Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 10 AGOSTO 2022

SCUOLE DEL COMUNE DI BERGAMO, INTERVENTI PER UN MILIONE DI EURO
Lavori in corso nelle scuole di Bergamo: un milione di euro è il valore del piano di intervento per l’estate 2022 negli istituti del Comune di Bergamo, con interventi in diverse scuole e altrettanti quartieri. Innanzitutto i lavori di manutenzione straordinaria: 800mila euro di spesa complessiva, 620.000 euro di opere, che si sono concentrati quest’anno nella scuola secondaria di primo grado Amedeo di Savoia con il rifacimento di tutti i pavimenti e tutti i controsoffitti del piano primo; e nella scuola Papa Giovanni XXIII a Monterosso (primaria e scuola dell’infanzia), istituto nel quale viene rifatto anche il manto di copertura e tutti i blocchi dei servizi igienici. A questi due interventi principali si aggiungono opere di manutenzione ordinaria: cantieri per altri 200.000 euro per realizzare il ripristino della copertura palestra della scuola Petteni, il ripristino della copertura della scuola Scuri, la riparazione dei pavimenti della scuola Mazzi-Calvi, oltre a spurghi e diversi altri interventi di manutenzioni minori in altri istituti di Bergamo.

I SANTI del GIORNO
San LORENZO Diacono e Martire. Nella Bergamasca è patrono di Alzano Sopra, Arzago d’Adda, Capizzone, Casazza, Castelli Calepio, Costa Serina, Fara Olivana, Ghisalba, Isola di Fondra, Misano Gera d’Adda, Palosco, Valbondione, Zogno. E’ protettore dei Diacono, cuochi, librai, bibliotecari, pasticcieri, pompieri, rosticceri, lavoratori del vetro, astrologi – Sant’ASTERIA di Bergamo sorella di Santa Grata che con San Narno, primo Vescovo di Bergamo, si adoperarono per la custodia delle reliquie di Sant’Alessandro patrono di Bergamo – Santi FELICE e POLICARPO martiri – Ven. PADRE ALBERTO BERETTA frate Cappuccino, medico missionario, fratello di Santa Gianna Beretta Molla. L’Urna nella Chiesa dei Patri Cappuccini di Bergamo. Patrono dei bisognosi e della Mensa dei Poveri gestita dai Frati – La Chiesa celebra la Festa di altri 15 SANTI e 11 BEATI 

*

PROVERBI BERGAMASCHI del GIORNO

  • “A san Lorèns l’öa la pènd” (A san Lorenzo l’uva già pende dai tralci)
  • San Lorèns de la gran caldüra, tarde l’ria e póch a l’ düra” (San Lorenzo, della grande calura, tardi arriva e poco dura)
  • Se ‘l piöv a san Lorèns, l’è amò a tép, se ‘l piöv a la Assunta, l’è amò buna, se ‘l piöv a san Ròch, l’à spetàt tròp, se ‘l piöv a san Bartolomè, a s’laa i pé.” (Se piove a San Lorenzo, è ancora in tempo per piovere, se piove all’Assunta è ancora utile, se piove a San Rocco ha aspettato troppo, se piove a san Bartolomeo serve solo per lavare i piedi)

*

AFORISMA del GIORNO
“Pazzo non è chi butta tutto all’aria e ricomincia. Pazzo è chi lascia tutto in ordine restando immobile nella sua infelicità”

*

IL PENSIERO del GIORNO
“Se uno mi vuol servire, mi segua” –  Servire una persona presuppone la volontà di accedere al mistero della sua identità, di intuire ciò che abita il suo cuore. In tale orientamento incominciamo a comprendere il cuore del fratello. In questo fascino di ascolto e di accoglienza nasce l’intenso desiderio di conoscere ogni persona che la provvidenza ci fa incontrare. Solo così nasce il vero atteggiamento di servizio che ama fare sì che l’altro sia se stesso secondo l’ampio progetto della sua esistenza – – Padre, l’ascolto e l’imitazione del tuo Figlio costituiscono la strada per gustare la bellezza d’essere discepoli. Aiutaci a comprendere che il vero servizio sta nella serena incarnazione nella vita del fratello, come ci ha insegnato Gesù. Rendici docili nella preghiera all’azione dello Spirito Santo per far sì che ogni uomo possa essere se stesso in conformità al tuo disegno di amore per una edificazione fraterna. Amen (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

GIORNATA MONDIALE del BIODISEL

*

PORTA San LORENZO A BERGAMO
Costituiva il varco per entrare in città per chi arrivava dalle Valli a nord di Bergamo e dai paesi d’Oltralpe. Deve il suo nome antico alla chiesa che sorgeva sul posto e che venne abbattuta dal Governo Veneto per costruire le Mura. Il secondo appellativo con cui è nota, ovvero Porta Garibaldi, deriva invece da un importante avvenimento storico: nel giugno 1859 Giuseppe Garibaldi, al comando dei suoi volontari i “Cacciatori delle Alpi”, entrò a Bergamo proprio da questa porta e la liberò dal dominio austriaco. Garibaldi è stato un illustre condottiero, con un ruolo di primaria importanza nel processo di unificazione d’Italia. Si può dire abbia avuto un legame speciale con Bergamo: nel 1860 guidò la spedizione dei Mille di cui facevano parte ben 174 bergamaschi. Salparono da Quarto (Genova) e attraccarono a Marsala (Sicilia) con l’obiettivo di risalire la penisola e liberare il Sud dal dominio borbonico: a Teano, vicino a Caserta, Garibaldi incontrò il re di Sardegna Vittorio Emanuele II e gli consegnò i territori del sud Italia da poco conquistati. Proprio con riferimento a questa spedizione, Bergamo viene detta anche “Città dei Mille”. Porta San Lorenzo fu l’unica porta ad essere chiusa per un certo periodo, precisamente dal 1605 al 1627, in quanto ritenuta difficile da sorvegliare per evitare agguati. I viaggiatori provenienti dalle valli bergamasche però, che entravano attraverso questo passaggio in città, protestarono con forza e ottennero la sua riapertura.  Come le altre porte delle Mura, fino al XX (secolo) alle 22.00 di ogni sera veniva chiusa per garantire la sicurezza della città.

*

IL BACIO della LUNA
Con il satellite e Saturno il bacio avverrà al picco delle Perseidi. Questa splendida congiunzione astrale è prevista nella notte tra l’11 e il 12 agosto, come noto i giorni di maggiore attività delle Perseidi, lo sciame meteorico che la Terra si trova ad attraversare durante l’estate mentre compie la sua orbita attorno al Sole. Il picco delle stelle cadenti è atteso il 13 agosto alle 5, ma in realtà sarà possibile vederle anche nelle notti vicine. Insomma, quest’anno lo spettacolo sarà ancora più speciale: le stelle cadenti faranno da cornice anche alla romantica congiunzione Luna-Saturno nella costellazione del Capricorno, un imperdibile bacio visibile nel cielo del  2 agosto attorno a 0.30 circa

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
(Mons) LORENZO PEROSI – nato a Tortona, 21 dicembre  1872 – morto a Roma, 12 ottobre 1956  è stato un presbitero, compositore e direttore di coro italiano. La Città di Bergamo gli ha intestato una Via. Autore di musica sacra, noto per i suoi oratori, le sue messe polifoniche e i suoi mottetti, fu un compositore molto prolifico. Ricevette i primi insegnamenti musicali dal padre, Giuseppe, maestro di Cappella nella Cattedrale di Tortona. Proseguì gli studî al Conservatorio di Milano e a diciotto anni passò a Montecassino, quivi invitato a insegnare musica agli allievi del seminario. Il soggiorno nella celebre Abbazia influì grandemente sulla sua cultura musicale e sulla vocazione sacerdotale. Nel 1893, si recò a Ratisbona, dove si perfezionò a quella scuola di musica sacra. Al suo ritorno in Italia assunse la direzione della scuola corale al seminario di Imola, e ivi, nell’aprile del 1894, vestì l’abito sacerdotale. Nello stesso anno rinunziò alla cattedra di organo del Conservatorio di Parma, per coprire la carica di direttore della Cappella di S. Marco in Venezia. La fama del giovane musicista si era già solennemente affermata con i trionfi riportati nei suoi primi oratorî, quando, nel 1898, il pontefice Leone XIII lo chiamò a dirigere la Cappella Sistina nominandolo poi, nel 1902, direttore perpetuo. Dal 1930 è membro dell’Accademia d’Italia. Come autore di musica destinata alla liturgia, il Perosi, per il suo ufficio di direttore della Cappella Marciana prima e della Sistina poi, è stato fecondissimo, rivelando anche in questo ramo quell’esuberanza di espressione lirico-drammatica che si riscontra negli oratorî: contenuta in forme e in limiti più consentanei alle esigenze del culto, essa si eleva spesse volte a una severa nobiltà d’ispirazione e a un’austera chiarezza di linee, come, ad es., nella Messa di requiem.

*

ACCADDE OGGI
1893 – Costituita la Banca d’Italia (129 anni fa)

*

SIGNIFICATO del NOME
LORENZO – Nome di origine latina che significa “abitante di Laurento”, città del Lazio di cui non ci sono pervenuti resti. Nell’Eneide il poeta Virgilio afferma che vi crescesse una grande quantità di alloro, Laurus, una pianta ritenuta sacra dai Romani. Da qui deriva la seconda interpretazione che gli attribuirebbe il significato di “colui che è cinto d’alloro”. L’onomastico viene festeggiato il 10 agosto in onore di San Lorenzo noto per essere stato bruciato su una graticola posata sui carboni ardenti. Il fenomeno delle stelle cadenti viene associato al santo per evocare il modo in cui fu messo a morte. Tra le personalità che hanno portato questo nome ricordiamo Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, il famoso architetto Bernini e Don Lorenzo Milani, priore di Barbiana, noto per la sua scuola e per le sue idee pedagogiche. Il nome è attualmente molto popolare in Italia. E’ infatti presente nella top 10 dei nomi più usati per i neonati italiani da oltre 10 anni. E’ inoltre molto apprezzato anche nella vicina Francia. Oggi San Lorenzo. In Italia portano questo nome circa 146.447 persone di cui il 18,4% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “A San Lorenzo, l’uva nereggia”
  • “A Sn Lorenzo l’uva si tinge”
  • “A San Lorenzo cascon dal ciel carbon ardenti”

*

L’ANGOLO della LETTURA
La MAPPA NERA – Einaudi Editore – Narrativa – pag. 444 – costo € 19,00 – Trama: Alvarez Street, una strada popolare di San Francisco. Seduto sulla sua Yamaha, Colter Shaw osserva l’edificio color fiordaliso del civico 618. Se quella casa custodisce davvero ciò che lui immagina, allora davanti a sé ha la chiave per riprendere la missione iniziata dal padre e interrotta dalla sua morte: smascherare la BlackBridge Corporate Solutions, una società che opera nel nebuloso mondo dello spionaggio industriale e ricorre a ex membri dell’intelligence, militari e, all’occorrenza, criminali, per schiacciare senza pietà chiunque si frapponga tra lei e i suoi obiettivi. L’ispezione della casa rivela un’informazione fondamentale: la prova per inchiodare la compagnia è custodita in una borsa. Per trovarla, Colter ha a disposizione una mappa della città, nascosta molti anni prima dal padre, su cui sono segnati diciotto punti: diciotto luoghi e forse altrettanti indizi che potrebbero condurlo fino a lei. La sfida è ardua, ma arrendersi alle difficoltà, per lui, non è mai stata un’opzione. Mentre sfreccia da un quartiere all’altro di San Francisco braccato dai mastini al soldo dell’azienda, la pericolosa caccia al tesoro in cui è impegnato dissotterra verità che lo coinvolgono in prima persona, per poi assumere una nuova urgenza: la sopravvivenza di un’intera famiglia è appesa a un filo e lui ha solo quarantott’ore di tempo per scongiurare il peggio. L’unica certezza è che dietro c’è, ancora una volta, lo zampino della BlackBridge.

