Almanacco di oggi 5 ottobre 2021 (martedì); Notizie e curiosità

40^ settimana – Giorni fine/inizio anno 87/278 – BUONA DOMENICA
AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

Conosco troppo gli uomini per ignorare che spesso l’offeso perdona, ma l’offensore non perdona mai.

Il SOLE sorge alle ore 07.22 e tramonta alle ore 18.57– Durata del giorno ore 11.35 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: ore 12.25 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante  (visibile al 10%) sorge oggi alle ore 05.47 e tramonta domani alle ore 18.52

SEI NATO OGGI
Adorate l’avventura, le nuove esperienze vi incuriosiscono sempre. Il vostro carattere è molto forte e non siete preoccupati dalle conseguenze delle vostre azioni e così avete sempre dei problemi. Amate l’ignoto, desiderate esplorare nuovi orizzonti e poco importa se si tratti di un piacere, un dovere o una persona. Siete esuberanti e dinamici, intelligenti, ambiziosi. Amate esprimervi in lavori di movimento, volete essere liberi di viaggiare, avete una parlantina sciolta e la capacità di convincere. I nati in questi giorni sono passionali in amore, versatili, avventurosi, agili nella mente e nel corpo e dotati di una grande resistenza fisica.

SIGNIFICATO del NOME“FLORA”: “fiore, fioritura”. In Italia portano questo nome circa 45.363 persone di cui il 18,3% in Veneto, 17,4% in Campania, 10,7% in Lombardia.

OGGI IN QUESTO ALMANACCO

  • I Santi del giorno
  • Il “pensiero” del giorno
  • 27^ Giornata Mondiale degli Insegnanti
  • Giornata Mondiale dell’abbattimento delle “Barriere Architettoniche”
  • Settimana Mondiale dello Spazio
  • Settimana Europea delle Regioni e delle Città
  • E’ italiano il Nobel delle Fisica 2021
  • L’accoglienza della Caritas Bergamasca
  • Bergamo e i “Grandi Italiani”
  • Bonus Idrico 2021
  • Vaccini Antinfluenzali e Covid in una sola somministrazione
  • 1927 “La montagna dei Presidenti” americani scolpiti da un italiano
  • Scomparso Oggi
  • Giornata Nazionale del purè
  • Altre “Notizie e Curiosità” del giorno
  • I MORTI DI OGGI E LA DATA DEI FUNERALI A BERGAMO E PROVINCIA (clicca qui)
  • SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK (clicca qui)
 

I SANTI del GIORNO

Santa MARIA FAUSTINA KOWALSKA monaca. Propagatrice della devozione a Gesù Misericordioso. Viene venerata in tutto il mondo come Apostolo della “Divina Misericordia”- San GALLO Vescovo patrono della frazione San Gallo nel Comune di San Giovanni Bianco (Bg) – Beato BARTOLO LONGO fondatore del Santuario della B.V. Maria del Santo Rosario di Pompei – Santa FLORA Vergine – Santi PLACIDO e MAURO monaci e martiri, discepoli di San Benedetto da Norcia. Invocati in caso di naufragi – Santa FLORA martire – La Chiesa celebra la festa di altri 22 SANTI e 12 BEATI


IL PENSIERO del GIORNO di Mons. Antonio Donghi

Maria ha scelto la parte migliore che non le sarà tolta. La grandezza del cuore di una donna è la sua meravigliosa vocazione all’ascolto. È la bellezza della sensibilità femminile che è aperta al mistero della vita, ad accogliere le persone, a regalare amore nella gratuita, a donare sorrido e consolazione nelle complessità oscure della vita , a donare quella dolcezza che aiuta ad affrontare il futuro. Un vero ascolto è il linguaggio di una profonda immedesimazione interiore con la persona amata.  Padre, Gesù nello stile della sua vita ci insegna che la potenza della fede scaturisce da un intenso e innamorato ascolto del mistero della sua persona. Aiutaci a comprendere intensamente che nella feconda immedesimazione con lui le nostre persone si esaltano per donare la sua bellezza spirituale ad ogni fratello. Chi sa aprire il cuore nella potenza creatrice dello Spirito Santo ricolmerà di fiducia e di speranza chiunque la provvidenza gli farà incontrare. Amen


27^ GIORNATA MONDIALE degli INSEGNANTI

È stata istituita nel 1994 dall’Unesco, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di conoscenza e patrimonio culturale, nel giorno in cui nel 1966 erano state sottoscritte le Raccomandazioni sullo status dell’insegnante. La Giornata mondiale vuole essere un momento per celebrare, apprezzare e migliorare il riconoscimento e le condizioni di lavoro, per ricordare l’importanza del ruolo degli insegnanti e gli sforzi che si stanno facendo per migliorare la loro condizione. Gli insegnanti sono gli attori indispensabili per l’attuazione dell’Agenda 2030 sull’educazione: l’obiettivo è quello di incrementare il livello di alfabetizzazione globale e ridurre l’abbandono scolastico, contribuendo alla crescita delle nuove generazioni, a migliorare la vita dei cittadini e a raggiungere lo sviluppo sostenibile. Un’opera che non può andare a compimento senza gli insegnanti: è grazie al loro operato che l’educazione dei giovani può volgere alla qualità, oltre che a un’equa e inclusiva opportunità di apprendimento per tutti.


GIORNATA per l’ABBATTIMENTO delle BARRIERE ARCHITETTONICHE.
Per qualcuno il lockdown non è finito

“Per me il lockdown non è finito” è il claim della campagna di sensibilizzazione che quest’anno si pone l’obiettivo di sottolineare come per molte persone con disabilità e ridotta mobilità, la fine del lockdown non abbia significato ritorno alla normalità, perché la loro “normalità” coincide con la situazione  vissuta durante l’emergenza, ossia rimanere confinate in casa, non potersi muovere liberamente. E tutto ciò a causa di barriere architettoniche domestiche e negli spazi pubblici che spesso potrebbero essere facilmente abbattute. In tale giornata le amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con le associazioni e gli organismi operanti nel settore, assumono, nell’ambito delle rispettive competenze, iniziative volte a informare e sensibilizzare i cittadini sui temi legati all’esistenza delle barriere architettoniche. Le stesse amministrazioni dovrebbero anche sostenere azioni concrete per favorire l’integrazione delle persone in situazione di disabilità, degli anziani e di quanti comunque limitati nella mobilità.


SETTIMANA MONDIALE dello SPAZIO

Dal 4 al 10 Ottobre, è una celebrazione internazionale dei contributi che lo spazio, la scienza e la tecnologia portano al miglioramento della condizione umana. Durante la Settimana Mondiale dello Spazio si svolgono in tutto il mondo eventi e programmi didattici sul tema dello spazio. Al fine di sincronizzare questi eventi, è stata creata un’organizzazione d’informazione ed efficienti mezzi di comunicazione, che rendono edotte persone di tutto il mondo sul tema dello spazio. La partecipazione alla Settimana Mondiale dello Spazio è aperta a tutti. Enti di Stato, associazioni, organizzazioni no-profit, insegnanti e singole persone celebrano la Settimana Mondiale dello Spazio, programmando eventi pubblici, attività didattiche, pubblicazioni e pagine-Web. La Settimana Mondiale dello Spazio è organizzata globalmente sotto l’egida delle Nazioni Unite.


SETTIMANA EUROPEA delle REGIONI e delle CITTA’

Tale evento è diventato una piattaforma di comunicazione e di networking unica, che riunisce regioni e città di tutta Europa, compresi i relativi rappresentanti politici, funzionari, esperti e accademici. Negli ultimi anni molto è stato fatto nell’ambito della Settimana europea delle regioni e delle città per diffondere gli esempi di come le regioni e le città utilizzano i fondi dell’UE per migliorare la vita quotidiana dei cittadini. Le regioni e le città partecipano alla realizzazione della maggior parte delle politiche dell’UE. Gli enti pubblici subnazionali nell’UE sono responsabili di un terzo della spesa pubblica (2.100 miliardi di euro all’anno) e di due terzi degli investimenti pubblici (circa 200 miliardi di euro), che spesso devono essere utilizzati in conformità delle disposizioni giuridiche dell’UE.


E’ ITALIANO il “NOBEL della FISICA” 2021

Da 62 anni l’Accademia della Scienza non assegnava un Premio Nobel a un ricercatore attivo in Itala.  Premio Nobel per la Fisica del 2021 è stato assegnato all’italiano Giorgio Parisi, a Syukuro Manabe e a Klaus Hasselmann “per i contributi innovativi alla nostra comprensione dei sistemi fisici complessi”. In particolare Parisi è stato premiato “per la scoperta dell’interazione tra disordine e fluttuazioni nei sistemi fisici, dalla scala atomica a quella planetaria“. Manabe e Hasselmann condividono il Nobel per le loro ricerche su modelli climatici e il riscaldamento globale ovvero “la modellazione fisica del clima terrestre, la quantificazione della variabilità e la previsione affidabile del riscaldamento globale”.


L’ACCOGLIENZA della CARITAS BERGAMASCA

Da sempre Caritas Bergamasca accoglie persone in difficoltà che giungono da vari paesi del mondo. In questi ultimi anni l’accoglienza dei richiedenti asilo ha impegnato tantissimo il lavoro della nostra Caritas, che, avvalendosi della collaborazione di alcune cooperative, ha accolto vari fratelli e sorelle che giungevano in Italia attraverso gli sbarchi e la rotta balcanica. In questo ultimo mese di settembre appena trascorso, abbiamo accolto 81 afghani che facevano parte dei 5.000 giunti in Italia dopo l’avanzata dei talebani. Come sempre, abbiamo voluto dare una risposta a chi, scappando per motivi di guerra, ha bisogno di trovare casa e aiuti per ricominciare una nuova vita in un paese completamente diverso da quello delle proprie origini. Sempre a Settembre abbiamo avviato il progetto del Corpo Europeo di Solidarietà: abbiamo accolto due ragazze che arrivano dalla Francia e che vivranno fino a luglio 2022 un’esperienza nel nostro territorio bergamasco attraverso i servizi di Fondazione Diakonia Onlus, strumento operativo della Caritas Bergamasca. Da alcuni giorni un ultimo tipo di accoglienza attivato è quello dei Corridoi universitari: due giovani di origine eritrea, provenienti dall’Etiopia vivranno questa esperienza di studio presso la nostra Università degli Studi di Bergamo e l’accoglienza verrà portata avanti da Fondazione Diakonia in collaborazione con l’Associazione Casa di Case di Torre de Roveri; ci auguriamo che in poco tempo il nostro governo faccia ripartire anche i corridoi umanitari.


BERGAMO e i “GRANDI ITALIANI”: Gen. GIUSEPPE PERRUCCHETTI

Nato a Cassano d’Adda il 13 luglio 1839, morto a Courgnè il 5 ottobre 1916 (105 anni fa). E’ stato un Generale e Senatore del Regno d’Italia. E’ considerato il padre degli Alpini. La città di Bergamo gli ha dedicato una Via, una Piazza nel Comune di Cassano d’Adda. I genitori avrebbero voluto farne un architetto, ma lui scappò dalla Lombardia, allora sotto il dominio austriaco, e si rifugiò nel Piemonte dei Savoia. Arruolatosi volontario, combatté nel 1859 fra le truppe del Regno di Sardegna nella seconda guerra di indipendenza. Il 6 marzo 1861 divenne Sottotenente del 24º Reggimento di Fanteria in Cesena, ricoprendo anche l’incarico di Aiutante maggiore. Il 24 giugno 1866 si guadagnò la Medaglia d’Argento al Valor Militare nella battaglia di Custoza. Nel marzo del 1872 compì il primo passo per la formazione del Corpo degli Alpini, di cui curiosamente egli non fece mai parte. Fu sua quindi l’intuizione prima della necessità di un corpo che fosse esclusivamente posto a difesa delle Alpi. Inoltre Perrucchetti sostenne che le uniche persone adatte a far parte di questo tipo di corpo fossero proprio gli abitanti della montagna, dotati del necessario spirito di sopravvivenza e della forza e robustezza necessarie per affrontare le veglie, i rigidi inverni, le lunghe marce della montagna. Successivamente passò alla Scuola superiore di guerra di Torino, dove insegnò geografia militare fino al 1885. Fu poi nominato precettore del duca Emanuele Filiberto di Savoia. Nel 1887 divenne colonnello e venne successivamente nominato Comandante del 61º reggimento di Fanteria. Il 26 aprile 1891 venne nominato Aiutante di campo onorario di S.A.R. il Duca d’Aosta e divenne poi Capo di Stato Maggiore del VII Corpo d’armata di Ancona. Nel 1895 venne promosso al grado di Maggiore Generale comandante della Brigata Reggio e dal 1º settembre 1897 fu Comandante della Brigata Alpi. Il 16 febbraio 1900 fu nominato Tenente Generale e Comandante della Divisione Militare di Firenze e successivamente della Divisione Militare di Milano. Il 16 luglio 1904 venne collocato in ausiliaria per raggiunti limiti età e dal 16 agosto 1916 fu collocato a riposo. Divenne Senatore del Regno con R.D. 17 marzo 1912. Morì il 5 ottobre 1916 (105 anni fa) nella sua residenza di Cuorgnè in Val d’Orco e venne tumulato in una cappella del cimitero di Cassano d’Adda, suo paese natale. Nella Conca dei 13 Laghi sopra Ghigo di Prali (TO) si trovano alcuni ricoveri militari costruiti fra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 ed a lui intitolati. A lui è intitolata la Punta Perrucchetti (4.020 metri), cima secondaria del massiccio del Bernina e massima altitudine della Lombardia (NdR.: si può vedere passando con il Trenino del Bernina in zona del ghiacciaio)


BONUS IDRICO 2021

Arriva una nuova misura economica varata dal Governo nella Legge di Bilancio: il bonus idrico 2021, ovvero un’agevolazione voluta dal Ministero dell’Ambiente per favorire il risparmio di risorse idriche. Le risorse stanziate per questo bonus sono pari a 20 milioni di euro. A ciascun beneficiario viene riconosciuto un bonus nel limite massimo di 1.000 euro per le spese effettivamente sostenute dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021. Il rimborso verrà accreditate direttamente sull’IBAN del beneficiario in un’unica soluzione. Non serve l’ISEE tutti ne hanno diritto. L’idraulico potrà fornirvi tutte le indicazioni che sono reperibili anche in internet. Domande entro il 31 dicembre 2021 salvo eventuali proroghe.


LOMBARDIA: VACCINI ANTINFLUENZALI e COVID19 in UNA DOSE SOLA

E’ pronta per la doppia iniezione contemporanea del vaccino antinfluenzale e di quello anti-Covid. La doppia inoculazione gratuita per le categorie più fragili, prevista inizialmente dal 15 ottobre, potrebbe partire già dopodomani (giovedì 7 ottobre). Questo perché le prime consegne di antinfluenzale sono attese tra oggi e domani. «In questa prima fase la vaccinazione abbinata avverrà solo nei centri vaccinali


1927 La MONTAGNA dei PRESIDENTI AMAR ICANI SCOLPITA da un ITALIANO

(94 anni fa) dove lavorarono sodo centinaia di emigranti italiani e alcuni persero anche la vita. Come simbolo dei primi 150 anni di storia americana, e per celebrare la nascita e lo sviluppo della nazione, si decise, durante la presidenza di Calvin Coolidge, di scolpire su degli enormi blocchi granitici di una delle grandi pareti di roccia dello spopolato South Dakota, i volti di quattro famosi presidenti degli Stati Uniti. Era il 5 ottobre del 1927 (94 anni fa) quando una delle imprese più ardite nella storia della mega scultura, il monumento nazionale del Monte Rushmore, prese avvio sotto la direzione dello scultore Gutzon Borglum, che col figlio Lincoln aveva concepito il progetto, poi approvato e finanziato dal governo federale. Ma nella creazione di uno dei monumenti più iconici d’America, un ruolo chiave lo svolse un italiano: il maestro carpentiere Luigi Del Bianco. Ancora oggi questo gigantesco complesso scultoreo scolpito nella roccia richiama turisti da tutto il mondo, desiderosi di ammirare sul massiccio montuoso delle Black Hills, l’imponente scultura alta quasi 20 metri, su cui sono rappresentati, da sinistra a destra, George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln.


SCOMPARSO OGGI

  • 2011 Steve JOBS (10 anni fa) Genio dell’informatica, imprenditore creativo, opinion leader, visionario. Il primo aprile del 1976 diede vita alla società Apple e mise in commercio il primo modello di personal computer. Fu l’inizio di una storia che vide Jobs conquistare nei decenni a seguire il ruolo di amministratore delegato, oltre a quello di uomo simbolo di un marchio destinato a colonizzare il mercato mondiale dell’elettronica. Dall’Apple Lisa (primo pc con il mouse) all’iPhone, passando per il Macintosh, ogni nuovo prodotto rappresentò una svolta epocale nelle abitudini delle persone, facendo di Jobs un guru e un modello culturale e di vita.

ACCADDE OGGI

  • 1976 Il Ministro delle Finanze (45 anni fa) Maria Filippo Pandolfi decide l’aumento dell’imposta sul reddito dei fabbricati


PROVERBI e DETTI di San FRANCESCO

  • “Dal disordine nasce l’ordine”
  • “Disordine esterno dimostra disordine interno”
  • “L’ordine e pane, il disordine è fame”
  • “Il disordine è la gioia della fantasia”

GIORNATA NAZIONALE del PURE’

E’ un piatto semplice molto gradito e con alcuni semplici accorgimenti si potrà ottenere del purè soffice come una nuvola contorno ideale a tanti piatti di carne. Il purè di patate può essere aromatizzato con altre verdure come porri, ma può essere preparato con i ceci, con la zucca, con i broccoli, con piselli e menta. Questi sono solo alcuni esempi per aromatizzare o creare purè insoliti ma gustosi per arricchire la nostra cucina. Il purè però può essere anche la base di altre ricette golose come le crocchette

L’almanacco di oggi lo trovi anche su Google News


Print Friendly, PDF & Email