Press ESC to close

Ugo Benedetti

– IN ARRIVO la COMETA PIU’ GRANDE di SEMPRE

Si sta avvicinando sempre di più verso il nostro Sistema Solare quella che è stata ribattezza la cometa più grande di sempre. Ed in effetti le sue dimensioni sono mastodontiche, visto che questo astro speciale ha un diametro di ben 120 chilometri, quasi quanto la distanza che separa Milano da Verona, mentre quella che estinse i dinosauri era di “soli” 10-12 km di diametro. In ogni caso, come scrive anche il Corriere della Sera non vi sarà nulla da temere per il nostro Pianeta, visto che, nel punto più vicino, sarà ben 1,8 miliardi di km da noi, una distanza che per noi comuni mortali è impossibile da immaginare. Tra l’altro questa distanza verrà raggiunta fra circa dieci anni, precisamente nel 2031, quando entrerà appunto nell’orbita di Saturno

NECROLOGIE DI OGGI 10 SETTEMBRE 2022

I SANTI del GIORNO

San NICOLA da TOLENTINO sacerdote. Nella bergamasca è patrono di Barzizza (frazione di Gandino). E’ invocato contro le pandemie. E’ patrono dei naufraghi, dei carcerati, degli oppressi, delle donne in gravidanza. In molte località d’Italia oggi si benedicono i “panini miracolosi di San Nicola” – Sant’AMBROGIO EDOARDO sacerdote e martire – Sant’AGABIO Vescovo – Santa PULCHERIA Imperatrice. La Chiesa oggi venera la Madonna del Soccorso protettrice degli ammalati di cancro o in fin di vita – La Chiesa celebra la Festa di altri 11 SANTI e 71 BEATI – Domani la Chiesa celebra la XXIV Domenica del Tempo Ordinario

*

PROVERBIO del GIORNO

“I michetine de San Nicola, ai pùc e ai pùtè i ghè fa gola” (I panini di San Nicola, fanno gola ai bambini e alle bambine)

*

AFORISMA del GIORNO

“Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse ti sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire”

*

IL PENSIERO del GIORNO

“La bocca esprime ciò che dal cuore trabocca” L’uomo è il suo cuore e la sensorialità esprime quello che la persona medita continuamente. Diversamente non appare quella unità della personalità umana che è chiamata a vivere in una condizione di grande attenzione a quello che nella sua interiorità agisce continuamente. Infatti la sua maturazione si costruisce con un costante processo di interiorizzazione che rende feconda l’esistenza. Teniamo puro il cuore e camminiamo in costante novità di vita – Padre, con il cuore facciamo la professione di fede nel mistero del tuo Figlio Gesù Cristo. Agisci in noi in modo che il nostro spirito sia sempre ricolmo della sua presenza per poterlo incarnare nella vita quotidiana. Lo Spirito Santo, che vibra nelle nostre membra ci guidi in questo percorso esistenziale in modo che tutto il nostro agire risulti una meravigliosa professione di fede nel tuo mistero a speranza di tutti i fratelli. Amen – Mons. Antonio Donghi

*

PER NON DIMENTICARE

Domani 11 settembre il mondo intero, sarà coinvolto in due grandi Eventi: il ricordo degli attentati terroristici alle Torri Gemelle di New York, avvenuti l’11 settembre 2001 (21 anni fa) dove persero la vita 2997 persone e il doveroso saluto che il mondo intero si sta preparando a dare alla Regina Elisabetta. Sono due Eventi mondiali che rimarranno scritti nella storia dell’Umanità

*

GIORNATA MONDIALE del PRIMO SOCCORSO

Il primo soccorso consiste nel “primo aiuto (First Aid) che viene prestato alla vittima di un improvviso evento dannoso per la salute, quale un malore e/o un trauma in attesa dell’intervento di soccorso garantito istituzionalmente, su tutto il territorio nazionale, dal Servizio di Emergenza Territoriale 118″. Perché è così importante? Perché le manovre di primo soccorso sono determinanti rispetto all’evoluzione successiva e possono fare la differenza tra la vita e la morte. In determinate situazioni, gli interventi e manovre effettuate a brevissimo termine rispetto ad un eventuale incidente giocano un ruolo determinante nell’evoluzione successiva della situazione dal punto di vista della salute e dell’integrità fisica. In particolare alcune manovre di primo soccorso, se effettuate in modo adeguato e conoscendo le corrette modalità, possono essere determinanti rispetto alle possibilità di sopravvivenza del paziente. In altri casi, dove non è in gioco la sopravvivenza, possono essere comunque determinanti per evitare complicazioni anche serie

*

GIORNATA MONDIALE per la PREVENZIONE al SUICIDIO

L’obiettivo della “giornata” è di aumentare la consapevolezza nella comunità scientifica e nella popolazione generale che il suicidio è un fenomeno che può essere prevenuto. Ogni anno viene proposto un tema nuovo della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio al fine di presentare tutte le ricerche, i risultati e le nuove prospettive nell’ambito della prevenzione del suicidio nel mondo. Le campagne di prevenzione svolte in questo decennio si sono spesso concentrate sul ruolo giocato dai diversi fattori che possono condurre a comportamenti suicidari, proponendo strategie di prevenzione volte a ridurre i fattori di rischio per il suicidio ma anche attraverso il potenziamento dei fattori protettivi. In questi ultimi periodi il tema del suicidio è stato molto spesso protagonista di spiacevoli eventi di cronaca legati alla crisi economica, all’incertezza per il futuro e problematiche sociali

*

La BICICLETTA SEMPRE PIU’ RICHIESTA e USATA

L’obiettivo del Pnrr è di facilitare e promuovere la creazione e la manutenzione di reti ciclabili in ambito urbano, metropolitano, regionale e nazionale, sia per scopi turistici e ricreativi, sia per favorire gli spostamenti quotidiani e l’intermodalità, garantendo la sicurezza. Il progetto prevede 365 km di nuove piste ciclabili urbane e metropolitane e altri 1.235 km di piste ciclabili turistiche. Il 50% delle risorse europee e nazionali sarà destinato alle regioni del Sud. Il numero di ciclisti in Italia è in costante crescita dal 2013. Nel 2018 c’è stato un forte aumento del numero degli amanti della bicicletta (40%) seguito nel 2020 da una crescita ulteriore (20%) a causa dell’emergenza Covid-19. Anche nel 2021, grazie al “bonus” biciclette e monopattini” l’aumento è stato del 22,4%. Incentivare l’uso della bicicletta aiuta non solo a migliorare la mobilità in senso green, ma anche a sviluppare un mercato notevole, stimato in oltre 7 miliardi di euro all’anno. Il Piano nazionale sulle piste ciclabili prevede di sviluppare nuove reti in 40 città, in particolare quelle che ospitano le principali università del Paese, e di connetterle con il sistema ferroviario o di trasporto metropolitano. Le piste nazionali includeranno progetti anche nelle aree rurali. I benefici del piano sono molteplici: una mobilità più sicura per tutti, in città e fuori dai centri abitati, garantirà spostamenti realmente green, con impatto ambientale zero, e incentiverà un turismo più sostenibile grazie al miglioramento delle rotte e dell’attrattività dei luoghi

*

AUTUNNO E LE CIMICI IN CASA

Entrano nelle case cercando riparo in fessure e crepe di muri. Sono fastidiose perché si attaccano a vestiti e tende e, se disturbate, spruzzano una sostanza maleodorante da alcune ghiandole che hanno sul torace. Si attaccano al bucato o si intrufolano da piccole fessure e riescono a mimetizzarsi benissimo: sono le cimici, e ne esistono diversi tipi. La più comune è la ‘verde’, ma nel corso degli ultimi anni siamo abituati a vederle anche ‘marmorate’ o ‘asiatiche’. Come nella generalità degli Eterotteri, questo insetto possiede ghiandole odorifere che emettono un odore abbastanza fastidioso. Le cimici non sono dannose per l’uomo ma per l’agricoltura, se entrano in casa il battito delle loro ali è veramente fastidioso, senza considerare che la ‘bellezza’ non rientra tra le caratteristiche di questo insetto. E allora cosa fare? Non tutti sanno che esistono dei rimedi naturali per allontanarli dalle abitazioni. Le cimici, come tutti gli insetti provengono dall’esterno e tendono ad entrare in casa attraverso punti posti sulle pareti o nelle finestre. Per tenerle lontane dall’appartamento, bisogna sigillare questi “ingressi” con del silicone o dello stucco. Nel caso degli infissi, se sono vecchi e danneggiati è importante ripararli installando delle guarnizioni o dei paraspifferi. Se poi sono rotti si può pensare di sostituirli per ripararsi anche dal freddo invernale e ridurre l’utilizzo dei riscaldamenti così da avere un minore impatto sull’ambiente

