Press ESC to close

Ugo Benedetti

RISCALDAMENTO e CONTROLLI nelle ABITAZIONI

Viene spontaneo chiedersi: ci saranno dei controlli o sarà tutto affidato al buonsenso degli italiani? Interrogato sul punto Cingolani è stato ben poco diplomatico. “Diciamo le cose come stanno è molto difficile entrare nelle caldaie e nelle docce dei cittadini” ha detto in collegamento telefonico con “24 Mattino”, su Radio 24.  Quando si parla di verifiche e sanzioni, ha aggiunto il ministro, “bisognerebbe avere anche gli strumenti per farlo in maniera capillare. In secondo luogo c’è anche una materia di invasione della privacy del cittadino”. In effetti la materia rischia di essere scivolosa anche dal punto di vista legislativo. È la stessa Costituzione, all’articolo 14, a sancire l’inviolabilità del domicilio privato, stabilendo che “non vi si possono eseguire ispezioni o perquisizioni o sequestri, se non nei casi e modi stabiliti dalla legge secondo le garanzie prescritte per la tutela della libertà personale”. Ma d’altra parte il governo non sembra orientato a prendere questa direzione. Non è escluso che delle sanzioni possano essere previste, ma lanciare controlli a tappeto nelle singole abitazioni oggi appare fantascienza. Il discorso potrebbe essere in parte diverso per gli edifici pubblici o quelli centralizzati “dove è possibile andare a fare un controllo a campione e vedere se la temperatura è abbassata rispetto alla media degli anni precedenti”. Per questo tipo di edifici, ha detto Cingolani, “ci si può anche pensare, però qui bisogna innanzitutto dare a tutti i cittadini le informazioni sul modo migliore per risparmiare

*

NECROLOGIE DI OGGI 11 SETTEMBRE 2022

SANTI del GIORNO

La Chiesa celebra la festa del SANTISSIMO NOME di MARIA. La festa venne istituita nel 1513 da Papa Giulio II, promulgata in tutta la Chiesa Cattolica da Papa Innocenzo XI nel 1683. Questa ricorrenza viene celebrata quattro giorni dopo della solennità della “Natività di Maria SS (8 settembre). Fu Papa Pio XII a fisare la data odierna. In molti Santuari della Bergamasca oggi viene celebrata solennemente questa festa – San GUIDO ANDERLECHT patrono dei sacrestani, campanari, cocchieri e protettore dei cavalli

*

AFORISMA del GIORNO

La maggior parte delle persone parla senza ascoltare. Ben pochi ascoltano senza parlare. E’ assai raro trovare qualcuno che sappia parlare e ascoltare”

*

– IL PENSIERO del GIORNO

Neanche in Israele ho trovato una fede così grande!” Ogni uomo costruisce la sua esistenza sulla fiducia, che rappresenta la forza nell’affrontare qualunque situazione storica o relazione interpersonale. Al di là di ogni forma rituale o convenzionale, il credere è uno stile di vita che sa amare la vita e affrontare ogni oscurità del presente. Qui sono determinanti le mozioni esistenziali del cuore che si fida e si affida. – Padre, la forza della nostra fede sta nell’affrontare la vita nella profonda certezza che siamo nelle tue mani, come ha fatto anche Gesù. In lui scopriamo la capacità di costruire la vita anche nelle situazioni di oscurità o di drammaticità esistenziale. Infondi nei nostri cuori la forza dello Spirito Santo perché possiamo vivere di fiducia e con tanta speranza ogni quotidiano in comunione con tutti i fratelli. Amen – Mons. Antonio Donghi

*

GIORNATA delle NAZIONI UNITE per la COOPERAZIONE SUD-SUD

In quest’epoca di sfide e sconvolgimenti senza precedenti, le soluzioni risiedono nella solidarietà. La cooperazione sud-sud e triangolare è fondamentale per i Paesi in via di sviluppo per mitigare e adattarsi agli sconvolgimenti climatici, affrontare la crisi sanitaria globale, compresa la ripresa della COVID-19, e raggiungere tutti i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. È importante che le soluzioni per lo sviluppo guidate dal Sud siano condivise in lungo e in largo. La cooperazione sud-sud e triangolare deve svolgere un ruolo sempre più importante nella risoluzione delle nostre sfide comuni. Ma questo non esime le nazioni più ricche dalle loro responsabilità di lavorare in modo costruttivo con i Paesi in via di sviluppo, soprattutto per ridurre le crescenti disuguaglianze tra le nazioni e al loro interno. Mentre commemoriamo la Giornata delle Nazioni Unite per la cooperazione Sud-Sud, incoraggio tutte le nazioni e le comunità a raddoppiare la cooperazione e a costruire ponti per raggiungere un futuro equo e sostenibile per tutti. (dal Messaggio del Segretario Generale ONU 12 settembre 2022)

*

GIORNATA MONDIALE SENZA SACCHETTI di PLASTICA

La creazione di una giornata mondiale che si ripete ogni anno, ha lo scopo di invitare le persone a servirsi di borse riutilizzabili invece che di sacchetti usa e getta in plastica. Il motivo? Gli oceani, che assorbono quasi un terzo dell’anidride carbonica che produciamo, sono sempre più in crisi. Vengono infatti inquinati ogni anno da oltre 13 milioni di tonnellate di plastica tra bottigliette, mascherine, guanti, flaconi di detersivi e borse monouso. Secondo i dati dell’Associazione MCS, sui fondali si annidano quasi due milioni di pezzi di microplastiche per metro quadrato.

Queste particelle minuscole vengono ingerite da pesci e crostacei, finendo direttamente sulle nostre tavole. Alla luce di questi dati a dir poco preoccupanti, il 12 settembre è la data ideale per dare un taglio all’utilizzo dei sacchetti di plastica e optare per delle pratiche quotidiane più sostenibili. Anche se in Italia le buste del supermercato sono state sostituite con borse in materiali biodegradabili, in circolazione si vedono ancora tantissimi sacchetti inquinanti

*

NUOVI ORARI del TRASPORTO PUBBLICO URBANO e EXTRA URBANO

con l’inizio dell’Anno Scolastico è scattato l’orario invernale sui mezzi pubblici ATB – TEB e su tutte le linee extra urbane. I nuovi orari sono esposti nelle paline

*

PALLAVOLO ITALIA: CAMPIONI del MONDO

L’Italia ha vinto i Mondiali 2022 di volley maschile, sconfiggendo la Polonia per 3-1 nell’epocale finale di Katowice. I Campioni d’Europa hanno trionfato nella tana degli avversari, detronizzando i detentori del titolo e conquistando il trofeo iridato per la quarta volta nella storia. I Giovani Ribelli si sono già consacrati nel giro di un anno e ora hanno già messo nel mirino le Olimpiadi di Parigi 2024

*

*

– I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO: (Via) GIOVANNI KEPLERO

Johannes Kepler è nato a Weil der Stadt, 27 dicembre 1571Ratisbona, 15 novembre 1630, è stato un astronomo, astrologo, matematico, cosmologo, teorico musicale, filosofo della natura e teologo luterano tedesco, che scoprì empiricamente le omonime leggi che regolano il movimento dei pianeti. Il periodo nel quale nasce e cresce il piccolo Johannes è quello del Sacro Romano Impero. Figlio di un soldato di ventura e di una locandiera esperta in arti magiche e fattucchiere, il futuro matematico non gode di buona salute, a soli cinque anni perde il padre e viene più tardi avviato agli studi ecclesiastici. Keplero viene iscritto in un seminario locale all’inizio e, solo in un secondo momento, maturato definitivamente il desiderio di prendere i voti, passa alla prestigiosa Università di Tubinga, baluardo, allora come oggi, dell’ortodossia luterana. A Tubinga, dal 1591, Keplero studia teologia. Qui trova alcuni seguaci di Copernico, come Michael Maestlin, il quale convince il futuro matematico e genio del valore di tutte le teorie copernicane e qui che Koplero propone un modello di orbite ellittiche atte a descrivere il movimento dei pianeti intorno al Sole. Keplero, dichiarandosi copernicano è costretto ad abbandonare l’Università e nel 1594, diventa insegnante di matematica a Graz, in Austria. Nel 1596 il matematico pubblica la sua prima opera, dal titolo “Mysterium Cosmographicum”: è la sua prima elaborazione di un modello cosmologico, basato sugli studi euclidei. Tuttavia, il lavoro non viene molto apprezzato da Galileo Galilei, ma viene preso in grande considerazione dall’astronomo danese Tycho Brahe, noto come Ticone, allora di stanza a Praga, il quale si rivela decisivo per lo stesso Keplero, che gli succede come matematico imperiale alla corte di Rodolfo II. Intanto, nell’aprile del 1597, sposa Barbara Mühleck, che morirà pochi anni dopo, nel 1611, non prima di avergli dato due figli. Nel 1599, Ticone gli offre un posto da assistente. Due anni dopo, morto l’astronomo danese, Keplero gli succede a Praga. Nel 1604 si concentra su una supernova, nota ancora oggi come Stella di Keplero. Cinque anni più tardi getta le basi per le sue prime due leggi, con l’opera “Astronomia Nova”. La grande intuizione di Keplero sta nel fatto che queste leggi, non si applicano esclusivamente al pianeta Marte, ma a tutti quanti i pianeti. Nel 1612 muore l’imperatore Rodolfo II, suo grande protettore, e Keplero diventa “matematico paesaggistico” nella città di Linz, in Austria. All’età di 58 anni, il 15 novembre 1630, Keplero muore miseramente nei pressi di Ratisbona, durante un viaggio cominciato a Linz, per provvedere ad una riscossione di denaro. Due anni dopo, a causa dell’invasione delle truppe di Gustavo Adolfo durante la guerra dei trent’anni, che profanano il cimitero, la sua tomba viene perduta.

*

– ACCADDE OGGI

*** 1958 – Viene brevettato il Microchip (64 anni fa) Pc, smartphone, smart card, carte di credito e tanti altri dispositivi che scandiscono la quotidianità di milioni di persone, non potrebbero funzionare senza quel nucleo vitale che risiede nel circuito integrato o microchip

*

– SIGNIFICATO del NOME “MARIA”

Il nome deriva dall’ebraico Maryàm, che, a sua volta, proviene dall’egizio Myrhiam e significa “principessa” oppure “amata dal dio Amon”, divinità egizia. Alcuni attribuiscono al nome altri significati, nati dal culto per la Vergine Maria quali per esempio “la signora beneamata” o “desiderosa di un figlio”. Secondo alcuni potrebbe provenire dal termine caldeo Mara, con il significato di “afflitta, infelice”. In Italia Maria risulta il nome più diffuso tra le donne adulte. E’ stato inoltre tra i nomi più popolari per bambine fino al XIX secolo, successivamente è uscito dalle classifiche dei primi 30 nomi per poi riapparire in 29° posizione nel 2013. La sua forma maschile non è, come solitamente si pensa, Mario, ma bensì Mariano, ossia “devoto a Maria, dedicato a Maria”. La larga diffusione di Maria a livello nazionale ed internazionale si deve principalmente al culto per la madre di Gesù. L’onomastico si festeggia il 12 settembre giorno in cui si ricorda il Santissimo Nome di Maria, ma sono moltissime le sante e beate con questo nome. In Italia portano questo nome circa 4.562.515 persone di cui il 14,7% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “La vita senza allegria è una lampada senza olio”
  • “Un cuore allegro vive a lungo”
  • “L’allegria ogni male caccia via”
  • “Chi ride e canta, il suo male spaventa”
  • “Di dolore non si muore, ma di allegria si”

*

I TURNI delle FARMACIE

*** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.

*** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 13 settembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it

*** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

– SALUTE: VIETATO SPUTARE a TERRA

Sputare per terra può costare caro a chi è solito adottare questa cattiva abitudine. Sono molti i comuni italiani nei quali stanno aumentando le cosiddette ‘ordinanze antisputo’, tese a punire tutti coloro che sono soliti sputare per terra. Di recente, è stata scelta la linea dura, con la previsione di sanzioni amministrative: lo sputo può essere punito obbligando al pagamento di una multa di ammontare minimo pari a 54 euro, ma che può arrivare sino a 324 euro. Alla base però ci si chiede chi controllerà? Anche per chi butta i mozziconi di sigarette a terra è stata stabilita la sanzione ma chi  controlla? Quanti cittadini sono stati puniti finora?

*

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Celadina – fino al 20 settembre ore 19 – Apre il Luna Park
  • BERGAMO – Seminario Vescovile – 14 settembre ore 9,30 – Assemblea del Clero della Diocesi di Bergamo
  • BERGAMO – Centro – 17 e 18 settembre – “Millegradini” – Camminata. Due giorni su e giù per le scalette alla scoperta delle bellezze e dei tesori nascosti della nostra città
  • BERGAMO – Cinema Conca Verde (Longuelo) – 13 settembre ore 20,30 – proiezione del silm “Gunda”
  • BERGAMO – Pizzeria da Mimmo (Città Alta) – 1 settembre ore 17,45 – “Aperilibro” lettura di gruppo di nuove edizioni
  • BERGAMO – Spazio Giovane Edonè (Redona) – 13 settembre ore 21 – animazione di gruppo “Il cervellone”
  • BERGAMO – Circolo Artistico Bergamasco (Palazzo ACI Via Mai) – dal 10 al 22 settembre dalle ore 16 – Esposizione Collettiva “Colori e atmosfere di Bergamo”
  • BERGAMO – Parco Goisis – 14 settembre ore 17 – Racconto di fiabe ucraine nel parco
  • COSTA di MEZZATE – Cascina Via Roma – 13 settembre ore 17 – spettacolo “Arlecchino coto e stracotto d’amore”
  • MARTINENGO – Biblioteca – 13 settembre ore 20,30 – in occasione dei 100 anni dalla morte di Beppe Fenoglio – spettacolo “Per me era Beppe”
  • SOTTO il MONTE GIOVANNI XXIII – Fontanella – 13 settembre ore 20,45 – “Salmodia della speranza” – Molte Fedi sotto lo stesso cielo
  • SUISIO – Chiesa Parrocchiale – 17 settembre ore 21 – Rassegna Organistica dell’Isola Bergamasca – Organo – Flauto e violino

*

La BONTA’ della CROSTATA

E’ il dolce classico per eccellenza con una base di frolla e tante farciture golose. A quanto pare uno dei dolci più antichi della pasticceria italiana, la crostata è un dolce tipico italiano basato su un impasto di pasta frolla farcito generalmente con confettura, marmellata, crema o frutta fresca e decorato con l’aggiunta di sottili strisce di pasta frolla intrecciate in vari modi. Dolci simili sono diffusi in tutta Europa dove viene tradizionalmente proposto per colazione così come accade per noi italiani. La crostata può essere cotta nei caratteristici stampi tondi zigrinati lateralmente o può assumere una forma quadrata o rettangolare quando viene preparata per il consumo nelle feste di compleanno o nei buffet perché molto più facile da porzionare

*

SCOMPARSO COME OGGI

1981 – Eugenio MONTALE (41 anni fa) Annoverato tra i grandi poeti del Novecento europeo, Eugenio Montale lasciò una grande eredità letteraria tra poesia, prosa e giornalismo

*

– SEI NATO OGGI?

Siete dotati di una bella parlantina, con una mente acuta e con molta immaginazione. Persone estremamente creative, dovreste scrivere, tenere conferenze, insegnare nel campo del giornalismo o dell’arte. La vita sociale e gli amici sono importantissimi, ed allo stesso tempo voi lo siete per il vostro gruppo. Ambiziosi, generosi e sinceri, avete una grande opinioni di voi e non ponete limiti ai vostri obiettivi. Vi manifestate al meglio nel campo artistico, intellettuale e creativo. Socievoli e ricchi di immaginazione, avete un carattere dinamico e mobile e numerosi talenti, ma non riuscite mai a rilassarvi: dovete sempre agire

*

LUNARIO A BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 06.53 e tramonta alle ore 19.42 – Durata del giorno ore 12.49 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 11.11 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (visibile al 83%) sorge oggi alle ore 20.48 e tramonta domani alle ore 10.18

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie