Press ESC to close

Ugo Benedetti

NECROLOGIE DI OGGI 2 LUGLIO 2022

POS OBBLIGATORIO anche nei CENTRI PARROCCHIALI
Dal 30 giugno 2022 il dispositivo POS diventerà obbligatorio con applicazione di sanzioni per quei soggetti che non accetteranno pagamenti elettronici nel caso di segnalazione. Si ritiene prudente, in mancanza di esplicita eccezione, prevedere l’installazione del POS anche nei bar e cinema parrocchiali (o altre attività connesse di natura commerciale) così come durante le sagre organizzate dalle Parrocchie nell’ambito dell’attività istituzionale. Lo ha disposto la Diocesi di Bergamo in una nota inviata a tutte le Parrocchie

I SANTI del GIORNO
San BERNARDINO REALINO sacerdote – Santi PROCESSO e MARTINIANO martiri patroni degli Agenti di Custodia e della Polizia Penitenziaria – La Chiesa oggi celebra diversi appellativi mariani: “MADONNA delle GRAZIE” venerata in città e in diversi Santuari bergamaschi – “MADONNA STELLA del MARE” (Ave Maris Stella) festeggiata in molte località di mare e sui Laghi (a Sarnico, con la processione in notturna sul Lago il 16 luglio) – Alla Madonna oggi vengono attribuiti altri 14 Titoli mariani a livello mondiale, in Italia oggi si festeggia anche la MADONNA di PROVENZANO legata al PALIO di SIENA di richiamo internazionale. Nel periodo pre Concilio Ecumenico Vaticano II oggi si ricordava la Visitazione di Maria SS a Santa Elisabetta ricorrenza rimasta nelle tradizioni locali e festeggiata anche oggi in diversi Santuari bergamaschi. La Chiesa celebra la festa di altri 137 SANTI e 136 BEATI

*

IL PENSIERO del GIORNO
L’incontro con Dio ci cambia la vita. È come quando ci si innamora, e come quando ci si sposa con la persona di cui si è perdutamente innamorati. Molte volte la Bibbia parla in questi termini del rapporto con Dio, come di uno sposo che prende con sé la sua amata sposa. Dio non è un giudice indifferente ed implacabile, non è misterioso potente, incomprensibile nelle sue azioni, non è il custode dell’ordine morale. Cercare di conservare quest’idea di Dio e di sovrapporla a quella innovativa di Gesù è un inutile rattoppo. Indossiamo il vestito nuovo della festa, piuttosto, per capire la straordinaria novità che Gesù è venuto ad inaugurare! Troppe volte anche noi cristiani abbiamo nel cuore un’idea stantia e vecchia di Dio che mal si adatta all’annuncio evangelico. Chiediamo allo Spirito Santo di aiutarci a cambiare prospettiva, a cambiare radicalmente di mentalità. Lo sposo è con noi, e la vita è diventata una festa

*

AFORISMA del GIORNO
“C’è una forza interiore nascosta che tutti possediamo, ma non tutti ci accorgiamo di avere finché non ci costringiamo a superare delle avversità”

*

  • GIORNATA MONDIALE degli UFO (2 luglio 1947 il primo avvistamento)
  • GIORNATA MONDIALE delle COOPERATIVE
  • GIORNATA MONDIALE dei GIONALISTI SPORTIVI

*

GIORNATA NAZIONALE CONTRO L’ABBANDONO degli ANIMALI DOMESTICI
Ogni anno, nel nostro paese, sono circa 80.000 i cani abbandonati e 50.000 i gatti che subiscono lo stesso destino. Il picco di questo fenomeno si raggiunge, come purtroppo è prevedibile, nella stagione estiva, quando la presenza dell’animale domestico diventa ‘ingombrante’ e fastidiosa, poiché non si sa dove collocarlo. Il cane che fino a qualche giorno prima era una piacevole compagnia viene trattato al momento delle vacanze alla stregua di un oggetto ora inutile, diventato un peso. E nonostante l’abbandono di animali sia a tutti gli effetti un reato, punito dall’articolo 727 del Codice Penale italiano, sembra che la minaccia delle sanzioni, per quanto molto pesanti, non sia sufficiente a rallentare il fenomeno. La crudeltà di tale gesto appare totalmente immotivata e assurda di fronte alle molteplici soluzioni alternative possibili. Esistono numerosissime pensioni adibite all’accoglienza di animali, ma anche in molte associazioni di volontari c’è chi si propone di occuparsene nei momenti in cui noi non possiamo farlo.

*

1897 – GUGLIELMO MARCONI BREVETTA la RADIO
(125 anni fa) inizia i primi esperimenti sulle onde elettromagnetiche nella villa paterna di Pontecchio (Sasso Marconi) ispirato agli studi del fisico Hertz. La prima trasmissione telegrafica senza fili avviene dal suo laboratorio alla collina di fronte, dove si è posizionato il fratello Alfonso insieme con l’aiutante Marchi. Marconi trasmette il segnale che aziona il campanello al di là della collina e un colpo di fucile in aria lo avverte che l’esperimento è riuscito. Il salto di qualità si ha con il suo trasferimento a Londra, dove il 2 luglio del 1897 gli viene riconosciuto il brevetto “Perfezionamenti nella trasmissione degli impulsi e dei segnali elettrici e negli apparecchi relativi”. Il traguardo successivo è la prima comunicazione transoceanica, creando un collegamento dalla Cornovaglia all’isola canadese di Terranova, dall’altra parte dell’Atlantico, e dimostrando così che la curvatura terrestre non rappresenta un ostacolo alle trasmissioni radio. L’esperimento riesce il 12 dicembre 1901. S’inaugura in quel momento l’era commerciale degli apparecchi radio, che lo stesso Marconi inizia a costruire in serie con la propria società. l coronamento di questo successo è l’assegnazione del Nobel per la Fisica nel 1909, che riconosce a Marconi «il contributo dato allo sviluppo della telegrafia senza fili».

*

LE FERIE UN DIRITTO del LAVORATORE
Sono un periodo retribuito di astensione dal lavoro garantito ai lavoratori, volto a consentire una sosta dopo un anno di lavoro, al fine di reintegrare le proprie energie psico-fisiche e di prendersi maggior cura delle proprie relazioni affettive e sociali. Esse rappresentano un diritto irrinunciabile, protetto dalla Costituzione (art.36), di tutti i lavoratori dipendenti con qualsiasi tipologia di contratto di lavoro subordinato, compresi i collaboratori domestici ed i lavoratori in prova. La legge dispone che ciascun lavoratore abbia diritto a un periodo annuale di ferie retribuite non inferiore a quattro settimane (art. 10, D.Lgs. n. 66/2003). Di norma, tale periodo andrebbe goduto: 1) per almeno due settimane (consecutive, se richiesto dal lavoratore) entro l’anno di maturazione – 2) Per le restanti due settimane, nei diciotto mesi successivi al termine dell’anno di maturazione. Trascorso il termine legale dei diciotto mesi, le ferie accumulate e non godute non saranno perse ma sorgerà in capo al datore di lavoro l’obbligo di versare i contributi Inps sul valore delle ferie non ancora usufruite dai lavoratori. La contrattazione collettiva può disporre condizioni più favorevoli sul numero di giorni di ferie spettanti e può anche intervenire sulle modalità ed i termini di fruizione previsti dalla legge. Alcune tipologie di assenze dal lavoro danno comunque diritto alla maturazione della quota mensile di ferie, ad esempio: la maternità obbligatoria – il congedo di paternità – la malattia – l’infortunio – le ferie stesse – il congedo matrimoniale. Di contro, normalmente non si maturano le ferie in caso di: aspettativa – assenze non giustificate e sciopero – cassa integrazione a zero ore – congedo parentale. In base all’art.2109 del Codice Civile, il potere di stabilire il periodo di ferie spetta al datore di lavoro. Il lavoratore non può dunque scegliere arbitrariamente quando svolgere le ferie, essendo questa una prerogativa riconducibile al potere organizzativo del datore di lavoro. Divieto di monetizzazione delle ferie non godute. Proprio per la loro peculiare funzione di consentire il riposo, il lavoratore è obbligato alla fruizione delle ferie. Non è pertanto consentito il pagamento di un’indennità sostitutiva per ferie non godute che riguardi il periodo minimo di quattro settimane stabilito dalla legge. Esistono però alcuni casi in cui la monetizzazione delle ferie non godute viene ammessa in particolare: in caso di risoluzione del rapporto di lavoro

*

La LOMBARDIA CHIEDE al GOVERNO lo “STATO di EMERGENZA
Non basta una giornata di pioggia per compensare un anno asciutto come non succedeva da tempo. Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, comunica di “aver inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la richiesta della dichiarazione dello stato di emergenza nazionale per la crisi idrica in atto sul territorio lombardo, accompagnata da una dettagliata relazione tecnica sulla situazione di criticità per le condizioni di elevato deficit idrico”. “La situazione meteo idrologica del periodo novembre 2021 – giugno 2022 – spiega il governatore – ha generato una condizione di deficit idrico generalizzato che ha portato la nostra Regione ad adottare specifiche misure, sia per il settore idrico che irriguo, volte a contenere quanto più possibile gli effetti sulla popolazione e sul sistema agricolo”. E proprio relativamente al settore dell’agricoltura il presidente Fontana ribadisce come “fin dall’inizio di queste criticità, Regione Lombardia, anche e soprattutto attraverso accordi mirati con i gestori idroelettrici, abbia attivato tutte le procedure necessarie per sostenere questo settore e fare in modo che il primo raccolto fosse garantito”. “In tal senso è necessario e indifferibile – conclude Fontana – che le attuali ‘erogazioni irrigue’ possano durare almeno fino al 15 luglio per non vanificare quanto fatto finora”. L’assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, intervenendo sulla situazione di criticità, ha quindi evidenziato che “l’attuale crisi idrica, anche grazie a una serie di tempestivi interventi messi in atto dagli Uffici d’Ambito e dai gestori del sistema idrico integrato, non ha al momento coinvolto in maniera critica il settore idropotabile”.

*

NASCE la CARITAS
Nel 1970 papa Paolo VI sciolse la Pontificia Opera Missionaria (Poa), l’ente caritatevole sostenuto dai cattolici americani e alle dirette dipendenze della Sede Apostolica, il quale aveva gestito le opere benefiche in Italia durante le due Guerre Mondiali e nel primo dopoguerra. A seguito delle raccomandazioni del Pontefice i vescovi della CEI votarono una delibera in occasione della loro VII Assemblea Generale, durante la sessione del 14 novembre 1970. Con decreto n. 1727/71 del 2 luglio 1971, la Conferenza Episcopale Italiana approvò il primo statuto delle «Caritas» diocesane d’Italia, incaricate delle attività caritative e assistenziali della Chiesa. Il 28 settembre 1972 ebbe luogo il primo incontro nazionale delle Opere diocesane di assistenza.[5] Tre anni più tardi, Napoli ospitò il primo convegno italiano congiunto fra Chiesa e laicato dal titolo “Volontariato e promozione umana”, dedicato alle questione del nascente Terzo Settore.

*

I PERSONAGGI nelle VIE di BERGAMO
EDMONDO DE AMICIS nato a Oneglia, 21 ottobre 1846 – morto a Bordighera, 11 marzo 1908  è stato uno scrittore, giornalista e militare italiano. È conosciuto per essere l’autore di Cuore, uno dei libri più popolari della letteratura mondiale per ragazzi. Compie i primi studi in Piemonte, prima a Cuneo e poi a Torino. Entra nell’Accademia Militare di Modena e ne esce sottotenente, nel 1865. L’anno successivo combatte a Custoza. Pur proseguendo nella carriera militare, cerca di assecondare la sua vocazione alla scrittura: a Firenze dirige il giornale “L’Italia Militare” e pubblica, intanto, “La vita militare” (1868). Nel 1870, nel ruolo di corrispondente de “La Nazione”, partecipa alla spedizione di Roma entrando per Porta Pia. Ormai libero dall’impegno militare comincia una serie di viaggi dei quali lascia testimonianza con la pubblicazione di vivaci relazioni. Nascono così “Spagna”, nel 1873; “Olanda” e “Ricordi di Londra”, nel 1874; “Marocco”, nel 1876; Costantinopoli, nel 1878; “Alle porte d’Italia”, nel 1884, dedicato alla città di Pinerolo e ai suoi dintorni, fino al suo viaggio in America il cui diario, intitolato “Sull’oceano”, è dedicato agli emigranti italiani. Chiusa la stagione itinerante, Edmondo De Amicis rientra in Italia e comincia a dedicarsi alla letteratura educativa che fa di lui, oltre che un valente scrittore, anche un pedagogo: è proprio in questo campo che sfornerà, nel 1886, il suo capolavoro, “Cuore” che, nonostante l’ostracismo dei cattolici per l’assenza di contenuti religiosi, riscuote un successo strabiliante e viene tradotto in molte lingue.  Pubblica ancora, tra gli altri, “Il romanzo d’un maestro”, nel 1890; “Fra scuola e casa” nel 1892; “La maestrina degli operai”, nel 1895; “La carrozza di tutti”, nel 1899; “Nel regno del Cervino”, nel 1904; “L’idioma gentile” nel 1905. Collabora a varie testate di ispirazione socialista. L’ultimo decennio della sua vita è segnato dalla morte della madre, dal fallimento del suo matrimonio con Teresa Boassi e dal suicidio del figlio Furio legato proprio alle condizioni di invivibilità createsi in famiglia per le furibonde e continue liti dei genitori. Edmondo De Amicis muore a Bordighera (Imperia) il giorno 11 marzo 1908, all’età di 62 anni.  

*

ACCADDE OGGI

1957 – La Fiat presenta ufficialmente la FIAT 500

*

SIGNIFICATO del NOME
BERNARDINO – (da Bernardo) Nome di origine germanica, già in uso in Italia dalla fine dell’alto Medio Evo; è composto con beran- “orso” e con hardhu “forte, valoroso”: il significato può essere quindi “forte come un orso” oppure “orso valoroso”. In Italia portano questo nome circa 6,514 di cui il 17,7% in Lombardia.

*

PROVERBI

  • “Calda estate, cattivo inverno”
  • “Trista quell’estate che ha saggina e rape”
  • “Non c’è estate senza mosche”
  • “Quando cresce la Luna non seminar cosa alcuna”
  • “Se a luglio la formica fa più dell’usato, l’inverno sarà freddo e anticipato”

*

L’ANGOLO della SALUTE
COME PREVENIRE il “COLPO di SOLE” Quando si parla di colpo di caloreci si riferisce alle conseguenze in cui potrebbe incorrere l’organismo nel caso in cui raggiunga una temperatura superiore a 40° centigradi. Si tratta di una condizione da non sottovalutare e sulla quale è necessario intervenire prontamente. Per poterlo prevenire, è importante seguire i seguenti semplici accorgimenti: 1) idratarsi adeguatamente con acqua -2) non vestirsi con indumenti troppo pesanti – 3) quando si è al sole utilizzare indumenti chiari – 4) fare attenzione alle temperature troppo elevate, soprattutto nel caso in cui si assumano farmaci che modificano la capacità del corpo di mantenersi idratato (per esempio i diuretici) – 5) non sostare in automobile al sole nelle ore più calde della giornata, e soprattutto non lasciare mai bambini all’interno, neanche per un tempo breve – 6) non praticare attività fisica sotto al sole e nelle ore più calde della giornata – 7) far sì che il corpo abbia il tempo di adattarsi al clima caldo se non è abituato.

*

I TURNI delle FARMACIE:

  • TURNO DIURNO durante il giorno, per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24.
  • TURNO NOTTURNO: (da questa sera ore 21 a domani ore 9) – per sapere i turni si può chiamare il Numero Verde Gratuito 800.356114 “Pronto Farmacie” attivo 24 ore su 24 – consultare il sito www.federfarma.bergamo.it
  • CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (ex Guardia Medica) tel. 116117 attivo dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni lavorativi24 ore su 24 nei giorni di sabato e domenica (fino le ore 8 di lunedì) e festivi.

*

L’ANGOLO della CULTURA e degli AVVENIMENTI

  • BERGAMO – Accademia Carrara – fino al 28 agosto – Mostra “Velazquez” – visite guidate su prenotazione
  • BERGAMO – Monastero di San Benedetto Via Sant’Alessandro – 3 luglio ore 15 – Incontro di preghiera con le Suore di Clausura
  • BERGAMO – Piazzale Alpini – 4 luglio dalle ore 17.30 – alle 19 – “Animali robotici, come animarli” riservato ragazzi 6-13 anni – prenotazione BergamoScienza
  • BERGAMO – Castello di Valverde – 4 luglio ore 21 – “Un Inno al pianeta” spettacolo – ingresso € 5,00
  • BERGAMO – Città Alta – 3 luglio dalle ore 10 – Apertur AL PUBBLICO DEL Teatro Sociale
  • BERGAMO – Valle della Biodiversità – 3 luglio ore 16,30. “Depaventiamoci” impariamo a respirare il suolo
  • BERGAMO – San Michele al Pozzo Bianco – 3 luglio ore17,30 – Rassegna Concertistica “Come farfalla”
  • BERGAMO – Mercato delle Scarpe Città Alta – 3 luglio ore 15 – Visita guidata a Bergamo Alta
  • ALBINO – Centro – 3 luglio dalle ore 10 – “Erbe commestibili in piazza”
  • ALMENNO San BARTOLOMEO – Arena Piazzale Mercato – dal 5 al 10 luglio dalle ore 19 –Sagra del paese
  • ALZANO LOMBARDO – Spazio Fase – 8 e 9 luglio dalle ore 18 – “Gin & Tonic Festival”
  • BREMBATE – Grignano – 8 e 9 luglio – “Easy Rider Rock Grinano” e food
  • CALOLZIOCORTE – Centro –3 luglio dalle ore 18 – La Carovana dei Sapori
  • CAMERATA CORNELLO – Chiesa di San Giacomo al Grumo 3 luglio ore 14,30 – Apertura straordinaria della Chiesa solitamente chiusa con pitture del Ceresa e Baschenis
  • CASTIONE della PRESOLANA – centro – 3 luglio dalle ore 10 – Hobbisti in piazza
  • CASTRO – Giardini sul Lago – 3 luglio ore 10 – appuntamento culturale sul libro “Le parole sono come le uova”
  • CHIGNOLO d’ISOLA – Teatro – 3 luglio ore 21 – Spettacolo per ragazzi “Andemm”
  • COSTA di MEZZATE – Cascina Fui – dal 7 al 10 luglio – Sagra a favore delle Missioni in Tanzania
  • GORLAGO – Parco Comunale – 3 luglio ore 20,45 – Spetta colo “Le ombre del male” Rassegna Teatrale
  • GRUMELLO del MONTE – Chiesetta Codera – dal 6 al 10 luglio – 44^ Sagra Alpina
  • LALLIO – 3 luglio ore 16 – Visita guidata alla Chiesa di San Bernardino
  • LOVERE – Centro – fino al 18 settembre – “Il borgo della Luce”
  • VALCANALE di ARDESIO – Centro – 3 luglio – Transumanza verso le Prealpi e Alpi Orobiche
  • PAGAZZANO – Castello – 3 luglio ore 20,30 – Spettacolo “Storie Latine”
  • PARRE – Museo Archeologico – 3 luglio dalle ore 14,30 – Apertura
  • PEDRENGO – Via Piave – fino al 3 luglio e dal 7 al 10 luglio – Sagra degli Alpini
  • PRESEZZO – Parco Comunale – 3 luglio ore 20,30 – spettacolo “Carleghì ….servitore di due padroni” di Carlo Goldoni
  • SARNICO – Piazza XX settembre – fino al 3 luglio dalle ore 18 – Sagra del pesce fritto
  • SARNICO – Piazza Stoppani  – 6 luglio ore 17 – “Giro d’Italia” donne
  • URGNANO – Rocca Albani – dal 7 al 17 luglio – Festa in Rocca
  • TREVIGLIO – Spazio Fiera – dal 7 al 17 luglio – Sagra e attrazioni varie
  • VALBONDIONE – Rifugio Campel – 3 luglio dalle ore 11. “Festival delle Alpi”

*

L’ANGOLO del CINEMA
“IL GIORNO PIU’ BELLO” – critica** – film commedia – durata 92 minuti – film per tutti – trama: Il primo film diretto da Andrea Zalone, da anni autore di riferimento e irrinunciabile spalla comica di Maurizio Crozza. Aurelio è un wedding planner pieno di debiti che cerca di vendere il suo business al migliore offerente, e l’unica offerta gli arriva proprio dal padre della sposa per cui sta organizzando la festa del “giorno più bello”. Della sua squadra fanno parte l’acida Adele, che si impasticca per reggere la tensione, la responsabile del catering Serena, di cui Aurelio è l’amante, sposata con il fotografo Giorgio, che di Aurelio è stato grande amico, lo stravagante cantante Billy e una serie di personaggi di contorno. Lo sposo è un tipo arrogante con una madre impicciona e la cerimonia sarà costellata di imprevisti, proprio quando Aurelio sta cercando di fare bella figura con il suo potenziale acquirente. E nulla sarà come il wedding planner aveva pianificato. Qui e là si sorride, ma non si crea mai l’effetto valanga del film originale, e anche le musiche sembrano appiccicate a scopo strategico più che adatte alla storia: peccato perché il montaggio iniziale su “Il ballo del mattone” aveva fatto ben sperare

*

L’ANGOLO della CUCINA
I BENEFICI e INDICAZIONI per le VONGOLE: Rappresentano uno degli ingredienti cardine della cucina italiana, spesso scelte per alcuni piatti iconici della tradizione: le vongole sono consumate pressoché ovunque sullo Stivale, con un incremento notevole nel corso dell’estate. Eppure comprenderne le origini e la qualità non è sempre facile, mentre in pochi ne conoscono le reali peculiarità. Quali sono, di conseguenza, le proprietà e i benefici di questo mollusco? Prima di cominciare, è bene specificare come le vongole non siano adatte a chi ha scelto un’alimentazione vegetariana oppure vegana, poiché di origine animale. Ancora, è sempre bene verificare a fondo la provenienza, rifornendosi solo da venditori affidabili e certificati, perché alcuni molluschi filtratori possono comportare problematiche varie alla salute se non perfettamente sani. Proprio sul fronte dei minerali, le vongole assicurano una perfetta ricarica di potassio, con quasi 700 grammi per un etto di prodotto, un fatto che le rende certamente un alimento energizzante. Questo minerale, infatti, è utile per le funzionalità degli organi e, in abbinato con il magnesio, per ripristinare l’efficienza muscolare soprattutto durante gli stati di stanchezza. Nel mentre, la vitamina A è un alleato contro i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, quindi è indicata per pelle, capelli e vista, mentre la C assicura tutte le potenzialità per il rafforzamento del sistema immunitario. Vi sono, ovviamente, anche fattori meno entusiasmanti da tenere in considerazione. Le vongole sono infatti ricche di colesterolo

*

SEI NATO OGGI
Se siete nati in questa data siete molto emotivi e adattabili, ottimisti e affidabili. Avete bisogno però di spazi sicuri attorno a voi. Siete dotati per l’arte e la musica, e leali nell’amicizia. Naturalmente portati a ricercare un ambiente armonioso, sapete sfruttare le occasioni. Siete diplomatici e lavorate meglio insieme ad altri, piuttosto che da soli. Avete bisogno di attenzione e affetto vi piace circondarvi sia di persone sia di oggetti. Temete molto la solitudine, e sentite il bisogno di vivere in mezzo alla gente. I rapporti umani e privati vengono messi davanti a tutto. L’amore, nel corso della vita sarà fonte di gioia ma anche di delusioni

*

A BERGAMO e in PROVINCIA
Il SOLE sorge alle ore 05.33e tramonta alle ore 21.18– Durata del giorno ore 15.45 (-1 minuto rispetto a ieri) – Durata della notte ore 08.15 (+1 minuto rispetto a ieri) – La LUNA crescente (visibile al 19%) sorge oggi alle ore 08.22 e tramonta alle ore 23.46

Print Friendly, PDF & Email

Tagged in:

,

Preferenze dei cookie