NECROLOGIE DI OGGI 3 MARZO 2022

I SANTI di OGGI

Santa TERESA EUSTOCHIO VERZERI Fondatrice. Nata a Bergamo (1801-1852) è stata una religiosa, fondatrice della Congregazione delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù presenti nella Diocesi di Bergamo come in altre città – Beato INNOCENZO da BERZO. Frate Cappuccino morì il 3 marzo 1890 (131 anni fa) nel Convento di Borgo Palazzo. E’ venerato nella Chiesa Parrocchiale di Berzo San Fermo. Patrono dei disoccupati, invocato da coloro che sono in cerca di lavoro. Santa CUNEGONDA fu Imperatrice del Sacro Romano Impero. Invocata contro gli incendi –San TIZIANO fu Vescovo di Brescia – Santi MARINO e ASTERIO militari e martiri – Sant’ANSELMO abate – Santa CAMILLA monaca – La Chiesa celebra la Festa di altri 5 SANTI e 15 BEATI

*

AFORISMA del GIORNO
La Quaresima viene dopo il Carnevale per ricordarci che siamo polvere e non coriandoli”

*

IL “PENSIERO” del GIORNO
“Quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?”. La propria identità è un dono che l’uomo accoglie quando nasce, e, nella gratitudine quotidiana, matura progressivamente se stesso. Man mano il tempo passa, vive il gusto di prendere sempre più consapevolezza della propria dignità. Le prospettive di successo non sono il valore, ma il valore sta nella luminosità della propria identità umana, nella feconda condivisione fraterna. Padre, nel dono del tuo Verbo incarnato ci insegni a come costruire la nostra identità umana. Quanto più lo ospitiamo nelle nostre persone, tanto più egli insegna l’arte di diventare noi stessi secondo il tuo misterioso progetto. Rendici docili all’azione creatrice dello Spirito, perché possiamo diventare veramente noi stessi nel vivere la nostra umanità, liberi da ogni interesse semplicemente terrestre. Amen –  (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

GIORNATA MONDIALE di PREVENZIONE all’OBESITA’
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità la metà degli adulti e quasi un terzo dei bambini del mondo sono in una condizione di sovrappeso o di obesità. Nella sola Italia gli adulti in sovrappeso sarebbero 18 milioni e quelli obesi ben 5 milioni, cioè 1 su 10. Tra i bambini 3 su 10 sono in sovrappeso e anche tra i più piccoli 1 su 10 è obeso. Numeri importanti, che negli ultimi anni sono aumentati costantemente e che destano preoccupazione, visto che spesso l’obesità è alla base di patologie anche gravi come quelle cardiovascolari, quelle autoimmuni, il cancro o il diabete. Sovrappeso e obesità sono inoltre alla base di malattie neurodegenerative, come l’Alzheimer. E, per finire, le persone obese che contraggono il Covid-19 hanno – secondo quanto dimostrato da recenti studi più probabilità di essere ospedalizzate. In tutti i casi è importante rivolgersi ad uno specialista senza aspettare troppo tempo soprattutto per i bambini e rgazzi.

*

GIORNATA MONDIALE per la TUTELA della NATURA SELVATICA
Come tema il “Recupero di specie chiave per il ripristino dell’ecosistema”, per porre l’attenzione su fauna e flora selvatica, gravemente minacciate dalla continua perdita di habitat ed ecosistemi. La Giornata mondiale della natura selvatica intende infatti sottolineare la necessità imperativa di invertire il destino delle specie più in pericolo di estinzione e di attuare soluzioni per conservare questa preziosa biodiversità. Secondo la Lista rossa delle specie minacciate dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), oltre 8.400 specie di fauna e flora selvatiche sono in pericolo di estinzione, mentre quasi 30.000 in più sono ritenute in pericolo o vulnerabili. Sulla base di queste stime, si suggerisce che oltre un milione di specie siano minacciate di estinzione

*

CI SONO ANCHE i DETRITI SPAZIALI tra i TANTI PROBLEMI IRRISOLTI
Il rottame di un missile oggi si schianterà sulla superficie lunare a circa 9200 km/h, sulla Terra provocherebbe danni ingenti con possibile maremoto. E’ previsto l’impatto di un missile sulla superficie della Luna sul lato opposto del nostro satellite, quello a noi non visibile. I nostri telescopi non potranno quindi osservare lo schianto, ma ciò potrà essere fatto dal Lunar Recoinnaissance Orbiter della Nasa, anche se non in diretta ma ad impatto ormai già avvenuto. Un portavoce della NASA ha spiegato che: ‘Il team della missione sta valutando se è possibile effettuare osservazioni su eventuali modifiche all’ambiente lunare associate all’impatto e successivamente identificare il cratere da esso formato. In ogni caso il missile in questione fa parte di uno dei circa 20000 detriti spaziali in orbita intorno alla Terra, alcuni dei quali rappresentano una vera e propria minaccia prima di tutto per le stazioni spaziali. In caso di collisione queste potrebbero subire ingenti danni ed anche mettere in pericolo la vita degli astronauti che ci lavorano. In secondo luogo non si può nemmeno escludere che alcuni dei detriti possano raggiungere anche il nostro pianeta, con velocità elevatissime e conseguenze difficili da calcolare

*

GIORNATA MONDIALE dello SCRITTORE
Gli scrittori nel mondo sono tanti, e ancor di più nella nostra penisola che ha una tradizione secolare a riguardo. Possono usare il linguaggio per esprimere idee, immagini, proposte, invettive, suggerimenti. Possono comporre in differenti maniere tra cui in poesia, in prosa, in musica, e quindi essere classificati come poeti, romanzieri, saggisti, parolieri, commediografi, sceneggiatori, giornalisti. Ecco perchè questa giornata assume connotati di dimensioni enormi ed accoglie le più svariate catalogazioni di scrittore. La Giornata Mondiale dello Scrittore apre le porte a tutti, a chi un libro non lo ha mai pubblicato, a chi ama scrivere pensieri, a chi si diletta nello scrivere canzoni e poesie che rimarranno per sempre nel cassetto, a chi invece ha pubblicato romanzi, poesie, a chi è scrittore per mestiere. Insomma, questa giornata è rivolta a tutti coloro che si cimentano in questa meravigliosa arte della scrittura.

*

GIORNATA MONDIALE dell’UDITO e dell’ORECCHIO
L’udito è spesso dato per scontato, ma è uno dei nostri sensi più preziosi. Le orecchie ci forniscono costantemente le informazioni fondamentali di cui abbiamo bisogno per comunicare con gli altri, vivere emozioni e avere ricordi. Oggi, persone di tutte le età usano sempre più spesso gli auricolari per comunicare al lavoro, ascoltare musica o scoprire cose nuove. Uno smartphone con gli auricolari è molto comodo, ma comporta il rischio di perdita dell’udito se il suono è troppo forte. Per fortuna, la maggior parte degli smartphone ha un indicatore che segnala un livello eccessivamente elevato, quindi è importante prestarvi attenzione. Più è forte il rumore e più è prolungata l’esposizione, maggiore è il rischio di danni uditivi. Proteggi le orecchie con tappi, cuffie imbottite o altre tipologie di protezioni acustiche, e allontanati dal rumore il più rapidamente o il più spesso possibile.

*

SCIOPERO del TRASPORTO PUBBLICO
L’8 marzo tradizionalmente è una giornata di “lotte”, anche sindacali, ed è per questo che ci sarà uno sciopero generale dei trasporti che coinvolgerà treni, metro, bus e tram, come anticipato dal ministero sul sito dedicato. Trenord ha pubblicato l’orario dei treni per quella giornata. Negli orari 6 – 9 e 18 – 21 viaggeranno i treni presenti nella lista dei treni garantiti. “Si avvisa che per la giornata dell’8 marzo, in concomitanza con uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private, dalla mezzanotte alle  21 è stato indetto anche uno sciopero delle RSU aziendali. Pertanto, i servizi Regionale, Suburbano, Aeroportuale e la Lunga Percorrenza potranno subire variazioni e/o cancellazioni”.

*

FESTA della DONNA: COSA REGALARE? IL LINGUAGGIO dei FIORI
E non dimenticate un omaggio floreale. Ogni fiore nasconde un particolare significato, con il suo colore, il suo profumo e la sua stagionalità. Regalare una pianta è un’azione gentile che richiede del tempo per sceglierla, ma sicuramente sarà gradita. Pensando di regalare un profumato mazzo di fiori, bisogna certamente tenere in considerazione a chi lo si dona. Infatti, esiste un vero e proprio “galateo” per le piante. Quando ad esempio il nostro pensiero è diretto a una signora diciamo sopra i trent’anni, va bene regalare fiori come orchidee, tulipani, viole, gardenie e rose rosse. Per una ragazza più giovane invece sono indicati mughetti, lillà, margherite e rose rosa. I fiori poi vanno sempre regalati in numero dispari e certamente corredati da un biglietto. Se la destinataria dell’omaggio è particolarmente sensibile al rispetto della natura, allora vietati i fiori recisi! Optate meglio per una pianta con le radici.

*

CARITAS: SPAZIO IRENE DIURNO
Dal mese di febbraio il lunedì mattina in Galgario è operativo “Spazio Irene” B La dedica dello spazio alla “nostra” Irene è stata condivisa con le donne del dormitorio e ci ricorda una persona cara oltre che il significato del suo nome: “Pace”. Si tratta di un luogo per le donne con le donne, concepito come opportunità di occuparsi del proprio benessere e come momento di condivisione di sguardi, di vissuti e di fatiche, e di “coccola”. Abbiamo progettato un luogo dove le donne possano scegliere le attività da fare e che insieme andremo ad implementare, con attenzione specifica allo “stare bene” e ai desideri Sono già coinvolte due volontarie, una parrucchiera e un’estetista. Durante la mattinata il gruppo può usufruire del servizio bar, della lavatrice e della doccia; inoltre è disponibile l’operatore dell’armadio condiviso per il reperimento di capi d’abbigliamento e calzature al bisogno. Particolarmente importante per la formazione e il benessere del gruppo è il momento del pranzo insieme che chiude la mattinata.

*

CI VUOLE PIU’ RISPETTO per il MONUMENTO degli ALPINI
Prima la zona era in stato di abbandono, oggi uno dei monumenti più belli della città, fotografato dai turisti è interamente coperto da tensostrutture estive per concerti e da una struttura per tamponi. L’artistica struttura oggi è più abbandonata di prima anzi cancellata  dalla mega strutture ralizzate sulla piazza. Il Monumento degli Alpini merita rispetto perché ricorda gli Alpini Caduti oltre al fatto che questo è simbolo di quanto gli Alpini hanno fatto nella storia della città e della provincia. Molti, anzi tutti, si chiedono come l’Amministrazione Comunale non abbia creato una spazio di rispetto al Monumento

*

BERGAMO: la SCOPERTA delle ANTICHE LAPIDI della CITTA’
Dal 4 al 6 marzo in Città Alta. quest’anno il Museo delle storie di Bergamo partecipa alla manifestazione Museocity organizzata dall’Associazione Museocity di Milano. Dal 4 al 6 marzo 2022 i musei coinvolti apriranno al pubblico le loro porte proponendo un programma con centinaia di appuntamenti: visite guidate, laboratori per bambini, conferenze, incontri, aperture straordinarie e iniziative speciali, tutte accomunate dal tema “Le Stanze dell’Arte“. Durante i tre giorni le porte del Convento di San Francesco rimarranno aperte, come di consueto dalle 10.00 alle 18.00, e ospiteranno una conferenza pensata per presentare i due pezzi più pregevoli della collezione di lapidei da poco restaurati grazie al sostegno dell’Associazione amici del Museo storico: due altorilievi di epoca rinascimentale rappresentanti una Natività e dei pastori adoranti. In occasione del restauro, è stato avviato un progetto di catalogazione di tutti i lapidei conservati negli antichi chiostri del convento di San Francesco: grazie alle ricerche condotte è stato possibile scoprire l’esistenza di altri due frammenti della Natività conservati presso il Museo archeologico di Bergamo e ricongiungerli per la prima volta in un unico luogo espositivo, mediante un progetto allestitivo che ne consentirà la fruizione all’interno del chiostro delle Arche del Convento di San Francesco. In occasione di Museo City verranno presentati al pubblico non solo i lapidei restaurati ma anche il lavoro di catalogazione dei reperti – realizzato mediante una versione semplificata della scheda OA (opere/oggetti d’arte) elaborata dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione – e l’elaborazione, in collaborazione con l’Università degli studi di Bergamo, di modelli 3D dei lapidei finalizzati alla realizzazione di un museo virtuale, che consentirà una fruizione più ampia del patrimonio del Museo.

*

“GRANDI BERGAMASCHI”: GIOVANNI BATTISTA RUBINI
Nato a Romano di Lombardia il 7 aprile 1794 – morto a Romano di Lombardia il 3 marzo 1854 fu un famoso tenore italiano, una vera leggenda dell’Opera Lirica di primo Ottocento. La Città di Bergamo gli ha dedicato una Via. A Romano di Lombardia Rubini è ricordato con una Fondazione, Via, Teatro e Istituto Superiore. Nacque in una famiglia di umili origini se pur di modesta agiatezza. Fu l’ultimo di nove fratelli. Il padre si dilettava di musica: suonatore di corno. Giovanni Battista svelò fin dall’adolescenza le eccezionali doti canore nel coro della locale parrocchia. La prima apparizione pubblica fu in un ruolo femminile, nella città natale, all’età di dieci anni. Proseguiti gli studi musicali, entrò a far parte del coro del Teatro Riccardi di Bergamo, oggi Teatro Donizetti, dove appare in cartellone nel 1812, sia pure come ultimo della lista. L’anno successivo già appare come secondo tenore nel teatro di Palazzolo sull’Oglio. Il suo debutto da solista avvenne nel 1814 a Pavia.. Il talento del giovane Rubini non sfuggì al grande impresario napoletano Domenico Barbaja che lo fece debuttare al teatro San Carlo nel 1815 e col quale collaborò fino al 1829. I primi tempi furono duri, la fame, i fiaschi lo convinsero della necessità dello studio e preparazione: lentamente ma caparbiamente si fece apprezzare dal pubblico e dagli autori. Il successo gli arrise infine travolgente, come cantante di riferimento. Il debutto del 1818 alla Scala di Milano lo vide in compagnia del fratello Giacomo nell’opera Torlando e Dorliska di Gioacchino Rossini. Negli anni successivi, Rubini intraprese trionfali tournèe all’estero, toccando Vienna, Londra, Madrid, Bruxelles, portando il vasto repertorio del bel canto italiano compreso quello di Gaetano Donizetti di cui divenne principale interprete e per il quale sarà protagonista di ben sette prime rappresentazioni assolute. In compagnia di Franz Liszt si esibì in Germania ed Olanda. Del 1843 le prime esaltanti esibizioni a Pietroburgo e Mosca, ove ritornerà in varie occasioni fino al 1847 e dove ricevette dallo zar Nicola I il titolo di colonnello imperiale dei musici di tutte le Russie. La carriera esaltante fu ricca anche di straordinari e favolosi riconoscimenti economici che Rubini, rimasto semplice, seppe condividere anche con i meno fortunati dimostrandosi grande anche d’animo. La moglie, di origini francesi, Adelaide Chomel (17961874), italianizzata Comelli col matrimonio (1821), mezzosoprano di fama, dopo la scomparsa del marito continuò l’opera di benefattori della comunità con elargizioni e fondazioni di istituti di ricovero per musicisti e indigenti. Non ebbero figli. Il 3 marzo 1854 Giovanni Battista Rubini morì a seguito di un attacco cardiaco. Fu sepolto nel cimitero di Romano di Lombardia

*

SIGNIFICATO del NOME
TIZIANO è: Deriva dal latino Titianus e significa “appartenente alla gente Tizia”, nome di una gens romana. Oggi è San Tiziano. In Italia portano questo nome circa 37.919 persone di cui il 26,5% in Lombardia.

*

PROVERBI:
“Latte, miele e pane fanno le guance rosse e sane”
“Chi da una donna è amato è ricco e fortunato”
“Gente educata è sempre rispettata”
“Denti radi fortuna spessa”

*

BULLISMO: ci cono differenze tra maschi e femmine?
Ne parliamo con la dott.ssa Ylenia Canavesio, psicologa e psicoterapeuta dell’età evolutiva in Humanitas. Le ragazze hanno le stesse probabilità dei ragazzi di essere bulle, ma solitamente è differente il modo in cui il comportamento disfunzionale viene messo in atto. Mentre i ragazzi sono più coinvolti in aggressioni dirette e fisiche, è molto più probabile che le ragazze agiscano a un livello più celato. Tendono infatti a ferire gli altri attraverso la prevaricazione e la violenza psicologica, colpendo cosìla sfera più intima della vittima. Possono diffondere false voci su qualcuno, distruggere i legami amicali e impegnarsi nell’esclusione sociale.

*

I TURNI delle FARMACIE:
TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni. si chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 4 marzo 2022 alle ore 9,00): Almè – Berbenno – BERGAMO Farmacia Comunale 2 Via Carducci – Brembate Sopra (fino le ore 24) – Comun Nuovo (fino le ore 24) – Cortenuova – DALMINE Farmacia Via Marco Polo – Gandino – Gorlago – Grassobbio – Ranica – Rovetta – Sedrina – Taleggio – Tavernola Bergamasca – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave.
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Fiera di Bergamo – dal 3 al 5 marzo – “Creattiva 2022“
BERGAMO – Via A. Mai – 5 marzo dalle ore 9 – “Mercatino”
BERGAMO – Teatro Donizetti – 4 marzo ore 20,30 – Stagione Prosa – “La mia vita raccontata male”
BERGAMO – ARIBI – 5 marzo ore 8 – Ritrovo stazione FFSS ore 8 in treno fino a Treviglio poi in bicicletta Fara G.d’Adda, Vaprio d’Adda, Brembate, ecc. km.35
BERGAMO – Città Alta – tutti i sabati di marzo ore 16 – Tour della Cattedrale – Sacrestie e Battistero solitamente chiusi al pubblico
COLERE – SkiAlp3 – Presolana – 6 marzo – Campionato Italiano Sssoluti e Prova Coppa Italia –
FILAGO – Biblioteca – 4 marzo ore 21 – “Acqua, elemento vitale” incontro con Antonio Covello
GANDELLINO – Comune – 6 marzo ore 14,30 – Manifestazione contro la violenza sulle donne in occasione della Festa della donna
LEFFE – Museo del Tessile – 5 marzo ore 15 – Visita guidata – prenotazione obbligatoria
NEMBRO – Oratorio – 6 marzo ore 15 – Concerto “Svalutation” prevendita ticket
ONORE – Parcheggio Rifugio Magnolini – 5 marzo ore 15 – “La Valle di frecc e l’antica caldera”
PONTIDA – Biblioteca – 5 marzo ore 21 – “Percorsi Orobici” relatore Alessio Pezzotta
SARNICO – Centro – 5 e 6 marzo orario negozi – “Sbarazzo tutto”

*

L’ANGOLO del CINEMA
THE BATMAN – critica **** – durata 175 minuti – film drammatico – Trama: Bruce Wayne combatte il crimine a Gotham City nei panni del violento Batman, che incute paura ai criminali (ma più che altro ai graffitari) anche solo grazie all’apparizione del bat-segnale – pur se non uccide i propri avversari per non diventare come loro. Più in sintonia con il detective Gordon che non con il suo mentore Alfred, è messo a dura prova da un serial killer che lascia enigmi rivolti proprio a Batman. Nel venire a capo del fitto mistero sulla corruzione di Gotham che l’Enigmista vuole portare alla luce, si imbatte nella ladra Selina Kyle e forgia con lei una controversa alleanza. La questione si fa via via più personale quando gli indizi dell’Enigmista conducono verso i segreti di Thomas e Martha Wayne. The Batman risponde alla domanda: cosa succederebbe se al taglio già più o meno realistico di Nolan si aggiungessero le tonalità ancora più cupe di David Fincher?

*

L’ANGOLO della CUCINA
RANA PESCATRICE e/o CODA di ROSPO è un pesce pregiato, dalle carni magre e facilmente digeribili ed è pertanto indicato in un regime alimentare ipocalorico. È una fonte importante di sali minerali: il fosforo, fondamentale per il benessere di ossa e denti; il potassio, che aiuta a mantenere la pressione nella norma e può diminuire il rischio di calcoli renali ricorrenti e il rischio di perdere tessuto osseo durante l’invecchiamento; il sodio, che regola il passaggio dei nutrienti all’interno e all’esterno delle cellule.

*

SCOMPARSA OGGI
1992 – Lella LOMBARDI (30 anni fa) è stata una pilota automobilistica italiana, seconda donna a guidare in Formula Uno una monoposto ma l’unica a classificarsi in zona punti.Con 12 gare detiene anche il primato femminile di Gran Premi disputati (dal 1974 al 1976), staccando Maria Teresa de Filippis, che negli anni Cinquanta si è fermata a 4.

*

SEI NATO OGGI?
Siete dotati di una bella parlantina, con una mente acuta e con molta immaginazione. Persone estremamente creative, dovreste scrivere, tenere conferenze, insegnare nel campo del giornalismo o dell’arte. La vita sociale e gli amici sono importantissimi, ed allo stesso tempo voi lo siete per il vostro gruppo. Ambiziosi, generosi e sinceri, avete una grande opinioni di voi e non ponete limiti ai vostri obiettivi. Vi manifestate al meglio nel campo artistico, intellettuale e creativo. Socievoli e ricchi di immaginazione, avete un carattere dinamico e mobile e numerosi talenti, ma non riuscite mai a rilassarvi: dovete sempre agire.

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.53 e tramonta alle ore 18.13– Durata del giorno ore 11.20 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.40 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA (visibile al 4%) sorge oggi alle ore 07.41 e tramonta alle ore 19.06

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,