NECROLOGIE DI OGGI 12 MARZO 2022

I SANTI del GIORNO

San LUIGI ORIONE Sacerdote e fondatore (vedi  la Sua biografia in questo post) – San MASSIMILIANO martire – Santa FINA Vergine – Sant’INNOCENZO I Papa – La Chiesa celebra la Festa di altri SANTI e BEATI

*

AFORISMA del GIORNO
In guerra non ci sono vincitori, ma tutti sono perdenti, qualunque parte possa vantarsi di aver vinto

*

IL “PENSIERO” del GIORNO
“Egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni”. Dio nel suo mistero di grande benevolenza è provvidenza per ogni uomo, in lui non esistono distinzioni personali, poiché il suo amore fedele si rivela in modo continuo nella storia degli uomini. Egli abbraccia l’intera umanità in un processo di creazione continua perché l’uomo è il suo capolavoro. Una simile convinzione fa respirare l’infinito nella costruzione di ogni istante. Padre, nel tuo disegno di amore ci rendi partecipi del tuo respiro fedele e fiducioso, perché in te è la sorgente della vita. Apri il nostro cuore perché possiamo abbracciare ogni fratello con pazienza e fiducia per dare un volto nuovo all’intera umanità. Lo Spirito Santo ci doni sempre più questa meravigliosa esperienza per crescere nella serenità del quotidiano insieme a tutti i fratelli. Amen –  (a cura di Mons. Antonio Donghi)

*

L’UCRAINA CHIAMA la BERGAMO RISPONDE
Bergamo e tutte le altre città della Regione Lombardia hanno già aperto le porte ai rifugiati in fuga dal loro Paese, un Paese martoriato dalla guerra scatenata dalla Russia lo scorso 24 febbraio. Da quel giorno dalla Nazione sono fuggite più di due milioni di persone. In Italia, stando a quanto reso noto dal Presidente del Consiglio Mario Draghi in una informativa al Parlamento delle scorse ore, ad ora sono entrati circa 35mila cittadini ucraini. Per molti di loro la meta finale del viaggio è proprio la Lombardia. “Gira a pieno ritmo il motore dell’accoglienza di regione Lombardia a favore dei rifugiati arrivati dall’Ucraina”, ha scritto in un post l’assessore al welfare, Letizia Moratti. Spiegando che “ad oggi sono oltre 2mila i profughi giunti da noi ed assistiti sotto il profilo sociosanitario, la maggior parte dei quali donne e bambini. Quasi tutti i profughi sono già stati sistemati presso la rete di accoglienza di parenti o amici, anche grazie alla grande collaborazione di associazioni di volontariato, onlus, Caritas e parrocchie”.

*

GIORNATA NAZIONALE CONTRO la VIOLENZA agli OPERATORI SANITARI
A partire da oggi, sabato 12 marzo 2022, si celebrerà ogni anno in questa data la Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari. Lo scorso 27 gennaio il ministro della Salute, Roberto Speranza – di concerto con il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e il ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa – ha firmato il decreto che indice l’appuntamento odierno (previsto dalla Legge n. 113 del 14 agosto 2020) nell’ambito del quale le Amministrazioni pubbliche, anche coordinandosi con gli enti e gli organismi preposti, organizzano una serie di iniziative di comunicazione per evidenziare l’importanza di diffondere una sana cultura di educazione e rispetto, che condanni ogni forma di violenza nei confronti dei sanitari. Si tratta in prevalenza di infermieri, ma anche di educatori professionali, di prassi impegnati in servizi educativi e riabilitativi con minori, tossicodipendenti, alcolisti, carcerati, disabili, pazienti psichiatrici e anziani presso le strutture sanitarie o socio-educative

