Press ESC to close

Ugo Benedetti

RISCALDAMENTO nella BERGAMASCA

Considerata la riduzione di un’ora al giorno per il riscaldamento, e di 15 giorni complessivi in un anno, ecco quando potremo accendere i termosifoni nelle diverse zone:

  • Zona A: riscaldamento acceso 5 ore al giorno dall’8 dicembre al 7 marzo
  • Zona B: riscaldamento acceso 7 ore al giorno dall’8 dicembre al 23 marzo
  • Zona C: riscaldamento acceso 9 ore al giorno dal 22 novembre al 23 marzo
  • Zona D: riscaldamento acceso 11 ore al giorno dall’8 novembre al 7 aprile
  • Zona E: riscaldamento acceso 13 ore al giorno dal 22 ottobre al 7 aprile
  • Zona F: nessuna limitazione.

La città e la provincia di BERGAMO rientrano nella ZONA E, sono escluse le zone di alta montagna (in tutte le Valli) che rientrano nella ZONA F

*

NECROLOGIE DI OGGI 11 SETTEMBRE 2022

– I SANTI del GIORNO

La Chiesa celebra la XXIV Domenica del Tempo Ordinario – Santi PROTO e GIACINTO martiri – Sant’ELIA “lo Speleota” perché amante delle grotte e per questo è patrono degli speleologi – Santi FELICE e REGOLA sposi e martiri – – Santi MATTEO e GUSMEO martiri – La Chiesa celebra la festa di altri 11 SANTI e 11 BEATI – La Chiesa Ortodossa celebra la festa del Martirio di San Giovanni Battista

*

– AFORISMA del GIORNO

“Le persone diventano cieche davanti ai propri errori, ma mai mute davanti agli errori degli altri”

*

– IL PENSIERO del GIORNO

“Facciamo festa!” Gli eventi gioiosi, che accompagnano la vita, sono fatti che generano un intenso clima di festa. In essa si incarnano gli ideali che animano le persone, si dedica del tempo per generare la fusione dello spirito, si condivide una commensalità per poter ritrovare un intenso entusiasmo spirituale nei confronti dello scorrere della storia. Ci si senti più uniti nel costruire il quotidiano. – Padre, il tuo Gesù ci rivela ogni giorno la grandezza del tuo amore misericordioso, ci chiama a conversione e ci regala la tua gioia. È la festa della tua bontà che diventa la nostra esultanza. Lo Spirito Santo ci attiri sempre più nella tua benevolenza per poter cantare la grandezza inesauribile del tuo amore che non conosce confini e che ci rende sempre più fratelli. Amen – Mons. Antonio Donghi

*

– 21 ANNI FA L’ATTENTATO alle TORRI GEMELLI

Alle 8,46 (le 14,46 in Italia) un volo dell’American Airlines 11 finisce la sua corsa contro la Torre nord del World Trade Center, tra il 93° e il 99° piano di uno dei più alti edifici mai costruiti. Diciassette minuti dopo la prima esplosione, si vede in diretta un secondo aereo, 175 United Airlines, schiantarsi tra il 77° e l’85° piano della Torre sud. L’apocalisse si completa con il crollo delle due torri tra le 10 e le 10,28, ora di New York. Il cielo di Manhattan si oscura e per i vigili del fuoco diventa arduo soccorrere i sopravvissuti. Ci vorranno settimane per accertare il numero delle vittime. Alla fine si stimerà che su oltre 17mila persone, al lavoro quella mattina nelle Torri gemelle, circa duemila avevano perso la vita, portando a 3mila il numero totale dei morti, comprensivo dei passeggeri e degli equipaggi dei quattro aerei utilizzati per gli attentati. L’11 settembre 2001 resterà nella storia dell’umanità per i contraccolpi che si sono stati nell’economia, nella guerra al terrorismo e soprattutto rispetto alle più stringenti misure di sicurezza che da qui in poi saranno adottate negli aeroporti

*

LA SCUOLA RIPARTE

È confermato per l’anno scolastico 2022-2023 il calendario scolastico regionale di carattere permanente. L’avvio delle lezioni è stato il 5 settembre 2022 per le scuole dell’infanzia e lunedì 12 settembre 2022 per tutti gli ordini e gradi di istruzione e per i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale. Le lezioni termineranno l’8 giugno 2023 per tutti gli ordini e gradi di istruzione e per i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale. Per le scuole dell’infanzia, invece, ultimo giorno il 30 giugno 2023. “Il mondo della scuola ha attraversato due anni molto complessi”, ha commentato l’assessore all’Istruzione di Regione Lombardia, Fabrizio Sala. “Un doveroso ringraziamento – ha aggiunto – va a tutto il personale scolastico, agli studenti e alle loro famiglie che sono riusciti a gestire al meglio le criticità. I recenti dati Invalsi, per cui la Lombardia ha ottenuto risultati tra i migliori d’Italia – ha continuato – dimostrano quanto sia importante garantire la continuità didattica affinché la scuola non rimanga indietro. Questa si conferma una priorità per Regione Lombardia”. L’anno scolastico 2022-2023 si interromperà come di consueto per le vacanze natalizie dal 23 dicembre al 6 gennaio 2023. Quelle di Carnevale e Pasqua sono previste dal 6 all’11 aprile. Le scuole saranno inoltre chiuse nei giorni 25 aprile (Anniversario della Liberazione d’Italia), 1° maggio (Festa del Lavoro) e 2 giugno (Festa della Repubblica Italiana). Come sempre, le istituzioni scolastiche e formative, nel rispetto del monte ore annuale previsto per le singole discipline e attività obbligatorie, possono disporre opportuni adattamenti del calendario scolastico d’istituto, comunicandoli tempestivamente alle famiglie entro l’avvio delle lezioni

*

LOMBARDIA. Le RSA O AUMENTANO LE RETTE O CHIUDONO

Lo stesso problema è stato lanciato nei giorni scorsi dai vari Ospedali, compreso il “Papa Giovanni”. “Le Rsa, che sono realtà essenziali per il nostro territorio, hanno detto che non riescono a stare in piedi”. È stato lapidario il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, a proposito degli effetti della crisi energetica sulle residenze sanitarie assistenziali regionali. E invoca i piani alti. “Noi con gli ospedali ce la facciamo a stare in piedi, ma iniziamo a essere in difficoltà. Il Governo e l’Europa devono intervenire”. Il caro energia, insomma, mette in ginocchio anche le Rsa. I numeri sulle ultime bollette parlano chiaro, e sono aumentati in maniera esponenziale. Così fabbisogno della spesa sanitaria non riesce a essere coperto dalle attuali risorse. E i circa 65mila anziani attualmente in cura in queste strutture rischiano di non trovare più assistenza. rischio concreto è quello dell’aumento delle rette, già parecchio onerose, sui cittadini. Così insorge l’opposizione, che chiede a Regione Lombardia di mettere di tasca sua le risorse necessarie a tenere in piedi le case di riposo per anziani o persone con disabilità. “La competenza è della Regione e Fontana ha il dovere di trovare le risorse per far fronte a queste necessità, altrimenti le famiglie si ritroveranno rette necessariamente aumentate

*

*

– I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO. (Via) GIROLAMO TIRABOSCHI

Nato a Bergamo, 18 dicembre 1731 – morto a Modena, 3 giugno 1794  è stato un erudito e storico della letteratura italiana. Dagli Atti risulta battezzato presso la Chiesa di Sant’Alessandro in Colonna il 20 dicembre 1731. I primi rudimenti nelle lettere gli furono impartiti a Bergamo in una scuola pubblica. Nel 1742 fu inviato dal padre a Monza, dove proseguì la propria istruzione presso il collegio dei Gesuiti. Non ancora quindicenne, nell’ottobre del 1746, chiese di essere aggregato alla Compagnia di Gesù, ci rimase sino alla soppressione dell’Ordine; verso la fine di quell’anno fu mandato a Genova, dove trascorse il noviziato e completò gli studi umanistici e di teologia. Si dedicò quindi all’insegnamento in diverse scuole della Lombardia e a Novara fino a quando, nel 1755, venne assunto come professore di eloquenza presso il collegio di Brera, gestito dai Gesuiti. Nel 1755 pubblicò a Milano, con il “Nuovo vocabolario italiano-latino”, un’edizione «corretta e accresciuta ad uso dell’Università di Brera» dell’opera del gesuita romano Carlo Mandosio – di cui aveva già curato un’impressione veneziana nel 1753 –, che godette per tutto il secolo di numerose ristampe. Tra il 1766 e il 1768 pubblicò l’opera che gli diede notorietà sul territorio nazionale, i “Vetera Humiliatorum monumenta annotationibus ac dissertationibus prodromis” un’illustrata, accurata indagine, in tre volumi, sulla storia dell’Ordine degli Umiliati, fondato nell’XI secolo nel Milanese e soppresso da Pio V nel 1571. Nel 1770 fu nominato bibliotecario alla biblioteca del duca Francesco III d’Este, dove svolgerà il periodo della sua maggiore attività. Nel 1772, in seguito alla riforma dell’Università di Modena voluta da Francesco III, venne nominato professore ordinario; in questo anno cominciò la pubblicazione della “Storia della letteratura italiana”, che contò complessivamente, nella prima edizione, conclusa nel 1782, dieci volumi, mentre la seconda edizione fu impressa, sempre a Modena, tra il 1787 e il 1794, in otto volumi nel giro di pochi anni venne poi ristampata svariate volte a Firenze (1774-1782), Napoli (1777-1786), Roma (1782-1797), Venezia (1795-1796) e Milano (1822-1826). Nel 1773, in seguito alla soppressione della Compagnia di Gesù, Tiraboschi lasciò l’alloggio presso il collegio di San Bartolomeo e si spostò al Palazzo ducale, dove soprintese all’imponente incameramento dei preziosi volumi provenienti dalle biblioteche gesuitiche. A partire da questo anno prese la direzione del Nuovo giornale dei letterati d’Italia, continuazione del periodico seicentesco di Bacchini, che cesserà nel 1790. Morì il 3 giugno 1794, in seguito a una breve e improvvisa malattia.

*

SIGNIFICATO del NOME “ELIA”

Il nome deriva dall’aramaico Eliyáhút o Eliyyah e significa “il vero dio è Yahvé/Yahvè è il mio Signore”. E’ stato grecizzato in Eleias ed Elias e latinizzato in Elia. Elia fu il primo profeta di Israele. Il nome è entrato a far parte dei primi 50 nomi più popolari per i nuovi nati in Italia nel 2013. E’ piuttosto amato anche in Svizzera. Non si deve confondere con Elia (pronunciato con l’accento sulla “e”), nome femminile spagnolo, che costituisce una variante di Elio. Oggi Sant’Elia. In Italia portano questo nome circa 20.637 persone di cui il 18,2% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Quando la cicala si fa muta il tempo tramuta”
  • “Se d’inverno non vuoi far da cicale, d’estate fai la formica”
  • “Segui la formica se vuoi vivere senza fatica”
  • “L’amicizia è come la formica, facilmente calpestabile”

*

– I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 12 settembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

IL LIBRO di OGGI: “GLI AVVERSARI”

In libreria dal giugno 2022 – Narrativa – critica**** – pag. 300 – costo € 21,50 – trama: In Ritorno a casa, l’avvocato Jake Brigance – già protagonista de Il momento di uccidereL’ombra del sicomoro e Il tempo della clemenza – viene contattato da un vecchio amico, Mack Stafford, ex collega a Clanton, che chiede il suo aiuto. Tre anni prima Mack è fuggito dalla Ford County senza lasciare tracce con i soldi dei suoi clienti dopo aver dichiarato fallimento e divorziato dalla moglie, abbandonando le sue due figlie. Ora desidera ritornare a casa, ma le cose non vanno come aveva previsto. In Luna di fragola, Cody Wallace, un condannato a morte di soli ventinove anni, di cui quattordici passati nel braccio della morte, è in attesa della sua esecuzione. Mancano soltanto tre ore, il suo avvocato non può salvarlo e la richiesta di clemenza non viene accolta dal governatore. Mentre il tempo sta per scadere Cody riceve una visita inaspettata ed esprime un ultimo, straziante desiderio

*

MAL di STOMACO gli ALIMENTI da EVITARE

Chi ha problemi di stomaco dovrebbe: Ridurre l’assunzione di bevande gassate, a base di caffeina e di agrumi, cibi fritti e grassi e il pomodoro: sono tutti alimenti che aumentano la produzione di acido – Preferire pasti leggeri e poco conditi, evitando piatti troppo elaborati che rallentano lo svuotamento gastrico – Evitare le caramelle alla menta, questa pianta è infatti responsabile della riduzione di tono dello sfintere esofageo inferiore e potrebbe favorire la comparsa di reflusso gastroesofageo – Evitare le gomme da masticare: la continua masticazione infatti stimola la produzione di acidi e il saccarosio contenuto in questi prodotti, fermentando, aumenta la produzione di gas nello stomaco – Evitare fumo e alcol: aumentano l’acidità e riducono la continenza dello sfintere esofageo inferiore

*

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Celadina – fino al 20 settembre ore 19 – Apre il Luna Park
  • BERGAMO – Seminario Vescovile – 14 settembre ore 9,30 – Assemblea del Clero della Diocesi di Bergamo
  • BERGAMO – Centro – 17 e 18 settembre – “Millegradini” – Camminata. Due giorni su e giù per le scalette alla scoperta delle bellezze e dei tesori nascosti della nostra città
  • BERGAMO – Parco Sant’Agostino – 12 settembre ore 17 – “Molte fedi sotto lo stesso cielo” – Cronache delle guerre dei nostri tempi
  • BERGAMO – Pizzeria da Mimmo (Città Alta) – 1 settembre ore 17,45 – “Aperilibro” lettura di gruppo di nuove edizioni
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI Via Mai) – dal 10 al 22 settembre dalle ore 16 – Esposizione Collettiva “Colori e atmosfere di Bergamo”
  • BERGAMO – Piazza Vecchia – 12 settembre ore 8 – Lezione di Yoga dai Maestri del Paesaggio
  • BERGAMO – Chiesa “Alle Grazie” – 12 settembre ore 20,45 – nell’ambito dei festeggiamenti del Santo Jesus – Omaggio musicale con pianoforte, organo, tromba e chitarra
  • BERGAMO – Parco Goisis – 14 settembre ore 17 – Racconto di fiabe ucraine nel parco
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 12 settembre ore 20,30 – BergamoScienza organizza una Conferenza: “Cervelli affamati: Il cibo raccontato dalle neuroscienze”
  • COSTA di MEZZATE – Cascina Via Roma – 13 settembre ore 17 – spettacolo “Arlecchino coto e stracotto d’amore”
  • MARTINENGO – Biblioteca – 13 settembre ore 20,30 – in occasione dei 100 anni dalla morte di Beppe Fenoglio – spettacolo “Per me era Beppe”
  • SOTTO il MONTE GIOVANNI XXIII – Fontanella – 13 settembre ore 20,45 – “Salmodia della speranza” – Molte Fedi sotto lo stesso cielo
  • SUISIO – Chiesa Parrocchiale – 17 settembre ore 21 – Rassegna Organistica dell’Isola Bergamasca – Organo – Flauto e violino

*

CINEMA a BERGAMO: “La NOTTE del 12”

Critica*** – film thriller – durata 114 minuti – consigliato + 13 anni – nella Sale di Bergamo dal 15 settembre – trama: Un investigatore cerca di risolvere il mistero dietro l’omicidio di Clara. Si dice che ogni investigatore abbia un crimine che lo perseguita, un caso che lo ferisce più degli altri, senza che lui ne sappia necessariamente il motivo. Per Yohan quel caso è l’omicidio di Clara

*

I BENEFICI del PESTO

Per parlare di pesto bisogna innanzitutto fare una distinzione tra il pesto fatto in casa e il pesto acquistato. Tra i prodotti confezionati in vasetto distinguiamo tra pesto industriale, preparato con ingredienti di dubbia qualità e l’aggiunta di additivi, e pesto artigianale Dop, prodotto con ingredienti a denominazione di origine protetta, indicati in etichetta. Nei supermercati di solito troviamo i vasetti di pesto industriale, raramente quelli di pesto Dop, che sono quelli da preferire: sono reperibili nei negozi di alimentazione bio, in alcune gastronomie, botteghe di primizie ed eccellenze alimentari  e on line. In ogni caso, bisogna sempre leggere l’etichetta: se l’elenco degli ingredienti è troppo lungo, si tratta di pesto di qualità scadente e non bisogna acquistarlo. Ricordandosi che quello fatto in casa al momento sarà sempre il migliore

*

– SEI NATO OGGI?

Se siete nati in questa data siete molto emotivi e adattabili, ottimisti e affidabili. Avete bisogno però di spazi sicuri attorno a voi. Siete dotati per l’arte e la musica, e leali nell’amicizia. Naturalmente portati a ricercare un ambiente armonioso, sapete sfruttare le occasioni. Siete diplomatici e lavorate meglio insieme ad altri, piuttosto che da soli. Avete bisogno di attenzione e affetto vi piace circondarvi sia di persone sia di oggetti. Temete molto la solitudine, e sentite il bisogno di vivere in mezzo alla gente. I rapporti umani e privati vengono messi davanti a tutto. L’amore, nel corso della vita sarà fonte di gioia ma anche di delusioni

*

A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 06.52 e tramonta alle ore 19.44 – Durata del giorno ore 12.52 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 11.08 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 90%) sorge oggi alle ore 20.29 e tramonta domani alle ore 09.05

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie