a coloro che, dopo tanti sacrifici rischiano di chiudere la propria attività commerciale o professionale. I miei auguri agli anziani nelle Case di Riposo, ai giovani in particolare a coloro che vivono gravi problemi di lavoro, di degrado e di smarrimento. Agli studenti che rischiano un altro anno senza la loro scuola. Abbiamo bisogno tutti di recuperare un po’ di serenità, di speranza, di amore e di fiducia nella vita perché questa pandemia c’ha colpito tutti. Da credente vi assicuro che prego sempre il buon DIO e la Madonna affidando loro tutti coloro che vivono questi problemi che ho accennato ed è questo il mio regalo a tutti Voi. A tutti auguro un BUON ANNO

La Chiesa festeggia MARIA SS. MADRE di DIO. La festa è stata istituita da Papa Pio XI nel 1931 ma il Dogma era atteso da secoli dopo il Concilio di Efeso che già nell’anno 431 dC (1590 anni fa) proclamò “Maria SS. Madre di Dio”. La Chiesa riprende questa festività anche l’11 ottobre di ogni anno. In quella data nel 1962 San Giovanni XXIII Papa, diede inizio al Concilio Ecumenico Vaticano II°. La Chiesa ricorda anche la “circoncisione” di Gesù avvenuta nel Tempio di Gerusalemme come disposto dalla tradizione indicata da Mosè otto giorni dopo la nascita. Mentre Gesù, Maria e Giuseppe erano al Tempio il profeta Simeone si portò al Tempio prese il Bambino tra le mani e proclamò: “Ora o mio Signore, Tu lascia andare il Tuo servo secondo la Tua parola. Poiché gli occhi miei hanno visto la salvezza che hai preparato dinnanzi a tutti i popoli per essere luce per illuminare le genti e gloria per il Tuo popolo d’Israele”

54^ GIORNATA MONDIALE della PACE: è una ricorrenza, celebrata dalla Chiesa cattolica, che cade il 1º gennaio di ogni anno. Scopo della Giornata è dedicare il giorno di Capodanno alla riflessione ed alla preghiera per la pace mondiale. La ricorrenza è stata istituita da San Paolo VI Papa in un messaggio datato 8 dicembre 1967 ed è stata celebrata per la prima volta il 1º gennaio 1968. Da quell’anno il Pontefice della Chiesa cattolica invia ai capi delle nazioni e a tutti gli uomini di buona volontà un messaggio che invita alla riflessione sul tema della pace. Il testo integrale del Messaggio di Papa Francesco è reperibile in internet. Il tema di quest’anno 2021 è: “Non c’è pace senza cultura della cura”. Un grande messaggio in cui la cultura della cura, come “impegno comune, solidale e partecipativo per proteggere e promuovere la dignità e il bene di tutti”, e “disposizione ad interessarsi, a prestare attenzione, alla compassione, alla riconciliazione e alla guarigione, al rispetto mutuo e all’accoglienza reciproca”, costituisce una via privilegiata per la costruzione della pace, per “debellare la cultura dell’indifferenza, dello scarto e dello scontro, oggi spesso prevalente”. Anche l’ONU ha proclamato da “Giornata Mondiale della Pace” che si svolge ogni anno il 21 settembre (ne ho già parlato)

CAPODANNO: fu papa Innocenzo XII, nel 1691 (330 anni fa), a stabilirlo. La tradizione di festeggiare il Capodanno deriva dal culto del dio Giano e si perde nei tempi, fino ad arrivare al VII secolo, quando i pagani delle Fiandre già usavano festeggiare il passaggio al nuovo anno con vari riti. Il Capodanno è una festa sia civile che religiosa, infatti è una cosiddetta “festa di precetto”. Solitamente il primo dell’anno è il giorno dedicato al bilancio dell’anno appena trascorso e dei buoni propositi per quello nuovo! I mass media propongono un resoconto dell’anno e spesso stilano anche simpatiche classifiche sui personaggi più in vista. E si fanno proiezioni per il futuro con un po’ di scaramanzia e molta allegria.

I SANTI del GIORNO: San VINCENZO MARIA STRAMBI vescovo, Passionista. La Chiesa festeggia numerosi altri Santi e Beati

GIORNATA NAZIONALE del “PUBBLICO DOMINIO” è una ricorrenza internazionale annuale in cui viene celebrato il passaggio a pubblico dominio di determinate opere protette da diritto d’autore. Si tiene il 1 gennaio, data in cui, per alcune opere, decadono i diritti patrimoniali d’autore. Ogni anno, le opere coinvolte nel Giorno del Pubblico Dominio variano in base a: data di pubblicazione della singola opera, data di morte del suo autore e legislazione del paese che la tutela.