*

GIORNATA MONDIALE CONTRO la CYBER CENSURA e/o INTERNET
Quando parliamo di cyber censura o censura di Internetci riferiamo alla limitazione della pubblicazione o dell’accesso ad alcuni contenuti online, anche in previsione di eventi come ad esempio manifestazioni o elezioni. Ad oggi, questo tipo di censura è differente a seconda dei vari Paesi, passando da quelli in cui è maggiormente presente fino a quelli in cui questa è assente. Si pone come obiettivo quello di rendere Internet un luogo accessibile a tutti senza distinzioni e senza, ovviamente, alcun tipo di censura o restrizione. Proprio per questo, è stato scelto come logo di questa importante giornata un mouse che si libera dalle catene, creato proprio da Reporter Senza Frontiere. La giornata mondiale contro la cyber censura nel 2022 acquista un significato ancora più importante, in quanto a seguito della guerra tra Russia e Ucraina, nella giornata del 3 marzo Putin ha istituito la censura di stato, andando così a eliminare i media indipendenti presenti in Russia e a limitare le notizie su ciò che sta accadendo nel Paese, ed è stata anche approvata una nuova legge che prevede il carcere (fino a 15 anni) per coloro che diffondono “false informazioni”, parlando della guerra e di ciò che sta accadendo davvero. Inoltre, la Russia ha deciso di bloccare l’accesso ad alcuni siti web e Social Network, tra i quali anche Facebook e Instagram, e sta pianificando la disconnessione dalla rete Internet globale in favore di una rete interna

*

BREMBATE SOPRA. UNA SUITE DENTRO UN AEREO
Inaugurato il primo hotel all’interno della carlinga di un aereo. Il velivolo, unico in Italia, è un Fokker 27 del 1968 precedentemente utilizzato per il servizio postale francese. Al taglio del nastro hanno preso parte il sindaco Emiliana Giussani, l’assessore regionale al turismo Lara Magoni e Gianpiero Bianchi, titolare di ‘Naturooms’, la società che ha realizzato la struttura. Il nome dell’hotel è “Natur Air Suite” e può ospitare fino a quattro persone, che possono anche accedere alla cabina di pilotaggio, completamente ristrutturata. La zona esterna è a uso esclusivo dei clienti con un’area giochi per bambini e una Spa privata con sauna ed idromassaggio. Una struttura che valorizzerà il turismo bergamasco, in grado di diventare attrattivo per quei visitatori che vorranno vivere un’esperienza inedita, originale e a contatto diretto con la natura. Regione Lombardia sostiene gli imprenditori che con passione, nonostante le difficoltà del periodo, decidono di investire nel futuro, dimostrando coraggio, lungimiranza e ottimismo

*

ORA LEGALE: Dalle ore 2 del 27 marzo 2022 alle ore 3 del 30 ottobre 2022 vige l’ora legale che comporta lo spostamento delle lancette dell’orologio di 1 ora in avanti. Rimangono 14 giorni.

*

I TURNI delle FARMACIE:
TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24. TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani 12 marzo 2022 alle ore 9,00): BERGAMO Farmacia Grumellina Via Tadino 4d – Capizzone – Castione della Presolana – Cene – Cologno al Serio – Costa Mezzate – DALMINE Farmacia Via Papa Giovanni (fino le ore 24) – Fara Olivana –LOVERE – Mozzo – Oltre il Colle – Pontida – San Pellegrino Terme Farmacia “Alla fonte” – Trescore Balneario – TREVIGLIO Comunale 3 Viale Piave – Valbrembo (fino le ore 24) – Villa di Serio. CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi – 24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

BERGAMO e i GRANDI ITALIANI
Don LUIGI ORIONE nato a Pontecurone, 23 giugno 1872 – morto a Sanremo, 12 marzo 1940 (81 anni fa) è stato un presbitero italiano, fondatore della Piccola opera della Divina Provvidenza. La Chiesa cattolica lo venera come santo dal 2004, quando è stato canonizzato da papa Giovanni Paolo II. La Città di Bergamo gli ha intestato una Via, operativa la Fondazione Don Orione per l’assistenza sanitaria. il 14 settembre 1885 entra tra i francescani di Voghera, ma nel giugno del 1886 ne viene dimesso a causa di una grave malattia per la quale rischia la morte. Il 4 ottobre 1886 diventa allievo nell’oratorio Valdocco di Torino, dove rimane tre anni. Viene notato da Giovanni Bosco che lo annovera tra i suoi prediletti. Il 16 ottobre 1889 entra nel seminario di Tortona. Il 2 marzo 1892 inizia l’apostolato per la gioventù. Il 3 luglio 1892 inaugura l’Oratorio san Luigi. A 21 anni, il 15 ottobre 1893 apre nel rione san Bernardino di Tortona un collegio per fanciulli desiderosi di studiare ma poveri di famiglia. Viene ordinato sacerdote il 13 aprile 1895. A partire dal 1899 comincia a raccogliere intorno a sé un primo gruppo di sacerdoti e chierici che andranno a costituire la “Piccola opera della Divina Provvidenza”, approvata dal vescovo diocesano nel 1903. Nel 1908 si reca a Messina e Reggio Calabria devastate dal terremoto per partecipare agli aiuti. Aiuterà in egual modo, mettendo in campo un grandissimo impegno, i superstiti della Marsica colpiti dal terremoto di Avezzano del 1915, salvando decine e decine di orfani e giovani fanciulle. Nello stesso anno fonda la Congregazione delle piccole suore missionarie della carità. Al termine della Prima guerra mondiale comincia la fase di espansione dell’opera con la fondazione di collegi, di colonie agricole e di opere caritative e assistenziali sia in Italia sia nel mondo. Don Orione svolse anche opera di mediazione per conto di Papa Pio XI con il capo del governo italiano Benito Mussolini per la risoluzione della questione romana, fino a giungere ai patti Lateranensi. Stimato da cinque papi  Leone XIII, Pio X, Benedetto XV, Pio XI e Pio XII), fu in ottimi rapporti anche con Giovanni Battista Montini, il futuro Papa Paolo VI. Invia i Suoi Missionari in varie Nazioni del mondo dove aprono Case per orfani e poveri. Fonda inoltre il santuario di Nostra Signora della Guardia a Tortona (Alessandria) (1931) e quello della Madonna di Caravaggio a Fumo di Corvino San Quirico (Pavia) (1939). Il suo corpo è esposto a Tortona nel santuario da lui innalzato, il santuario di Nostra Signora della Guardia. Beatificato il 26 ottobre 1980 da papa Giovanni Paolo II, è stato proclamato santo dallo stesso Papa il 16 maggio 2004.

*

SIGNIFICATO del NOME

MASSIMILIANO Il nome proviene dal latino Maximilianus, il cui significato è “figlio di Massimilio”. A sua volta, Massimilio indica un “discendente di Massimo”. Tutti questi nomi derivano dall’aggettivo latino maximus, superlativo di magnus, ossia “il più grande”. Per alcuni Massimiliano deriverebbe dall’unione di Massimo ed Emiliano: questo secondo termine deriva dal latino aemulus e significa “competitore”. Massimiliano è uno tra i nomi italiani più lunghi: è infatti composto da 12 lettere. In Italia portano questo nome circa 62.941 persone di cui il 22,2% in Lombardia

*

PROVERBI
“La libreria non fa l’uomo dotto”
“L’ispirazione non dà preavvisi”
“Il sapere fa l’uomo libero”
“Quale il fiore, tale sarà il frutto”
“La donna per piccola che sia vince il diavolo in furberia”

*

L’ANGOLO della LETTURA
VIOLETA – critica ***** – in commercio dal 3 febbraio 2022 – pag. 369 – costo € 19,00 – Trama: Raccontata attraverso gli occhi di una donna che vive un secolo di sconvolgimenti con passione, determinazione e senso dell’umorismo, Isabel Allende ci consegna ancora una volta una storia epica che esalta ed emoziona

*

L’ANGOLO degli AVVENIMENTI
BERGAMO – Teatro Donizetti – dal 17 al 20 marzo – “Bergamo Jazz Festival” pre-vendita ticket
BERGAMO – Stadio – 13 marzo ore 18 – Atalanta-Genoa
BERGAMO – Orto Botanico Città Alta – 13 marzo ore 15,30 – “Amiche piante: potpourri per armadi”
BERGAMO – Auditorium Loreto – 13 marzo ore 16,30 – “I bambini e la formica” spettacolo per ragazzi
BERGAMO – Teatro San Giorgio – 13 marzo ore 16,30 – “T-rex gli amic: nnon si mangano” Rassegna Giochinteatro
ALZANO LOMBARDO – Centro – domenica 13 alle ore 9 – Marcia 5-10-15-19 km – “Mercatorum Alzano” – preiscrizioni
ALZANO LOMBARDO – Teatro degli Storti – 13 marzo ore 16,30 – Spettacolo “Le avventure del signor bastoncino” – spettacolo per famiglie
CHIGOLO d’ISOLA –Teatro Comunale – 13 marzo ore 16,30 – spettacolo: “Papero Alfredo” per ragazzi
LOVERE – Teatro Crystal – 12 marzo ore 20,45 – Spettacolo “Alle cinque da me” con Gaia De Laurentis e Ugo Dighero
PONTE San PIETRO – Centro – 13 marzo ore 9 – “Straponte” gara podistica
SERIATE – Parrocchia – 13 marzo ore16

*

L’ANGOLO del CINEMA
C’ERA UNA VOLTA IL CRIMINE – critica *** – film commedia – durata 100 minuti – consigliato a + 13 anni – Trama: “Pijamose la Gioconda”. Suonava così il grido di battaglia di Moreno alla fine di Ritorno al crimine, secondo capitolo della trilogia che già annunciava l’ambientazione negli anni della Seconda Guerra Mondiale. L’omaggio cinefilo alla saga di Zemeckis di Ritorno al futuro era già evidente. Ma C’era una volta il crimine si avvicina soprattutto a Non ci resta che piangere nel modo in cui i protagonisti si trovano in una dimensione da cui non riescono ad uscire e nella quale, gradualmente, riescono ad ambientarsi. Questo terzo capitolo ha un respiro più ampio e complesso, guarda a forme di ‘commedia all’italiana’ del passato (la ‘guerra’ di Mario Monicelli e Luigi Comencini) ma mostra anche l’impossibilità oggi, da parte del cinema italiano, di farla rivivere. Non trova la purezza del gioco di Benigni e Troisi, ma recupera l’infantile entusiasmo davanti a celebri figure storiche: il servizio fotografico a Mussolini e la partita a scopa con Sandro Pertini che nell’immaginario anticipa quella sull’aereo al ritorno dalla vittoria dei Mondiali di calcio in Spagna nel 1982 (anno che ricollega proprio a Non ci resta che il crimine) sono alcune delle intuizioni più azzeccate

*

L’ANGOLO della CUCINA
FEGATO alla VENEZIANA è un piatto tipico della tradizione culinaria veneta che unisce il gusto deciso del fegato al delicato aroma della cipolla. Due soli ingredienti che devono armonizzarsi per poter creare una vera prelibatezza. Il fegato, inteso come alimento, è una delle frattaglie più note e diffuse sulle tavole degli italiani. I tipi di fegato maggiormente presenti sul mercato sono: fegato di bovino, fegato di suino, fegato di equino, fegato di ovino, fegato d’oca e fegato di pollo o fegatini. Dal punto di vista nutrizionale, il fegato rientra nel primo gruppo fondamentale degli alimenti. Contiene proteine ad alto valore biologico, minerali e vitamine. Il fegato dovrebbe far parte delle abitudini alimentari di qualunque soggetto sano; è caratterizzato da apporti nutrizionali pressoché ineguagliabili e consente di raggiungere facilmente alcune delle razioni raccomandate più ostili – ad esempio il ferro biodisponibile per la donna gravida. In inter sono descritti tutti i benefici del fegato comprese le varie ricette per cucinarlo.

*

SEI NATO OGGI?
Siete dotati di una bella parlantina, con una mente acuta e con molta immaginazione. Persone estremamente creative, dovreste scrivere, tenere conferenze, insegnare nel campo del giornalismo o dell’arte. La vita sociale e gli amici sono importantissimi, ed allo stesso tempo voi lo siete per il vostro gruppo. Ambiziosi, generosi e sinceri, avete una grande opinioni di voi e non ponete limiti ai vostri obiettivi. Vi manifestate al meglio nel campo artistico, intellettuale e creativo. Socievoli e ricchi di immaginazione, avete un carattere dinamico e mobile e numerosi talenti, ma non riuscite mai a rilassarvi: dovete sempre agire.ù

*

A BERGAMO e in PROVINCIA Il SOLE sorge alle ore 06.37 e tramonta alle ore 18.26– Durata del giorno ore 11.49 (+3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte ore 12.11 (-3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 62%) sorge oggi alle ore 11.59 e tramonta donai alle ore 04.35 www.comuni.bergamo.it

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,