Almanacco di oggi 15 maggio 2021 (Giovedì). Notizie e curiosità

19^ settimana – Giorni inizio/fine anno 134/231 – BUON WEEKEND

OGGI in QUESTO ALMANACCO:

  • I morti di oggi e la data dei funerali (clicca qui)
  • I Santi del giorno
  • Giornata Mondiale della Famiglia
  • Famiglia in crisi?
  • Settimana Nazionale della Celiachia
  • Lombardia: calendario prenotazione vaccini
  • Lombardia: proroga rinnovo esenzioni ticket E30-E40
  • Giornata Nazionale di prevenzione al gonfiore addominale
  • I “Fiocchetti” nei colori della salute
  • Il “pensiero” del giorno
  • Maggio: guardando il cielo
  • Detti e proverbi bergamaschi
  • I benefici delle mandorle nella salute
  • TUTTA LA CRONACA (clicca qui)

I SANTI del GIORNO
Sant’ISIDORO “L’agricoltore” patrono degli agricoltori, braccianti, birocciai, invocato per la protezione dei campi e dei raccolti
Santi CASSIO e VITTORINO martiri
San RUPERTO eremita
San TORQUATO Vescovo
Santa SOFIA martire, dagli agricoltori considerata l’ultima dei “Santi dell’ultimo freddo

GIORNATA MONDIALE della FAMIGLIA: Istituita nel 1994 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per riconoscere questo importante nucleo fondante della società e creare intorno ad essa una maggiore consapevolezza circa i processi sociali, economici e culturali che coinvolgono le famiglie nel mondo. Molti paesi nelle proprie leggi fondamentali, mettono al centro della società la famiglia dedicandole alcuni articoli molto importanti e densi di grandi obiettivi morali e sostanziali ma tuttavia in un gran numero di essi le famiglie si trovano spesso abbandonate a se stesse in pessime condizioni economiche, culturali, sanitarie, lavorative e sotto molti altri aspetti. Ad esempio l’art. 16 della “Carta dei diritti universali dell’uomo” sancisce che gli uomini e donne, in età adatta, hanno il diritto di sposarsi e di fondare una famiglia, senza alcuna limitazione di razza, cittadinanza o religione. Essi hanno eguali diritti riguardo al matrimonio, durante il matrimonio e all’atto del suo scioglimento. Sfortunatamente tutt’oggi molti sono i paesi nei quali sono forti le discriminazioni razziali e religiose per cui questi principi diventano fonte di scontri interiori per chi si trova in queste situazioni, e proprio la situazione pandemica che stiamo vivendo rimarca pesantemente queste diversità. A più di un anno dallo scoppio della pandemia mondiale le famiglie ed in particolare i bambini ed i ragazzi sono quelli che hanno pagato di più gli effetti sociali ed economici. Accogliamo con favore l’intenzione del governo di dare ai giovani l’opportunità di recuperare gli apprendimenti, ma soprattutto la socialità durante il periodo estivo con l’apertura straordinaria delle scuole.

FAMIGLIA in CRISI? Il declino del matrimonio e la diffusione di una molteplicità di tipologie familiari sono degli incontestabili indicatori dei cambiamenti nel modo di concepire la famiglia. A partire dalla metà degli anni sessanta si è andata manifestando una crescente disaffezione nei confronti della famiglia tradizionale, fondata sul matrimonio, su una discendenza numerosa e su una rigida distinzione dei ruoli: all’uomo il ruolo di leader strumentale (mantenere la famiglia, assicurare le relazioni con l’esterno, far rispettare regole e norme all’interno del gruppo) e alla donna quello di leader espressivo (è responsabile della coesione affettiva, promuove il sentimento di solidarietà familiare e si occupa della casa). La crisi dell’istituzione matrimoniale e le recenti trasformazioni della famiglia trovano conferma in rilevanti fenomeni demografici come: 1) il calo e il ritardo dei matrimoni; 2) l’aumento delle convivenze (famiglie di fatto); 3) l’aumento delle separazioni e dei divorzi; 4) l’aumento delle famiglie ricostituite; 5) l’aumento delle famiglie unipersonali; 6) il calo complessivo delle nascite; 7) l’aumento delle nascite fuori del matrimonio. Se la famiglia del passato era molto più instabile di quella attuale, l’instabilità e molteplicità di forme a cui dava luogo traevano origine da eventi ineluttabili o involontari, che non mettevano in discussione il matrimonio come istituzione. Nella società contemporanea, invece, l’instabilità e la pluralità delle famiglie sembrano derivare da una scelta volontaria dei soggetti coinvolti ed esprimono un rifiuto crescente del matrimonio. I fattori che hanno provocato questi cambiamenti possono essere di natura socioeconomica come: l’industrializzazione avanzata, la civiltà urbana, l’ingresso di massa delle donne nel mercato del lavoro; e di natura culturale come: il declino dei valori religiosi tradizionali, il pluralismo delle idee, l’affermazione dell’autonomia individuale e dell’ideale dell’amore romantico. Paradossalmente, sembra che sia stata la scoperta dell’individualismo affettivo, l’aver posto l’amore romantico e un corrisposto sentimento di dedizione profonda a fondamento del matrimonio nella società contemporanea, a rendere più fragile di un tempo l’unione coniugale. In passato, il venir meno dell’amore in una coppia non poneva fine all’unione perché le convenzioni e gli interessi economici e di potere non lo consentivano. Oggi, invece, poiché al “matrimonio combinato” si è sostituito il “matrimonio d’amore”, le aspettative di felicità della coppia e dei singoli individui sono molto aumentate, l’unione rischia quindi di perdere la sua ragione di esistere quando il sentimento amoroso viene meno.

SETTIMANA NAZIONALE della CELIACHIA Benché negli anni si siano fatti considerevoli passi avanti e sempre più spesso si parli di alimentazione senza glutine, la celiachia non è ancora adeguatamente conosciuta e, sotto molti aspetti, rimane un alone di confusione intorno a cosa comporti ricevere una diagnosi. Ragione per cui, in occasione della 7^ edizione della Settimana Nazionale della Celiachia, in programma dal 15 al 23 maggio 2021, sono stati organizzati tutta una serie di attività volte a sensibilizzare e informare sul tema. La celiachia è una reazione immunitaria all’assunzione di glutine; a lungo andare questa reazione produce un’infiammazione che danneggia il rivestimento dell’intestino tenue e impedisce l’assorbimento di alcuni nutrienti (malassorbimento). Nei soggetti celiaci mangiare glutine scatena una risposta immunitaria che colpisce l’intestino tenue; il persistere di questa risposta produce un’infiammazione che danneggia le strutture fondamentali dell’intestino tenue, i villi intestinali, causandone un appiattimento e di conseguenza un’incapacità di assorbire i nutrienti (malassorbimento). Il danno intestinale può causare perdita di peso, gonfiore e talvolta diarrea. Il malassorbimento in particolare di vitamine e oligoelementi può causare danni a diversi organi tra cui sistema nervoso, osso, apparato riproduttivo, sistema sanguigno. Non esiste una cura per la celiachia, ma seguire una scrupolosa alimentazione senza glutine può aiutare a gestire i sintomi e promuovere la guarigione intestinale.

LOMBARDIA: PRENOTAZIONE VACCINI Guido Bertolaso, responsabile lombardo della campagna di vaccinazioni, precisando che la Lombardia è la regione d’Italia con più abitanti rispetto a tutte le altre, ha precisato che le agende di prenotazione sono piene fino alla prima settimana di giugno compresa. La Lombardia sta “correndo” sui vaccini, anche più della media italiana e, senza dosi di vaccino, non è possibile aprire subito altre prenotazioni. Al momento i centri vaccinali lombardi hanno a disposizione circa 85 mila dosi giornaliere. La Lombardia ha comunque fissato le date per le prossime fasce d’età: i 40-49enni potranno iniziare a prenotarsi a partire dal 20 maggio, i  30-39enni a partire dal 27 maggio, i 16-29enni a partire dal 2 giugno. Le vaccinazioni per gli ultra 40enni inizieranno non prima della seconda metà di giugno. Bertolaso, annunciando la novità, ha voluto dimostrare, numeri alla mano, il buon andamento della campagna vaccinale lombarda, quasi tutti i giorni sopra il target indicato dal commissario Figliuolo, arrivando a un totale di 161 mila dosi somministrate in più rispetto al target, mentre il resto del Paese è stato sotto di 102 mila dosi, su un totale di oltre sette milioni e mezzo di somministrazioni a livello nazionale.

LOMBARDIA: PROROGA RINNOVO ESENZIONI TICKET le esenzioni per patologie croniche e invalidanti, e per reddito, incluse le E30 e le E40 sono prorogate al 30 giugno. Questo il contenuto di due delibere approvate dalla Giunta della Regione Lombardia. Si tratta di esenzioni in genere attribuite e rinnovate automaticamente ai cittadini e per le quali, laddove necessario, è prevista un’autocertificazione. Dopo il rinvio al 31 marzo è stata adottata questa ulteriore misura al fine di evitare disagi ai cittadini. Da una lato infatti si pone la necessità di limitare l’affluenza negli ambulatori specialistici di pazienti con malattie croniche per ridurre il rischio d’infezione da Covid-19. Dall’altro occorre dare tempo alle Ats di porre in essere le procedure per i rinnovi automatici previsti dalla normativa regionale. Si raccomanda di non aspettare comunque gli ultimi giorni.

GIORNATA NAZIONALE di PREVENZIONE al GONFIORE ADDOMINALE: A molte persone sarà capitato di soffrire di gonfiore addominale, disturbo molto comune nelle donne. Oltre a essere antiestetico e fastidioso, può indicare una serie di altri disturbi. A cosa è dovuto, quindi, questo tipo di gonfiore? Il gonfiore addominale è un disturbo causato da un accumulo di gas a livello dello stomaco e dell’intestino e può dipendere da molti fattori. Negli uomini è dovuto principalmente a un’alimentazione non corretta, fattori di stress, disbiosi, fumo e un consumo eccessivo di alcolici. Nelle donne può dipendere da diverse cause, tra le quali: 1) una scorretta masticazione, comune in coloro che mangiano troppo velocemente – 2) Cattiva alimentazione (chi soffre di questo disturbo dovrebbe consumare piatti semplici e poco conditi).- 3) Bere poca acqua, sebbene dovremmo bere, indicativamente, un bicchiere d’acqua naturale a temperatura ambiente ogni ora – 4) Determinate intolleranze alimentari – 5) Farmaci (in particolare antibiotici, antinfiammatori e gastroprotettori).- 6) Ciclo mestruale. Dietro il gonfiore addominale, dopo aver escluso patologie organiche, possono celarsi diverse cause, come l’intolleranza al lattosio, il colon irritabile o la disbiosi intestinale. Inoltre il gonfiore intestinale, se associato a perdita del sangue nelle feci o calo ponderale, va accuratamente valutato: in questi casi è opportuno eseguire una colonscopia.

NASTRI e/o FIOCCHETTI della CONSAPEVOLEZZA: vengono appuntati con una spilla sulla giacca o sulla divisa o su un maglia che portiamo come un metodo per fare un sostegno per una causa o un problema, la gente lo usa come un simbolo di consapevolezza. Ogni colore del nastro ha un proprio speciale e importante significato. Altri problemi di salute e società anche hanno i nastri di consapevolezza. Il colore del nastro in molti casi corrisponde all’illuminazione dei principali monumenti nazionali e internazionali. Pervinca Nastro: Significato: Disturbi alimentari e ipertensione polmonare. – Nastro Violetto: Significato: il segno per la malattia di Hodgkin o Linfoma un tumore maligno partire nei tessuti linfatici . Verde Nastro: Significato: depressione infantile, bambini scomparsi, preoccupazioni ambientali, cancro del rene, donazione di tessuti / organi, e sicurezza di guida. (continua)

IL PENSIERO del GIORNO (di Don Antonio Donghi)
“In quel giorno chiederete nel mio nome”
 Una delle caratteristiche di una vera reciprocità è stabilire relazioni autentiche. Una delle forme di un simile rapporto è la richiesta di qualcosa di cui si ha bisogno o anche di una condivisione di esperienze. È il chiedere nella semplicità del rapporto dove ci si regala reciprocamente a seconda delle necessità per una sempre più profonda fusione delle proprie persone.
 Padre, noi tutti avvertiamo il profondo senso delle nostre povertà e dei nostri limiti. Nella potenza dello Spirito e in comunione con il tuo Figlio Gesù Cristo accogli le nostre suppliche quotidiane perché possiamo avere la forza di camminare nelle impervie strade dell’esistenza e nel rendere grazie per i tuoi doni. In questo atteggiamento spirituale potremo crescere nella serenità della comunione con te e con tutti i fratelli. Amen

AFORISMA del GIORNO: “Pensa a quanto è difficile cambiare te stesso e capirai subito quanto è difficile cambiare un altro”

GUARDANDO il CIELO: A dominare il cielo di maggio la Superluna dell’anno, attesa per la notte del 26 maggio che  si troverà alla distanza minima dalla Terra (perigeo), leggermente più ravvicinata rispetto a quella del 26-27 aprile, apparendo quindi un po’ piu’ grande. Il momento in cui sarà più vicina al nostro pianeta saranno le 03.52 della notte tra il 25 e il 26 maggio. L’altro protagonista del mese è Mercurio, che il 15 maggio raggiungerà la migliore visibilità serale del 2021: tramonterà quasi due ore dopo il Sole e di conseguenza lo si potrà osservare bene al crepuscolo.

ACCADDE OGGI:
 1946 Viene approvato, firmato e promulgato da Umberto II d’Italia con Regio decreto legislativo n. 455 lo Statuto d’autonomia della Regione Siciliana

SIGNIFICATO del NOMEISIDORO” è: “dono di Iside” (dea della Luna nell’antico Egitto). In Italia portano questo nome circa 11.798 persone di cui il 20,7% in Sicilia, 18,7% in Lombardia, 10,2% in Veneto e poi in tutta Italia.

PROVERBI:
“Donna e luna oggi serena, domani bruna”
“Non giudicate le cose dalle apparenze: oggi il sole è lunatico e la luna è solare”
“Io sono così solare e tu sei così lunatico”

PROVERBI e DETTI BERGAMASCHI:
Quando s’vòl a s’pòl” (Quando si vuole si può)
Quando ù làur lè fàc tòc i vòl es lodac” (Quando una cosa è fatto tutti vogliono essere lodati)
Roba robada, poca durada” (roba rubata ha poca durata)

SEI NATO OGGI? Hai una mente acuta ed elastica. Ad un lavoro regolare preferisci lo studio, la ricerca o una attività indipendente e creativa. L’aspetto economico della tua vita potrebbe essere risolto da una consistente eredità o da premi per le tue ricerche. In amore sei piuttosto solitario e selettivo: ti leghi solo se incontri davvero l’anima gemella.

GIORNATA NAZIONALE dei BENEFICI delle MANDORLE (italiane) come molti altri tipi di frutta secca, sono ricche di vitamine e sali minerali utili al nostro organismo. Forniscono quindi energia buona, contengono proteine vegetali e fibre che aiutano il benessere dell’intestino. Inoltre, essendo ricche di magnesio aiutano anche il sistema nervoso in caso di stress o fatica, mentre la grande presenza di calcio fa molto bene alle ossa che risultano rafforzate da un consumo costante di questi frutti. Anche la nostra pelle beneficerà dell’assunzione di mandorle, grazie infatti alla presenza di vitamina E e altre sostanze antiossidanti, risulterà più morbida e giovane. Gli altri benefici sono: energizzanti, proteggono l’intestino, combattono il diabete, fortificano le ossa e prevengono l’osteoporosi, favoriscono la perdita di peso, riducono il colesterolo e i trigliceridi, ottime in caso di anemia, riducono il rischio di infarto, riducono lo stress, prevengono l’invecchiamento, ottime per i bambini e per le donne in gravidanza.

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 05.51 e tramonta alle ore 20.45 – Durata del giorno 14.54 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 09.06 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (27%) sorge oggi alle ore 08.07 e tramonta domani alle ore 00.08

Seguici su Google News

Print Friendly, PDF & Email