*

VACCINAZIONE CONTRO il VAIOLO delle SCIMMIE
Da oggi, mercoledì 10 agosto, sarà possibile prenotarsi, a partire dalle ore 12, sul portale regionale per la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie (https://prenotasalute.regione.lombardia.it). Lo comunica la Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia. I vaccini verranno somministrati dai ‘Centri per la prevenzione delle Infezioni Sessualmente Trasmesse’ (centri IST/MTS) delle ASST/IRCCS lombarde e le prime dosi di vaccino ‘Jynneos’ verranno inoculate a partire da domani, mercoledì 10 agosto, e saranno erogate a persone diverse. Successivamente ARIA (l’Azienda Regionale per l’Innovazione e gli Acquisti) attiverà un sistema di raccolta di prenotazione in previsione dell’arrivo di ulteriori vaccini. Info anche presso MTS del papa Giovanni

*

COME si CURA il VAIOLO delle SCIMMIE Il Ministero della Salute con Circolare del 2 agosto 2022 ha emanato le disposizione per il rispetto dell’isolamento. I sintomi del vaiolo delle scimmie (ne abbiamo parlato nel post di ieri)tendono a risolversi spontaneamente in 2-4 settimane, senza bisogno di alcun trattamento. Se necessario, al paziente verranno consigliati antidolorifici e antipiretici. In alcuni casi, l’infezione può portare a complicazioni importanti, che richiedono ricovero ospedaliero, e può anche essere fatale. In particolare, neonati, bambini e persone con un sistema immunitario compromesso possono correre un maggior rischio. In caso di infezione, il paziente infetto deve isolarsi rispetto a eventuali conviventi e utilizzare – laddove possibile – un bagno personale (oltre naturalmente a non condividere biancheria e oggetti). Il paziente deve evitare il contatto con qualsiasi animale domestico, in particolare mammiferi. È bene indossare una mascherina chirurgica in caso di contatto con altre persone. In generale è importante mantenere un buon livello di idratazione, mangiare in maniera sana e regolare e stare a riposo. È bene inoltre che i pazienti non si grattino la pelle e si preoccupino di avere sempre le mani pulite, prima e dopo aver toccato le lesioni

*

I TURNI delle FARMACIE

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 11 agosto ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Spazio Giovane Edonè (Redona) – fino al 14 agosto – La “Sagra terrona” con degustazione dei prodotti tipici del sud Italia
  • BERGAMO – Borgo Santa Caterina – 16 agosto dalle 19.30 – Cena lungo il Borgo – Festa dell’Apparizione
  • BERGAMO – Centro Culturale “Alle Grazie” – 11 agosto ore 20,30 – “Lingua e Dialetto negli scrittori italiani
  • BERGAMO – Piazza Vecchia – 23 agosto ore 20,30 – “Il Trovatore” di G. Verdi – prenotazione ticket: www.ducatodipiazzapontida.it
  • BERGAMO – Sentierone – dal 26 al 28 agosto – Fiera e bancarelle di Sant’Alessandro
  • BERGAMO – Centro – 17 e 18 settembre – torna la Camminata “Millegradini” aperte le iscrizioni
  • COLLI di SAN FERMO – LA veranda dei colli – fino al 11 settembre – Bob estivo – info 035 19771061
  • CORNA IMAGNA – Biblioesteria – 11 agosto ore 19 – Cinema all’aperto “Nati dalla pietra”
  • GANDELLINO – Chiesa di San Martino – 11 agosto 21 – Walter Bonatt: parole in concerto”
  • GROMO – Piazza Dante – 11 giugno ore 15 – inizio “Notte Romantica”
  • GROMO – Centro storico – 13 agosto dalle ore 18 – “Lè Strabù” evento gastronomico – attrazioni varie
  • MOIO DE CALVI – Trattoria La Mela – 11 agosto ore  22 Concerto rock
  • MONASTEROLO del CASTELLO – Santuario – fino al 12 agosto – Sagra della Madonna Addolorata con solenne processione
  • PALOSCO – Piazza Castello – fino all’11 agosto – La Sagra di San Lorenzo
  • PIARIO – Santuario di San Rocco – dal 14 al 16 agosto – La Sagra di San Rocco
  • RONCOLA– Centro – 12 agosto dalle ore 18 – Festa degli Alpini e tombolata
  • ROVETTA – Parco – 11 agosto ore 16 – Come costruire un telescopio e guardando l’Universo
  • TERNO d’ISOLA – Piazza 7 martiri – 11 agosto ore 21 – Spettacolo “Mirage Italian Cover Band”
  • VALBONDIONE – Parco giochi – 11 agosto ore 14 – Caccia agli insetti nel parco
  • VALBONDIONE – Centro – 12 agosto dalle ore 18 – Musica dal vivo – degustazioni vino e grappe varie. cena alla griglia

*

L’ANGOLO della CUCINA
Le STELLE in CUCINA – Mangiare in un ristorante stellato è un’esperienza unica, da provare una volta nella vita per toccare con mano (e palato) l’arte della cucina: soltanto qualche giorno fa abbiamo parlato della nuova guida Michelin 2019, ma alcune domande restano sullo sfondo. Come vengono assegnate le stelle Michelin? Dal 1900 la Guida Michelin, ideata e realizzata dal francese André Michelin, accompagna turisti e appassionati alla scoperta delle eccellenze culinarie del mondo; in pochissimo tempo la Guida è passata dal concentrarsi dalla Francia all’Europa, per poi guardare al mondo, macinando consensi e successi. Oggi è uno dei punti di riferimento indispensabili per gli amanti della buona tavola, che girano alla ricerca di ristoranti stellati. Le stelle Michelin sono espressione di un giudizio molto positivo e sono assegnate in scala da uno a tre, valutando le portate e lo chef: per questa ragione, seguono proprio il professionista della cucina nel caso in cui cambi ristorante. D’altra parte, nella Guida Michelin sono le forchette a esprime un giudizio sul ristorante, sulla sua organizzazione, sulla sua ospitalità

*

L’ANGOLO del CINEMA
BACKSTAGE: DIETRO le QUINTE – dal giorno 9 agosto nelle Sale di Bergamo – Genere: drammatico – durata 110 minuti – trama: 111 ragazzi dai 16 ai 25 anni si presentano alle audizioni di un nuovo spettacolo che debutterà al Teatro Sistina di Roma. Hanno talento, determinazione e hanno tutti lo stesso sogno: diventare artisti di successo. Vengono scelti in nove ma l’emozione dura poco perché i ruoli disponibili sono soltanto quattro. Inizia così per loro una settimana di audizioni e prove senza sosta, una settimana per dimostrare al cinico regista James D’Onofrio chi davvero merita di far parte dello show. Canteranno fino a perdere la voce e balleranno fino allo sfinimento. Si sfideranno, saranno rivali, ma anche amici e complici nel percorso che li condurrà alla realizzazione del loro più grande desiderio. Qualunque cosa accadrà, le loro vite cambieranno per sempre

*

SEI NATO OGGI?
Se siete nati in questa data, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori

*

A BERGAMO e in PROVNCIA
Il SOLE sorge alle ore 06.12e tramonta alle ore 20.41– Durata del giorno ore 14.29 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 09.31 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 90%) sorge oggi alle ore 20.10 e tramonta domani alle ore 04.51 – Temperatura Media: +31° – pioggia: 1% di possibilità

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie