40^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 277/89 – BUON WEEKEND

 I SANTI del GIORNO: San GERARDO abate – San DIONIGI discepolo di San Paolo Apostolo – San CIPRIANO vescovo – Santa CANDIDA martire – Santa MARIA GIUSEPPA ROSSELLO

 GIORNATA NAZIONALE in MEMORIA delle VITTIME dell’IMMIGRAZIONE: 3 ottobre 2013: 368 corpi di donne, uomini e bambini che riempivano inermi una delle spiagge dell’isola di Lampedusa. Il grosso problema dell’immigrazione divide gli italiani, ma il ricordo delle vittime non può divide e non può negato a nessuno Quel giorno ha segnato per sempre le nostre coscienze. Raramente era accaduto che il Mediterraneo portasse via la vita a così tante persone in una volta sola. Persone partite con la speranza di un futuro migliore, fuggite dalla guerra, dalla sofferenza e dalla miseria. Nel 2016 il Senato ha proclamato il 3 ottobre la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione” di tutte le vittime dell’immigrazione: donne, uomini, bambini, bambine che hanno perso la vita cercando di oltrepassare un confine e che ancora oggi sono vittime di viaggi rischiosi in una traversata disperata, nessun genitore metterebbe in mare un bambino se il luogo da cui proviene non offrisse alcun tipo di speranza futura. “Un cimitero” chiamato Mediterraneo: sono più di 20mila le persone che hanno perso la vita nell’attraversare questo mare, altre hanno perso la vita entrando clandestinamente nel Friuli Venezia Giulia. L’Europa è presente nelle commemorazioni facendo tante promesse ma finora i risultati di queste promesse non si vedono. Il mondo ha pianto quando sono state diffuse le immagini dei camion militari che da Bergamo portavano in altri cimiteri le vittime da covid19, questo succede a Lampedusa o su altre coste italiane quando ci sono decine e decine di naufraghi, Vittime del mare, che caricate sui camion, poi su navi raggiungono i cimiteri della Sicilia o di altre Regioni e, da dopo la breve notizia televisiva, tutto finisce nel dimenticatoio politico. Oggi una preghiera non può essere negata a nessuno

 OTTOBRE: MESE della PREVENZIONE del TUMORE al SENO: con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della prevenzione, a partire dall’esperienza di donne protagoniste di storie di malattia e rinascita. Oggi il tumore al seno colpisce sempre più le donne under 50 e la familiarità continua a essere il più forte campanello di allarme, per questo è così importante fare prevenzione. Durante i mesi di lockdown, gli interventi chirurgici e trattamenti di radioterapia hanno subito solo una leggera flessione (-10%), subito recuperata da maggio in poi. La parte di diagnostica legata alla prevenzione, invece, ha segnato un rallentamento più evidente tra marzo e aprile, ora in via di recupero. Bisogna tornare a fare prevenzione, perché la sopravvivenza dell’87% a 5 anni è dovuta anche alla tempestività della diagnosi. Anche in questo periodo di incertezza, è fondamentale sensibilizzare sempre di più le donne sull’importanza di effettuare una visita dal senologo a partire dai 30 anni, come viene fatto per i controlli ginecologici, soprattutto per chi ha avuto casi di tumore al seno in famiglia.

 TUMORE al SENO: NON E’ SOLO un PROBLEMA FEMMINILE viene spesso considerato una malattia femminile, ma in realtà può svilupparsi anche nei maschi: anche nell’uomo, infatti, sono presenti piccole quantità di tessuto mammario che, come succede nella donna, possono mutare e dare il via alla formazione del cancro e alla sua successiva diffusione negli organi a distanza.

 OTTOBRE: è il decimo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano e il secondo mese dell’autunno nell’emisfero boreale, della primavera nell’emisfero australe; conta 31 giorni e si colloca nella seconda metà di un anno civile. Il nome deriva dal latino october, perché era l’ottavo mese del calendario romano, che incominciava con il mese di marzo. L’ultima domenica di ottobre si porta indietro di un’ora l’orologio rendendo di fatto il mese di ottobre, il mese più lungo dell’anno. I segni zodiacali del mese di ottobre sono la Bilancia (23 settembre – 22 ottobre), lo Scorpione ( 23 ottobre – 22 novembre), Sagittario (23 novembre al 21 dicembre), è tra l’Equinozio d’autunno e il Solstizio d’inverno. E’ il mese dedicato alla Madonna del Rosario e alle Missioni, alla prevenzione del “tumore al seno” (fiocchetto rosa), alla raccolta dell’uva, dei fichi, delle mele, delle pere, dei cachi, del melograno e come ci si può dimenticare della raccolta delle castagne. Dal 15 ottobre, nella Fascia E, per la maggior parte dei Comuni della bergamasca, scatta l’accensione del riscaldamento, ritorna l’annoso problema del blocco delle macchine, si riaprono gli armadi per recuperare giubbini invernali, cappelli e guanti. Ottobre è anche chiamato il “mese dei pittori” perché nessun mese all’anno offre così tanti e diversi colori nella natura e, come dolente nota, si ricomincia a parlare di vaccini antinfluenzali, della ripresa della pandemia da covid19 e della sua prevenzione

 GIORNATA MONDIALE dei FIDANZATI: La sua finalità è la conoscenza reciproca, la maturazione dell’affetto fino a trasformarlo in un amore di decisione capace di arrivare alla scelta che porti alla rinuncia a qualsiasi altro uomo o donna. L’obiettivo del fidanzamento è vedere l’altro nella chiarezza della ragione e non nell’annuvolamento del cuore, senza minimizzare i suoi difetti o esaltarne le virtù. Scoprire nel processo ciò che ci assomiglia, ciò che fa sì che siamo capaci di divertirci insieme, di prendere decisioni che non siano alle spalle dell’altro, di avere chiara la direzione nella quale stiamo procedendo; ciò che ci complementa perché mostra quanto possiamo arricchirci a vicenda (ad esempio i gusti personali e quello che ciascuno desidera fare nel tempo libero); quello che ci distingue e che può trasformarsi nel cavallo di battaglia quando sono le differenze a prevalere nella relazione. Durante questo processo, il sesso non dev’essere la base della relazione ma l’apice dell’impegno, un impegno che viene suggellato dal matrimonio. Iniziare questa conoscenza mediante la nudità e la donazione genitale è coartare il cammino verso la trasparenza. È più difficile essere se stessi vestiti quando essere nudi è stata un’abitudine. Il fidanzamento è una cosa troppo seria, non è il bacciuchiarsi o bravi di fare sesso perché queste cose poi si pagano

 REGIONE LOMBARDIA: “BONUS SCUOLA” Possono accedere al contributo tutte le famiglie con i figli iscritti alle scuole paritarie, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, e con ISEE non superiore a 40 mila euro. La domanda dalle 12 di lunedì 5 ottobre fino alle 12 di giovedì 26 novembre sarà possibile fare domanda online per ottenere il contributo regionale “Buono Scuola”. Per poter presentare domanda basterà accedere alla piattaforma www.bandi.regione.lombardia.it utilizzando il codice Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o il codice Pin della propria Carta Nazionale dei Servizi.

 ALLERTA METEO “ROSSO” la Protezione civile ha diramato un nuovo Ordine di allerta meteo per oggi, sabato 3 ottobre, di livello rosso, il più pericoloso, su Liguria, Lombardia e Veneto, arancione su Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, e infine giallo su Calabria, Lazio, Abruzzo, Basilicata, Umbria e Puglia.

 GIORNATA NAZIONALE della BUONA ALIMENTAZIONE: Tempi sempre più risicati per pianificare la spesa e scegliere con attenzione il cibo che si compra, proposte alimentari spesso allettanti ma non salutari, campagne di marketing confondenti, vita sedentaria, un gran numero di informazioni e ‘diete’ reperibili su Internet prive di fonti di riferimento e di fondamento scientifico. Insomma seguire i modelli raccomandati per una sana alimentazione oggi è davvero difficile. Da scelte alimentari spesso dettate dalla fretta, da informazioni scorrette o insufficienti, non discendono soltanto seri rischi per la salute, ma anche uno spreco di risorse, sia di cibo che di acqua. L’obiettivo principale è quello di rafforzare la consapevolezza che un’alimentazione equilibrata, rispettosa dell’uomo e dell’ambiente, ed uno stile di vita sano, rappresentano una strategia vincente per il benessere, senza nulla togliere al piacere della buona tavola.

 ACCADDE OGGI: 1226 alla “Porziuncola” di Assisi muore Francesco d’Assisi. La data viene annotata il 4 ottobre in quanto nel Medioevo il nuovo giorno iniziava con il tramonto del giorno in corso. Domani 4 ottobre sarà la Festa di San Francesco d’Assisi

 PROVERBI “Lo so che dovrei perdere peso, ma io odio perdere” “Come ti vanno le cose? Strette” “Sono in forma: tonda” “Cerco di perdere peso ma lui continua a trovarmi”

 A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.21 e tramonta alle ore 18.59 – Durata del giorno 11.38 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 12.22 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (87%) sorge oggi alle ore 19,59 e tramonta domani alle ore 08,38 

Print Friendly, PDF & Email