Almanacco di oggi 10 ottobre 2021 (Domenica); Notizie e curiosità

41^ settimana – Giorni fine/inizio anno 83/282 – BUONA DOMENICA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

Rallenta e goditi la vita. Non è solo il paesaggio che perdi, andando troppo veloce. Perdi anche il senso di dove stai andando e perché

Il SOLE sorge alle ore 07.29 e tramonta alle ore 18.48– Durata del giorno ore 11.19 (-4 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.38 (+4 minuti rispetto a ieri) – La LUNA Crescente (visibile al 30%) sorge oggi alle ore 11.27 e tramonta domani alle ore 21.16

SEI NATO OGGI
I nati il 10 ottobre tendono ad essere prudenti nelle questioni finanziarie e nei rapporti d’affari in generale. Normalmente molto esperti a trattare il denaro e gli investimenti, considerano il denaro non solo una ricompensa per il loro lavoro, ma anche una spia per valutare se stanno navigando in buone acque. I nati in questo giorno sono molto acuti e analitici e , anno dopo anno, si dimostrano di garantire un’amministrazione regolare dei propri affari, della famiglia e degli organismi in cui operano. Il loro giudizio su questioni amministrative è quasi sempre attendibile e, dal momento che l’amministrazione è quasi un dio per loro, di solito sono molto affidabili in questo senso.

SIGNIFICATO del NOME“DANIELE”è: “il mio Giudice è Dio”. In Italia portano questo nome circa 117.263 persone di cui il 21,8% in Lombardia, 14,4% in Emilia Romagna, 12,3% in Veneto.

PROVERBI:
“Fatta la legge trovato l’inganno”
“I ragazzi si imbrogliano con i dati, gli uomini con i giuramenti”
“Chi crede d’ingannar Dio, inganna se stesso”
“Chi inganna l’ingannatore, non merita pena, ma onore”

OGGI IN QUESTO ALMANACCO

  • I Santi del giorno
  • Il “pensiero” del giorno”
  • Giornata mondiale dell’Hospice e delle Cure Palliative
  • Giornata Mondiale dei Senzatetto
  • Giornata Mondiale delle Malattie Mentali 
  • Giornata Mondiale contro la Pena di Morte
  • Giornata Nazionale della Psicologia
  • Giornata Nazionale delle persone Down
  • Giornata mondiale contro l’Obesità
  • Al Galgario l’orto degli Ospiti
  • 1906 il primo “Premio Nobel” ad un italiano (115 anni fa)
  • Bergamo e i “Grandi Bergamaschi”: Don Sergio Colombo Prevosto di Redona
  • Teatro Donizetti: riapre al 100% la vendita abbonamenti e biglietti
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)
  • SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)
 

I SANTI del GIORNO

San DANIELE COMBONI Vescovo e Missionario, patrono delle persone coinvolte in tratte o ridotte in schiavitù .- San DANIELE e Compagni martiriSan PROBO e CELESTINA martiri – Santi FIORENZO, CASSIO, VITTORE e MALLOSO martiri – San CERBONIO Vescovo – La Chiesa festeggia altri 15 SANTI e 8 BEATI.


IL PENSIERO del GIORNO di Mons. Antonio Donghi

Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse”. Ogni autentico dialogo non parte dalle parole, ma dall’incontro di due interiorità che crescono progressivamente in un processo di sintonia esistenziale. In tale dinamica spirituale cogliamo il senso dell’amore che si ritraduce con la parola: espressione linguistica di una relazione che vive di un invisibile, che avvolge la bellezza delle nostre persone. Padre, lo sguardo del tuo Figlio Gesù avvolge le nostre persone perché ama relazionarsi con noi nella semplicità dello sguardo. Egli penetra nel nostro cuore per farci intuire la bellezza della sua presenza nella nostra vita quotidiana. Fa’ che nello Spirito sappiamo incarnare tale ricchezza spirituale per poter camminare nel suo esempio e seminare speranza nel cuore di ogni fratello in una feconda fratellanza. Amen