*

DIDATTICA PER STUDENTI  in BIBLIOTECA “A. MAI”

Come ormai tradizione, anche durante l’anno scolastico 2022-2023 la Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo offre interventi didattici gratuiti, curati dalle bibliotecarie e dai bibliotecari, agli studenti di ogni ordine e grado. Le attività sono incentrate sul mondo del libro in una prospettiva storica e sono offerte fino a esaurimento delle disponibilità, previo accordo con i docenti di riferimento che dovranno scrivere a [email protected] per stabilire data, ora, contenuti e durata degli incontri. Interventi diversi o mirati su aspetti particolari potranno essere di volta in volta concordati con i docenti interessati. Le proposte formative sono visibili sulla pagina dedicata del sito della Biblioteca, dove è possibile scaricare il pieghevole in PDF che trovate anche in allegato. Sul canale YouTube della Biblioteca è disponibile un breve video di presentazione delle proposte.  Fiduciosi che l’offerta possa suscitare l’interesse dei docenti del territorio, attendiamo presto di incontrare i ragazzi nella nostra ricca Biblioteca cittadina.

*

La LUNA PIENA di SETTEMBRE

Oggi, sabato 10 settembre 2022, brillerà nel cielo la meravigliosa Luna Piena del Raccolto. Il satellite della Terra raggiungerà l’effettiva pienezza alle 11:59, quando in Italia sarà ancora ben oltre l’orizzonte; dovremo pertanto attendere la sera – tra le 19:30 e le 20:30 in base alla posizione – per vederla comparire nel firmamento, grande e luminosa. Il plenilunio di stasera è l’ultimo di questa estate ed il più vicino all’equinozio d’autunno, il momento che sancisce il passaggio astronomico dall’estate all’autunno, che quest’anno cadrà esattamente venerdì 23 settembre alle 03:04 ora italiana. La Luna Piena del Raccolto si chiama così proprio perché è la più vicina a questo evento; talvolta, infatti, il plenilunio di settembre prende il nome di Luna Piena del Mais. Gli appellativi delle lune piene di settembre sono: Luna d’Autunno (Cree); Luna delle foglie che cadono (Ojibwe); Luna dalle foglie marroni (Lakota); Luna Foglia Gialla (Assiniboine); Luna Bambina (Tlingit); Luna dell’Accoppiamento e Rutting Moon (Cree). Tra gli altri spettacoli astronomici di settembre ricordiamo la possibilità di osservare al meglio i pianeti Saturno, Giove e Nettuno (per questo tra il 16 e il 18 saranno celebrate dalla UAI le “Notti dei giganti”); l’opposizione di Giove il 26 settembre; i passaggi serali della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con Samantha Cristoforetti dalla metà del mese; e il passaggio della cometa C/2022 E3 ZTF67

*

*

VIE di BERGAMO.(Via) UGO FOSCOLO

Nato a Zante (Grecia) il  6 febbraio 1778 – morto a Londra  il 10 settembre 1827 (195 anni fa), è stato un poeta, scrittore e traduttore italiano, uno dei principali letterati del neoclassicismo e del preromanticismo. Fu uno dei più notevoli esponenti letterari italiani del periodo a cavallo fra Settecento e Ottocento. Dopo la morte del padre si trasferì a Venezia, dove partecipò ai rivolgimenti politici del tempo manifestando simpatie verso Napoleone, salvo pentirsene amaramente dopo il trattato di Campoformio. È considerato il primo grande intellettuale dell’età neoclassica. Figlio naturale dell’illuminismo, incarna in sé tutti i fermenti culturali del mondo in cui visse. Nella sua opera si trovano tutti gli elementi culturali che caratterizzano l’età a lui contemporanea (Neoclassicismo, Illuminismo, Preromanticismo). Sul piano strettamente personale definì l’isola di Zante, dove nacque, “la culla della civiltà” mentre per Venezia provò sentimenti altrettanto intensi e, mentre se per l’isola greca subì il fascino del vagheggiamento malinconico, considerò la Serenissima come una seconda patria, di fatto quella reale, per la quale, non a caso, si lasciò coinvolgere nei suoi destini politici. Infatti, istituito nel 1797 a Venezia un governo democratico in cui assunse cariche pubbliche, pochi mesi dopo, in seguito al trattato di Campoformio con cui Napoleone cedeva Venezia all’Austria, dovette fuggire, riparando a Milano (sottratta da Napoleone all’Austria) A Milano fu redattore del “Monitore italiano”, ma l’anno dopo si trasferì a Bologna, ove ricoprì la carica di aiutante cancelliere di un tribunale militare. L’anno successivo lasciò l’incarico per arruolarsi col grado di luogo Tenente nella Guardia Nazionale e, a fianco dei Francesi, combatté contro gli Austro-russi (rimanendo anche ferito durante una battaglia). Al comando del generale francese Massena partecipò alla difesa di Genova e quando la città fu costretta alla resa. Nel 1804 si recò in Francia, per motivi militari. Tornato in Italia, visse tra Venezia, Milano, Pavia (ove ottenne la cattedra di eloquenza presso l’Università), Bologna e di nuovo Milano, da dove fuggì nel maggio del 1815 per non dover giurare fedeltà agli Austriaci. Dopo una breve permanenza a Lugano ed a Zurigo, l’anno dopo si stabilì a Londra, accolto dall’alta società. Qui sperperò tutto con le sue dissolutezze inseguito dai creditori, subì anche il carcere. Morì il 10 settembre 1827. Le sue ossa furono trasferite a Firen­ze solo nel 1871 e vennero tumulate nel tempio di S. Croce, che egli aveva così tanto esaltato nel carme “Dei Sepolcri“.

*

ACCADDE OGGI

  • 1846 – Viene brevettata la prima macchina per cucire
  • 1961 – Nasce il WWF
  • 2017 – Alluvione a Livorno (5 anni fa) con 9 vittime e diversi feriti
  • 2022 – Carlo III viene proclamato Re del Regno Unito
  • 2022 – A Roma si svolge il primo Congresso Mondiale dei Catechisti

*

SIGNIFICATO del NOME: “AMBROGIO

Il nome deriva dal greco Ambròsios, composto da a-privativa e brotòs, “mortale”, il suo significato è pertanto “immortale”. In latino è stato adottato come Ambrosius e reinterpretato in era cristiana con il valore di “destinato alla vita eterna”. In Italia portano questo nome circa 21.901 persone di cui il 77,3% in Lombardia

*

PROVERBI

  • “Avere una grande cultura non significa essere intelligente”
  • “L’uomo colto con l’umiltà in groppa porta avanti il mondo”
  • “La cultura non si può ottenere se non si conosce la propria storia”
  • “Colui che non possiede immaginazione: ha le ali ma non i piedi”

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • *** TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • *** TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 11 settembre ore 9) Per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24/24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • *** CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

– IL LIBRO di OGGI. I KILLER NON VANNO in PENSIONE

In libreria dal luglio 2022 – pag. 592 – costo € 16,00 – Trama: Walter Galati, impiegato dell’INPS meticoloso e senza speranza di carriera, è sfruttato dai colleghi d’ufficio, nullafacenti e corrotti (sono detti la Banda dei Quattro e maneggiano malversazioni per somme enormi); e in famiglia è sottomesso alle pretese della moglie Stefania. Sembrerebbe in tutto e per tutto uno sconfitto dalla vita. Ma nasconde un segreto, una seconda esistenza talmente ben organizzata che nessuno sospetta nulla. Walter è infatti abilissimo killer. Gli incarichi, estremamente lucrosi, gli vengono impartiti da una invisibile Agenzia. Ma adesso si sente a fine carriera e si chiede, tra il serio e il faceto, se i killer vanno in pensione. Gli arriva un’ultima commissione, una strana eliminazione da sbrigare nell’isola di Procida ai danni di un innocuo residente. Per paranoia o preveggenza, fiuta una trappola da parte della fantomatica Agenzia. E da qui comincia una ragnatela di trame, che si incrociano e si accavallano di continuo, delle quali non si capisce come e se si comporranno in una: la missione a Procida, la morte dei gigolò della moglie Stefania, una serie di efferate uccisioni di cani, l’indagine ad alto rischio dell’ispettrice ministeriale Marta Coppo contro la Banda dei Quattro, l’inchiesta poliziesca del commissario Mossi, e ancora il panico che monta a causa di misteriosi delitti, una guerra di ’ndrangheta, e un gigantesco business a luci rosse. Intanto a Treviso, teatro della vicenda, piove senza sosta, i fiumi esondano, una catastrofe ecologica e il diluvio diventa, nelle omelie ricorrenti del parroco Don Carlo Zanobin, il «Diluvio»: omicidi e disastri costituiscono un anticipo di Apocalisse. Ma le sue parole ripetute sono profezia o un commento ai fatti?

*

COME SI MISURA la FREQUENZA CARDIACA

In ambito cardiologico per misurare la frequenza cardiaca si utilizza l’elettrocardiogramma. Per una valutazione meno precisa, però, si può anche non essere in possesso di alcuno strumento: si può avere un’idea della frequenza cardiaca appoggiando i polpastrelli del dito indice e medio al lato del collo, sotto la mandibola, dove è possibile percepire le pulsazioni dell’arteria carotide. Similmente si possono misurare le pulsazioni premendo allo stesso modo le dita sul polso dal lato del pollice. Esistono anche due tipi di misuratori elettronici per l’esame della frequenza cardiaca: si tratta del cardiofrequenzimetro e del saturimetro. Quest’ultimo permette di misurare anche la saturazione dell’ossigeno all’interno delle arterie. Nonostante questi metodi per la misurazione della frequenza cardiaca siano tutti di semplice esecuzione, per un responso più affidabile e un’interpretazione corretta dei risultati è sempre meglio rivolgersi allo specialista. Durante la visita cardiologica, infatti, il paziente viene sottoposto a visita medica ed elettrocardiogramma: attraverso l’analisi di questi elementi il medico specialista sarà in grado di valutare lo stato generale di salute del cuore e del paziente. Una periodica visita cardiologica di controllo è consigliata in particolare per i pazienti che presentino fattori di rischio cardiovascolare quali età avanzata, ipertensione arteriosa, diabete o familiarità per patologie cardiache

*

CULTURA e AVVENIMENTI in CITTA’ e in PROVINCIA

  • BERGAMO – Celadina – fino al 20 settembre ore 19 – Apre il Luna Park
  • BERGAMO – Seminario Vescovile – 14 settembre ore 9,30 – Assemblea del Clero della Diocesi di Bergamo
  • BERGAMO – Piazzale degli Alpini – 12 settembre ore 20,30 – BergamoScienza organizza una Conferenza: “Cervelli affamati: Il cibo raccontato dalle neuroscienze”  BERGAMO – Borgo Canale – 11 settembre dalle ore 10 – Visita guidata alla Casa natale di Gaetano Donizetti
  • BERGAMO – Piazza Mercato delle Scarpe (Città Alta) – 11 settembre ore 15 – inizio visita guidata a Bergamo Alta
  • BERGAMO – Chiesa “Alle Grazie” – 11 settembre ore 10 – Santa Messa per i “non udenti” –con interprete
  • BERGAMO – Piazza Mercato del fieno (Città Alta) – 11 settembre ore 15 – Visita guidata alla Mostra “Il Mondo in pugno”
  • BERGHAMO – Orto Botanico Città Alta – 11 settembre ore 17 – incontro “Ogni seme racchiude una promessa”
  • BERGAMO – Stadio – 11 settembre ore 15,30 – Atalanta – Cremonese
  • BARIANO – Ex Convento Neveri – 11 settembre ore 14,30 – Visita guidata al Convento Neveri
  • CAMERATA CORNELLO – Cornello dei Tasso – 11 settembre ore 16 – Visita guidata al Borgo Medievale
  • CENATE SOPRA – Oasi di Valpredina – 11 settembre ore 17 – spettacolo “Peter e Wendy”
  • CHIUDUNO – Centro – dal 4 all’11 settembre – Sagra Alpina
  • LOVERE – Accademia Tadini – 11 settembre ore 16 – spettacolo di burattini
  • MAPELLO – Santuario di Prada – 11 settembre dalle ore 18 – Cena con prodotti tipici – musica – giochi di un tempo – visite guidate al Santuario
  • MAPELLO – Santuario di Prada – 11 settembre ore 17,30 – Presentazione del libro: Sulle tracce di Gianmaria Scotti”
  • OLMO al BREMBO – Oratorio – 11 settembre dalle ore 9 – Caccia al fungo più grosso
  • OLTRESSENDA – Ritrovo Piazzale del Comune di Villa d’Ogna – 11 settembre ore 9 – Trekking
  • PAGAZZANO – Castello Visconti – 11 settembre ore 14,30 – Visita guidata al Castello Visconti
  • PARRE – Centro – 11 settembre dalle ore 9 – 4^ Edizione: “Parre nell’’Era del ferro” – rievocazioni storiche
  • PRADALUNGA – Biblioteca – 11 settembre ore 11 – Incontro: “Dalle pendici  del monte Altino allo sguardo sulla Valle Rossa”
  • SCANZOROSCIATE – tutti gli weekend di settembre – Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi
  • SOLZA – Castello Colleoni – 11 settembre ore 16 – Visita guidata al Castello
  • TRESCORE BALNEARIO – Centro – dall’8 all’11 settembre – 64^ Sagra dell’uva e dell’Agricoltura bergamasca – Numerose manifestazioni e Palio

*

CINEMA a BERGAMO. “RUMBA THERAPY”

Film commedia – durata 1012 minuti – consigliato + 13 anni – film diretto da Franck Dubosc, racconta la storia di Tony (Franck Dubosc), un uomo che vive da solo in una casa isolata in campagna sin da quando è stato abbandonato dalla moglie, che è andata via insieme alla figlioletta. Ormai cinquantenne, Tony lavora come autista di scuolabus e trascorre il resto delle sue giornate in solitaria, circondato solo da campi e natura. Dopo aver avuto un grave problema al cuore, l’uomo prende coscienza della sua vita e decide che è giunto il momento di affrontare il suo passato: vuole conoscere sua figlia Maria. Avendo saputo che la giovane è un insegnate di ballo, Tony, pronto a tutto pur di incontrarla, si iscrive a un corso di rumba, nonostante lui odi ballare.

*

I BENEFICI del PESCE di ACQUA DOLCE

Tanti i pesci di lago o di fiume a basso costo che possono far parte della dieta settimanale, poveri di grassi e ricchi dal punto di vista nutrizionale. Dall’agone all’alborella, dal cavedano al luccio, dalla carpa alla tinca. La trota, per esempio, è un pesce ricco di omega 3. Ha circa 86 chilocalorie per etto e un contenuto moderato di colesterolo, 55 milligrammi. Possiede una buona quantità di iodio, fluoro, fosforo, selenio e molte proteine ad alto valore biologico: quelle, cioè, che l’organismo non è in grado di produrre e che quindi devono essere introdotte dall’esterno con la dieta. E i pesci d’acqua dolce aiutano il cervello. Possiedono gli acidi grassi polinsaturi, che sembrano favorire la vitalità delle cellule del sistema nervoso, diminuendo il rischio di demenza senile e di morbo di Alzheimer. Gli omega 3 rallenterebbero pure i processi di artrosi e, secondo alcuni ricercatori, avrebbero perfino un effetto anticancerogeno

*

SEI NATO OGGI?

Se siete nati in una di queste date, siete dei veri capi. Sapete prendere le decisioni giuste al momento giusto e sapete gestire un gruppo di persone. Siete intraprendenti, generosi e sicuri di voi. In più, se avete molto carisma, pochissime cose vi resisteranno. Indipendenti, creativi, dotati di coraggio e volontà, decisi a farvi strada nel mondo grazie all’intelligenza personale. Siete dei leader, sapete arrangiarvi da soli. Forte ambizione, sostenuta da grande energia e perseveranza, costanza e determinazione, a volte avete bisogno di essere incoraggiati, le vostre capacità di ragionamento sono eccellenti e siete buoni organizzatori

*

LUNARIO A  BERGAMO e in PROVINCIA

Il SOLE sorge alle ore 06.51 e tramonta alle ore 19.46 – Durata del giorno ore 12.55 (-4 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 11.05 (+4 minuti rispetto a ieri) – La LUNA PIENA(visibile al 100%) sorge oggi alle ore 20.09 e tramonta domani alle ore 07.49

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie