Rivendevano costose selle per equitazione rubate: tre persone domiciliate a Capriate San Gervasio sono state denunciate a piede libero dai carabinieri della stazione di Calcio.

I responsabili sono tre nomadi, D.S, maschio, 27 anni, e le due donne Z.B., 44, e S.H., 19, e sono stati colti in fragrante mentre rivendevano quattro costose selle (del valore complessivo di oltre 6mila euro) che risultavano essere state rubate il 9 novembre scorso da una cascina di Torre Pallavicina.

I tre avevano utilizzato il web, mettendo in rete un annuncio con tanto di fotografie delle selle artigianali rubate: a riconoscere la refurtiva era stato lo stesso proprietario delle selle, che riconoscendole ha denunciato il fatto ai carabinieri.

A incastrare infine i tre ladri, dopo aver riconosciuto dal web ciò che gli era stato rubato è stata la vittima del furto, che ha preso appuntamento con gli ignari inserzionisti nel parcheggio antistante il centro commerciale di Brembate: in quel momento sono intervenuti i carabinieri a fermare il venditore e le due donne, complici.

Denunciati per ricettazione, i tre denunciati custodivano presso la propria abitazione altre tre selle per equitazione.