GIORNATA NAZIONALE delle VITTIME sul POSTO di LAVORO

Mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Fu con questo spirito che 71 anni fa, nel 1950, venne istituita la Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. Quest’anno la giornata si celebra oggi il 10 ottobre. Gli incidenti sul lavoro sono una ferita sociale che non trova soluzione, ma purtroppo è sempre in aumento e diventa lacerante ogni volta che si apprendono, come in queste ultime settimane, quotidiani e drammatici aggiornamenti di incidenti avvenuti sul lavoro. uno Stato democratico deve consentire a ognuno di svolgere la propria attività lavorativa, tutelandone la salute e assicurandone lo svolgimento nella più totale sicurezza. Le tragedie a cui stiamo assistendo senza tregua sono intollerabili e devono trovare una fine, rafforzando la cultura della legalità e della prevenzione. Le leggi ci sono e vanno applicate con inflessibilità.


GIORNATA MONDIALE degli HOSPICE e delle CURE PALLIATIVE 

La pandemia di Covid-19 ha messo l’umanità intera di fronte al tema della morte e del lutto, in maniera chiara e prepotente.La Giornata Mondiale degli Hospice e delle Cure palliative si concentra sul trattamento e il sostegno delle persone affette da malattie inguaribili e dei loro familiari. Il motto di quest’anno è «Non lasciare indietro nessuno – Uguaglianza nell’accesso alle cure palliative». palliative chiede un identico diritto di accesso alle cure palliative per tutti indipendentemente da età, diagnosi, luogo di domicilio e reddito.


GIORNATA MONDIALE dei SENZATETTO

Sono costretti a dormire all’aperto con il caldo, il freddo, la pioggia o la neve. Una giornata dedicata ai senzatetto. Si festeggia ogni anno il 10 ottobre. È l’occasione ideale per porre l’attenzione su un problema enorme che riguarda più di 150 milioni di persone sparse in tutto il mondo, circa il 2% della popolazione mondiale. Donne, uomini, anziani e bambini che non hanno un tetto e un letto e che quotidianamente si trovano a lottare per sopravvivere. Devono farlo fronteggiando problemi di salute gravi e non, mancanza di reddito che rende impossibile permettersi cibo e affitto, l’impossibilità di accedere a bisogni essenziali come dei vestiti puliti o l’acqua potabile.


GIORNATA MONDIALE CONTRO la PENA di MORTE

La dichiarazione del Consiglio d’Europea e dell’Unione Europea ha motivato la sua opposizione alla pena di morte così: “La pena di morte è un affronto alla dignità umana. Rappresenta un atto crudele, disumano e degradante, contrario al diritto alla vita. La pena di morte non ha alcun effetto deterrente accertato e rende irreversibile gli errori giudiziari”. Nel 2007 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione che richiede una moratoria universale della pena di morte, ovvero un’iniziativa per la sospensione dell’applicazione della pena di morte in tutti i paesi membri dell’Organizzazione delle Nazioni Unite


GIORNATA MONDIALE della SALUTE MENTALE

Oggi ne ha parlato anche Papa Francesco all’Angelus. In Italia, secondo quanto riportato dall’Agenzia Italiana del Farmaco, l’Aifa, ci sono circa 3 milioni di persone che soffrono di depressione e nel corso del 2020 circa il 6,5% degli italiani, ossia più di 3 milioni e 850mila nostri concittadini, ha dovuto ricorrere a farmaci antidepressivi. Questa è un’edizione particolare perché giunge nella fase (si spera) finale della pandemia di Covid-19, che negli ultimi due anni ha provocato non pochi disagi a chi soffre di disturbi psichici. Infatti molte persone che sono alle prese con una malattia mentale, a causa delle restrizioni per il coronavirus, non hanno ricevuto gli adeguati trattamenti sia dal punto di vista farmacologico, sia soprattutto da quello riabilitativo. E a tutto questo si aggiunge anche il fatto che la stessa pandemia ha avuto un forte impatto psicologico anche in chi prima del 2020 stava bene.