BERGAMO e i GRANDI ITALIANI: ANTONIO STOPPANI nato a Lecco il 15 agosto 1928 morto a Milano l’1 gennaio1891 (130 anni fa) è stato un sacerdote, un geologo, paleontologo, patriota, accademico. La città di Bergamo e numerosi Comuni della bergamasca gli hanno dedicato una Via. Nacque a Lecco dove studiò da seminarista; venne infatti consacrato sacerdote a Milano nel 1848 nell’ordine dei Rosminiani. Ad una vita pura e allo studio teologico unì anche una vera passione per la geografia, la geologia, l’Italia in tutti i suoi aspetti. In particolare, fu attivo durante le “cinque giornate di Milano”, storica rivolta avvenuta nel capoluogo lombardo contro gli occupatori austriaci. Fu anche insegnante straordinario di Geologia presso l’Università di Pavia (1861-1862), poi nell’Istituto tecnico superiore di Milano (1862-78), quindi nell’Istituto di studî superiori di Firenze (1878-83) e infine (dal 1883) di nuovo a Milano, dove diresse anche il Museo civico di storia naturale; socio nazionale dei Lincei (1875). Fu anche un appassionato alpinista, infatti divenne il primo presidente della sezione milanese del Club Alpino Italiano. Considerato il padre della geologia italiana, si impegnò a fondo anche nella divulgazione del sapere scientifico, prima attraverso la fondazione del Museo Civico di Scienze e filosofia Naturali, poi grazie alla stesura della sua opera più famosa, “Il Bel Paese”, nel 1876. La figura dell’abate Stoppani è legata anche ad Alessandro Manzoni, di cui era grande estimatore. Fu proprio lo Stoppani ha volere e promuovere il Monumento ad Alessandro Manzoni a Lecco. Le spoglie di Antonio Stoppani si trovano presso il Cimitero Monumentale di Lecco

ACCADDE OGGI:

  • 1551 Nasce il salame (470 anni fa). Secondo la tradizione nasce l’idea di insaccare la carne tritata del maiale per farne dei saccati a lunga durata
  • 1851 Viene emesso il primo francobollo del Regno d’Italia
  • 1948 Entra i vigore (73 anni fa) la nuova Costituzione della Repubblica Italiana
  • 1958 Viene fondata (63 anni fa) la Comunità Economica Europea (CEE)
  • 1973 In Italia entra in vigore la nuova tassa chiamata IVA al 12%
  • 2005 in Italia, dopo 143 anni, finisce il Servizio Militare obbligatorio
  • 2011 In Italia viene vietata la vendita di lampadine a incandescenza e diventa obbligatorio installare il “salvavita” in ogni abitazione
  • 2020 Trapela dalla Cina la notizia di una nuova forma di broncopolmonite acuta resistente ai farmaci. La prima vittima cinese sarà ufficializzata all’Organizzazione Mondiale della Sanità l’11 gennaio 2020

BOLLETTE LUCE e GAS: Il nuovo anno si aprirà con tariffe di luce e gas più care, rispettivamente, del 4,5% e del 5,3% per le famiglie che sono ancora in regime di maggior tutela (non quelle sul mercato libero). Coloro che usufruiscono del “bonus sociale” per l’energia e il gas dal 1° gennaio non dovranno più rivolgersi al Caf in quanto automaticamente l’INPS provvederà ad aggiornare i beneficiari del “bonus”

AFORISMA del GIORNO: “Non esagerate con i buoni propositi e le aspettative per il nuovo anno. Il primo gennaio è solo un altro giorno. Nuovi inizi possono verificarsi qualunque giorno, in qualunque momento”

PROVERBI: “Anno nuovo vita nuova” “L’anno vecchio se ne va e mai più tornerà” “Anno nuovo e dieta nuova” “se maneggi i soldi a Capodanno li maneggi tutto l’anno” “Gli anni danno i capelli bianchi”

SCOMPARSI OGGI:

  • 1980 Pietro NENNI (40 anni fa) padre e politico del Partito Socialista Italiano per oltre mezzo secolo di storia italiana
  • 2003 Giorgio GABER un artista in grado di dare il meglio di sé con il rock e con la scrittura teatrale, in TV o su un palcoscenico.

GIORNATA NAZIONALE dello ZAMPONE e del COTECHINO sono insaccati di carne di origine molto antica, un vera eccellenza della salumeria italiana. Cotechino e zampone secondo la leggenda nacquero dall’inventiva degli abitanti di Mirandola, cittadina emiliana, che nel 1551 sotto assedio dell’esercito di Papa Giulio II per evitare che i maiali cadessero nelle mani del nemico e per scongiurare la fame, macellarono tutti gli animali e conservarono tutta la carne macinandola e dopo averla aromatizzata con spezie e sale la insaccarono nelle cotenne e successivamente nelle zampe anteriori del maiale. Oggi è il piatto è “il piatto di riciclo” avanzato ieri sera con le lenticchie

SEGNO ZODIACALE “CAPRICORNO” ANNO 2021: Il 2021 sarà un anno movimentato fin dai primi mesi, sia in amore che sul piano professionale. Febbraio sarà il mese più delicato finanziariamente, per fortuna marzo e maggio vi fanno tirare un respiro di sollievo. Giugno e luglio, portano belle novità sul piano sentimentale, tuttavia vi danno qualche piccola grana al lavoro. Ad agosto e novembre sarete invece in perfetta forma, mentre settembre e ottobre vi destabilizzeranno, mettendo a volte in dubbio le vostre certezze. Chiudete l’anno in bellezza, con un dicembre intenso ma spensierato.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 08.01 e tramonta alle ore 16.47 – Durata del giorno 08.45 (+1 minuto rispetto a ieri) – Durata della notte: 15.15 (-1 minuto rispetto a ieri) – La LUNA calante (93%) sorge oggi alle ore 16.24 e tramonta domani alle ore 06,47 .


Tutti gli almanacchi dell’anno precedente

Print Friendly, PDF & Email