Almanacco di oggi 15 aprile 2021 (Giovedì). Notizie e curiosità

15^ settimana – Giorni inizio/fine anno 105/260 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Giornata Mondiale dell’arte
  • 17^ Giornata Mondiale dell’emofilia
  • Giornata della Ricerca Italiana nel mondo
  • Giornata del benessere organizzativo
  • Il “pensiero” del giorno
  • Gomme e catene invernali
  • Bergamo e i “Grandi bergamaschi”
  • Prevenzione e lotta alla zanzara Tigre
  • Scomparsi Oggi
  • Nati Oggi
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno 
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
San DAMIANO sacerdote missionario, patrono dei lebbrosi (vedi nota)
Sante ANASTASIA e BASILISSA martiri
San CRESCENTE martire
Sant’ANNIBALE martire

GIORNATA MONDIALE dell’ARTE Il 15 aprile è una giornata speciale per gli amanti dell’arte (e non solo). Il 15 di aprile, data della nascita di Leonardo da Vinci, infatti, si celebra il World Art Day, ovvero la Giornata mondiale dell’arte, riconosciuta dall’UNESCO dal 2020 per creare consapevolezza dell’attività creativa in tutto il mondo. Questa data è stata scelta per rendere omaggio ad uno dei personaggi più eclettici che il mondo abbia conosciuto e che nel corso della sua vita ha saputo coniugare molti aspetti diversi fra loro come, ad esempio, il rapporto fra il mondo creativo dell’arte e quello razionale della scienza. L’obiettivo Unesco di questa Giornata è quello di aiutare a rafforzare i legami tra le creazioni artistiche e la società, incoraggiare la consapevolezza della diversità delle varie tipologie di espressione culturale e mettere in risalto il contributo degli artisti allo sviluppo sostenibile, ricordandoci quanto l’arte e la cultura siano bisogni vitali per l’umanità. Negli anni passati, durante la Giornata Mondiale dell’Arte tutti i musei, gallerie e luoghi deputati all’arte nel mondo offrivano al pubblico l’entrata gratuita e iniziative dedicate alla conoscenza del proprio patrimonio artistico e culturale. Purtroppo quest’anno, causa pandemia, tutto resta chiuso al pubblico

GIORNATA MONDIALE dell’EMOFILIA È una malattia di origine genetica dovuta a un difetto di coagulazione del sangue. Stiamo parlando dell’emofilia, una patologia che, ad oggi, nel nostro Paese colpisce circa 5mila persone. Generalmente quando si verifica una fuoriuscita dai vasi sanguigni, l’attivazione delle numerose proteine presenti all’interno del plasma, in particolare il fattore VIII e il fattore IX, impedisce l’emorragia. Nelle persone affette da emofilia queste due proteine sono carenti o hanno comunque un difetto funzionale, motivo per cui i pazienti interessati sono spesso soggetti a emorragie interne ed esterne più o meno gravi. Per garantire terapie salvavita ai pazienti emofilici, da sempre sono in prima linea i donatori di sangue: Patologie di questo tipo sono ancora oggi molto diffuse e, spesso, poco conosciute una condizione in cui proprio i volontari giocano un ruolo fondamentale, assicurando scorte agli ospedali e farmaci plasma derivati come il Fattore VIII della coagulazione.

GIORNATA della RICERCA ITALIANA nel MONDO: Si celebra il 15 aprile – data di nascita di Leonardo da Vinci – la Giornata della ricerca italiana nel mondo. Oltre 80 le iniziative organizzate dalla rete diplomatico-consolare all’estero. L’Italia è al 7° posto nelle classifiche mondiali per numero di pubblicazioni scientifiche e di ricerca, nonché all’8° posto per la qualità di queste pubblicazioni. Scienza e ricerca sono componenti strategiche della proiezione esterna dell’Italia e i ricercatori italiani all’estero, con il loro lavoro, contribuiscono non solo ad espandere la frontiera del sapere umano, ma anche a testimoniare nel mondo il valore dell’alta formazione del nostro Paese. Ogni loro successo è un successo per l’Italia. I ricercatori italiani all’estero sono una vasta comunità. Un sondaggio informale tra le diverse Sedi diplomatiche ne ha contati più di 33mila. Il gruppo più grande è quello degli Stati Uniti: dove è stimato lavorino più di 15.000 ricercatori italiani. Seguono il Regno Unito, circa 6000, la Francia e la Germania con circa 3500 ricercatori italiani a testa. Altrettanti si stimano nella penisola iberica. Quelli più a Nord? I 500 in Norvegia. Quelli più lontani dalla madrepatria? I 500 dell’Australia; 100 sono a Singapore, 150 in Giappone, 50 in Cina, 120 in Sudafrica. in Vietnam, in Corea e in India.

GIORNATA del BENESSERE ORGANIZZATIVO: Il benessere al lavoro è uno degli obiettivi che tutte le aziende dovrebbero raggiungere. Le azioni in grado di promuovere il benessere sul luogo di lavoro sono fattori che tendono ad avere un impatto positivo sul modo in cui il professionista vede l’azienda e sul modo con cui vengono raggiunte le performance. Non è un segreto che quando non piace fare qualcosa, la si fa mal volentieri. Quindi quando ai dipendenti non piace il proprio lavoro ottengono delle performance peggiori. Al contrario chi fa quello che ama si dimostra più interessato, più attento, più motivato e proattivo nello svolgimento delle sue mansioni. Infatti, chi ha il desiderio di svolgere pienamente il proprio compito ha la voglia di dare il massimo ogni giorno e di imparare sempre di più. Naturalmente, il tipo di lavoro svolto contribuisce notevolmente alla soddisfazione e alla felicità della persona, ma questo non basta. Si deve considerare anche la posizione occupata nella società dal dipendente stesso e il settore in cui si inserisce l’azienda. Avere delle condizioni di lavoro adeguate è essenziale per il personale ed è anche obbligatorio da parte dell’azienda. È fondamentale che l’ambiente organizzativo sia strutturato per favorire lo svolgimento del lavoro di ogni risorsa. In generale, le condizioni a cui facciamo riferimento ora sono mezzi, sicurezza, illuminazione, temperatura ed igiene. Inoltre, è possibile migliorare l’ambiente di lavoro offrendo più comfort e opportunità di socializzazione ai dipendenti, attraverso la creazione di spazi relax o di condivisione.

San DAMIANO de Veuster (1840 -1889) Missionario nell’isola di Molokai, nelle Hawaii, si dedicò particolarmente alla cura dei malati di lebbra e morì della stessa malattia. Di Lui, Mahatma Gandhi difese la vita e il lavoro di Padre Damiano; citò Damiano come fonte di ispirazione per le sue campagne sociali in India che condussero alla libertà della sua gente e garantirono l’aiuto per quanti avevano bisogno. Gandhi scrisse: “La politica e il mondo giornalistico possono vantare eroi, ma pochi possono essere paragonati a Padre Damiano di Molokai. Sacerdote Cattolico pieno di eroismo”. Proclamato Santo da Papa Benedetto XVI

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi) “Colui che Dio ha mandato dice le parole di Dio” – Ogni parola che sgorghi veramente dal profondo del cuore dell’uomo ha sempre un sapore divino-umano. Infatti la bellezza delle relazioni fraterne sta nel regalare a chi ci sta accanto una parola semplice e serena per generare speranza. In questo anche il silenzio o lo sguardo dell’occhio sono parole che provengono da una sensibilità che ama condividere e dare alla luce l’intenso desiderio di una vera amicizia fraterna.  Padre, il tuo Figlio Gesù ci regala parole che fluiscono dall’intenso rapporto di amore con te. In esse gustiamo la tua soave e discreta presenza nella nostra storia quotidiana per donarci il vero coraggio in ogni frangente dell’esistenza. Lo Spirito ce le faccia sempre recepire nel loro significato più profondo per condividere la tua speranza con ogni fratello. Amen

AFORISMA del GIORNO: ”Chi non rischia nulla, non fa nulla, non ha nulla e non è nulla. Può evitare la sofferenza e l’angoscia, ma non può imparare, sentire, cambiare, crescere, progredire, vivere e amare. Solo chi rischia nella vita è libero”

CAMBIO GOMME INVERNALI o CATENE a BORDO oggi è l’ultimo giorno previsto dal “Codice della strada” per tenere a bordo le catena antineve, mentre entro domani devono essere sostituite le gomme antineve con le gomme estive. Restano in vigore entrambi fino al 30 novembre se si percorrono strade in gestione ANAS (es.: strade di alta Montagna come per Passo San Marco, ma anche la Zanica–Grassobbio). Restano le valide gomme 4 stagioni.

BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: BERNARDO ZENALE è stato un pittore italiano. Nato a Treviglio tra il 1643/1648 morto a Milano nel 1526 (485 anni fa). Le città di Bergamo e Treviglio gli hanno dedicato una Via. A Treviglio anche un Istituto scolastico. Firmò nel 1485 il monumentale Polittico di San Martino per la chiesa di San Martino e Santa Maria Assunta a Treviglio, dal rigoroso impianto prospettico, insieme al conterraneo Bernardino Butinone. Partecipò poi alla decorazione della Certosa di Pavia per poi essere ingaggiato da Ludovico il Moro (nel 1490) per decorare una sala del Castello Sforzesco di Milano. Sempre insieme a Bernardino Butinone, Zenale affrescò, con le solenni Storie di Sant’Ambrogio, la cappella Grifi della chiesa milanese di San Pietro in Gessate. Nella chiesa di Sant’Andrea a Melzo, Zenale realizzò con Butinone il trittico dell’Immacolata Concezione con gli offerenti santa Caterina d’Alessandria a destra e a sinistra san Girolamo. I committenti identificati dalla loro simbologia sono Caterina Sforza Riario. Va ricordata anche la sua presenza a Brescia, con la bellissima Deposizione della cappella del Santissimo Sacramento nella chiesa di San Giovanni Evangelista (1509), che costituirà un testo fondamentale per gli sviluppi della pittura locale. Nel 1510 Zenale dipinge la pala con la Madonna col Bambino tra i Santi Ambrogio e Gerolamo, oggi al museo di Denver ma un tempo nella chiesa di San Francesco a Milano; a questi anni dovrebbe risalire anche la bella Circoncisione (pala Lampugnani) oggi al Louvre. Nel 1522 prende il posto di Giovanni Antonio Amadeo come architetto della Veneranda fabbrica del Duomo, dopo avere curato, qualche anno prima, la realizzazione del grande modello ligneo ancora conservato nel museo della cattedrale. Morì a Milano nel 1526 (non era ancora vigente il calendario gregoriano). In internet si possono trovare informazioni più dettagliate di questo grande artista bergamasco.

PREVENZIONE e LOTTA alla ZANZARA TIGRE: ieri ho riportato i consigli dei Tecnici della Disinfestazione dal 1° aprile al 30 ottobre, oggi ci aggiungiamo quelli dal 1 MAGGIO al 30 OTTOBRE si deve: 1) ogni 30 giorni trattare con prodotti adulticidi : le siepi, i cespugli e i rampicanti, soprattutto se esposti a nord, presso le aree verdi private di proprietà – 2) I trattamenti di disinfestazione con adulticidi devono essere eseguiti preferibilmente alla sera, in caso di pioggia, devono essere riprogrammati successivamente. Il Corpo di Polizia Locale e le Guardie Ecologiche Volontarie, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, sono incaricati della vigilanza per l’ottemperanza dell’ordinanza sindacale e per comminare le sanzioni ai trasgressori previste. La vigilanza si esercita tramite sopralluoghi e riscontro della presenza dei prodotti per la disinfestazione e/o dei documenti di acquisto degli stessi o degli attestati di avvenuta bonifica rilasciati da imprese specializzate.

ACCADDE OGGI:
 1912 Affondamento del Titanic (109 anni fa)
 1941 Igor Sikorsky (80 anni fa) fa volare il primo elicottero della storia per un’ora, cinque minuti e quindici secondi
2017 Con la morte di Emma Morano (nata a Civiasco il 29 novembre 1899), muore l’ultima persona italiana nata nel XIX secolo.
2019 Parigi: un incendio divampa nella Cattedrale di Notre-Dame de Paris.

SIGNIFICATO del NOMEDAMIANO” è: “docile, mansueto” (origine greca). In Italia portano questo nome circa 12.316 persone di cui il 13,4% in Umbria, 7,6% in Lombardia

PROVERBI:
“Non destar il can che dorme”
“Nel paese della bugia, la verità è una malattia”
“La paura è una pessima consigliera”
“Il buon proverbio invecchia e il mondo si specchia”
“Chi parla rado è tenuto a grado”

SCOMPARSI OGGI:
 1446 Filippo BRUNELLESCHI (575 anni fa) uno dei più grandi iniziatori del Rinascimento fiorentino
 1990 Greta GARBO (31 anni fa) icona universale del cinema italiano
 1967 TOTO’ (54 anni fa) gli aggettivi per il principe della risata si sprecano ed è impossibile riassumere in poche parole la preziosa eredità che ha lasciato nel mondo dell’arte, del costume e del linguaggio
 2010 Raimondo VIANELLO (11 anni fa) la proverbiale mimica e l’ironia elegante hanno fatto di lui e dell’inseparabile Sandra Mondaini una delle coppie del cinema e della TV più amate dal pubblico italiano.

NATI OGGI:
 1342 LEONARDO da Vinci (569 anni fa) la massima espressione del genio umano, Vasari per primo ne celebrò le “divine” capacità di eccellere nelle arti, nella tecnica e nello studio della natura e del cosmo
 1938 Claudia CARDINALE (83 anni) ambasciatrice UNESCO per i diritti delle donne

SEI NATO OGGI? La prima parte della tua vita sarà fin troppo movimentata e dovrai affrontare alcune difficoltà. Non perderti d’animo: combattere servirà a rafforzare il tuo carattere e ti aiuterà a superare una certa tendenza alla faciloneria. Più avanti sarai ampiamente ricompensato dal successo che saprai raggiungere nella tua attività professionale. In amore, punta sempre su rapporti stabili e sicuri: il partner e la famiglia saranno sempre per te un importante punto di riferimento. BUON COMPLEANNO

GIORNATA della PIZZA BIANCA ROMANA e SCHACCIATA TOSCANA La pizza bianca romana è un street food antichissimo, nell’antichità a Roma i fornai testavano con delle piccole schiacciatine d’impasto la temperatura del forno, prima di infornare il pane. Molte sono le sue varianti chi la mangia bassa e croccante, chi la preferisce leggermente più morbida e farcita con la fetta di mortadella Accanto alla fragranza della Pizza bianca romana, a cui è impossibile resistere, a pochi chilometri troviamo la friabilità, la croccantezza dell’irresistibile “Schiacciata toscana” L’aspetto è quello tipico della “pizza bianca”, simile a quello della focaccia ma meno oleosa e meno morbida, con diversi gradi di croccantezza a seconda della località. La schiacciata toscana, detta anche “ciaccia” nasce come un tipico piatto contadino, di origini tanto antiche quanto incerte.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 06.36 e tramonta alle ore 20.07 – Durata del giorno 13.31 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 10.29 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA crescente (20%) sorge oggi alle ore 08.15 e tramonta alle ore 23.15 

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email