Indice dei contenuti

NECROLOGIE DI OGGI 14 NOVEMBRE 2022

44^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 318/47 – BUONA GIORNATA

  • GIORNATA MONDIALE degli ORFANI
  • GIORNATA MONDIALE del DIABETE
  • GIORNATA MONDIALE contro il TRAFFICO ILLECITO di BENI CULTURALI

BERGAMO: ARRIVA PIOGGIA e FREDDO

Nei prossimi giorni l’autunno farà sul serio sia a BERGAMO che in Lombardia. Belle giornate e temperature miti lasceranno spazio a pioggia e nuvoloni. Tutto merito di un “vortice freddo che sta portando piogge, temporali e nevicate in montagna su parte della Penisola, continuerà la sua marcia retrograda verso il cuore dell’Europa anche a inizio settimana questo appare nel Bollettino dell’aeroporto di Orio. Un inizio di settimana bagnato dunque, necessario per alleviare la siccità che sta attanagliando il nord d’Italia (i livelli dei grandi Laghi, indicatori dello stato di siccità, sono ancora pesantemente sotto la media del periodo). Nei prossimi giorni a Bergamo le temperature inizieranno ad abbassarsi e le massime, secondo quanto riportato dal portale meteo, dovrebbero scendere abbondantemente sotto i 15 gradi per stabilizzarsi a quota 12-13°, le minime invece si attesteranno sui 6-8°. In una parola: Autunno in pieno

– I SANTI del GIORNO

San LORENZO O’TOOLE Arcivescovo di Dublino – San RUFO Vescovo – San NICOLA e Compagni frati francescani, martiri – Santa VENERANDA martire – La Chiesa celebra la festa di altri 9 SANTI e 3 BEATI

AFORISMA del GIORNO

“Non dare mai spiegazioni: i tuoi amici non ne hanno bisogno e i tuoi nemici non ti crederanno comunque”

IL “PENSIERO” del GIORNO

“Signore, che io veda di nuovo”  La fecondità del vedere sta nel cuore che si lascia attirare dalla bellezza che penetra nella persona umana. Infatti un cuore puro diventa il luogo della gioia di vivere ciò che intensamente si desidera per la propria edificazione interiore e per la serena condivisione con ogni fratello. Questo atteggiamento spirituale costituisce la fonte di un gaudio che offre serenità nel percorso esistenziale di tutti i giorni. Padre, il nostro cuore desidera essere penetrato dal mistero della persona di Gesù. Solo così possiamo gustare la bellezza d’essere suoi discepoli. Aprilo ogni giorno alla sua presenza creatrice perché il suo Spirito possa guidare i nostri passi, illumini le nostre scelte e conduca noi e i fratelli a gustare la luce del tuo volto, meta gaudiosa della nostra esistenza. Amen –  Mons. Antonio Donghi

1967 – VIENE BREVETTATO il LASER

(55 anni fa) Costretto a riparare apparecchi elettrici e radio per pagarsi gli studi universitari, dopo la laurea in ingegneria fisica all’Università del Colorado e un master in ingegneria elettrica alla Stanford, un fisico della California brevettò nel 1967 il “primo laser funzionante” al mondo. Theodore Maiman costruì il primo dispositivo basato sulla teoria dell’emissione stimolata di radiazioni, sviluppata nel 1917 da Albert Einstein. Immediate applicazioni si ebbero anche nel campo medico e in particolare della chirurgia oftalmica (per correggere i difetti della vista), fino a quelle più recenti in ambito industriale (per operazioni di taglio e saldatura delle lamiere in metallo), nelle reti informatiche (per trasmissione dati), nei dispositivi elettronici (come elemento di lettura e scrittura di CD e DVD), nelle strumentazioni militari (come puntatori per armi), nella fotografia tridimensionale (con gli ologrammi) e nell’industria dell’intrattenimento in generale

