NECROLOGIE DI OGGI 19 MAGGIO 2022

I SANTI del GIORNO
San CELESTINO V Eremita. E’ stato il 192° Papa della Chiesa Cattolica (Card. Pietro da Marrone) fondatore dell’Ordine dei Celestini – San CRISPINO da Viterbo frate Cappuccino – Sant’URBANO I Papa. Fu il 17° Papa della Chiesa Cattolica. (vedi proverbio) – Santi PARTENIO e CALOGERO martiri – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

OFFERTE DI LAVORO IN PROVINCIA AGGIORNATE SETTIMANALMENTE OGNI LUNEDI’

AFORISMA del GIORNO
“La pace è inevitabile perché è l’unica alternativa alla distruzione (G. La Pira)

*

IL PENSIERO del GIORNO
”La mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena” – La gioia rappresenta la profonda aspirazione presente nel cuore di ogni umana creatura per realizzare la propria personalità. È nell’intimo della persona che tale esperienza cresce e diventa feconda dando solidità alle proprie più autentiche aspirazioni. La vera gioia matura anche nei turbinii della storia perché sinonimo di semplicità ed essenzialità spirituale: è la bellezza d’essere veramente donne e uomini –  Padre, nel mistero del tuo Figlio da realizzazione alle nostre più intime aspirazioni e ci doni la vera gioia. Rendici sempre attenti alla persona del Risorto perché in lui continuamente veniamo trasformati interiormente per respirare una profonda libertà del cuore che è la vera gioia. Con lui gustiamo l’essenzialità del nostro cammino quotidiano e sappiamo di cantare la vita anche nelle drammaticità storiche. In questo costruiremo la vera fraternità. Amen – a cura di Mons. Antonio Donghi

*

  • GIORNATA MONDIALE delle MALATTIE CRONICHE dell’INTESTINO
  • GIORNATA MONDIALE di SENSIBILIZZAZIONE all’ACCESSIBILITA’

*

FOTOVOLTAICO: ANNO RECORD di INSTALLAZIONI
L’energia fotovoltaica non si lascia affliggere dalla crisi. Infatti, nonostante il difficile momento a livello economico e sanitario, la crescita degli impianti fotovoltaici in Italia non si è fermata nel 2020. Durante il corso dell’anno abbiamo avuto modo di constatarne la crescita. Ad esempio, nei primi sei mesi dell’anno le installazioni sono aumentate del 12% rispetto al 2019. Inoltre, nel mese di novembre 2020 il fotovoltaico ha coperto il 4,7% della domanda complessiva di energia elettrica in Italia (25.517 GWh). La produzione da energia solare segna un incremento del 37,6% rispetto allo stesso periodo del 2019, quando gli impianti fotovoltaici avevano generato 872 GWh. Complessivamente, da gennaio a novembre l’energia solare ha generato 24.811 GWh, con una crescita del 10,6% rispetto allo stesso periodo del 2019 (22.439 GWh), andando a coprire l’8,9% della domanda elettrica nazionale. Le prospettive per il futuro sono ancora più rosee. Infatti, nel periodo 2023-2025 si prevede che in Italia la capacità media annuale aggiuntiva sia pari a circa 4,6 GW. Dopo una fase di stallo dal 2012, in Italia la crescita del fotovoltaico sta accelerando la sua corsa grazie ai nuovi obiettivi fissati nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima, che prevede un target di 52 GW di capacità fotovoltaica entro il 2030, oltre il doppio rispetto ai 20,9 GW installati fino al 2019.

*

CASHBACK e LOTTERIA degli SCONTRINI. UN GRANDE FALLIMENTO
Fortemente voluti dal governo Conte erano un’inutile pagliacciata, roba da terzo mondo, mezzucci per costringere la gente ad usare i pagamenti elettronici e far guadagnare le banche. La scusa era quella che dare un colpo letale all’evasione o, quantomeno, ridurre drasticamente quella da omessa fatturazione che, in rapporto a quella totale, ha un’incidenza importante. Avevamo ragione noi e tutti quei cittadini che avevano criticato l’ennesima e stupida operazione grillina. Entrambe le misure sono state un flop e, come volevasi dimostrare, non hanno prodotto i risultati sperati. A dirlo è l’Ufficio studi della Cgia di Mestre. Il cashback è stato addirittura “archiviato” dal governo Draghi che, a partire dal giugno 2021, ne ha sospeso l’applicazione. Perché non è emersa una evidente relazione causale tra gli incentivi previsti dal cashback e la diminuzione dell’evasione fiscale e perché il suo costo (4,75 miliardi di euro) è stato superiore al recupero dell’evasione. Della la lotteria degli scontrini, entrata in vigore il primo febbraio dell’anno scorso, non gli è fregato niente a nessuno. Secondo i dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, se a marzo del 2021 gli scontrini mensili associati alla lotteria avevano sfiorato il picco massimo di 25 mila unità, poi sono sempre andati calando.

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
CRISTOFORO COLOMBO nato a Genova tra il 26 agosto e il 31 ottobre 1451 morto a Valladolid, 20 maggio 1506, fu un navigatore ed esploratore italiano della Repubblica di Genova, tra i più importanti protagonisti delle grandi scoperte geografiche europee a cavallo tra il XV e il XVI secolo. Fino a vent’anni seguì i desideri del padre poi iniziò a viaggiare per mare al servizio di varie compagnie commerciali. Di lui sappiamo che non frequentò scuole regolari, fu il padre a insegnargli a disegnare le carte geografiche. Per qualche tempo Colombo visse con il fratello Bartolomeo, un cartografo. Grazie a lui studiò le opere di molti geografi, navigò su molte navi, dall’Africa al nord Europa. In seguito a questi studi e a contatti con il geografo fiorentino Paolo dal Pozzo Toscanelli (1397-1482), si convinse della nuova teoria che circolava, ossia che la Terra fosse rotonda e non piatta come da millenni si andava affermando. Per realizzare l’impresa però aveva bisogno di fondi e di navi. Si rivolse alle Corti di Portogallo, Spagna, Francia e Inghilterra ma per anni non trovò letteralmente nessuno disposto a dargli fiducia. Nel 1492 i sovrani di Spagna, Ferdinando e Isabella, dopo qualche tentennamento, decisero di finanziare il viaggio. Il 3 agosto 1492 Colombo salpò da Palos (Spagna) con tre caravelle (le celeberrime Nina, Pinta e Santa Maria) con equipaggio spagnolo. Dopo aver fatto sosta alle Canarie dal 12 agosto al 6 settembre, ripartì verso occidente e avvistò terra, approdando a Guanahani, che battezzò San Salvador, prendendone possesso in nome dei sovrani di Spagna. Era il 12 ottobre 1492, giorno ufficiale della scoperta delle Americhe, data che convenzionalmente segna l’inizio dell’Età Moderna. Con ulteriori esplorazioni verso sud, scoprì l’isola di Spagna e la moderna Haiti (che chiamò Hispaniola.). Il 16 gennaio 1493 salpò per l’Europa e arrivò a Palos il 15 marzo. Re Ferdinando e la regina Isabella gli conferirono onori e ricchezze pianificando subito una seconda spedizione. La partenza da Cadice avvenne il 25 settembre 1493 e, dopo la solita sosta alle Canarie salpò il 13 ottobre. Dopo l’arrivo a Hispaniola, Colombo continuò le esplorazioni, scoprendo Santiago (attuale Jamaica) ed esplorando la costa meridionale di Cuba. Il 20 aprile del 1496 salpò per l’Europa e raggiunse Cadice l’11 giugno, con due navi che aveva costruito nelle colonie. Partì nuovamente con una flotta di otto navi e dopo due mesi di navigazione giunse nell’Isola di Trinidad vicino alle coste del Venezuela, per poi tornare a Hispaniola. Nel frattempo i re spagnoli, accortisi che Colombo era sì un bravo ammiraglio ma sostanzialmente incapace di governare i suoi uomini, per tutta risposta lo fecero arrestare. Dopo tutte queste vicissitudini Colombo venne scagionato e liberato. Due anni dopo ebbe modo di fare un ultimo viaggio durante il quale incappò sfortunatamente in un terribile uragano che causò la perdita di tre delle quattro navi a sua disposizione. Navigò però insistentemente per altri otto mesi lungo la costa tra l’Honduras e Panama, per poi tornare in Spagna, ormai stanco e malato. Trascorse l’ultima parte della sua vita quasi dimenticato, in una difficile situazione finanziaria e senza essersi reso davvero conto di aver scoperto un nuovo continente. Morì il 20 maggio 1506 a Valladolid.

*

BONUS CASALINGHE 2022
Si tratta dell’assegno sociale riconosciuto dall’Inps a donne e uomini con più di 67 anni, adatto in particolare al caso di persone che non hanno mai avuto altra occupazione se non l’impegno della cura della famiglia e delle faccende di casa, che non hanno versato contributi previdenziali e nella maggior parte dei casi non possono fare affidamento su un assegno pensionistico. Sul sito dell’Istituto previdenziale viene specificato che, per accedere al contributo, oltre ai limiti di età, sono previsti un tetto massimo di reddito di 6.085,30 euro annui, per chi vive da solo, e di 12.170,60 euro se coniugato. In ogni caso il richiedente deve possedere la cittadinanza italiana o di un Paese europeo (anche extracomunitaria, se in possesso di un permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo) e deve risultare residente in Italia in maniera stabile da almeno 10 anni. La domanda di assegno sociale può essere inoltrata attraverso i seguenti canali: 1) tramite il sito web dell’Inps, se il beneficiario è in possesso del PIN del dispositivo per l’accesso ai servizi telematici, dello SPID almeno di 2° livello, della carta d’identità elettronica Cie o della CNS (carta nazionale dei servizi). Per inoltrare la richiesta all’interno del portale si deve accedere all’area Servizi per il cittadino; attraverso 1) call center dell’Inps chiamando il numero 803.164, oppure 2) il numero 06.164.164 per le utenze mobili; 3) tramite patronato o intermediari dell’Inps.

*

SIGNIFICATO del NOME
CELESTINO – Forma diminutiva maschile del nome Celeste, che deriva dal tardo nome latino Caelestis, a sua volta dall’aggettivo caelestis “celeste, del cielo”. In Italia portano questo nome circa 13.462 persone di cui il 23,5% in Lombardia. Oggi è San Celestino.

*

PROVERBI

  • “Per sant’Urbano il frumento si è fatto grano”

*

L’ANGOLO della LETTURA
FONDATA sul LAVOROAutore: Alfonso Celotto – genere: gialli/thriller – pag. 180 – costo € 18,00 – trama: Febbraio 1947. Alla fine della Seconda guerra mondiale, Carmela viene mandata dalle campagne a servizio a Roma. Ha ventidue anni: quasi analfabeta, molto procace, sveglia. Trova lavoro presso la casa del Dottore, brillante giurista e politico rampante, deputato in Assemblea costituente. I lavori dell’Assemblea proseguono a fatica: Democrazia cristiana, liberali e comunisti non riescono a trovare un accordo. Tutto doveva essere pronto per la fine del 1946 e invece è pronto soltanto il progetto. L’articolo 1 della nuova Carta recita: “L’Italia è una repubblica democratica”. Senza aggettivi, senza specificazioni. E qui si apre il vero conflitto. Va scritto un preambolo della Costituzione, ma soprattutto va scelto il fondamento della Repubblica. Le influenze si intrecciano e si sommano, e il Dottore diventa il perno della trattativa, per la sua abilità giuridica e diplomatica. Lavora molto. Di giorno sempre in giro per riunioni, la notte alla scrivania, a casa.

*

L’ANGOLO della SALUTE
IL VAIOLO delle SCIMMIE (1° caso in Italia) “Il ministero della Salute sta monitorando attentamente i casi di vaiolo delle scimmie segnalati in Italia e che sarebbero al momento pochi e ha allertato le Regioni per un tracciamento degli eventuali casi. Anche l’Istituto superiore di sanità (Iss) ha attivato una task force per seguire al meglio l’evoluzione della situazione. Al momento nel nostro Paese non si registra una situazione di allarme ed il quadro è sotto controllo”. Teniamo alto il livello di attenzione grazie alla nostra rete di sorveglianza europea e nazionale”. E’ quanto ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza a Berlino per la riunione dei ministri del G7. “Proprio qui a Berlino al G7 ne ho parlato informalmente con la commissaria Stella Kyriakides e gli altri ministri”, ha concluso Speranza sottolineando che “verranno coinvolti Ecdc e Hera”. “Massima attenzione, ma nessun allarme eccessivo” Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, commenta all’ANSA la notizia del primo caso italiano di vaiolo delle scimmie, che arriva dopo gli annunci di altri casi, una ventina in tutto, in Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Svezia e Usa. “La raccomandazione – rileva – è quella di rivolgersi al medico di fiducia nel caso in cui si avvertano i sintomi specifici di questa malattia, ed in particolare la comparsa sulla pelle di vescicole tondeggianti, specie se accompagnate da dolori muscolari, febbre o cefalea.

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 20 maggio 2022) –
  • BERGAMO Farmacia Esterna al Papa Giovanni – Bracca – Brembate di Sopra (fino le ore 24) – Calusco d’Adda – Castelli Calepio Farmacia di Cividino – Cenate Sopra – Cerete – Colzate – DALMINE farmacia “All’Università” – Isola di Fondra – Riva di Solto – Romano di Lombardia – Sant’Omobono Terme – Torre Boldone – Torre de Roveri (fino le ore 24) – TREVIGLIO Farmacia Comunale 3 Viale Piave – URGNANO Comunale (fino le ore 24) – Valbondione
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Giardino della Biblioteca A. Mai – 20 maggio ore 18 – La biblioteca incontra la Città: “La metamorfosi di Ovidio”
  • BERGAMO – Ex Chiesa di Sant’Agostino – 20 maggio ore 15,30 – “La fucina delle idee”
  • BERGAMO – Orto Botanico Valle della Biodiversità – 20 maggio ore 18,30 – “Api e dintorni …a rischio?”
  • BERGAMO –Spazio Polaresco Bergamo Jazz – 20 maggio ore 21- Concerto del duo: Francesca Remigi e Federico Calcagno
  • ALBINO – Centro – 20 maggio ore 20 – La statua di Moroni realizzata da Siccardi torna al suo posto originale – ore 21 Piazza San Giuliano Spettacolo
  • CASAZZA – Area archeologica – 20 maggio ore 15 – Visita guidata all’area archeologica romana
  • SERIATE – Centro – 20 maggio dalle ore 18 – “Street food festival”

*

L’ANGOLO del CINEMA
AMMA’S WAI – UN ABBRACCIO AL MONDO – critica*** – film documentario – durata 90 minuti – film per tutti –  Trama: La definiscono Mahatma, come Gandhi, ma Mata Amritanandamayi Math preferisce essere chiamata semplicemente Amma, “Madre”. Ha raccolto sostenitori e volontari in tutto il mondo, dallʼAustralia alla Svizzera, ed è una leader umanitaria e spirituale globale che, grazie al suo esempio, ha ispirato milioni di persone a impegnarsi in favore dei bisognosi e nella costruzione di un mondo più tollerante. Dotata di un’instancabile dedizione e amore per il prossimo, Amma è nota per il modo inedito attraverso cui esprime compassione: il suo celebre abbraccio. Un gesto semplice che, nel corso della vita, ha condiviso con oltre 39 milioni di persone. In un periodo come quello che stiamo attraversando, dove il contatto fisico è stato messo a dura prova dalla pandemia, l’abbraccio di Amma assume così una forza ancora più sconvolgente.

*

L’ANGOLO della CUCINA
Le MARMELLATE con la frutta di stagione si possono preparare delle fresche e gustose marmellate. Le consumiamo giornalmente perché ci piacciono, perché abbiamo saputo che fanno bene, perché semplicemente ci piacciono e fanno bene. Sono le marmellate, le nostre compagne mattutine che allietano di gusto la prima colazione, immancabili sulle tavole degli italiani e non solo. Ma sappiamo davvero quali sono le proprietà e i benefici che esse apportano al nostro corpo? Innanzitutto, essendo la frutta l’elemento fondamentale della marmellata, dobbiamo fare attenzione alla sua percentuale presente nella preparazione dell’alimento leggendo i dati sulla confezione. Maggiore è infatti il quantitativo di frutta minori sono le calorie e, solitamente, il range è di 100-260 kilocalorie per 100 grammi. Tra gli ingredienti, occhio anche alla dicitura “senza zucchero” in quanto ciò significa che non deve esserci saccarosio, in questo caso rimpiazzato da altri prodotti tra cui fruttosio, succo d’uva e glucosio. Il ridotto apporto calorico e di zuccheri è quindi la principale qualità che bisogna individuare nell’acquisto della marmellata. A queste risorse se ne aggiungono altre tre. Le marmellate, infatti, hanno poche proteine, sono senza grassi (a tutto vantaggio dei livelli di colesterolo) e costituiscono una ricca fonte di vitamine, soprattutto quelle appartenenti alla categoria A, B1 e B2, oltre a sali minerali come potassio, fosforo, magnesio e sodio

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in una di queste date, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.42e tramonta alle ore 20.53– Durata del giorno ore 15.11 (+2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.49 (-2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA CALANTE (visibile al 74%) sorge oggi alle ore 00.09 e tramonta oggi alle ore 08.19

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,