NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 21 novembre 2020 (Sabato)

47^ settimana – Giorni inizio/fine anno 326/40 – BUON WEEKEND


OGGI in QUESTO Almanacco

  • I Santi del giorno (Buon Onomastico)
  • Necrologie di oggi (clicca qui)
  • Giornata Nazionale degli alberi
  • Giornata Mondiale della televisione
  • Giornata Mondiale della pesca
  • Bergamo e i “Grandi scienziato”
  • Al “via” la Colletta alimentare
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno

La Chiesa festeggia la PRESENTAZIONE della B.V. MARIA al TEMPIO  e la proclamazione della B.V. Maria “Madre della salute”

I SANTI di OGGI: San MAURO vescovo – San GELASIO Papa

AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano  AUGURI di BUON ONOMASTICO a coloro che portano il nome di MAURO – MAURA

GIORNATA NAZIONALE degli ALBERI istituita come ricorrenza nazionale con una legge del 14 gennaio 2013, n. 10 della Repubblica Italiana (Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani) entrata in vigore dal febbraio 2013, ma che affonda le sue radici, è proprio il caso di dirlo, nel lontano 1898 per iniziativa del ministro della Pubblica istruzione Guido Baccelli. Per molti anni, nelle scuole si celebrava la “festa dell’albero”. L’obiettivo della ricorrenza è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e foreste. La giornata prevede anche numerose iniziative concrete, come la potatura delle piante, volte alla riqualificazione del verde urbano e alla valorizzazione degli spazi pubblici, mentre è stata annullata la messa a dimora di nuovi alberi causa pandemia. Mai come quest’anno dobbiamo fermarci a riflettere sull’importante compito che questi esseri viventi svolgono nelle nostre vite. Non solo purificano l’aria che respiriamo, ma contribuiscono anche a creare degli ambienti naturali in cui rifugiarci, alla ricerca di un po’ di pace e connessione con il mondo che ci circonda. Gli alberi sono creature viventi dal valore inestimabile. Il loro pregio vale sia dal punto di vista ecologico che estetico. Negli spazi urbani gli alberi contribuiscono a rendere il paesaggio più sostenibile e salubre, riducono l’inquinamento, assorbono la Co2 e fanno da barriera ai rumori. I motivi per amare gli alberi sono davvero numerosi, dato che quando guardiamo un albero ci troviamo di fronte ad un vero e proprio maestro di vita. Ecco perché è importante salvaguardare la presenza degli alberi nel mondo.

GIORNATA MONDIALE della TELEVISIONE: Istituita nel 1990 dalle Nazioni Unite. Nell’arco di un anno sono tante, varie e bizzarre le ricorrenze che si celebrano ogni giorno. Oggi, 21 novembre, si festeggia la giornata mondiale della televisione, uno strumento che diamo per scontato ma che ha rivoluzionato il mondo. Grazie all’invenzione di un gruppo di persone tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, spesso attribuita a John Locke Baird, si è arrivati ad un nuovo livello di accesso alle informazioni e all’intrattenimento che prima si potevano solo sognare, con dei cambiamenti sociali e politici talmente profondi da apprezzare formalmente il messo su scala globale. Prima della televisione, le persone ricevevano informazioni tramite trasmissioni radiofoniche, se una famiglia era dotata di una radio e i giornali. La tecnologia tuttavia si è presto evoluta per includere immagini di eventi e interviste con persone. Lo stile monocromatico è stato abbandonato quando la tecnologia del colore è stata sviluppata tra la metà e la fine degli anni Sessanta, e la tecnologia continua ad avanzare con ottiche sempre più sofisticate e miglioramenti digitali. Tuttavia, la Giornata mondiale della televisione non vuole essere tanto una celebrazione dello strumento elettronico in sé, ma piuttosto della filosofia che rappresenta, una filosofia di apertura e trasparenza delle questioni mondiali.

GIORNATA MONDIALE della PESCA: il WWF sottolinea la necessità di una pesca sostenibile in Mediterraneo e a livello globale. La pesca dà lavoro e sostentamento a circa il 10% della popolazione lavorativa globale, sono più di 800 milioni le persone in tutto il mondo che dipendono, come fonte di reddito e di approvvigionamento alimentare, dalla pesca. Il 97%  di questi 800 milioni vive nei paesi in via di sviluppo. In Italia il consumo pro capite di pesce è pari a 25 kg/anno, dei quali 6 kg provengono da produzione locale e 19 kg sono importati: di questi a loro volta dal 30 al 40% proviene da paesi in via di sviluppo. Ma non è solo la pandemia a gravare su questo settore. Ci sono problemi cronici di fronte ai quali le sfide causate dal Covid-19 impallidiscono.

SOLIDARIETA’ in questa Giornata Mondiale della Pesca, il pensiero va ai pescatori di tutto il mondo che vivono difficoltà e in particolare alle condizioni dei 18, di diverse nazionalità provenienti da Mazara del Vallo, in Sicilia, che sono trattenuti in Libia dal 2 settembre, senza possibilità di comunicare con le loro famiglie.

COLLETTA ALIMENTARE da oggi in tutti i Centri Commerciali e terminerà l’8 dicembre 2020. I consumatori troveranno presso le casse dei supermercati italiani delle “gift card” da due, cinque e dieci euro che potranno essere acquistate. Al fine di evitare assembramenti la Tua partecipazione verrà garantita nell’acquisto di queste card. Non far mancare il Tuo aiuto alle persone che ne hanno bisogno

DURATA del GIORNO: dal 21 settembre (equinozio d’autunno) a oggi 21 novembre la durata del giorno è diminuita di 2 ore e 43 minuti – dal 21 giugno (solstizio d’estate) ad oggi, la durata del giorno è diminuita di 4 ore e 36 minuti. Tra 30 giorni (21 dicembre) inizia l’inverno (solstizio d’inverno) e le giornate ricominceranno ad allungarsi. Da oggi al 21 dicembre però le giornate continueranno ad accorciarsi per altri 36 minuti.

BIBLIOTECA a CASA TUA: A partire da lunedì 23 novembre prende il via La Biblioteca a casa tua, il nuovo servizio gratuito di prestito a domicilio dei libri delle biblioteche comunali di Bergamo. Per quanto attiene alla Civica Angelo Mai, possono accedere al prestito a domicilio i cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Bergamo e iscritti alla Biblioteca. Vengono prestati 3 volumi per ogni richiesta ed ogni utente può inoltrare una richiesta al mese. Il prestito dura 30 giorni. I libri sono consegnati previo appuntamento entro 3 giorni lavorativi dalla richiesta, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12. La restituzione può avvenire in occasione di una successiva riconsegna o di altro apposito appuntamento.

BERGAMO e i “GRANDI SCIENZIATI”: ANDREA VERGA: nato a Treviglio il 30 maggio 1811, morto a Milano il 21 novembre 1895 (125 anni fa) è stato un medico e politico italiano. Fu senatore del Regno d’Italia. Le città di Bergamo e di Treviglio gli hanno dedicato delle Vie. Nonostante i genitori desiderassero che intraprendesse la carriera ecclesiastica, Verga decise di intraprendere lo studio della medicina e la carriera accademica. Si  laureò nel 1832 presso l’Università degli Studi di Pavia. Durante i primi anni della sua carriera medica subì un grave incidente: si trovava a Treviglio quando un’infezione contagiosa gli colpì un occhio durante un’operazione, sviluppando un’oftalmia che, trascurata (anche a causa dell’impegno a combattere un’epidemia di colera in corso in città), gli fece perdere la vista all’occhio. Ad ogni modo, nel 1852, sotto gli austriaci, gli fu offerta la direzione dell’Ospedale Maggiore di Milano. Nel 1874 inoltre fondò e divenne primo presidente della Società di patrocinio per i pazzi poveri della Provincia di Milano, a favore di quei “convalescenti o guariti di pazzia” dimessi dall’istituto i quali trovavano «la società sorda e muta alle domande di aiuto e soccorso, perché pur troppo sussiste ancora il vecchio pregiudizio che il pazzo non guarisce. La sua nomina a senatore risale invece al 16 novembre 1876, ed è stata convalidata il 12 dicembre dello stesso anno. Ha prestato giuramento il 16 marzo 1877. Presente in molte delle istituzioni politiche, culturali e scientifiche di Milano, fu a lungo consigliere provinciale (1867-1889) e consigliere comunale (1876-1889), nonché membro del Regio Istituto lombardo di scienze, lettere ed arti, di cui fu presidente negli anni 1857-1858 e 1864-1865. Completamente dedito al suo lavoro e in misura minore ai suoi interessi letterari – Verga fu autore di racconti e poesie – non si sposò mai e non ebbe figli. Anatomico di discreta reputazione (il suo nome resterà legato al ventricolo di Verga, (è il diverticolo del setto pellucido del cervello posto sotto il corpo calloso, da Lui scoperto ), attorno al 1847 partecipò assieme a Carlo Erba, Giovanni Polli e Cesare Lombroso ai primi esperimenti sull’uso terapeutico della cannabis. Per il periodo storico in cui operò non poteva rimanere estraneo al positivismo scientifico, le cui concezioni influirono nei suoi studi e nella sua attività. Muore nel 1895 e viene tumulato nella Cripta del Famedio del Cimitero Monumentale di Milano.

MASCHERINA: CURARE la PELLE della FACCIA: un invito da parte dei dermatologi di Humanitas Gavazzeni. Occorre prendersi cura della propria pelle quotidianamente utilizzando saponi delicati ed evitando prodotti aggressivi sulla cute; è consigliabile applicare sempre un idratante con prodotti riparatori di barriera che compensino la secchezza e creino una protezione verso l’esterno, riducendo secchezza cutanea e alle dermatiti. Per chi si trucca, meglio evitare l’utilizzo eccessivo di creme occlusive o make up a base oleosa che possano peggiorare la situazione in combinazione all’uso delle mascherine. Meglio utilizzare make up non comedogenico e, se possibile, limitare l’uso di fondotinta sotto la mascherina e gli scrub troppo aggressivi.

ACCADDE OGGI: 1969 Dopo 494 anni di ricerche, nella sua Cappella in Città Alta, viene ritrovata la bara con i resti mortali del grande condottiero BARTOLOMEO COLLEONI morto il 3 novembre 1475

SIGNIFICATO del NOME:  1) ”MAURO” è: “di pelle scura”. In Italia portano questo nome circa 261.867 di cui il 16,8% in Lombardia – 2) ”MAURA” portano questo nome circa 28.237 donne

PENSIERO e PREGHIERA del GIORNO: Impariamo da Maria a consacrare le nostre forze al Signore e a servirlo con la massima fedeltà. Preghiamo per la Chiesa: Ave Maria

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.28 e tramonta alle ore 16.45 – Durata del giorno 09.17 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 14.43 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (40%) sorge oggi alle ore 13.22 e tramonta alle ore 23,05. 