MONOSSIDO di CARBONIO: il “KILLER SILENZIOSO

Se non regolarmente espulso all’esterno, questo gas tossico prodotto dalla combustione di impianti come stufe a gas e a legna, camini e scaldabagni, provoca esalazioni che possono essere letali per chi le respira. Effettuare controlli periodici e attuare semplici misure preventive sono operazioni fondamentali per mettersi al riparo da eventuali rischi. Con l’arrivo della stagione fredda e la riaccensione degli impianti di riscaldamento, tornano puntuali sulle pagine dei giornali le notizie di cronaca relative alle intossicazioni domestiche dovute alle esalazioni di monossido di carbonio. Un fenomeno che può manifestarsi in presenza di impianti termici difettosi o di fortuna, e che, nonostante le raccomandazioni sulla necessità di adottare misure di prevenzione e di effettuare controlli periodici agli impianti, si ripresenta all’appello con l’arrivo di ogni gelido inverno. Detto anche ‘killer silenzioso’, il monossido di carbonio (CO, una molecola di carbonio unita ad una di ossigeno), è un gas tossico che si sviluppa con la combustione e che, nel caso in cui non venga espulso e disperso regolarmente all’esterno, invade gli ambienti domestici con effetti letali per chi lo respira. Non avendo né odore, né colore e non essendo irritante, chi ne subisce gli effetti non si accorge immediatamente della sua presenza, per cui il rischio di poter essere esposti alle esalazioni di questo gas diventa ancor più pericoloso. Le probabilità aumentano nei casi in cui la combustione è difficoltosa, quando la temperatura è bassa e negli ambienti chiusi e riguarda soprattutto stufe a gas e a legna, scaldabagni a gas e camini o cucine istallati in luoghi chiusi e poco ventilati. E’ dunque necessario adottare degli accorgimenti e mettere in atto semplici precauzioni per salvaguardarsi dall’attacco di uno dei gas più velenosi prodotti nelle nostre case

BERGAMO e la GIORNATA MONDIALE della GIOVENTU’ 2023

Domenica 20 novembre alle ore 20.00 presso la Chiesa Ipogea del Seminario Vescovile è in programma la Santa Messa presieduta dal Vescovo Francesco in occasione dell’inizio del cammino in preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Lisbona nell’agosto 2023. I giovani che vogliono partecipare alle “giornate mondiali” di Lisboni possono contattare www.oratoribg.it

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO: (Via) MARCANTONIO NEGRISOLI

Nato a Bergamo nel 1807 morto a Bergamo il 7 maggio 1890. Non sono state trovate particolari notizie biografiche sul personaggio se non che fu nominato Sindaco del Comune di Bergamo dal 1872 al 1874 con Decreto del Re Vittorio Emanuele II del 21 febbraio 1872 e riconfermato dal 1875 – 1878 del 20 ottobre 1876 sempre con Decreto di Vittorio Emanuele II (documenti manoscritti originali depositati presso la Biblioteca A. Mai). In quegli anni Negrisoli viene insignito del Titolo di Cavaliere dell’Ordine Mauriziano della Corona d’Italia. Il 24 febbraio 1872, su delibera del Consiglio Comunale, fa trasferire la sede Municipale, dopo secoli, da Città Alta nel Palazzo dell’attuale Via Tasso occupato dall’Istituto Tecnico (ora sede della Biblioteca Caversazzi). L’Istituto Tecnico si trasferisce in Città Alta nei locali finora sede dell’Amministrazione Comunale (ora sede della Biblioteca A. Mai). Erano anni di forti cambiamenti politici, con la Breccia di Porta Pia del 20 settembre 1870, la capitale d’Italia veniva trasferita nel 1871 a Roma, mentre dura era la posizione del clero e dei cattolici, anche a livello locale, in difesa del Papa spodestato dopo secoli dalla città e dal suo Stato della Chiesa. A livello politico la sinistra conquistava il Parlamento con la guida di Agostino Depretis e anche a livello locale non mancavano le ripercussioni per questi cambi. Con la sindacatura di Negrisoli, l’Amministrazione Comunale ebbe una certa stabilità politica anche grazie alla presenza, seppur minoritaria, di alcuni rappresentanti dell’opposizione nella Giunta Comunale. Nel dicembre 1877 il Sindaco Negrisoli lanciava l’iniziativa di un nuovo acquedotto necessario per i bisogni della città. Nel 1879 Negrisoli rassegnava le dimissioni dalla carica di Sindaco e fu sostituito dall’Assessore Anziano Luigi Cucchi che, su delibera del Consiglio Comunale del 14 giugno 1880, collocava la “prima pietra” del grande serbatoio d’acqua potabile di Porta Sant’Agostino. Dai pochi documenti del periodo, le dimissioni di Negrisoli sono da collocarsi nei forti cambiamenti politici avvenuti nel 1878, con la morte Re Vittorio Emanuele II e sostituito da Re Umberto I. Negrisoli è morto a Bergamo il 7 maggio 1890. A causa della precaria situazione storico-politica del momento non è stato ancora possibile ricostruire una biografia più dettagliata del personaggio.

ACCADDE OGGI:

  • 1832 – Entra in funzione a New York il primo tram per trasporto pubblico (190 anni fa) trainato da cavalli su rotaie
  • 2002 – Papa Giovanni Paolo II (20 anni fa) visita il Parlamento Italiano riunito in seduta congiunta
  • 2021 – Valentino Rossi (1 anno fa) annunciato il suo ritiro dalle competizione di MotoGp

SIGNIFICATO del NOME “LORENZO”

Nome di origine latina che significa “abitante di Laurento”, città del Lazio di cui non ci sono pervenuti resti. Nell’Eneide il poeta Virgilio afferma che vi crescesse una grande quantità di alloro, Laurus, una pianta ritenuta sacra da Romani. Tra le personalità che hanno portato questo nome ricordiamo Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, il famoso architetto Bernini e Don Lorenzo Milani, priore di Barbiana, noto per la sua scuola e per le sue idee pedagogiche. Il nome è attualmente molto popolare in Italia. E’ infatti presente nella top 10 dei nomi più usati per i neonati italiani da oltre 10 anni. Oggi San Lorenzo. In Italia portano questo nome 147.477 persone di cui il 18,4% in Lombardia. In Italia è più festeggiato il 10 di agosto

PROVERBI

  • “A chi non piace il vino, Dio gli faccia mancare l’acqua”
  • “L’acqua fa male e il vino fa cantare”
  • “Dio ha creati l’acqua, l’uomo il vino”
  • “Chi beve birra campa cent’anni, chi beve vino non muore mai”

I TURNI delle FARMACIE:

  • TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 15 novembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

NOVITA’ in LIBRERIA: “IL RAGAZZO”

Narrativa – pag. 64 – costo € 8,00 – trama: Una donna racconta la relazione con un ragazzo di trent’anni più giovane. Un’avventura che a poco a poco si trasforma in una storia d’amore e diviene per la narratrice un viaggio nel tempo in cui il presente si mescola alla memoria dei rapporti passati e della propria esistenza sociale e sessuale. Con «Il ragazzo» Annie Ernaux compone una miniatura perfetta descrivendo l’impeto e lo scandalo di una passione e lasciandosi attraversare dal piacere inappellabile di «scrivere la vita». Arricchiscono il volume tre discorsi in cui l’autrice riflette sulla scrittura, la condizione femminile e la memoria

SALUTE: “COME RECUPERARE il DESIDERIO SESSUALE”

Se libido e desiderio sessuale tendono a calare, parlarne con il proprio medico o rivolgersi a un andrologo è essenziale, al fine di valutare i livelli di testosterone nel sangue. L’esame consiste in un normale prelievo di sangue venoso, che consente all’andrologo, in caso di riduzione dei valori nel sangue, di prescrivere eventuali approfondimenti e valutare l’opportunità di integrare il testosterone in caso di necessità. Se invece siamo di fronte a disfunzione erettile, capirne la causa prima di assumere qualunque farmaco è fondamentale. I farmaci devono essere prescritti dal medico e non devono essere comprati sui siti internet. Per la disfunzione erettile si possono attuare alcuni esami, come il doppler dinamico del pene per misurare l’afflusso di sangue ed esami del sangue per valutare la presenza di sindrome metabolica (ormoni, colesterolo, glicemia). La disfunzione erettile, appunto, può essere il primo campanello d’allarme di una malattia cardiovascolare da non prendere sottogamba, come diabete o ipertensione

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Ex Chiesa Sant’Agostino – 15 novembre ore 20,30 – “Molte fedi sotto lo stesso cielo” in “La diplomazia serve per la pace?”
  • BERGAMO – Biblioteca Tiraboschi – 15 novembre ore 16,30 – “Ci incontriamo per la lettura di un libro” – incontro culturale
  • BERGAMO – Sacrestie della Cattedrale – fino al 27 novembre – Mostra “L’avete fatto a me” promossa dal Museo A. Bernareggi – ingresso libero
  • BERGAMO – Centro Culturale San Bartolomeo (Laro Belotti) – 15 novembre ore 18 – “La creazione come relazione originaria di Dio” – Relatore Fra Barzaghi
  • BERGAMO – Auditorium Mascheroni – 15 novembre ore 20 – Incontro: “La lezione: come tradurre la verità” – Relatore: Gustavo Zagrebelsky
  • BERGAMO – Spazio Malpensata – 15 novembre ore 17.30 – presentazione della Mostra – interverranno Elisabetta Ruffini direttrice Isrec
  • BERGAMO – Sala Galmozzi Via Tasso (Biblioteca) – 16 novembre ore 17,30 – Incontro: “Identificarsi attraverso la materia: storie di metallo e di monumenti funebri (Valentina Raimondo) – “Per l’eternità: Declinazioni architettoniche dal Cimitero di Bergamo 
  • BERGAMO – Centro Daste e Spalenga – 16 novembre ore 20,30 – proiezione del film “Nowhere Special” di Pasolini
  • BERGAMO – Chiesa di Sant’Alessandro in Croce – 17 novembre ore 18 – “Le sacrestie ritrovate”: “Il ritorno di Giovanni Raggi” i grandi restauri della Fondazione Credito Bergamasco
  • BERGAMO – Seminario Vescovile – 18 novembre ore 20,30 – incontro di preghiera: “Giovani in preghiera- Nelle tue mani”
  • BERGAMO – Seminario Vescovile – 20 novembre dalle ore 9 – Incontro vocazionale per ragazzi e adolescenti 5^ elementare – 1^ e 2^ media
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI) – dal 19 novembre al 1° dicembre dalle ore 16 alle 19 – Collettiva di Pittura, sculture e fotografie
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI – 23 novembre ore 16,30 – incontro con la poesia bergamasca
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – dal 18 novembre al 26 dicembre – Villaggio di Natale
  • CASTIONE della PRESOLANA – Centro – dal 19 novembre al 18 dicembre (ogni sabato e domenica e festivi) – Mercatini di Natale
  • BERGAMO – Patronato San Vincenzo – 19 novembre ore 10 – Incontro: “Abramo e la promessa della discendenza” relatore Don Davide Rota
  • CLUSONE – Auditorium – 16 novembre ore 21 – Festival “Presente prossimo” “Leggere e scrivere l’oggi” con Benedetta Cibrario
  • NEMBRO – Teatro Modernissimo – 18 novembre ore 20,30 – spettacolo con Adriano Olivetti in “Le voci del tempo”

IL CINEMA a BERGAMO: “INCROCI SENTIMENTALI”

Dal 16 novembre nelle Sale di Bergamo – Film sentimentale – durata 116 minuti – Trama: film diretto da Claire Denis, racconta la storia di Sara, che convive con il suo amato Jean da circa dieci anni. Quando si sono incontrati diverso tempo fa, Sara viveva insieme a François, il migliore amico di Jean. Da quel momento i due hanno perso i contatti con lui, fino a quando un giorno Sara non lo intravede per strada. Questo incontro sconvolge la donna, che alla vista di François si ritrova al centro di una tempesta di emozioni

– I BENEFICI della CIOCCOLATA CALDA

Durante il periodo invernale la cioccolata calda è una bevanda molto diffusa e gradevole da consumare. Lo sapevi che una tazza di cioccolata preparata con cacao amaro naturale o fondente contiene pochi zuccheri e garantisce un gusto equilibrato e piacevole? L’apporto calorico risulta, infatti, bilanciato e permette di essere inserita nella dieta quotidiana di molte persone, anche che seguono un regime ipocalorico. Scegliendo ingredienti di qualità la cioccolata calda presenta molteplici effetti salutari come potente antiossidante, stimola la circolazione sanguigna, regola la pressione e previene il diabete. Tra i maggiori benefici possiamo citare la produzione di serotonina, che è nota come l’ormone della felicità. Il consumo di cioccolato favorisce un rilascio di endorfine, neurotrasmettitori che aumentano la sensazione di piacere migliorando l’umore. Gli effetti benefici della cioccolata calda sono dovuti anche alla consistenza e alla temperatura della bevanda, in quanto il calore aumenta la quantità di sostanze antiossidanti mentre, al contrario, decrementa la percentuale di grassi saturi. I flavonoidi, di cui la cioccolata è ricca, mantengono fluido il sangue e favoriscono l’ossigenazione dei tessuti cerebrali

SEI NATO OGGI?

Adorate l’avventura, le nuove esperienze vi incuriosiscono sempre. Il vostro carattere è molto forte e non siete preoccupati dalle conseguenze delle vostre azioni e così avete sempre dei problemi. Amate l’ignoto, desiderate esplorare nuovi orizzonti e poco importa se si tratti di un piacere, un dovere o una persona. Siete esuberanti e dinamici, intelligenti, ambiziosi. Amate esprimervi in lavori di movimento, volete essere liberi di viaggiare, avete una parlantina sciolta e la capacità di convincere. I nati in questi giorni sono passionali in amore, versatili, avventurosi, agili nella mente e nel corpo e dotati di una grande resistenza fisica

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 07.16 e tramonta alle ore 16.55 – Durata del giorno ore 09.39 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 14.21 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 61%) sorge oggi alle ore 21.25 e tramonta domani alle ore 13.26

Fonte immagine di copertina: Depositphotos

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,