NOTIZIE e CURIOSITA’. Almanacco di oggi 17 novembre 2020 (Martedì)

47^ settimana – Giorni inizio/fine anno 322/45 – BUONA GIORNATA

OGGI in QUESTO POST:

  • I Santi del giorno (Buon Onomastico)
  • Necrologie di oggi 17 novembre 2020 (clicca qui)
  • Storia bergamasca: l’Eccidio della “Malga Lunga”
  • 1970: brevettato il mouse
  • Giornata Mondiale dei nati prematuri
  • Giornata mondiale del cordone ombelicale
  • Giornata Mondiale degli studenti
  • Giornata del gatto nero
  • I “grandi bergamaschi”
  • Altre “Notizie e Curiosità di oggi” vi aspettano nel testo

I SANTI di OGGI: Santa ELISABETTA d’UNGHERIA religiosa. Chiamata “Principessa della carità”, patrona degli infermieri, panettieri, delle Associazioni e Società caritatevoli, dell’Ordine Francescano Secolare. A Bergamo, la Santa viene festeggiata presso i Padri Cappuccini – San GREGORIO taumaturgo invocato contro i terremoti, contro le piene dei fiumi. E’ tra i Santi invocati per le cause disperate – Santi ALFIO e ZACCHEO martiri – Sant’ELDA Badessa – Sant’EUGENIO diacono. La Chiesa festeggia altri numerosi Santi e Beati

AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano  AUGURI di BUON ONOMASTICO a coloro che portano i nomi: ELISABETTA – GREGORIO – ALFIO – ELDA

STORIA BERGAMASCA: ECCIDIO alla “MALGA LUNGA” 17 novembre 1944 (76 anni fa). Per non dimenticare!! La Malga viene attaccata di sorpresa da ingenti forze fasciste della Legione Tagliamento. La battaglia infuria per quasi tre ore finché gli assalitori riescono a raggiungere il tetto e a lanciare all’interno alcune bombe a mano, costringendo alla resta i partigiani ormai a corto di munizioni. Giorgio Paglia e i suoi uomini si consegnano ai fascisti con la promessa di avere salva la vita. Tra i partigiani vi sono due feriti gravi, uno è Mario Zeduri “Tormenta”, rientrato in Brigata proprio la mattina del 17 novembre, ancora sofferente per le lesioni riportate nella battaglia di Fonteno dell’agosto 1944. I fascisti non mantengono la parola e i due feriti vengono finiti immediatamente sul posto a colpi di pugnale. I sei partigiani superstiti vengono trascinati a valle nonostante il tentativo (ostacolato dalla neve alta) da parte degli uomini del comandante Brasi di liberare i prigionieri lungo la discesa. Quattro giorni dopo, per tutti, c’è la condanna a morte.

1970 – BREVETTATO il MOUSE (50 anni fa) è il “topo” più celebre della storia viene brevettato il 17 novembre 1970 (50 anni fa) per opera di Douglas Engelbart ed è considerato da tutti la prima periferica di puntamento della storia. Era una scatola di legno con due rotelle nella parte inferiore, mentre un filo si allungava dall’estremità posteriore, dandogli la forma di un topo stilizzato, da qui il nome in inglese di mouse; le due rotelle avevano il compito di rilevare i movimenti sull’asse orizzontale e sull’asse verticale mentre l’elettronica interna si occupava di convertire questi movimenti in input elettrici. Grazie a questo strumento è nata una nuova modalità di interazione tra uomo e macchina, grazie allo sviluppo di interfacce utente sempre più interattive e dinamiche. Di fatto il mouse rappresenta il primo tassello per la moderna web usability. Da quel primo prototipo si è poi passati ad una versione successiva chiamata informalmente “a pallina”, costituita da una sfera per rilevare il movimento per poi arrivare a prodotti più recenti e moderni: i mouse ottici prima, i mouse con puntatore al laser (molto più precisi). Fin dalla prima versione, il mouse aveva anche un pulsante che permetteva di interagire con gli elementi del programma a video sul quale è posizionato il puntatore del mouse. Dopo il primo prototipo si è ben presto passati ad uno standard a due pulsanti che di fatto è rimasto uguale fino ad oggi

GIORNATA MONDIALE dei NATI “PREMATURI”: Si definisce parto prematuro quello che avviene prima della 37esima settimana di gestazione. In Italia ogni 10 parti uno è pretermine e tale evenienza è responsabile di circa la metà delle morti neonatali, ovvero quelle che avvengono entro 28 giorni dalla nascita. I bambini che nascono sotto le 32 settimane vengono definiti come “molto pretermine” e quelli che nascono sotto le 28 settimane “estremamente pretermine”. Purtroppo più prematuro è il parto più basse sono le possibilità di sopravvivenza e più alte le probabilità di disabilità future. In Italia nascono ogni anno oltre 30.000 prematuri (il 7% del totale), dato che non sembra essersi modificato significativamente ad eccezione delle gravide che hanno contratto il Sars-Cov-2, in cui la prematurità ha avuto un’impennata, con il 19.7% di nascite pretermine, come è emerso dal Registro nazionale Covid-19. Anche in questo caso la prevenzione è importante.

GIORNATA MONDIALE del CORDONE OMBELICALE: un’occasione per informare e sensibilizzare le persone su questo delicato tema, ancora spesso considerato un tabù, nonchè rendere noto quanto il sangue cordonale e le cellule in esso contenute stiano contribuendo a cambiare progressivamente il mondo della medicina. In Italia oltre il 95% dei cordoni viene gettato come un rifiuto speciale, sprecando un prezioso materiale biologico dalle enormi potenzialità terapeutiche. Il momento del parto è l’unica occasione in cui è possibile prelevare le cellule staminali in modo semplice e non invasivo né per la mamma né per il nascituro. E’ stato dimostrato che il sangue del cordone ombelicale può essere conservato per più di 20 anni senza perdere la sua capacità proliferativa.

GIORNATA MONDIALE degli STUDENTI ma questo 17 novembre non è neanche lontanamente simile a quello degli anni passati, perché cade in un triste autunno in cui a causa dell’emergenza Covid-19 sempre più regioni (15 su 20 sono oggi ormai in zona rossa o arancione) hanno chiuso le scuole e ci si riaffida alla controversa DaD (didattica a distanza) nelle scuole medie e superiori. E come in Italia anche in moltissimi paesi del mondo. In questa giornata gli studenti venivano chiamati al ricordo di grandi eventi storici che purtroppo causa pandemia non saranno ricordati se non via web

OCCHIO al CIELO: ARRIVANO le “LEONIDI”: si possono vedere tra 6 e 30 novembre e raggiungeranno la maggiore attività nella notte a cavallo tra il 17 e il 18 novembre, quando la frequenza raggiungerà circa le 30 meteore all’ora e saranno visibili dalla mezzanotte fino all’alba. Quest’anno, inoltre, le condizioni per poterle ammirare saranno buone, in quanto la Luna nella notte sarà già tramontata e non disturberà la visione delle Leonidi.

GIORNATA MONDIALE del “GATTO NERO” lo scopo è quello di riabilitare la dignità e la reputazione del gatto nero, oggetto di superstizioni e di credenze popolari false e infondate per svariati secoli.

BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI: MARIO ZEDURI nato a Bergamo nel 1925,si arruolò nella 53ª brigata Garibaldi l’1 Luglio 1944 assumendo il nome di battaglia di «Tormenta»; venne assegnato alla squadra di Giorgio Paglia. Partecipò attivamente a tutte le azioni della brigata. Dopo la battagli del 31 agosto 1944 fu ritrovato nel bosco di Torrezzo con il compagno «Modena» dal partigiano G. Berta, dopo essere stato gravemente ferito ad un piede. Rientrò il 16 Novembre, felice di riprendere il suo posto, ignaro che il giorno seguente sarebbe stato ucciso. Il 17 novembre 1944, presso la Malga Lunga, sul confine tra Gandino e Sovere, venne colpito da un proiettile mentre combatteva contro la divisione fascista “Tagliamento” che aveva sorpreso i partigiani guidati da Giorgio Paglia. Dopo il combattimento fu pugnalato a morte assieme al compagno Starich. Il suo corpo straziato fu ritrovato in una fossa, scavata dai fascisti, dal comandante della brigata partigiana, la notte del 20 Novembre, dopo che il gruppo era tornato alla malga per rendersi conto della situazione.

SIGNIFICATO del NOME “ALFIO” è: “chiaro, molto chiaro”. In Italia portano questo nome circa 45.046 persone di cui il 53,6% in Sicilia e 8,8% in Lombardia

PENSIERO e PREGHIERA del GIORNO: “Ogni relazione dovrebbe essere fonte di arricchimento per ciascuno” Preghiera: O Dio, guidati dalla potenza dello Spirito, fa che possiamo irradiare intorno a noi la luminosità della tua gloria.

ACCADDE OGGI: 1869 Inaugurato il Canale di Suez (161 anni fa). C’è la firma di un italiano dietro il progetto di un’opera ingegneristica tra le più grandiose della storia e con maggiori conseguenze sul piano politico-commerciale – 2005 il Senato approva il Decreto di adozione dell’inno nazionale confermando il “Canto degli Italiani” adottato in via provvisoria nel 1946 (solo nel 2017 diventerà l’Inno Nazionale)

PROVERBI: “Uomo peloso, uomo virtuoso” “Un favore sospirato ha valore dimezzato” “Hai fatto trenta, fai anche il trent’uno” “La carità fa ricchi, l’avarizia fa poveri”

GIORNATA NAZIONALE delle “LASAGNE al FORNOsono un grande classico della nostra cucina, il piatto della domenica su tutte le tavole italiane, da Nord a Sud. Una ricchezza senza fine che non si esaurisce in superficie ma prosegue sotto la crosticina e fra gli strati. Moltissime le varianti delle lasagne, con la pasta fatta a casa danno il meglio di se, ma se non abbiamo tempo e non vogliano rinunciare a questa delizia possiamo prepararle con la pasta pronta

A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.23 e tramonta alle ore 16.49 – Durata del giorno 09.26 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 14.32 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (13%) sorge oggi alle ore 10.02 e tramonta alle ore 18,43.