GIORNATA NAZIONALE della PSICOLOGIA

Un obiettivo preciso: mettere in risalto come il benessere sia un elemento vitale per l’uomo in tutte le sue dimensioni, sottolineando l’importanza della psicologia nella vita quotidiana in un momento storico di ricerca di “una nuova normalità”. Il tema di quest’anno abbraccia il concetto di benessere nella sua accezione più ampia, sottolineando l’importanza della psicologia nella vita quotidiana in un momento storico particolare. Costruire e promuovere il benessere psicologico è un requisito imprescindibile per fronteggiare adeguatamente le difficoltà della vita ma anche per viverne appieno i lati positivi, apprezzare la propria esistenza, raggiungere efficacemente i propri obiettivi, vivere le relazioni e costruire rapporti sani con gli altri. Una psicologia per la salute che sia preventiva e non solo curativa, deve riconoscere l’importanza di un approccio globale e biopsicosociale alla persona, con riferimento a tutte quelle attività/interessi/desideri/bisogni che transitano nella realtà di ogni essere umano.


GIORNATA NAZIONALE della PERSONA DOWN

“Ripartiamo”: una parola con dentro un mondo, che unisce passato, presente e futuro. Non poteva essere che questo, lo slogan scelto per la Giornata nazionale delle persone con sindrome di Down di quest’anno, che si celebra oggi 10 ottobre. Ripartiamo è un’incitazione, una determinazione, un auspicio nell’autunno del 2021, il secondo autunno dall’inizio delle pandemia, ancora carico di preoccupazioni e di incertezze, ma pieno anche di speranza che finalmente si possa, appunto, ripartire. La giornata invita a porre attenzione ai diritti e alle capacità delle persone affette da Sindrome di Down, sottolineando l’importanza di una loro efficace e piena inclusione sociale e lavorativa. L’inserimento di una persona con disabilità in un contesto lavorativo, infatti, può apportare moltissimi benefici all’azienda, migliorando le capacità di lavorare in gruppo, di collaborare e di accettare e valorizzare ogni tipo di diversità


GIORNATA MONDIALE CONTRO L’OBESITA’

La tendenza alla diffusione dell’obesità in età evolutiva è in forte aumento in tutto il mondo occidentale e in Italia ha raggiunto quote notevoli: In Europa siamo il primo Paese per obesità infantile, abbiamo superato i numeri della Spagna e della Grecia, e in alcune regioni italiane (Puglia, Basilicata, Campania) la percentuale dell’obesità e del sovrappeso tocca il il 35%. Ma come è possibile che ciò sia accaduto proprio nella terra della dieta mediterranea? La maggior parte di questa esplosione di obesità in età evolutiva dipende dal cambiamento degli stili di vita: 1) si mangia sempre più fuori casa – 2) si cucina sempre meno e più velocemente, sono in aumento cibi preconfezionati – 3) Inoltre l’attività fisica si è ridotta moltissimo per i bambini e per gli adolescenti, mentre fino alla generazione precedente era difficile che i più piccoli stessero fermi. Attualmente si trascorrono invece molte ora dinanzi a tablet e cellulare.


DORMITORIO “GALGARIO a BERGAMO: CREATO L’ORTO SINERGICO

Com’è noto il dormitorio pubblico è gestito dalla Caritas Diocesana. Al dormitorio Galgario la primavera ha fatto sbocciare una nuova esperienza laboratoriale: quella dell’orto sinergico. L’idea, nata dall’equipe strada, aveva un duplice scopo: trasformare la zona sul retro del Galgario, dove vi erano ancora detriti e disordine eredità del cantiere per la ristrutturazione, in un’area bella e produttiva, e farlo coinvolgendo direttamente gli ospiti del punto sosta. Dopo aver ripulito lo spazio e ricavato un’area di terreno utilizzabile, è stato creato l’orto sinergico, ossia un vero e proprio orto ma anche un “giardino commestibile” in cui lasciare spazio alla propria creatività e sensibilità, mescolando vari tipi di coltivazioni e usando solo materiali e tecniche naturali. La produzione è stata soddisfacente: alcune cassette di pomodori, insalate e altra verdura sono state donate a Sara Casa. Durante l’inverno l’orto continuerà ad essere gestito, a turno, dagli ospiti del dormitorio.


1906 PRIMO PREMIO NOBEL a UN ITALIANO 

(115 anni fa) “non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all’energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica”. Con questa motivazione, nel 1906, l’Accademia svedese assegnò il “Premio Nobel per la Letteratura” a Giosuè Carducci. Il poeta, originario del lucchese (nacque a Valdicastello, frazione del comune di Pietrasanta) fu il primo italiano a vedersi attribuito il prestigioso riconoscimento istituito nel 1901. A Carducci, che si spegnerà quattro mesi dopo, venne innanzitutto reso merito della preziosa opera di critica letteraria e di erudizione, che influenzerà generazioni di scrittori e insegnanti. Il Nobel per la Letteratura è stato assegnato altre cinque volte all’Italia: Grazia Deledda (nel 1926, prima e unica donna italiana a riceverlo), Luigi Pirandello (1934), Salvatore Quasimodo (1959), Eugenio Montale (1975) e Dario Fo (1997).


BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: Don SERGIO COLOMBO

Nato a Calcinate il 20 ottobre 1942, morto a Bergamo il 10 ottobre 2013 . La città di Bergamo gli ha dedicato una Piazza. Ordinato sacerdote il 19 marzo 1966. Fu insegnante nel Seminario di Clusone dal 1966 al 1968, nel Seminario di Bergamo dal 1968 al 2002. E’ stato membro del Consiglio Presbiteriale Diocesano dal 1970 al 1977 e in seguito dal 1981 al 2011 e del Consiglio Pastorale Diocesano dal 1970 al 1981. Fu Cappellano festivo a Burro di Nese dal 1970al 1979. Membro della Commissione Regionale del Clero dal 1971 al 1980. Poi fu nominato Prevosto della Parrocchia di Verona dal 1981 fino alla morte. E Vicario Locale del Vicariato Urbano Est dal 1992 al 2005, Cappellano di Sua Santità dal 2005. La salma di Mons. Colombo riposa nel Cimitero di Calcinate. Persona autentica e coerente, semplice e dotata di alta spiritualità nel compiere il suo impegno pastorale, ha dato anche prova di sensibilità civile. E’ stato un testimone del coraggio che lo ha sempre guidato nella guida pastorale della sua Parrocchia


TEATRO DONIZETTI: CALENDARIO RINNOVI E ACQUISTI ABBONAMENTI E BIGLIETTI

16 ottobre 2021: Riapertura vendite biglietti e carnet DONIZETTI OPERA FESTIVAL 2021 19 ottobre 2021: Apertura rinnovo abbonamenti PROSA ex abbonati TD (turni venerdì-sabato domenica) 21 ottobre 2021: Apertura rinnovo abbonamenti PROSA ex abbonati TD (turni martedì-mercoledì-giovedì) 23 ottobre 2021: Apertura rinnovo abbonamenti ALTRI PERCORSI e OPERETTA Scadenza rinnovo abbonamenti PROSA ex abbonati TD (turni venerdì-sabato-domenica) 27 ottobre 2021: Scadenza rinnovo abbonamenti PROSA ex abbonati TD (turni martedì-mercoledì-giovedì) Termine presentazione richieste Cral per PROSA 30 ottobre 2021: Scadenza rinnovo abbonamenti ALTRI PERCORSI e OPERETTA Termine presentazione richieste Cral per AP e OPERETTA 2 novembre 2021: Apertura rinnovo abbonamenti ex abbonati Creberg 19/20 e ex abbonati Sociale 19/20 5 novembre 2021: Scadenza rinnovo abbonamenti ex abbonati Creberg 19/20 e ex abbonati Sociale 19/20 10 novembre 2021: Apertura acquisto nuovi abbonamenti PROSA, ALTRI PERCORSI, OPERETTA 23 novembre 2021: Apertura acquisto singoli biglietti PROSA, APPUNTAMENTO CON LA STORIA, EVENTI SPECIALI, ALTRI PERCORSI, OPERETTA, CONCERTI.

L’almanacco di oggi lo trovi anche su Google News


Print Friendly, PDF & Email