NECROLOGIE DI OGGI 19 GENNAIO 2023

NOTIZIE E CURIOSITA’ di OGGI > GIOVEDI’  19  GENNAIO 2023
03^ Settim. – Giorni inizio/fine anno 19/346 – BUONA GIORNATA

  • GIORNATA MONDIALR per il RICICLO delle LATTINE in ALLUMINIO
  • GIORNATA MONDIALE del SELFIE
  • GIORNATA MONDIALE sullo STRESS delle MAMME che LAVORANO
  • GIORNATA MONDIALE di PREVENZIONE alla SINDROME da COMPUTER

*

– –  I SANTI del GIORNO: Santi MARIO, la moglie MARTA e i figli ABACO e AUDIFACE martiri – San MACARIO “Il Grande” fu discepolo di Sant’Antonio Abate – Santa SUSANNA martire – San BASSINO Vescovo e patrono di Lodi – Sante FAUSTINA e LIBERATA monache benedettine – La Chiesa celebra la festa di altri 11 SANTI e 2 BEATI – La Chiesa celebra la festa della “Cattedra di San Pietro”

*

– –  AUGURI di BUON COMPLEANNO e di BUON ONOMASTICO a tutte e a tutti coloro che oggi festeggiano questa lieta ricorrenza

*

– –  AFORISMA del GIORNO: “Nella vita ci sono dei rischi che non possiamo permetterci di correre, ci sono dei rischi con non possiamo non correre”

*

– –  IL “PENSIERO” del GIORNO: –  “Egli infatti aveva guariti molti”

Ogni autentico rapporto fraterno è fonte di guarigione spirituale. La relazione umana, quando è autentica fa respirare uno stile nuovo di vita e apre ampi orizzonti circa il futuro. I rapporti quando sono autentici fanno vivere e sognare. – Padre, quando il cuore è aperto alla persona del Maestro, la nostra persona respira novità di vita. Egli infatti ci rende persone interiormente rigenerate. Inondaci con il tuo Spirito Santo, perché possiamo sempre gustare una novità di vita che guida noi tutti insieme con fiducia verso il futuro che ci attende. Amen –  a cura Mons. Antonio Donghi

*

– –  “SETTIMANA di PREGHIERA per l’UNITA’ dei CRISTIANI” – l’incontro ecumenico più importante nella nostra Diocesi sarà mercoledì 25 gennaio alle ore 20,45 presso la Chiesa S. Maria Immacolata Alle Grazie ala presenza del Vescovo Mons. Francesco Beschi, del Dott. Italo Pons Pastore della Comunità Cristiana Evangelica di Bergamo, di Padre Gheorghe Velescu parroco della Parrocchia romena ortodossa di Bergamo. Saranno presenti anche altri Rappresentanti di Chiese Cristiane della città: Tutti i cristiani di ogni Chiesa locale è invitato a partecipare. La chiusura della “Settimana” sarà celebrata presso il Monastero delle Suore Clarisse in Via Lunga 20 a Bergamo.

*

– –  EUROPA: “MANGIATE anche le LARVE della FARINA” Dopo i grilli e le locuste e le locuste anche alcuni tipi di vermi dal 26 gennaio potranno trovare spazio sulla nostra tavola. Le larve del verme della farina minore (Alphitobus diaperinus) congelate, in pasta, essiccate e in polvere potranno essere commercializzate in Ue come nuovo alimento dal 26 gennaio. È l’effetto di un regolamento proposto dalla Commissione europea e approvato dagli Stati membri, pubblicato il 5 gennaio scorso. Con le larve del verme della farina minore sono quatto gli insetti e i loro derivati ad aver ricevuto il via libera come nuovo alimento dall’Unione europea dopo le larve del verme della farina, le locuste e i grilli. La Commissione Ue ha autorizzato la società Ynsect NL B.V. ad immettere nel mercato europeo queste larve

*

– –  CONFERMATO lo SCIOPERO dei BENZINAI – del 25 e 26 gennaio. Lo hanno annunciato le organizzazioni sindacali dei gestori al termine dell’incontro presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy. L’annuncio dei rappresentanti sindacali della categoria arriva al termine del secondo incontro al ministero del quale i rappresentanti della categoria si sono detti «profondamente delusi». Lo sciopero dei distributori di carburanti del 24-26 gennaio riguarderà anche gli impianti self-service, ma assicurerà i servizi minimi essenziali

*

– –  I PERSONAGGI nelle VIE BERGAMO: (Via) FRATELLI RUFFINI – figli di Bernardo, avvocato e fervente monarchico e di Eleonora Curlo appartenente ad una nobile famiglia di Taggia. –  AGOSTINO RUFFINI – nato a Genova il 17 febbraio 1812 – morto a Taggia il 3 gennaio 1855 è stati un politico e patriota italiano. Il più giovane dei fratelli. I primi studî a Taggia sotto la guida dello zio Carlo Ruffini (lo zio canonico del Lorenzo Benoni) e, tornato a Genova (1824), frequentò il collegio dei Padri Somaschi, uscendone nel 1830 e nell’ottobre dello stesso anno si immatricolò all’Università, seguendo i corsi di giurisprudenza. Conobbe allora Giuseppe Mazzini e con lui e con altri giovani fu partecipe di quelle lotte tra romantici e classici, che facilmente si conclusero in lotte politiche. Amante degli studi letterali, scrisse in quegli anni poesie d’occasione (epitalamî, novelle romantiche in versi, ecc.). Come i fratelli, si iscrisse alla carboneria, e dopo l’arresto di Mazzini e l’avviamento di lui all’esilio, fu sorvegliato dalla polizia. Ciononostante si affiliò alla Giovine Italia (col nome di Ettore Carafa). Quando il fratello Iacopo fu arrestato (13-14 maggio 1833), e l’altro fratello Giovanni riuscì a fuggire, Agostino, non sentendosi sicuro in Genova, specialmente dopo il suicidio di Iacopo, insieme con la madre si poté imbarcare per Marsiglia, e di là, unitosi al Mazzini, andò a Ginevra, dove fu raggiunto da Giovanni. Partecipò alla spedizione in Savoia (febbraio 1834), e col Mazzini e Giovanni trascorse tre anni di vita tristissima, rifugiandosi in più luoghi della Svizzera, a eccezione di una dimora a Parigi (ottobre 1834-luglio 1835), dove si occupò di studî letterari. Nel gennaio 1837 fu costretto a rifugiarsi a Londra. Il 5 aprile 1840 egli fu il primo a dividersi dal Mazzini, accettando l’invito di un altro esule (il Giglioli) che gli offrì di succedergli nell’insegnamento privato a Edimburgo; e colà trascorse anni di relativa tranquillità, libero da preoccupazioni finanziarie e stimato dalla migliore società scozzese. L’anno dopo raggiunse il fratello a Parigi, e con lui proseguì per Montpellier, dove per due mesi visse con la madre. Tornato a Edimburgo, vi rimase fino al 1848, e nel giugno, dopo un quindicennale esilio, rientrò in Genova. Eletto deputato alla prima legislatura del parlamento subalpino, non fu rieletto nelle successive; nominato Provveditore agli studî in Genova, nel 1851 si ritirò a Taggia, dove trascorse gli ultimi anni di vita tormentato da dolorosa malattia. (NdR.: La biografia di Ruffini qui è stata riassunta in internet si possono trovare info più dettagliate sul personaggio: Nei post del 17 e 18 gennaio la biografia dei fratelli Jacopo e Alessandro)

*

– –  ACCADDE OGGI:

  • 1915 – Brevettata (108 anni fa) la lampada al neon
  • 2018 – Il Presidente Mattarella nomina (5 anni fa) Senatrice “a vita” la superstite dell’Olocausto Liliana Segre

*

– –  SIGNIFICATO del NOME “MARIO” – non costituisce il maschile di Maria. L’origine del termine è differente anche se non proprio certa. Mario deriva forse dal termine indo-europeo Mar, il cui significato è “spaccare”. Mar avrebbe poi assunto il significato di “maschio”. Il nome potrebbe anche essere di origine latina, da Mas, “maschio”. Fu anche il cognome di una gens romana (gens Mària). La medesima origine avrebbe la divinità Marte, dio della guerra. E’ possibile, secondo altre fonti, fare anche un’altra ipotesi. Per alcuni avrebbe infatti origine etrusca, dal nome attribuito ai sacerdoti. Mario è tra i primi 5 nomi più diffusi tra gli uomini adulti italiani ed è stato presente fino al 2012 nella top 50 dei nomi più utilizzati per i nuovi nati. E’ molto popolare anche in Spagna (top 15) e anche in Romania e Croazia (top 50). Oggi San Mario – In Italia portano questo nome circa 810.820 persone di cui il 18,4% in Lombardia

*

– –  PROVERBI: “I fiocchi di neve sono le farfalle d’inverno” “Nessun fiocco di neve cade mai nel posto sbagliato” “Anno nevoso anno fruttuoso” “Anno di neve anno di bene”

*

– –  SALUTE: DIABETE: I BENEFICI dell’ATTIVITA’ FISICA: Anche l’attività fisica, come abbiamo detto, contribuisce al controllo del diabete. Lo sport, infatti, consente di migliorare l’insulino-sensibilità e, dunque, i parametri metabolici del paziente. Nonostante l’importanza che l’esercizio fisico riveste nel quadro del trattamento della patologia, i dati non sono incoraggianti: è infatti solamente il 20% dei pazienti con diabete a praticare sport regolarmente. Ovviamente l’attività sportiva va eseguita in accordo con il proprio medico curante e in base alle proprie condizioni fisiche, ma è necessario cercare di avere una vita quanto possibile attiva

*

– –  I TURNI delle FARMACIE in BERGAMO e PROVINCIA :

Numero Verde Gratuito 800.356114www.federfarma.bergamo.it

TURNO DIURNO durante il giorno, dalle ore 9 alle 23.59 orario continuato

  • BERGAMO:               Farmacia Cinque Vie (Via Moroni)
  • -ALTA V. SERIANA     Farm. di Colere – Farm. Premolo
  • VALLE SERIANA:      Farm.S. Faustino Nembro
  • HINTERLAND:           Farm. a Levate – Farm. di Treviolo
  • ISOLA:                       Farm. Bottanuco – Farm di Locate Ponte S.P.
  • TREVIGLIO:               Comunale 3 –
  • SERIATE-GRUMELLO: Farm. a Albano S.A. – Farm. di Calcinate
  • ROMANO di L.:          Farm. di Romano di L. Via Rubini – Farm. Cologno al S.
  • VALLE BREMBANA: Farm. a Bracca – Farm. a Isola di Fondra
  • VALLE CAVALLINA: Farm. di Costa Volpino – Farm. di Spinone al L. –
  • VALLE IMAGNA:       Farm. di Sant’Omobono Terme

TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 20 a domani 20 gennaio ore 9

  • BERGAMO:                Farm. Cinque Vie (ang. Via S.B. Via Moroni)
  • Alta Valle Seriana:     Farm. di Colere – Farm. Premolo
  • Valle Seriana:            Farm. S. Faustino Nembro
  • Hinterland:                 Farm. a Levate
  • Isola:                          Farm. di Bottanuco
  • TREVIGLIO:               Farm. Comunale 3 – Viale Piave 3
  • Seriate-Grumello:      Farm. di Albano S.A.
  • Romano di L.             Farm. di Romano di L. Via Rubini
  • Valle Brembana:        Farm. di Bracca – Farm. di Isola di Fondra
  • Valle Cavallina:          Farm. di Costa Volpino – Farm. di Spinone al L.
  • Valle Imagna:             Farm. di Sant’Omobono Terme

CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

– –  NOVITA’ in LIBRERIA: “IL QUINTO SIGILLO” – dal 10 gennaio in Libreria – pag. 288 – costo € 10,00 – trama: Firenze, la culla del Rinascimento, è bagnata di sangue Firenze, 1439. Durante il delicatissimo concilio ecumenico, un inquietante evento rischia di creare ulteriori e pericolose tensioni tra la Chiesa latina e quella greca: un delegato greco, appena ventenne, precipita dalla cupola di Santa Maria del Fiore. Cosimo de’ Medici incarica subito Leon Battista Alberti, noto per il suo ingegno acuto, di indagare segretamente su quell’evento tanto violento. I segni sul collo della vittima costringono presto Leon Battista a informare Cosimo che l’ipotesi di suicidio inizialmente elaborata è da scartare. Non solo, infatti, il giovane è stato strangolato, ma il cadavere aveva in bocca un fiorino d’oro e un foglietto con su scritto “Timeo”. Alberti e Parentucelli, raffinato e dotto teologo che lo affianca nell’indagine, non impiegano molto tempo a scandagliare la vita della vittima, il giovane Teodoro, i suoi affari, le sue frequentazioni. Ma chi possa avere avuto interesse a ucciderlo resta un mistero

*

– –  CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Centro “La Porta” – 20 gennaio ore 18,00 – presentazione del libro: “Transiti, percorsi di scrittura femminile tra Iran e America” con autore
  • BERGAMO – Teatro di Loreto – 21 gennaio ore 21 – “Giorno della Memoria – film “Via da Lì” storia di un pugile zingaro – consigliato +11 anni
  • BERGAMO – Archivio di Stato – 24 gennaio ore 17 – Presentazione della strenna di Archivio Bergamasco – Realizzazione grafiche di un toponimo attraverso i secoli”
  • BERGAMO – Fiera di Bergamo – finoal 22 gennaio – IFA Italian Fine Art
  • BERGAMO – Fiera di Bergamo – dal 27 al 29 gennaio – “Bergamo Sposi” 2023 – Edizione Invernale
  • BERGAMO – Biblioteca A. Mai – 27 gennaio ore 16,30 – “Testimonianze vive. Sen. Liliana Segre e il valore della memoria”
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI) – fino al 26 gennaio dalle 16 alle 19 – Esposizione Collettiva Disegni, Acquarelli, Fotografia
  • BERGAMO – Biblioteca A. Mai – 27 gennaio ore 16,30 – in occasione della “Giornata della Memoria” Incontro su: “Testimonianze vive. Liliana Segre e il valore della memoria
  • BERGAMO – Centro “La porta” – 29 gennaio ore 17 – “Leggere il giorno della Memoria” presso Chiesa di San Fermo e Rustico
  • BERGAMO – Auditorium Piazza Libertà – 30 gennaio ore 18,30 – Conferenza “Kiev. Un anno dopo” con Nello Scavo – da “Molte fedi sotto lo stesso cielo”
  • CENATE SOPRA – Teatro Oratorio – 20 gennaio ore 20,30 – Commedia dialettale
  • CLUSONE – Teatro Mons. Tomasini – 21 gennaio ore 21 – Gli Alpini della Valle Seriana presentano lo spettacolo “Il sergente nella neve”
  • LOVERE – Teatro Crystal – 21 e 22 gennaio – spettacolo “La corsa dietro il vento” – commedia
  • NEMBRO – Biblioteca – fino al 21 febbraio – Mostra di Giuliano Signori – aperta negli orari della biblioteca
  • SAN PAOLO d’ARGON – Abbazia – 22 gennaio ore 15 – Visita guidata all’Abbazia – ritrovo sagrato Chiesa Parrocchiale
  • SERIATE – Cineteatro Gavazzeni – 20 gennaio ore 21,00 – Concerto Jazz
  • SERIATE – Cineteatro Gavazzeni – 21 gennaio ore 16 – spettacolo per ragazzi dai 6 anni – “La baracca Testori”
  • TRESCORE BALNEARIO – Oratorio – 24 gennaio ore 21 – proiezione del film di qualità “La stranezza”

*

– –  IL CINEMA a BERGAMO: “MATRIX RESURRECTIONS” – film fantascienza – durata 148 minuti – critica*** – consigliato +13 anni – trama: All’interno di una simulazione realizzata perché un programma impari da se stesso, l’hacker Bugs osserva un rifacimento della fuga di Trinity dalla polizia e dagli agenti dopo una telefonata. Quindi finisce inseguita a sua volta, ma uno degli agenti è in realtà un nuovo Morpheus, programmato come tale da Thomas Anderson ma che ha assunto vita propria. Thomas è l’autore della trilogia videoludica di grande successo di “Matrix” e ora gli viene chiesto dalla compagnia per cui lavora, ossia la Warner Bros, di realizzare un nuovo capitolo e di trovare un’idea tanto buona quanto il “bullet time”. Il suo solo vero interesse però è Tiffany, che vede spesso nel bar sotto l’ufficio, dove lei si serve insieme ai tre figli e al marito. Tiffany somiglia moltissimo alla Trinity del suo videogame, ma la loro sembra una storia d’amore impossibile finché… Morpheus non appare a Thomas offrendogli una pillola rossa

*

– –  CUCINA: I BENEFICI INVERNALI dello ZENZERO – è una pianta molto ricca di acqua, ma anche di carboidrati, sali minerali, proteine e moltissime vitamine, tra cui quelle del gruppo B, la vitamina E e la C. Lo zenzero è un efficace rimedio in caso di malattie e sindromi da raffreddamento, tosse e mal di gola, influenza, soprattutto se assunto sotto forma di decotto caldo. Sotto forma di impacco può essere anche utilizzato per lenire un dolore muscolare, dopo un trauma o uno strappo, mentre mangiarne alcuni pezzetti favorisce l’espulsione delle tossine dall’organismo e la naturale assimilazione dei cibi, facilitando la digestione. Le proprietà dello zenzero: 1) Minerali benefici: Magnesio, ferro, zinco, e vitamina B e E ricco di polifenoli essenziali che garantiscono alla spezia le tante proprietà curative – 2) Effetto antitumorale: Se si assume lo zenzero ogni giorno infatti avrebbe una funzione protettiva contro i tumori del colon retto – 3) Zenzero aiuta contro la nausea – 4) Lo zenzero fa bene a tutto l’apparato digerente grazie alle sue proprietà gastro-protettive, anche contro la gastrite e ulcere intestinali – 5) Stimola la digestione, combatte la diarrea e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali – 6) E’ utilizzato dalle popolazioni asiatiche per combattere raffreddore e febbre, un valido aiuto contro tosse e catarro. Grazie alle proprietà antisettiche e antinfiammatorie – 7) E’ di grande aiuto anche in caso di infiammazioni alla gola (faringite, laringite, etc..) – 8) Lo zenzero possiede anche un effetto antivirale e antimicrobico – 9) Lo zenzero grazie alla proprietà antinfiammatoria, allevia il mal di testa riduce i dolori articolari e muscolari e allevia le infiammazioni di stomaco ed esofago 10)  Lo zenzero è un buon anticoagulante, contribuisce a rendere più fluido il sangue e quindi riduce la formazione coaguli – 11) Lo zenzero è alleato del cuore, abbassa i livelli del colesterolo. Il suo consumo ha evidenziato un miglioramento nei livelli ematici di colesterolo totale e colesterolo LDL, grazie all’effetto anti-infiammatorio, è in grado di prevenire la formazione di placche aterosclerotiche e successive patologie cardiovascolari – 12) Lo zenzero diminuisce la pressione sanguigna in quanto agisce da vasodilatatore – 13) Accelera il metabolismo e aiuta a dimagrire – 15) L’utilizzo dello zenzero durante i primi giorni del ciclo mestruale allevia i dolori connessi al ciclo stesso

*

– –  SEGNO ZODIACALE “CAPRICORNO” fra il 22 dicembre e il 20 gennaio.

*

– –  SEI NATO OGGI? Se siete nati in una di queste date, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori

*

– –  A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.52 e tramonta alle ore 17.11 – Durata del giorno ore 09.19 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 14.41 (-2 minuti rispetto a ieri) – –  La LUNA calante (visibile al 21%) sorge oggi alle ore 05.51 e tramonta i alle 14.03

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,