Press ESC to close

Silvia Colombo

Un tentato furto di alcolici e bibite è stato sventato nel pomeriggio di ieri, giovedì 6 luglio, al discount MD di Caravaggio: allertato il 112 il ragazzo è stato subito fermato e arrestato.

Il tutto è successo ieri, giovedì 6 luglio, attorno alle 14, all’interno del discount MD di Via Treviglio 25 a Caravaggio: un ragazzo italiano, di circa 25 anni si aggirava indisturbato bevendo latte e lasciando la confezione sugli scaffali e tentando il furto di alcolici e bibite, nascondendoli all’interno dei propri abiti e di una borsa. Il tutto mentre la madre, con il quale si era recato al punto vendita, faceva regolarmente spesa.

Ad accorgersi di ciò che stava accadendo l’Ispettore per la difesa del patrimonio del punto vendita, Maurizio Fontana, che trovandosi casualmente all’interno del punto vendita per visionare alcune registrazioni si è subito accorto dei movimenti sospetti del giovane, allertando immediatamente il 112, poi intervenuto a porre fine al furto e arrestando il ragazzo.

“Ero in ufficio e stavo controllando delle registrazioni quando sul monitor che riprende l’interno del market ho notato il ragazzo. Prima ha preso delle lattine e le ha nascoste nei pantaloni poi ha proseguito verso lo scaffale del latte, ha preso una confezione, l’ha aperta e ne ha bevuto un sorso. Poi l’ha richiusa e l’ha lasciata sullo scaffale” ha commentato l’ispettore, che in totale si occupa della sicurezza di ben 50 punti vendita.

Una volta contattato il 112, Fontana ha seguito il ragazzo, che nel frattempo aveva tolto gli antitaccheggi agli alcolici, per controllare i suoi spostamenti e impedirne la fuga improvvisa.

“A quel punto avevo già allertato il 112 e lo stavo pedinando all’interno del discount quando ha passato le casse e si è diretto all’uscita sono intervenuto per fermarlo. Nel frattempo anche i carabinieri hanno raggiunto l’uscita e l’hanno arrestato in flagranza”.

La madre nel frattempo aveva terminato la sua spesa, pagandola regolarmente: controllata dalle forze dell’ordine per precauzione anche lei non è stata trovata alcuna irregolarità nei suoi confronti.

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie